Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 17 di 17

Discussione: Mia madre...

  1. Registrato da
    10/04/2011
    Messaggi
    7

    Mia madre...

    Buongiorno a tutti,
    E' la prima volta che scrivo in questo forum, perchè ho veramente bisogno di sfogarmi con qualcuno. Ho 24 anni e sono una ragazza normalissima, eppure c'è qualcosa in me che irrita mia madre. Penso proprio che mi odi. Ieri notte senza un vero motivo, le solite discussioni che si fanno riguardo ai vari soldi spesi (mi ha rinfacciato di aver speso 15 euro), ha incominciato a malmenarmi come al suo solito. Risultato, ho le braccia viola,ricoperte da lividi grandi quanto una mano. Come se la causa di tutti i suoi mali fossi io. Quando non ha niente da rinfacciarmi, incomincia a parlare dei soldi che spendo, come se fosse ad un passo da un tracollo economico,quando non meno di una settimana fa ha dato 900 euro a mio fratello,più piccolo di me,per passare 5 giorni ad Amsterdam. Soldi che "ovviamente" sono stati spesi tutti.
    Se fosse solo questo il problema...

  2. # ADS
    Mia madre...
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    10/04/2011
    Messaggi
    7

    Re: Mia madre...

    Mi odia, perchè secondo lei io ho rovinato una famiglia, mi sono addirittura sentita rinfacciare che se lei litiga con suo marito,è solo per causa mia, se lei non ha più un buon rapporto con suo marito,è per causa mia, se qualsiasi cosa dovesse per caso succedere in questa casa, la colpa è mia. Mio fratello torna ubriaco? La colpa è mia,perchè lo difendo, va male a scuola? E' colpa mia,perchè lei ha dovuto accantonare l'educazione dei suoi figli a causa delle mie malattie.
    Sono stata anoressica quando avevo 17 anni, poco dopo aver concluso una terapia per l'epilessia che mi aveva portato ad ingrassare di 10 chili,e sono riuscita a venirne fuori nell'arco di un anno. Non lo sono diventata perchè volevo essere una modella o perchè guardavo troppa televisione, ma solo ed esclusivamente perchè ero un pò cicciottella (63 kg per 1.68), e i miei genitori si vergognavano di me. Ero brutta, mai un complimento, addirittura quando ho trovato un ragazzo, mi hanno riso in faccia chiedendosi davanti a me cosa mai avesse trovato di carino quel povero figliolo nella sottoscritta. Per non parlare degli appellativi usati per chiamarmi...dal rude "fogna" al più culturale "la nostra biologica". Non credo non mi abbiamo mai voluto bene, credo però di essere diventata un peso per loro.

  4. Registrato da
    10/04/2011
    Messaggi
    7

    Re: Mia madre...

    Qualche anno fa, sono andata a causa di mia mamma in esaurimento nervoso...ho perso 6 kg nell'arco di 1 mese e mezzo. Stavo con un ragazzo,e una volta scoperto che mi tradiva, avevo deciso di lasciarlo. Quando l'ha scoperto!! Ha incominciato a darmi della "put...a", a malmenarmi, me ne ha fatte di ogni,purchè io ci restassi insieme,perchè "Lei ha speso soldi per lui" (i vari regali che gli ho fatto). Il fatto è che dopo 6 mesi in questa situazione, dove questa entrava anche in piena notte in camera mia solo per umiliarmi dicendomi cose allucinanti, e dopo che avevo fatto della bottiglia la mia migliore amica (bevevo all'incirca 1 bottiglia di vino o di qualsiasi altro super alcolico al giorno), ha deciso di far piazza pulita. Ha contattato il mio ex migliore amico dicendogli di mandare una mail,scritta da lei, al mio ragazzo, chiedendogli di lasciarmi per sempre, perchè ero fuori di testa!! Così non solo il mio ragazzo,che tra l'altro avevo cercato di lasciare 6 mesi prima, mi ha lasciata prendomi per i fondelli riguardo alla mia condizione di "psicopatica", ma anche il mio miglior amico ha pensato bene di abbandonarmi, non prima di avermi sparlato dietro con tutti quelli che conoscevo.
    Conclusione: sono rimasta sola come un cane, con una sola persona,la mia migliore amica. Non pensate che non abbia detto niente di lei...era arrivata addirittura ad accusarmi di avere un rapporto lesbo con lei!!!

