Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 5 di 7 PrimaPrima 1234567 UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 127

Discussione: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

  1. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Quando vedo un neonato o un bimbo piccolo, ho solo voglia di prenderlo in braccio. So che se ne avessi uno mio, non potrei lasciarlo mai. So anche che il distacco sarebbe inevitabile, se non altro per questioni pratiche, e che soffrirei tantissimo. Non riesco a separarmi dalla mia gatta, non faccio vacanze da 6 anni per non lasciarla...qualunqu e cosa che assomigli a una separazione, a un abbandono per me è devastante. Penso a quanto male mi farebbero le cose della vita nel rapporto con un figlio. Gli farei inevitabilmente male e lo farei anche a me stessa. Penso che sia giusto che sia andata così...che io non ne abbia mai avuto uno. Però mi manca e mi mancherà sempre. E sai qual è la cosa che mi ferisce di più? Che non c'è rispetto per il mio dolore. In molti non sono neanche in grado di vederlo, e molti altri, anche se messi nelle condizioni di vedere, non lo riconoscono, minimizzano, interpretano come fa comodo, o come possono, e io ancora una volta mi sento "non riconosciuta".
    E' l'offesa più grande che si possa fare a una persona, negare la sua sofferenza.
    Ecco, a volte penso che mi basterebbe questo, che qualcuno tenesse conto del mio dolore.
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  2. # ADS
    ADOZIONE -- Il diritto di starci male
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Quanti traumi non risolti.Quanto dolore da nascondere "per il mondo".
    Anche se la ragione ci fa capire che si sta "sragionando"... il nostro subconscio ha una vita autonoma!!
    Non ti posso consigliare,ne dire come risolvere i tuoi "se"...che sono tanti.
    Hai l'età della mia seconda figlia,se il '69 è la tua data di nascita.
    Ma i tuoi tantie troppi se,sono il voler programmare la vita,per non avere sorprese.Tipico delle persone ansiose(lo sono perciò so di cosa parlo)il voler aver tutto sotto controllo.
    Essere convinti di essere senz'altro piena di difetti....insomma dare la colpa a te stessa per come si è comportata la tua madre naturale.
    Hai questo problema irrosolta dalla radice....
    Ma una madre non lascia una figlia perchè brutta/storpia/cieca....per arrivare a laciare un figlio ci sono problematiche molto gravi.
    Ma tu lo sai con la ragione...ma sotto sotto corrode il dubbio...perchè non c'è in atto i fattore "Chiodo schiaccia chiodo"....
    Quando si ha un amore...compagno,fig lio proprio...il primo amore,che sono i figli,danno spazio all' amore che dovresti vivere attualmente.
    Devi trovare un altro tipo di amore,che ti riempie la vita?
    Cosa ne pensi?
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  4. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Un altro tipo di amore che mi riempia la vita...ci ho pensato anch'io tante volte.Immagino che tu non stia parlando dell'amore di un compagno. Quello c'è e finalmente, dopo anni, mi dà serenità e leggerezza.
    A volte ho pensato che avrei dovuto fare un lavoro diverso, che mi consentisse di aiutare in qualche modo i bambini. Il rimpianto per non avere fatto psicologia è sempre presente. Mi dà immensa gioia preparare i fiori di Bach per gli amici e i conoscenti. Mi fa sentire utile, come a dare un senso al fatto che sono qui. Dimmi cosa intendevi tu con quell'altro tipo di amore...
    un bacio
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  5. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Citazione Originariamente Scritto da apemaya69 Visualizza Messaggio
    Un altro tipo di amore che mi riempia la vita...ci ho pensato anch'io tante volte.Immagino che tu non stia parlando dell'amore di un compagno. Quello c'è e finalmente, dopo anni, mi dà serenità e leggerezza.
