Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 18 di 18

Discussione: Celiachia ed emicrania

  1. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Messaggio Celiachia ed emicrania

    "Un gran numero di italiani soffre di emicrania cronica inspiegabile."

    Oggi, uno studio tutto italiano, pubblicato sull'American Journal of
    Gastroenterology, suggerisce che in alcuni casi l'emicrania può
    essere una spia della celiachia, l'intolleranza al glutine.

    Antonio Gasbarrini, docente di Medicina Interna dell'Università
    Cattolica di Roma, ha reclutato alcuni pazienti che soffrivano di
    emicrania cronica ed è andato in cerca dei segni di un'eventuale
    malattia celiaca non diagnosticata.
    «L'idea è nata perché l'emicrania è una patologia in cui vi sono
    disordini del circolo vascolare cerebrale», racconta
    Gasbarrini. «Poiché il morbo celiaco porta spesso a disturbi
    vascolari, ci siamo chiesti se non potesse esistere una relazione fra
    cefalea inspiegabile e celiachia».
    I medici hanno cercato alcuni marcatori della malattia celiaca nel
    sangue dei partecipanti allo studio e, nei casi positivi, hanno
    confermato la diagnosi con una endoscopia e una biopsia dei villi
    intestinali.
    L'idea di partenza si è rivelata corretta: il 4 per cento degli
    emicranici aveva una celiachia non diagnosticata.

  2. # ADS
    Celiachia ed emicrania
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    segue

    «In chi soffre di mal di testa cronico la frequenza della malattia
    celiaca è risultata dieci volte maggiore rispetto a quella della
    popolazione generale, che si attesta sullo 0.3-0.4 per cento» precisa
    Gasbarrini. «Si tratta di pazienti in cui i villi intestinali sono
    solo parzialmente atrofizzati, che non hanno quindi i classici
    sintomi della malattia celiaca, ma soltanto
    problemi "extradigestivi" : aborti spontanei ripetuti, infertilità,
    anemia. Ed anche, come rivela il nostro studio, emicrania cronica».

    ESAMI

    Il dato più confortante è che il mal di testa "celiaco" è migliorato
    dopo sei mesi di alimentazione senza glutine.
    «Alla luce di questi dati, è opportuno che i pazienti con emicrania
    cronica di cui non si conosce la causa si sottopongano all'esame del
    sangue per i marcatori di celiachia, e , nel caso, a una dieta priva
    di glutine» conclude Gasbarrini."

  4. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Pollice in su

    Questa notizia,è senza dubbio una rivelazione.Non lo avevo ancora sentito.Non sarebbe male,farsi controllare,sopratut ti per chi ha quasi ogni giorno l'emicrania.Perchè l'emi avevo già notato,è molto influenzata dal nostro intestino.....o viceversa,chi lo sa .
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  5. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Messaggio

    Anch'io non avevo mai letto che l'emicrania può essere dovuta alla celiachia. D'altra parte le cause scatenanti l'emicrania possono essere le più svariate e quindi sarebbe interessante sentire la testimonianza di qualcuno che ha scoperto che la causa dei suoi mal di testa era la celiachia .

  6. Registrato da
    15/03/2006
    Messaggi
    4

    Non Ne Posso Piu'!!!!!!!

    ciao, sono Edy e mi sono appena registrata. Anch'io ho il dubbio che la mia cefalea non faccia parte delle classiche: sono in cura al centro cef. di Pavia (Casteggio) da piu' di un anno ma i risultati sono scarsissimi.(cefalea senza aura legata al ciclo mestruale e non solo- questa la prima diagnosi, non hanno specificato il "non solo"!! per cui non so cosa intendono)) Tengo il diario degli attacchi mensili ma farei prima a segnare i giorni in cui NON ho il mal di testa, ormai e' quasi quotidiano,e non ne posso piu'!Io sono molto positiva ed allegra ma questa "malattia" mi sta togliendo la voglia di fare, sono sempre stanca, soprattutto dopo aver preso Auradol, che poche volte e solo se preso all'inizio della crisi o come prevenzione, mi da' un po' di sollievo.Prendo anche Mag 2 (ma fara' qualcosa?a me non sembra) per 15 gg al mese. 2 volte al giorno.Pero' da qualche tempo (1 anno circa) le crisi sono accompagnate da dissenteria, vomito o nausea, mal di pancia potente ed aria nello stomaco, tant'e' che per 2 volte sono finita al pronto soccorso.Adesso vorrei fare il test per la celiachia, visto che da poco e' disponibile in farmacia e poi vi faccio sapere. Ciao a tutti e forza!!