  5. Registrato da
    10/04/2011
    Messaggi
    7

    Re: Mia madre...

    Passano gli anni, i più brutti della mia esistenza, e incontro un ragazzo straniero.
    Mi innamoro follemente, e ora è 2 anni e mezzo che stiamo insieme e progettiamo di sposarci entro fine anno,ma...
    Siccome turco (abbiamo per ora una relazione a distanza), è arrivata a dirmi che se lo sposo,lei non vorrà nè venire al mio matrimonio, nè vedere me e i miei figli...botte a non finire, che sono solo una grandissima ....sgualdrina...fa di tutto per screditarlo davanti a tutti, anche a gente che non conosco!!! Eppure lui è bravissimo, è laureato, ma anche se fosse il primo demente che ho trovato per strada, a lei non deve interessare!!
    Poi però quando l'ha visto, ha fatto tutta la gentile, per poi sparlargli dietro,dicendo a destra e a manca che è un cafone!!! Che è una persona di basso livello!!! Ma parla lei!!!

  6. Registrato da
    10/04/2011
    Messaggi
    7

    Re: Mia madre...

    La scorsa settimana sono stata ricoverata in ospedale per una crisi respiratoria abbastanza grave, dovuta ad altri fattori, ma poco prima aveva incominciato ad andarmi contro,urlandomi parole irripetibili e dandomi della cornuta, dicendomi che il mio ragazzo se la spassa bellamente...cose che fanno piacere sentire, soprattutto se non vere! E il bello è che tutta spensierata mi chiede:"Ma non è che hai avuto una crisi d'ansia per colpa mia? ah ah ah ah". Ma allora lo fa apposta!!!Fa di tutto per farmi litigare con lui, gli trova difetti a non finire, lo definisce in tutte le maniere, e fa tutto questo davanti alla ragazza di mio fratello che se la ride e le dà corda, quando sono da lui, pretende che io rimanga connessa a parlarle per minimo 4 ore al giorno,altrimenti incomincia a chiamare ininterrottamente a casa sua (tant'è che una volta abbiamo staccato il telefono), dopodichè ho ricevuto circa 40 sms in meno di un'ora con scritte cose abominevoli.

  7. Registrato da
    10/04/2011
    Messaggi
    7

    Re: Mia madre...

    Io non so più cosa fare....a novembre mi ha tirato in faccia un oggetto di ceramica,che per qualche millimetro ha mancato un occhio, risultato se la rideva bellamente mentre a me si era inizialmente gonfiato tutto intorno all'occhio,dalla palpebra alla tempia, per poi andare in giro una settimana (avevo lezione all'università) con occhiali e 4 quintali di fondotinta per non far vedere il livido!! Ho tentato di reagire qualche volta, ma è arrivata anche a minacciarmi con vari oggetti...mi ha trascinato per qualche metro prendendomi per i capelli dopo essere caduta per terra. Arriva a mettere le mani addosso anche a mio padre! Che però non mi difende, anzi alimenta,perchè è talmente preso da lei, che è arrivato anche ad accusarmi di avergli rovinato il matrimonio e di avere un rapporto incestuoso con lei!! Ma vi prego!! Ma cosa devo sentirmi dire più di così? Io non so più cosa fare...mi sono rivolta ad uno psichiatra l'anno scorso,chiedendogli di prescrivermi qualche goccia,perchè non ce la facevo più psicologicamente. Me le ha date,chiedendomi di non prenderne tante,perchè non ne avevo bisogno, ma ha chiesto di parlare con mia madre, dicendole di smetterla....non ho fatto in tempo ad uscire dallo studio del medico, dalle 4 del pomeriggio alle 6 del mattino è stato un calvario!! Il giorno dopo avrei dovuto sostenere un esame importantissimo,che non ho potuto fare...io non ce la faccio più!! Le ho detto gentilmente di andare da uno psicologo...lei non è malata, la pazza sono io.