    A volte ho pensato che avrei dovuto fare un lavoro diverso, che mi consentisse di aiutare in qualche modo i bambini. Il rimpianto per non avere fatto psicologia è sempre presente. Mi dà immensa gioia preparare i fiori di Bach per gli amici e i conoscenti. Mi fa sentire utile, come a dare un senso al fatto che sono qui. Dimmi cosa intendevi tu con quell'altro tipo di amore...
    un bacio
    Appunto i bambini.C'è chi si dedica a fare la catechista.C'è chi fa volontariata con bambini e anziani...che impara la clownterapia.
    Il mondo del volontariata ci sembra cosi roba da "bravi secchioni"...invece da un sacco di soddisfazioni.Non è difficile entrarci...basta presentarsi...hanno sempre bisogno.
    A proposito di studiare....una vicina di casa,a 38 anni si è iscritta all'università per diventare insegnante di religione!!!
    Con famiglia e figlie già grandi!!!Eppure c'è l'ha fatta.Eppure l'università per noi dista 50 minuti di treno,solo di treno...poi tutto il resto.
    Dopo la laurea 1 anno di "gavetta" in un paese in montagna a 100 km da casa...anno difficile,ogni fine settimana andat e ritorno a casa.
    Ma era il suo desiderio...molte volte volere e potere.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  6. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Citazione Originariamente Scritto da mirjam64 Visualizza Messaggio
    carissima, il motivo per cui sei sicura di non avere figli non lo racconti nel thread e quindi non abbiamo elementi per sapere se è davvero così
    Cara mirjam, 12 anni fa ho avuto un incidente stradale in cui mi sono fratturata varie ossa nella zona del bacino. Ho preso moltissimi raggi per via dei numerosi accertamenti e poi controlli radiologici. Ci sono anche state complicazioni con infezioni nella zona pubo-rettale. Qualche anno dopo ho iniziato a cercare un figlio con il mio ex compagno. Quasi 3 anni, in cui ho fatto anche esami specifici (ma non l'isterosalpingograf ia) da cui non era risultato nulla di anomalo. Nel frattempo la relazione si stava spegnendo (c'erano motivi gravi che mi hanno allontanato da lui, con enorme sofferenza) e a quel punto non me la sono sentita di fare altri esami. Poi ho conosciuto il mio attuale compagno, che non vuole figli e quindi per un bel po' ho smesso di cercare, anche perché ero (e sono) convinta di non poterne avere. Da un po' ho affrontato con lui il discorso della mia adozione, gli ho spiegato cosa mi tormenta. Ora non facciamo niente per favorire né per evitare una gravidanza. A volte penso davvero di non volere figli, di non essere assolutamente in grado di gestire un altro essere umano, è un po' complicato da spiegare...mi fa senso l'idea di avere il pancione e un altro esserino dentro, non mi piace l'idea di vedere il mio corpo "sfasciarsi", penso che sarei una madre ansiosa e pretenziosa, che proietterei troppo di me su mia figlia (riesco sempre solo a immaginarmi una femmina...).
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  7. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Penso che la farei soffrire e soffrirei io...insomma, penso che sia meglio così, e aver trovato un uomo che non vuole figli sia la cosa migliore. Eppure, quando osservo un neonato o un bimbo piccolo, sento una stretta al cuore, e non riesco ancora a spegnere le speranze. Mi fa male, molto male. Non capisco fino a che punto è paura, dove comincia il dolore, non so...
    e poi c'è quello che scrivevo sopra: non riesco a mostrare il dolore e nello stesso tempo non voglio nenache che si pensi che io un figlio non ce l'ho avuto per scelta. L'abbandono all'inizio della mia vita ha giocato il suo ruolo, di questo oggi sono certa. Spiegarlo al mondo è impossibile.

