Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 81

Discussione: Nucleo familiare

  1. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252

    Nucleo familiare

    Carissimi,
    voglio porre a uomini e a donne una domanda:

    Come mai oggi le coppie fanno tanta fatica a creare o mantenere un nucleo famigliare, che si aun matrimonio o un asemplice convivenza, come mai ci si lascia con tanta facilità avendo magari dei bimbi piccoli, come mai si dura pochi anni....

    Di cosa ha bisogno secondo voi la donna da un uomo e cosa l'uomo ha bisogno da una donna, che esigenze hanno in una convivenza?
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  2. # ADS
    Nucleo familiare
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    Citazione Originariamente Scritto da Sabina2006 Visualizza Messaggio
    Carissimi,
    voglio porre a uomini e a donne una domanda:

    Come mai oggi le coppie fanno tanta fatica a creare o mantenere un nucleo famigliare, che si aun matrimonio o un asemplice convivenza, come mai ci si lascia con tanta facilità avendo magari dei bimbi piccoli, come mai si dura pochi anni....

    Di cosa ha bisogno secondo voi la donna da un uomo e cosa l'uomo ha bisogno da una donna, che esigenze hanno in una convivenza?
    Pazienza!!!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  4. Registrato da
    15/10/2006
    Messaggi
    898
    Io sono sposata da quasi 19 anni e resisto, mentre intorno a me le mie amiche sono per la maggior parte separate, ma non me ne faccio un merito. Resisto solo perchè sono troppo insicura, debole non so... Ma se potessi tornare indietro non mi sposerei più. Non so se sia sbagliato il matrimonio in generale, ma per me di sicuro. Purtroppo mi sono accorta solo dopo sposata di come amo la solitudine...

  5. Registrato da
    15/04/2008
    Messaggi
    4,565
    Di questo ho discusso per metà vita con mia madre.
    Lei donna d'altri tempi, nata nel 26, che ha avuto la sua prima figlia nel '47 senza essere sposata perchè mio padre voleva essere sicuro di sposare una donna in grado di fare figli.
    Mia madre sostine che adesso le famiglie si sfasciano perchè le donne non hanno più "spirito di sacrificio". Non so come sia per gli uomini, ma credo che un po' la mamma abbia ragione.

  6. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    Ripeto la parola "pazienza".Perch è se oggi si litiga,bisogna sempre dirsi fra di se"Domani andrà meglio".Bisogna mai vivere solo in funzione del proprio uomo.Restare una entità con propri hobby,interessi,che si possono far combaciare con quello del marito/partner,qualora non richiede una violenza troppo grande su di noi.
    Io per esempio odio il calcio,per fortuna mio marito è insensibile a quello sport...punti in comune.
    Scherzo!!
    Ma la prima cosa che salda una coppia è fare molte cose in comune...fare le gite con i figli,divedere le preoccupazioni,ma non dare brutte notizie al momento che lui si mette a pranzare....gli fai passare la voglia di mangiare...e quando si ha fame si è più nervosi,e è facile litigare!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  7. Lucianina Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da normanna Visualizza Messaggio
    Io sono sposata da quasi 19 anni e resisto, mentre intorno a me le mie amiche sono per la maggior parte separate, ma non me ne faccio un merito. Resisto solo perchè sono troppo insicura, debole non so... Ma se potessi tornare indietro non mi sposerei più. Non so se sia sbagliato il matrimonio in generale, ma per me di sicuro. Purtroppo mi sono accorta solo dopo sposata di come amo la solitudine...
    normanna che impressione leggerti, mi sembra di aver scritto io!!
    anch'io amo tanto la solitudine, ma siamo sicure che a lungo andare ci piacerebbe rientrare la sera in una casa vuota?
    io sono sposata da 10 anni e non posso lamentarmi, ho accanto un'ottima persona
    certo, a volte mi sento in gabbia e mi viene da invidiare le single che possono farsi allegramente gli affari loro: ma sarebbe la vita ideale per me o a lungo andare mi sentirei inutile?
    boh

  8. Lucianina Ospite
    comunque, per rispondere a sabina che ha aperto il thread, la ricetta magica per far sì che una coppia duri stabilmente nel tempo non c'è e credo che stare insieme, una volta esaurita la passione dei primi tempi, sia possibile senza troppo sacrifici da ambo le parti solo se alla base c'è un'affetto profondo, amicizia, rispetto, voglia di stare insieme e fare le cose insieme: insomma quelle cose che sanno tutti
    anche la pazienza di cui parla frede, come no

  9. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Pazienza!!!
    Che risposta è questa?
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  10. Lucianina Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Sabina2006 Visualizza Messaggio
    Che risposta è questa?
    io l'ho interpretato così: che la pazienza è dote indispensabile affinchè la coppia regga