  8. Registrato da
    05/12/2010
    Messaggi
    5,222

    Re: Mia madre...

    La prima cosa che farei io sarebbe di andarmene da casa. Poi, da persona libera, ragionerei sul resto. Hai la possibilità di andare a vivere da sola? Se si io lo farei senza indugio.
    Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso

  9. GoldonX Ospite

    Re: Mia madre...

    una domanda, ma che aspetti a scappare di casa?

  10. Registrato da
    28/03/2009
    Messaggi
    1,960

    Re: Mia madre...

    Devi andartene alla svelta.
    Conoscevo un ragazzo che viveva più o meno le stesse situazioni in casa. Era il frutto di una scappatella della madre e e lei con i vari fratellastri ,lo fecevano vivere in condizioni disumane..non le elenco neppure perchè nel 2011 sono incredibili.
    Bisogna andar via quando si vive così,perchè altimenti certe cose portano ad ammalarsi..e poi guarire è dura. Meglio prevenire...anche perchè di malattie ne hai passate già tante.
    Se Dio è buono e Satana è malvagio,perchè non si dice mai "porco Satana" ? :)

  11. Registrato da
    10/04/2011
    Messaggi
    7

    Re: Mia madre...

    Ho già pensato ad andarmene di casa. So che la cosa mi farebbe solo bene, ma non saprei dove andare. L'idea di trasferirmi in Turchia non è proprio delle migliori, anche se lì avrei il mio ragazzo. Inoltre mi dispiace sinceramente per l'università, visto che mi manca solo qualche esame per concludere. Un'opportunità del genere non so quando e come la ritroverei. Dall'altra parte però io non ce la faccio più a vivere qua. Incomincio ad avere qualche problema del tipo insonnia, ansia, vomito e così via. Mi fionderei dal primo psicologo/psichiatra che mi capita, ma so bene che le reazioni qua non sarebbero delle migliori,anzi peggiorerebbero la situazione...peggior e di questa, non saprei proprio immaginarmela. Sono contenta che mi abbiate risposto, anche se ho paura a seguire i vostri consigli. Non saprei proprio come fare. Al momento non ho un lavoro, di base non ho niente, e da un giorno all'altro non penso potrò cambiare la mia vita radicalmente, altrimenti l'avrei già fatto. Comunque mi avete confortato, vedere che altra gente ha opinioni simili alle mie sulla mia situazione, mi fa veramente piacere

  12. Registrato da
    05/12/2010
    Messaggi
    5,222

    Re: Mia madre...

    Ok, io al posto tuo allora cercherei subito un lavoro ( continuando anche a studiare baninteso) in modo da poter provvisoriamente sostenere un affitto anche in un monolocale o una stanza magari in condivisione con delle studentesse come te. mi sembra che sia la cosa migliore da fare il prima possibile a mio avviso, ossia uscire al più presto da quell'ambiente.
    Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso

  13. tritratro Ospite

    Re: Mia madre...

    alla faccia guarda secondo me sbagli, la pazza non sei tu è lei! non so perchè ti tratta cosi male ma non devi lasciarglielo fare! da quello che scrivi manco tuo padre ti aiuta ma anzi sostiene lei... spero che almeno lui le mani addosso non te le metta, ma tuo fratello non fa niente? non ti difende? non so, magari è un consiglio stupido, però potresti praticare qualche sport di autodifesa o qualcosa di simile, forse poi ti lascerebbe in pace, o se vai d'accordo con tuo fratello cerca almeno il suo supporto

  14. Registrato da
    28/03/2009
    Messaggi
    1,960

    Re: Mia madre...

    esatto,cerca di trovare un lavoro che ti cosenta di andartene in un altro posto..anche piccolo,ance una stanza..credo che questo dovrebbe avere la rpecedenza anche sullo studio..perchè ne va della tua salute..in bocca al lupo
    Se Dio è buono e Satana è malvagio,perchè non si dice mai "porco Satana" ? :)

  15. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Re: Mia madre...