    Cara Mirjam, sono contenta per te, per i tuoi bimbi, che di certo avranno molto amore dalla loro mamma...un abbraccio
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  8. Lucianina Ospite

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Citazione Originariamente Scritto da apemaya69 Visualizza Messaggio
    non voglio nenache che si pensi che io un figlio non ce l'ho avuto per scelta. L'abbandono all'inizio della mia vita ha giocato il suo ruolo, di questo oggi sono certa. Spiegarlo al mondo è impossibile.
    ape, ma siamo sicuri che valga la pena di dare importanza a ciò che dirà o penserà il "mondo"?
    appena uscita dall'adolescenza ti tormentano se non hai un moroso

  9. Lucianina Ospite

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    dopo sposata non ti lasciano nemmeno il tempo di goderti la luna di miele, che già vogliono sapere se c'è l'"erede" in arrivo
    se poi passano degli anni ... apriti cielo
    tutti che vogliono sapere il perchè e il percome
    se per caso fai un figlio, dopo un paio d'anni ti chiedono cosa aspetti a dargli un fratellino, perchè in 2 ci si fa compagnia, ci si aiuta, ecc. ecc.

  10. Lucianina Ospite

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    non sai come hanno tormentato la mia piccola, che si sentiva chiedere in continuazione quando la mamma le avrebbe fatto un fratellino
    cosa poteva rispondere, poverina? era sempre imbarazzatissima
    ovviamente il fratellino non voleva arrivare

  11. Lucianina Ospite

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    ma poi, immagina di essere sposata con due figli e di aspettare il terzo: come minimo troverai chi ti guarda così
    e sicuramente ti faranno notare che è da incoscienti, che oggigiorno 3 figli sono tanti, ecc.
    perciò, vogliamo proprio curarci di quello che pensa la gente, vicina o lontana che sia?
    abbiamo bisogno dell'approvazione di tutti per vivere?
    è comunque impossibile
    e ti parla una che ha sofferto tanto per la curiosità e l'indelicatezza altrui

  12. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Apemaya, concordo pienamente con quanto ha scritto Mirjam,
    fai ciò che TU senti giusto per te e non preoccuparti di ciò che pensano gli altri......

    Prenditi cura di quella bimba che ancora soffre in silenzio per l' abbandono...per quella ferita che nessuno vede ma a lei fà sempre male.....Per ora hai quella bimba da amare ed accudire.....
    Un bacio grande
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  13. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Comprendo quello che mi dite. Non c'è dubbio sul fatto che la gente ha sempre da dire, comunque. Ma non è proprio questo il punto.
    Il punto è che non vedono il mio dolore, non lo conoscono, non lo vogliono conoscere e tanto meno lo rispettano. E ovviamente non parlo della "gente", di tutta la gente...parlo delle persone a me vicine, le colleghe, gli amici, la mia famiglia, citati in ordine di importanza crescente.
    Ora sto cercando di cullare e accudire quella bimba ferita, ma credetemi, spesso non basta, spesso ho bisogno che qualcuno la culli e la accudisca o per lo meno abbia rispetto e compassione (nel senso letterale del cum-patire, soffrire insieme) per il suo dolore.
    Scusatemi, a volte mi sento rindondante e patetica. Passavo di qui e ho letto quello che mi avete scritto, ho provato a esprimere qualcosa, ma tornerò un altro momento, con più calma e lucidità...
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  14. Lucianina Ospite

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Ape non sei patetica, a me dispiace se il non veder riconosciuta la tua sofferenza aggiunge altro dolore al dolore
    è solo che temo non ci sia rimedio

  15. Lucianina Ospite

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Ape, ho scritto di getto, sotto l'impulso di emozioni mie, probabilmente penserai che non ti ho capita, invece io capisco quello che dici, è solo che non c'è il modo di entrare nella testa delle persone (famiglia, colleghe, amici che tu citi) e far loro vedere quello che non possono o non vogliono vedere

  16. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Citazione Originariamente Scritto da mirjam64 Visualizza Messaggio
    far loro vedere quello che non possono o non vogliono vedere
    già, è questo: non possono o non vogliono vedere...
    E hai ragione, non c'è rimedio.
    Non posso pretendere da loro questo, hanno i loro dolori, i loro limiti, le loro paure. Perché dovrebbero prestare attenzione a me?
    E non lo dico ironicamente o da rassegnata. E' una considerazione lucida, questa.
    Si torna sempre al punto di partenza: chi più di noi può fare qualcosa davvero per noi stessi? il dolore è e sarà sempre qui con me, ma ora lo riconosco, lo posso guardare in faccia, in fondo mi ha insegnato tante cose. Certi momenti sarà durissima, ma se proprio proprio...farò un salto qui!