  11. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252
    Citazione Originariamente Scritto da normanna Visualizza Messaggio
    Io sono sposata da quasi 19 anni e resisto, mentre intorno a me le mie amiche sono per la maggior parte separate, ma non me ne faccio un merito. Resisto solo perchè sono troppo insicura, debole non so... Ma se potessi tornare indietro non mi sposerei più. Non so se sia sbagliato il matrimonio in generale, ma per me di sicuro. Purtroppo mi sono accorta solo dopo sposata di come amo la solitudine...
    Grazie normanna per la tua risposta,
    penso che ti senti sola causato da altri problemi perchè il matrimonio non dovrebbe dare solitudine, dipende da chi si sposa e poi se il marito portasse solitudine, fuori casa c'è un mondo, ci sono le amicizie il lavoro i colleghi di lavoro che dovrebbero riempire la vita no? Non credo sia il matrimonio a portare la solitudine anche perchè non si sposerebbe + nessuno altrimenti, è lo stile di vita che crediamo che ci riempie la vita, una vita di impegni e interessi e ovviamente non deve mancare l'Amore, questo dovrebbe darti una vita viva e non di solitudine.
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  12. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252
    Citazione Originariamente Scritto da lucciolexlanterne Visualizza Messaggio
    Di questo ho discusso per metà vita con mia madre.
    Lei donna d'altri tempi, nata nel 26, che ha avuto la sua prima figlia nel '47 senza essere sposata perchè mio padre voleva essere sicuro di sposare una donna in grado di fare figli.
    Mia madre sostine che adesso le famiglie si sfasciano perchè le donne non hanno più "spirito di sacrificio". Non so come sia per gli uomini, ma credo che un po' la mamma abbia ragione.
    Ciao carissima,
    oggi però la donna deve lavorare fuori casa e poi quando torna a casa deve badare ai figli e riprendere il lavoro in casa, una volta la donna lavorava solo in casa quindi era anche + facile sacrificarsi, oggi si vive una realtà diversa, se trovi un uomo che vuole sposare una donna solo se fa figli la donna non lo sposa e se ne trova un altro. Non credo si possa paragonare la realtà di oggi da quella di un tempo. Per migliore possa essere stata un tempo la donna non era libera si pensiero e di scelte come oggi.
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  13. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Ripeto la parola "pazienza".Perch è se oggi si litiga,bisogna sempre dirsi fra di se"Domani andrà meglio".Bisogna mai vivere solo in funzione del proprio uomo.Restare una entità con propri hobby,interessi,che si possono far combaciare con quello del marito/partner,qualora non richiede una violenza troppo grande su di noi.
    Io per esempio odio il calcio,per fortuna mio marito è insensibile a quello sport...punti in comune.
    Scherzo!!
    Ma la prima cosa che salda una coppia è fare molte cose in comune...fare le gite con i figli,divedere le preoccupazioni,ma non dare brutte notizie al momento che lui si mette a pranzare....gli fai passare la voglia di mangiare...e quando si ha fame si è più nervosi,e è facile litigare!
    Concordo pienamente, in effetti è difficilissimo avere tutti gli interessi in comune ma il rispettare gli interessi del compagno non è la soluzione ma aiuta forse.
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  14. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252
    Sbaglio o mi hanno risposto solo donne al mio 3d? lo immaginavo, intanto ringrazio le donne delle quali ho monta fiducia e rispetto mi aspettavo che gli uomini non sapevano cosa dire, se si aprono argomenti sul sesso vedrete che parlano tutti......che delusione
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  15. Registrato da
    15/04/2008
    Messaggi
    4,565
    Citazione Originariamente Scritto da Sabina2006 Visualizza Messaggio
    Ciao carissima,
    oggi però la donna deve lavorare fuori casa e poi quando torna a casa deve badare ai figli e riprendere il lavoro in casa, una volta la donna lavorava solo in casa quindi era anche + facile sacrificarsi, oggi si vive una realtà diversa, se trovi un uomo che vuole sposare una donna solo se fa figli la donna non lo sposa e se ne trova un altro. Non credo si possa paragonare la realtà di oggi da quella di un tempo. Per migliore possa essere stata un tempo la donna non era libera si pensiero e di scelte come oggi.
    Ho litigato metà della mia vita con mia madre. Non sto affatto dicendo che una volta andava meglio, ma che la garanzia della durata del rapporto era data dal fatto che spesso le donne non si ribellavano perchè non potevano andare da nessuna parte. Lavoravano eccome, spesso erano contadine e lavoravano nei campi, il bucato si faceva a mano non in lavatrice, quando incinta non avevano la maternità ma lavoravano nei campi fino al parto, i bambini non andavano all'asilo e alle elementari non c'era il tempo pieno, le famiglie erano allargate quindi spesso si viveva con la famiglia di "lui" e quindi con la suocera che era la padrona di casa e dettava legge. Questo è lo spaccato di vita che conosco io, magari alla maggior parte è "andata meglio" ma in questo non c'era amore/comprensione/affetto ma questo è il mio dovere e questo faccio, tutto il resto è regalato. Ora non è più così, per fortuna.....

