Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 18 di 18

Discussione: La mia esperienza con l'emicrania

  1. Registrato da
    07/07/2008
    Messaggi
    5

    La mia esperienza con l'emicrania

    Ciao a tutti! Mentre cercavo informazione ed esperienze su chi prende il mio stesso farmaco per l'emicrania ho trovato questo forum!
    Ho solo 18 anni e la mia esperienza con questa condanna (perchè è questo che è? è iniziata a 14 anni. Nell'ultimo anno la frequenza e l'intensità delle emicranee è aumentata. Ormai gli attacchi da circa 5 mesi a questa parte li ho tutti i giorni e sono costretta a prendere il maxalt con la frequenza di 30 al mese. Gli effetti collaterali sono sempre stati sonnolenza, debolezza e capogiri; due settimane fa si sono aggiunti anche aumento del battito cardiaco e senso di affaticamento con la vista un pò alterata. Finalmente sembro aver trovato il neurologo che risolverà i miei problemi che mi ha detto che dovrò essere disintossicata dal farmaco per l'abuso a cui sono arrivata e mi ha diagnosticato un'emicrania senz'aura ancora da definire. Tra una settimana circa mi dovrei ricoverare al centro cefalee di catania per vedere cosa esce dagli esami... Mi sono sentita di raccontare il mio passato con la cefalea per sentire esperienze + vissute della mai con consigli o eventuali consulti medici, che hanno riscontrato il contrario o lo stesso.. Grazie

  2. # ADS
    La mia esperienza con l'emicrania
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. vafly Ospite
    Ciao ponusella, benvenuta sull'arca....persona lmente non non ho abusato di triptani, ma in passato ho esagerato con gli antiinfiammatori e mi è venuta una gastrite etc...solo quello..... cmq nel tuo caso hai fatto benissimo a rivolgerti ad un neurologo e miraccomando: continua a prenderti cura di te stessa.......

  4. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Ciao Ponusella e benvenuta a bordo dell'Arca Sei giovanissima e può essere che il tuo mal di testa sia dovuto a fattori ormonali e col tempo tenda a diminuire o sparire del tutto. Fai benissimo a fare la disintossicazione perchè oramai i farmaci che prendi non ti fanno più nessun effetto, anzi possono causarti loro stessi il mal di testa (leggi la discussione Cefalea da abuso di farmaci ). Hai ragione nel dire che è una condanna, ancor di più lo è alla tua età ma proprio perchè sei così giovane hai la speranza che la ricerca riesca finalmente a trovare una soluzione al mal di testa e quindi di poter vivere la tua vita normalmente ( sempre che non decida di passarti da solo......).
    " Mai perdere la speranza" è il nostro motto ( ideato da Mana, se leggi la discussione Topamax- Topiramato trovi l'odissea di suo marito.....) fallo diventare anche tuo. Per qualunque cosa siamo qui, sull'Arca trovi sempre qualcuno.....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  5. Registrato da
    07/07/2008
    Messaggi
    5
    Grazie! Purtroppo nel mio caso c'è una familiarità del mdt perchè mia madre ne soffre ma comunque si, la speranza non l'ho persa!

  6. Registrato da
    25/06/2008
    Messaggi
    24

    Ciao Ponusella!

    Che dire....Essendo coetanee, mi sento molto più vicina a te!

    Quello che ti posso dire è di stare tranquilla e pensare che esistono mali di gran lunga peggiori dall'Emicrania. Io sono stata affetta per 4 lunghissimi anni di Emicrania con Aura, e senza farmaci e senza speranza, se ne è andata.
    Stringi i denti!!! Un bacio forte forte!!!




  7. vafly Ospite

    Infelice

    Citazione Originariamente Scritto da cloe Visualizza Messaggio
    Che dire....Essendo coetanee, mi sento molto più vicina a te!

    Quello che ti posso dire è di stare tranquilla e pensare che esistono mali di gran lunga peggiori dall'Emicrania. Io sono stata affetta per 4 lunghissimi anni di Emicrania con Aura, e senza farmaci e senza speranza, se ne è andata.
    Stringi i denti!!! Un bacio forte forte!!!



    Ma tra emicrania ed emicrania con aura.......c'è la differenza dei sintomi ma sul dolore su quello non ci giurerei sia peggio con aura...io li ho avuti entrambi i tipi e non c'è molta differenza..se non sono fermati in tempo il dolore forte scoppia in entrambi i casi.... ........

  8. Registrato da
    07/07/2008
    Messaggi
    5
    non riesco ad immaginare un dolore ancora + forte del mio, certe volte ho la sensazione che se sfioro il capo nella parte superiore l'osso si rompe. Mi sembra così sottile e leggero che toccare la testa mi fa un male cane, dormire è impossibile, poggiare la testa nel cuscino pure, stare con gli occhi aperti mi costringe a dover chiudere qualsiasi fonte luminosa...insomma se con aura è peggio allora mi posso reputare fortunata nella mia sfortuna!! Ma a voi capita che al mal d testa si associ un forte dolore alle gambe? Lo stesso dolore di stanchezza nella parte dello stinco, molto spesso mi capita e quindi ho associato le due cose...

  9. vafly Ospite
    Si a volte il dolore si associa a qualcos altro ma tanto sempre dolore è......le fitte, le pulsazioni fastidiose, le narici che si chiudono.....insomma ...se non è forte non ci piace....