  7. Registrato da
    13/10/2005
    Messaggi
    273

    Messaggio

    ciao king,...ma ogni crisi presenta quei disturbi intestinali? da quanto tempo prendi l'auradol? hai visto fra gli effetti collaterali se ci sono questi sintomi che presenti?..sai può anche essere che non vada più bene il farmaco!! guarda un pò qui..ci sono tutti i tuoi sintomi:
    ALTERAZIONI DELL'APPARATO GAS****NTESTINALE Comuni: nausea, secchezza della bocca, dispepsia, dolori addominali. Non comuni: diarrea, disfagia, flatulenza, costipazione. Rari: ceilite, eruttazione, disturbi gastorintestinali non meglio specificati, reflusso gastroesofageo, singhiozzo, spasmo esofageo, ulcera peptica, dolore alle ghiandole salivari, stomatite, dolore dentale.
    sPERO DI AVERTI DATO UN PICCOLO AIUTINO!!

  8. Registrato da
    15/03/2006
    Messaggi
    4
    ciao daisy, grazie per avermi gia' risposto.Purtroppo questi sintomi sono preesistenti all'inizio della terapia con auradol, io l'ho detto al medico che mi segue a Pavia, ma secondo lui sono legati alla cefalea stessa.Comunque, mi alzo al mattino con un solo pensiero: mi verra' mal di testa oggi? e se mi sento legata nei movimenti, mal di ossa e di muscoli, sensibilita' alla luce, rumori e odori,stai tranquilla che e' l'inizio di una pessima giornata.Ti ringrazio molto e a presto!!

  9. Registrato da
    13/10/2005
    Messaggi
    273
    non sai quanto ti capisco...

  10. Registrato da
    25/01/2006
    Messaggi
    6,681
    sono molto sensibile a questi discorsi sulla celiachia latente.
    King se sai qualcosa di più preciso su questi test che vendono in farmacia ci fai sapere?
    Io posso dirvi che esistono dei normalissimi esami del sangue che rilevano il sospetto di celiachia; vale la pena fare un controllo e togliersi tutti i dubbi
    Anche se a me è rimasto il dubbio se esistono dei falsi negativi, cosa di cui spesso ho sentito parlare.

  11. Registrato da
    15/03/2006
    Messaggi
    4
    si' vi faccio sapere senz'altro.Devo andare in farmacia e, da quel che so, il test da fare come prima indagine(poi si faranno piu' approfondimenti in ospedale), dovrebbe essere gia' disponibile. Scusate, ma conoscete un farmaco che si chiama sibelium?Me lo ha prescritto il centro cef. al posto di auradol. Ciao a tutti

  12. Registrato da
    13/10/2005
    Messaggi
    273
    Citazione Originariamente Scritto da king1
    Scusate, ma conoscete un farmaco che si chiama sibelium?Me lo ha prescritto il centro cef. al posto di auradol. Ciao a tutti
    sibelium come mille altri farmaci calcioantagonisti il cui principio attivo è la flunarizina, si usa per il trattamento profilattico dell'emicrania , non in sostituzione all' auradol che invece si usa nella fase cefalalgica dell'attacco di emicrania con
    o senza aura.
    okkai??baci

  13. Registrato da
    30/11/2005
    Messaggi
    1,837
    king.. allora ho fatto gli esamidel sangue della celiachia e secondo me ti conviene fare quelli perchè piu sbrigativi e sicuri..il test è troppo"giovane"secon do me per essere affidabile.. dai sintomi che mi hai prescritto piu che un problema di cefalee mi sembra un problema di colon irritabile..se non sai cosa è puoi chiedere a me o documentarti su internet.. comunque non escluderei la teoria di Daisy842 sulle con****ndicazioni dei medicinali da tepresi.. comunque se hai problemi di diarree,gonfiore è megliofare una visita dal gastroenterologo..ci ao e in bocca al lupo..
    "ho speso gran parte dei miei soldi per donne, alcool e automobili. il resto l'ho sperperato"
    (george best, 22/5/46 - 25/11/05)

    "sfida l'impossibile e shocca il mondo"
    (Muhammad Ali)

  14. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Ciao a tutti, cara King credo sia bene fare tutti gli accertamenti necessari per capire da cosa dipende la nostra emicrania anche se spesso dopo esami di tutti i tipi non si viene a capo di nulla. Spero cmq che per te non sia così e tu riesca a liberarti da questo tormento. Fammi sapere come va. Un abbraccio, a presto

  15. Registrato da
    15/03/2006
    Messaggi
    4
    ciao a tutti e grazie per i vostri consigli, ma voi soffrite da molto di questo problema? e come state?vi state curando con farmaci, o altro?cosi' vi conosco un po' di piu'!! comunque a me sembra un incubo e una beffa che nel 2006 non ci sia un rimedio DEFINITIVO e che tutto quello che ci sentiamo rispondere sia: devi conviverci. Convivrei piu' volentieri con un serpente libero per casa!!A PRESTO