    Credo anch'io che l'unica soluzione sia andartene. Cerca lavoro come baby sitter, ragazza alla pari, colf/ badante fissa, così avresti anche vitto e alloggio assicurati ....
    Pensa a te stessa, alla tua salute e alla tua vita.....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  16. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945

    Re: Mia madre...

    Assistente sociale!Tua madre è punibile per maltrattamenti.Scusa ma non l'hai mai denunciata?Ti consiglio di cercare aiuto,ma sopratutto di essere autosufficente.Tutto il quadro è deprimente...che tua madre ha dei rancori verso di te,si capisce.Magari non eri desiderata...e lei ha disturbi mentali secondo me.Guardi che non tutte le madre sono amorevole,e noi donne abbiamo una capacità di fare del male ai nostri figli...le infanticide non sono figure inventate.
    Secondo me tua madre non cambia...la realtà è che oramai una donna "avvelenata",da chi sa che cosa.Sei tu che ti devi salvare ora.Se fossi te,anche a costo di andare a lavare le scale,ma avere una indipendenza economica è l'unico ancora di salvezza.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  17. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    6,907

    Re: Mia madre...

    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Assistente sociale!Tua madre è punibile per maltrattamenti.Scusa ma non l'hai mai denunciata?Ti consiglio di cercare aiuto,ma sopratutto di essere autosufficente.Tutto il quadro è deprimente...che tua madre ha dei rancori verso di te,si capisce.Magari non eri desiderata...e lei ha disturbi mentali secondo me.Guardi che non tutte le madre sono amorevole,e noi donne abbiamo una capacità di fare del male ai nostri figli...le infanticide non sono figure inventate.
    Secondo me tua madre non cambia...la realtà è che oramai una donna "avvelenata",da chi sa che cosa.Sei tu che ti devi salvare ora.Se fossi te,anche a costo di andare a lavare le scale,ma avere una indipendenza economica è l'unico ancora di salvezza.
    Sì è vero Frede che ci sono le assistenti sociali ma da ciò che scrive Leyla penso che troverà già una grande difficoltà nel decidere di andarsene, figurati poi nel decidere di denunciare la madre.....sono situazioni difficili ma anche molto delicate per tutti i risvolti psicologici che ne derivano.....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  18. Registrato da
    10/04/2011
    Messaggi
    4

    Re: Mia madre...

    buongiorno.
    è il mio primo intervento nel forum....sono nuova!
    a mio avviso, andarsene è veramente l'unica soluzione.
    so che esistono case famiglia per ragazze sole e bisognose....prova a rivolgerti alla parrocchia o anche al comune. anche se non sei religiosa ci sono centri accoglienza per vita che potrebbero aiutarti. rivolgiti a loro, amgari possono offrirti un lavoro in cambio di alloggio, aiutare bambini, contribuire alla gestione della comunità e in cambio tu avresti un tetto, una serenità e la possibilità di terminare gli studi. l'unica condizione è che questa tua ricerca avvenga senza che tua madre lo venga a sapere. trova quello che ti serve e fai le valigie. sparisci senza lasciar detto dove sei e fatti una vita serena.
    una mamma che spera di crescere bene le sue figlie....

Discussioni Simili

  1. madre rompi
    Di bau nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 29/09/2008, 09:50
  2. Mia madre
    Di manrico nel forum La famiglia
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 17/09/2008, 14:37
  3. Mia madre
    Di manrico nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 72
    Ultimo Messaggio: 03/09/2008, 15:26
  4. Diventare madre
    Di LeeLoo nel forum L'attesa ( - 9 mesi)
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 10/09/2007, 16:13
  5. Mia Madre, Invidiosa...
    Di Il Professore nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 08/08/2006, 12:47

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online