  10. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Citazione Originariamente Scritto da vafly Visualizza Messaggio
    Ma tra emicrania ed emicrania con aura.......c'è la differenza dei sintomi ma sul dolore su quello non ci giurerei sia peggio con aura...io li ho avuti entrambi i tipi e non c'è molta differenza..se non sono fermati in tempo il dolore forte scoppia in entrambi i casi.... ........
    In genere il mal di testa dell'emicrania con aura è meno forte di quello dell'emicrania senza aura ( e mi sembra giusto perchè già si sopporta l'aura..... ). Però non sempre è così....di regole fisse non ce ne sono
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  11. vafly Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da diana1 Visualizza Messaggio
    In genere il mal di testa dell'emicrania con aura è meno forte di quello dell'emicrania senza aura ( e mi sembra giusto perchè già si sopporta l'aura..... ). Però non sempre è così....di regole fisse non ce ne sono


    Boh ...io sono da buttare con entrambi quando sperimento essi sulla mia pelle......mi sostituisco spesso al vileda, difatti......

  12. Registrato da
    07/07/2008
    Messaggi
    5

    Rieccomi dopo mesi di terapia

    Ciao a tutti,molti mesi fa avevo scritto dei miei episodi emicranici.
    Ora esco da un lungo check-up e volevo riassumere tutto quello che ne è uscito.
    Ho 18anni e da circa 4 soffrivo di cefalea, negli ultimi 3 mesi avevo cominciato ad assumere farmaci triptani ogni giorno. Non avevo scintilli, avevo solo una pulsazione fortissima in metà del capo e + raramente in tutto il capo, avvertivo anche nausea ma non ho mai vomitato, mi dava fastidio la luce, i suoni e ciò che concerne l'ambiente esterno.Sono finita al Policlinico di Catania dove ho incontrato un bravissimo dottore! Sono stata ricoverata 2 settimane in cui mi hanno fatto qualsiasi tipo di radiografia, tac, risonanza, doppler con contrasto e non, test vegetativi, elettroencefalogramm i, ecocardiogrammi, tutto! sono stata ecoscandagliata!! E non è uscito niente, devo dire per fortuna! Il mal di testa degli ultimi mesi non era altro che il classico mal di testa da abuso e la disintossicazione dal farmaco mi ha portato beneficio,è un mese che non ho un attacco! La disintossicazione si basa su delle flebo con vitamina B12, vitamina C e samyr. Devo dire che i primi giorni è stata dura perchè come i veri e proprio drogati ho avuto crisi di astinenza da maxalt e i mal di testa erano incredibilmente insopportabili.
    Il risultato di tutte queste analisi è stato un'emicrania senza aurea che però non ho da più di un mese e il medico ha detto che mi prescriverà un farmaco da prendere all'eventualità!
    Speriamo bene!!!!

  13. vafly Ospite
    Ciao ponusella. sono molto contenta per te!! sapere quale direzione prendere in questi casi aiuta a superare il dolore e migliora la qualità di vita...
    continuiamo a navigare...

  14. Registrato da
    21/05/2008
    Messaggi
    97
    cavoli, da non credere!
    chissà per quanti di noi diventa una questione psicologica o di dipendenza!
    Voglio dire, io non esco di casa senza un analgesico!

  15. vafly Ospite
    Io a volte dimentico di portare il triptano in borsa. Però cerco di averlo sempre. Più che dipendenza prevenire è meglio che curare..... anche perchè alcune crisi sono abbastanza repentine e quindi senza una pastiglia rischio di sdraiarmi per strada dal dolore o di fermarmi perchè l'aura mi fa vedere poco... che noia....

  16. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Bentornata Ponusella sono felice di leggere che va meglio. Se riesci prendi meno farmaci che puoi, fai attenzione in particolare a non abituarti ai sintomatici perchè quando li smetti il dolore diventa insopportabile e ci vuole tanto tempo per tornare alla normalità....Un forte abbraccio
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  17. Registrato da
    07/07/2008
    Messaggi
    5
    grazie a tutti e auguro a tutti gli utenti di poter vivere quest'esperienza, un mese e mezzo senza mal di testa è finalmente vita!!

  18. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Torna a trovarci quando puoi e speriamo che altri passeggeri vengano a dirci che stanno meglio.....onde positive per tutti ( che non fanno mai male )a presto Ponusella
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  19. Registrato da
    15/04/2018
    Messaggi
    1

    e: La mia esperienza con l'emicrania

    Buongiorno a tutti. Vorrei dare il mio contributo, anche se piccolo, per dare la possibilità a tutti di risolvere il problema dell’emicrania. Io ho sofferto di emicrania senza aura. Ho iniziato quando avevo 18 anni con dolori fortissimi alla testa dal lato destro. Ho seguito la solita trafila che si fa’ in questi casi: neurologi, esami TAC, analisi. Per fortuna si trattava solo di emicrania, ma il dolore non passava neanche con i farmaci più forti (antidepressivi-imigran ). Tutto questo è durato per quasi 17 anni e negli ultimi anni le crisi dolorose si prentavano quasi ogni giorno. Ad un certo punto ho deciso di provare a cambiare e sono andata da una naturopata che dopo avermi ascoltato (e visitata) mi ha detto di prendere un integratore che si chiama Biocephal. Capite la mia gioia, un integratore! Ero delusa e disperata ma, visto che avevo deciso di cambiare, alla fine ho provato. Ci sono voluti circa 4 mesi ma piano piano è tutto è andato via come se non fosse mai esistito e adesso devo dire: meno male che l’ho preso. Biocephal mi ha cambiato la vita. Continuo a prenderlo,anzi non lo lascio più
    Ultima modifica di anna1401; 17/03/2019 alle 20:31

Discussioni Simili

  1. Un'esperienza
    Di Seba82 nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03/09/2012, 11:11
  2. Esperienza a 3
    Di sembiance nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 06/02/2007, 23:18
  3. piú etá=piú esperienza?
    Di titti65 nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 02/11/2006, 15:35
  4. la mia esperienza
    Di Non registrato nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06/07/2006, 11:26
  5. La mia esperienza
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 04/01/2005, 14:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online