    grazie ...
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  17. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Ecco, questo è uno di quei momenti in cui è durissima. Son qui in ufficio da sola e mi sono connessa per potere gridare. Ho appena sentito mia madre che è al mare, in un posto dove andiamo da 30 anni. Ieri si è limitata a dirmi che non conosce più nessuno, i vecchi sono morti e le bambine sono tutte grandi con figli ... oggi si affretta ad aggiornarmi sullo stato della mia vicina di casa, che ha l'età di mio fratello e aspetta il secondo figlio per gennaio.
    MA PERCHÉ???????? È così difficile da capire PER MIA MADRE che mi fa male?
    È proprio necessario farmi il bollettino delle gravidanze ogni volta?
    Lo so che il mondo va avanti perché per fortuna alla maggior parte delle donne è concesso vivere l'esperienza unica della maternità, ma chiedo davvero troppo a volere una MADRE che rispetti il mio dolore? Ha passato 10 anni a desiderare un figlio che non arrivava. Dovrebbe sapere cosa significa oltretutto.
    Qualcuno anche qui mi ha detto: "sei fortunata, puoi dire di avere due madri"
    Col cavolo! Io non ne ho avuta neanche una. Una non mi ha voluta neanche vedere, l'altra non è mai riuscita a vedere niente di me. Io non conosco il senso di quel legame unico che esiste tra madre e figlia e non lo conoscerò mai. Scusate lo sfogo, in diretta, senza filtri. Avrei voluto vomitarle addosso tutta la rabbia di una vita, invece continuerò a recitare la mia parte di brava figliolina e a fare finta che non è poi così grave...c'è di peggio a questo mondo....
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  18. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Citazione Originariamente Scritto da apemaya69 Visualizza Messaggio
    .................... .................... .................... ...
    Qualcuno anche qui mi ha detto: "sei fortunata, puoi dire di avere due madri"
    Col cavolo! Io non ne ho avuta neanche una. Una non mi ha voluta neanche vedere, l'altra non è mai riuscita a vedere niente di me. Io non conosco il senso di quel legame unico che esiste tra madre e figlia e non lo conoscerò mai. Scusate lo sfogo, in diretta, senza filtri. Avrei voluto vomitarle addosso tutta la rabbia di una vita, invece continuerò a recitare la mia parte di brava figliolina e a fare finta che non è poi così grave...c'è di peggio a questo mondo....
    Ape tua mamma è a conoscenza del fatto che questa cosa ti fà soffrire ? sà dei tuoi travagli interiori rispetto a queso argomento ? Forse non sà perchè non vi siete mai parlate a cuore aperto......
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  19. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Citazione Originariamente Scritto da diana1 Visualizza Messaggio
    Ape tua mamma è a conoscenza del fatto che questa cosa ti fà soffrire ? sà dei tuoi travagli interiori rispetto a queso argomento ? Forse non sà perchè non vi siete mai parlate a cuore aperto......
    Sapevo che mi avresti fatto questa domanda...no, non sa dei miei travagli interiori...qualche volta abbiamo parlato del fatto che il figlio non arrivava ed entrambi i miei genitori mi dicevano "non è detto, se non ci pensi, vedrai che poi arriva...", insomma, discorsi così...non proprio a cuore aperto. Con loro ho sempre cercato di minimizzare, non voglio che percepiscano il mio dolore, non voglio farli soffrire, per 2 motivi diversi. Mio padre, lo adoro e non sopporto l'idea di farlo soffrire, l'ho già visto piangere una volta per me e non deve ripetersi più. Mia madre non è in grado di capire, ha passato la vita a lamentarsi di pure cavolate, ha vissuto tenendoci in pugno con i ricatti morali, ha anche tentato il suicidio un paio di volte (ovviamente confidando nel salvataggio). Insomma, se parlassi li metterei in difficoltà anche rispetto a mio fratello e alla nipotina che sta per arrivare e comunque già mi vedo mio padre affranto e mia madre piagnucolosa che fa la vittima (quando ho accennato al fatto tempo fa che andavo da una psicoterapeuta, mi ha detto "cosa ci vai a fare, naturalmente anche quest'ansia che hai sarà colpa mia..."
    Difficile da spiegare qui, ma credo tu abbia capito...
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  20. Registrato da
    29/12/2006
    Messaggi
    292

