Salve,
non sono un genitore
ma mi chiedevo come deve educare un genitore il proprio figlio?

Dal mio punto di vista, egli dovrebbe essere come un allenatore: allenare il figlio o la figlia ad essere indipendente sia emotivamente che finanziariamente. E' sbagliato quindi sia "cullarli" e sia "lasciarli da soli" in un campo minato...una giusta dose di autorevolezza e saggezza, o sbaglio?
Parlando da figlio a volte penso sia sbagliato vedere i genitori come un bancomat o come un genio della lampada che esaudisca ogni tuo desiderio...certo a gradi ma a gradi impara, ad esempio, te figlio a provvedere alle tue necessitā che sia una pizza conn gli amici ecc ecc..o sbaglio ?
Non so se č una mia impressione ma vedo tanti genitori che cullano i figli pensano poi che in Nord Europa o Nord America a 20 anni giā vivono da soli e studiano e lavorano

e inoltre č possibile che si reputi come figura di riferimento non tanto la mamma o il papā ma piuttosto un parente largo (tipo zia) oppure un amico di famiglia?

Grazie