  16. Registrato da
    30/11/2005
    Messaggi
    1,837
    king io ho una forma molto lieve di colon irritabile,o almeno cosisembra,non è ancora sicuro. ti dico che c'è un forum di persone che hanno i tuoi stessi sintomi: gonfiore, diarrea, nausea..se ti interessa ti mando il linkvia messaggio pvt..comunqe senti dal tuo medico difartifaredegli accertamenti per questo tipo di malattia..se hai bisogno di qualche consiglio chiedi pure o qui o in pvt e se posso ti aiutero molto volentieri..
    "ho speso gran parte dei miei soldi per donne, alcool e automobili. il resto l'ho sperperato"
    (george best, 22/5/46 - 25/11/05)

    "sfida l'impossibile e shocca il mondo"
    (Muhammad Ali)

  17. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Vorrei ricordare, in particolare a chi soffre di cefalea cronica, di verificare se soffre di celiachia.Una dieta corretta, in questo caso, può favorire la guarigione senza usare farmaci.
    Oggi sappiamo con certezza che può esistere una infiammazione dei tessuti nervosi causata dal cibo quotidiano. Cefalea o emicrania possono essere quindi provocati dalla assunzione ripetuta di alcuni tipi di cibo verso cui esista una ipersensibilità o una allergia.

    Sulla rivista Neurology di qualche anno fa è apparsa questa notizia:

    " Un gruppo di persone celiache (cioè con ipersensibilità nei confronti del glutine, proteina presente nella farina di frumento e in altri cereali) soffrivano anche di mal di testa. Si è potuto verificare che il loro mal di testa era legato ad una condizione di infiammazione lieve dei tessuti nervosi (verificata con Risonanza Magnetica) e dipendeva strettamente dalla introduzione di sostanze alimentari contenenti glutine. In nove su dieci persone controllate si è potuto verificare che il mal di testa scompariva completamente mantenendo una dieta priva di glutine, e ricompariva reintroducendolo nell'alimentazione. La decima persona, non valutabile, si è semplicemente rifiutata di mettersi a dieta!. Si tratta di una notizia che riapre una serie di considerazioni sulle cause e sulla posibilità di affrontare in modo non solo farmacologico il mal di testa."
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  18. Registrato da
    30/03/2006
    Messaggi
    35

    Riferimento: Celiachia ed emicrania

    da gennaio 2009 seguo una dieta stretta senza glutine. Se non lo ingerisco accidentalmente non ho più emicranie con aura e neanche la cefalea cronica che mi perseguitava sempre. Non sono risultato positivo agli esami del sangue per la celiachia ma... chi se ne frega!!!!

    Prima di entrare in dieta non avevo disturbi gas****ntestinali, ora se lo ingerisco mi viene anche mal di pancia e diarrea oltre a cefalea continua e quasi la certezza di avere almeno un'emicrania nei 20 giorni successivi.

    In effetti mi ci vogliono sempre al max 20 giorni di dieta per ritornare in forma. Purtroppo è molto difficile non ingerire quantità anche infinitesime di glutine.

    Ringrazio la mia ragazza che è celiaca ed andando a convivere abbiamo fatto piatti unici... Si è inoltre accorta che non erano le mie medicine che funzionavano più o meno bene ma la mia casuale aderenza alla dieta o no.

    Spero che qualcun'altro ne trai giovamento. Un abbraccio forte a tutti

  19. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Riferimento: Celiachia ed emicrania

    [QUOTE=Xs4u;1306908]da gennaio 2009 seguo una dieta stretta senza glutine. Se non lo ingerisco accidentalmente non ho più emicranie con aura e neanche la cefalea cronica che mi perseguitava sempre. Non sono risultato positivo agli esami del sangue per la celiachia ma... chi se ne frega!!!!........... .................... .................... ....................



    Hai detto bene, l'importante è che non hai più attacchi L'alimentazione alcune volte è proprio la causa del mal di testa, tutto sta a riuscire ad individuare cos'è che ci fà male perchè non per tutti sono gli stessi alimenti, anzi, ognuno in questo è un caso a sè.....

    La strada per capire le cause del mal di testa è ancora lontana, intanto cerchiamo di aiutarci da soli sperando che la fortuna ci assista.....

    Grazie per la bella notizia, a presto
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

Discussioni Simili

  1. La celiachia
    Di nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 39
    Ultimo Messaggio: 09/01/2017, 17:00
  2. Chi soffre di tiroide e celiachia?
    Di ilakitty nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16/03/2015, 16:12
  3. aiuto...sospetta celiachia
    Di azzurra59 nel forum Endoscopia digestiva - Gastroscopia e colonscopia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/05/2012, 16:40
  4. Celiachia
    Di daredevil nel forum Cucina e ricette
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 13/06/2008, 22:37
  5. emicrania
    Di rika_l nel forum Emicrania
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 14/09/2005, 20:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online