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Ma io dico: ho 40 anni e non ho mai detto di non amare i bambini o di non volerne, anzi chiunque mi conosca percepisce il contrario senza bisogno che io mi pronunci troppo sull'argomento...pos sibile che una MADRE non riesca a immaginare, a dubitare, a intuire che io soffra per questa situazione. Ripeto: oltretutto ci è passata anche lei...
    Come dicevamo, le persone hanno dei limiti e bisogna accettarli. Verissimo, ma questo non toglie che i limiti delle persone che abbiamo intorno e soprattutto di quelle da cui vorremmo sentirci amati, ci causino dolore.
    Ti dico solo questo: quando avevo circa 8 anni, alle scuole elementari, c'era una mia compagna di classe, di cui ricordo ancora il nome, Laura, che non aveva più la mamma. Io, in sua presenza, non pronunciavo mai la parola mamma e usavo perifrasi improbabili per non parlare di mia mamma, perché avevo paura di ferirla...e avevo solo 8 anni e nessuno mi aveva detto di farlo...non mi sembra così difficile avere rispetto del dolore degli altri, soprattutto su temi così delicati. E mia mamma è solo la prima in testa a una lunga lista...
    Muere lentamente quien no arriesga lo cierto por lo incierto para ir detrás de un sueño...

  21. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Riferimento: ADOZIONE -- Il diritto di starci male

    Citazione Originariamente Scritto da apemaya69 Visualizza Messaggio
    Ma io dico: ho 40 anni e non ho mai detto di non amare i bambini o di non volerne, anzi chiunque mi conosca percepisce il contrario senza bisogno che io mi pronunci troppo sull'argomento...pos sibile che una MADRE non riesca a immaginare, a dubitare, a intuire che io soffra per questa situazione. Ripeto: oltretutto ci è passata anche lei...
    Come dicevamo, le persone hanno dei limiti e bisogna accettarli. Verissimo, ma questo non toglie che i limiti delle persone che abbiamo intorno e soprattutto di quelle da cui vorremmo sentirci amati, ci causino dolore.
    ..
    E' chiara la situazione in cui ti trovi Apemaya... purtroppo non tutti abbiamo la stessa sensibilità. Probabilmente tua mamma preferisce " non vedere " per non mettersi in discussione, tu per timore di ferire mamma e papà non parli......Capisco come ti puoi sentire ma credo che questa difficile comunicazione esista in tante famiglie....quando ci sono di mezzo sentimenti, aspettative deluse, cose non dette ...... alla fine ognuno recita la sua parte ma l'amarezza resta tutta dentro e fà tanto male ....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

Pagina 5 di 7 PrimaPrima 1234567 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Possibilità di adozione per le coppie gay.
    Di frederika nel forum Matrimonio
    Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 19/07/2013, 14:28
  2. Male sempre piu male ,come si fa piacere quando non si piace?
    Di niko2005 nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 61
    Ultimo Messaggio: 23/04/2012, 14:01
  3. Jennifer pronta all'adozione
    Di zar2086 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 159
    Ultimo Messaggio: 08/07/2010, 18:11
  4. Matrimonio e adozione per coppie gay
    Di bluerose75 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 319
    Ultimo Messaggio: 18/01/2006, 17:38
  5. adozione per i single
    Di 123stella nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 07/12/2005, 11:48

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online