  16. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252
    Citazione Originariamente Scritto da mirjam64 Visualizza Messaggio
    io l'ho interpretato così: che la pazienza è dote indispensabile affinchè la coppia regga
    Ops io l'avevo interpretata sbagliata allora, chiedo umilmente scusa
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  17. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252
    Citazione Originariamente Scritto da lucciolexlanterne Visualizza Messaggio
    Ho litigato metà della mia vita con mia madre. Non sto affatto dicendo che una volta andava meglio, ma che la garanzia della durata del rapporto era data dal fatto che spesso le donne non si ribellavano perchè non potevano andare da nessuna parte. Lavoravano eccome, spesso erano contadine e lavoravano nei campi, il bucato si faceva a mano non in lavatrice, quando incinta non avevano la maternità ma lavoravano nei campi fino al parto, i bambini non andavano all'asilo e alle elementari non c'era il tempo pieno, le famiglie erano allargate quindi spesso si viveva con la famiglia di "lui" e quindi con la suocera che era la padrona di casa e dettava legge. Questo è lo spaccato di vita che conosco io, magari alla maggior parte è "andata meglio" ma in questo non c'era amore/comprensione/affetto ma questo è il mio dovere e questo faccio, tutto il resto è regalato. Ora non è più così, per fortuna.....
    Esattamente !!!!
    tu dici oggi non è + così fortunatamente e sai quanti uomini vorrebbero fosse ancora così? non dico mica uomini di una certa età ma parlo di uomini giovani quelli che hanno la mentalità che la donna debba essere sotto all'uomo in tutto e per tutto, per fortuna non sono tutti così ma la cosa sconvolgente è che alcuni giovani la pensano così.
    A quello che hai scritto aggiungo inoltre che anche nel sesso un tempo la donna era sottomessa, cosa che oggi non è così ed è naturale sia così.
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  18. Lucianina Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Sabina2006 Visualizza Messaggio
    Esattamente !!!!
    tu dici oggi non è + così fortunatamente e sai quanti uomini vorrebbero fosse ancora così? non dico mica uomini di una certa età ma parlo di uomini giovani quelli che hanno la mentalità che la donna debba essere sotto all'uomo in tutto e per tutto, per fortuna non sono tutti così ma la cosa sconvolgente è che alcuni giovani la pensano così.
    questo tipo di uomini è da evitare accuratamente
    errore imperdonabile pensare che cambierá

  19. Registrato da
    07/03/2006
    Messaggi
    3,252
    Citazione Originariamente Scritto da mirjam64 Visualizza Messaggio
    questo tipo di uomini è da evitare accuratamente
    errore imperdonabile pensare che cambierá
    Infatti, mi dispiaccio solo per quelle poverette che trovano uomini con questo tipo di mentalità e magari lo scoprono solo quando hanno già creato famiglia con loro. Tanti uomini e donne hanno mentalità particolari ma tengono dentro tutti i loro pensieri non rendono partecipi nessuno ma si capisce di che tipo di mentalità hanno solo con i fatti.
    "Nella vita di un uomo l'amore è una cosa a parte. Per una donna è l'intera esistenza".
    (Byron)

  20. Registrato da
    15/04/2008
    Messaggi
    4,565
    con il padre di mio figlio sono stata 7 anni
    con il fidanzo dopo 7 anni
    ho quasi convissuto per 5 anni e 500km di distanza (facevo mezza sett da lui e mezza da me)
    altro fidanzato per quasi 2 anni (convivenza a metà: dormiva da me ma il resto con la sua mamma)
    ora sto sempre in una convivenza strana (ci dividiamo in 2 case e lui in 3) da quasi un anno e mezzo
    non so se sono la persona più indicata per questo 3d....

  21. Registrato da
    15/10/2006
    Messaggi
    898
    Citazione Originariamente Scritto da mirjam64 Visualizza Messaggio
    normanna che impressione leggerti, mi sembra di aver scritto io!!
    anch'io amo tanto la solitudine, ma siamo sicure che a lungo andare ci piacerebbe rientrare la sera in una casa vuota?
    io sono sposata da 10 anni e non posso lamentarmi, ho accanto un'ottima persona
    certo, a volte mi sento in gabbia e mi viene da invidiare le single che possono farsi allegramente gli affari loro: ma sarebbe la vita ideale per me o a lungo andare mi sentirei inutile?
    boh
    Vero, un conto sono i momenti di solitudine rubata (quando chiudo la porta dopo che marito e figli sono usciti e magari quella mattina io non lavoro, che sollievo!!), un conto sarebbe probabilmente quella subita. Ma non bisogna confondere il vivere soli con il non avere affetti. Forse l'ideale (per me) sarebbe poter vivere in due case diverse!

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. emicrania emiplegica familiare
    Di pulcino78 nel forum Emicrania emiplegica
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 31/07/2006, 00:40

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online