Ciao, sono Enrico soffro di Emicrania dai 19 anni. Ne ho 34 e questo mi sta creando non pochi problemi con le persone che non conoscono il mio stato. Questa Emicrania Ŕ dovuta ad un ictus da trauma situato nella rachide cervicale. Il problema Ŕ sempre il solito: scotomi, insensibilitÓ agli arti(la mano destra o sinistra dipende da dove parte lo scotoma) e da sempre anche maggiore nervosismo e aggressivitÓ verbale. ╚ una cosa dovuta penso al dolore che ho al collo. Non parlandone col partner per non creare problemi in realtÓ me ne crea a mille. Le ragazze non sopportano questo stato che va e viene. Quando ho questi attacchi durante lo scotoma divento nervoso e aggressivo e il fatto che non me ne renda conto Ŕ un grosso problema. Sono capace di scrivere messaggi che non penso ma che escono fuori in quel momento senza un freno magari durante una discussione. Mi hanno detto che sono un tipo ansioso e questa ansia si ripercuote sulla mia Emicrania. Io non so come fare per spiegare che non dipende dal mio carattere ma dalla mia Emicrania. Non ho mai preso ansiolitici o antiemicranici potenti. Solo neurofen o tachipirina.