Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 234567 UltimaUltima
Risultati da 101 a 120 di 121

Discussione: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

  1. vafly2 Ospite
    E venne la cena. Stranamente si presentarono 2 dame vestite di strass e sete pregiate, così impegnate ad essere loro le regine della serata. Una di loro indossava un corpino nero con nastri di velluto nero che avvolgevano il corpo, ed un bustino di PIZZO pregiato che esaltava il colore degli occhi.... l'altra aveva un vestitino corto di seta rossa.... "e queste rose sul tavolo??" esclamò bustino nero....e mentre prendeva in mano la rosa per osservarla meglio non si accorse di Scrauso, il micio persiano che le si avvicinava quatto quatto ai suoi piedi...e così d'improvviso, questa stupenda venere di Milo cadde per terra schiacciando la zampina del povero Scrauso, il quale strozzò un urlo di dolore...e lei, fece volare in aria la rosa che sfortunatamente si impigliò nel bustino pregiato e una SPINA tranciò di netto la vena del suo polso destro.....svenne immediatamente e nel frattempo il fidanzato preso dal panico chiamò immediatamente l'ambulanza. Intervennero 5 minuti più tardi ma giunta al pronto soccorso, la poveretta tirò l'ultimo respiro e spirò dissanguata......


    Noir - ottone - lavastoviglie

  2. # ADS
    Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)
    Video del giorno Circuit advertisement
     
  3. Registrato da
    09/02/2007
    Messaggi
    4,756
    Era fastidioso come una spina nel fianco. Non riuscivo a capire perchè non gli bastasse, eppure l'avevo messo in chiaro prima. Volevo essere sco.pata da lui, e non volevo certo innamorarmi come le ragazzine che si perdono in pizzi e preamboli stupidi.
    Eravamo adulti, eravamo lì, c'era tutto. E adesso volevo solo tornarmene a casa a giocare a dama davanti al camino, felice di un amplesso che mi ha allontanata dal mio quotidiano.
    Non volevo rivederlo, o forse solo quando il mio ventre e le mie cosce ne avessero sentito il desiderio.

    PS: oggi faccio la cattiva

    ghiaccio minaccia amore
    etiamsi omnes, ego non
    non ti curar di loro, ma guarda e passa...gli sopra!!

  4. Registrato da
    09/02/2007
    Messaggi
    4,756
    ci siamo incrociati...
    etiamsi omnes, ego non
    non ti curar di loro, ma guarda e passa...gli sopra!!

  5. vafly2 Ospite
    Ops ... è vero...e adesso?

  6. Registrato da
    09/02/2007
    Messaggi
    4,756
    non lo so!! la mia fantasia si è esaurita
    etiamsi omnes, ego non
    non ti curar di loro, ma guarda e passa...gli sopra!!

  7. mathman Ospite
    Le sue parole nell'orecchio sono quasi una minaccia, ma è tutto un gioco, il modo in cui sono dette, il tono della voce, quel suo timbro appena profondo le fanno suonare come un potente richiamo sessuale. È un gioco vagamente pericoloso, che ripetiamo spesso perché ci piace giocare così, ma quella volta qualcosa è diverso. Mi giro di scatto, gli occhi nel ghiaccio dei suoi, che a volte è spietato, altre di una purezza virginale, ma sempre così sensuale. Avverto un fremito e lo vedo riflesso in lei, le mie labbra sfiorano le sue, ne avverto il respiro che mi sembra bollente. Cosa passa nella sua mente?, mi chiedo. Nella mia immagini rapidissime, il divano alle sue spalle, il vestito che scivola a terra, le mie scarpe in un angolo. Il tempo si dilata fino a sospenderci in un istante eterno, le nostre labbra ad un soffio le une dalle altre, il nostri corpi bruciati dal desiderio di fondersi eppure immobili, bloccati quasi nell'impossibilità fisica di toccarsi davvero. Poi un movimento impercettibile, forse suo o forse mio, chissà, non ha importanza, a dire il vero probabilmente siamo stati entrambi, comunque le nostre labbra si sfiorano per un istante brevissimo, o magari quel contatto c'è quasi stato ma non c' stato davvero, comunque sia alla fine il desiderio ha preso corpo e ci ha costretto con quello sfioramento, che ci sia stato o no ormai non ha più importanza perché è accaduto un milione di anni fa, a baciarci come mai abbiamo baciato qualcuno in vita nostra.

  8. mathman Ospite
    A quel punto il tempo è esploso, tutti i pensieri che erano rimasti strozzati in quell'istante eterno sono esplosi in un colpo solo e si sono consumati in loro stessi. Allora non erano solo giochi!, sì che lo erano!, e allora perché questo?, boh, è l'umana debolezza, ma perché non prima?, e chi lo sa, perché adesso allora? Cosa stiamo facendo? Qui il filo del discorso si interrompe, nell'istante in cui le mie mani, scorrendo lungo i suoi fianchi, risalgono il suo corpo fino ad incontrare i suoi seni. L'amore che segue è appassionato, un vero blackout della mente, sospensione pura, passione pura. L'amore che segue non ha nulla di programmato, né di intenzionale, è capitato e basta, l'umana debolezza che prende corpo e forma senza che ci si possa opporre. L'immagine dei rispettivi compagni, probabilmente, per qualche brevissimo istante si affaccia in un angolo remoto della mente di entrambi, ma non c'entrano nulla, non è loro che stiamo tradendo, loro non c'entrano nulla, in questa cosa ci siamo solo io e lei, in un luogo senza spazio e tempo. Passato questo amore però ci rendiamo improvvisamente conto che invece l'evidenza era lì dal primo istante, prima ancora di quello eterno, quando io mi sono girato alle sue parole e i nostri sguardi si sono fusi. Nelle nostre menti, inconsapevolmente, per tutto il tempo, quello che stava succedendo ha avuto sempre lo stesso significato di cui, proprio quando le nostre menti si sono spente, ha preso anche spudoratamente il nome: amore.

  9. mathman Ospite
    Niente, non ci stavano le tre parole!

    luna... neo... anello...

  10. Registrato da
    29/04/2008
    Messaggi
    2,932

    Re: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Era bellissima, stesa sul letto...addormentata dopo l'intensa giornata, le tende svolazzavano leggere, cullate dal vento e la luna, chiara, assorta..le illuminava la pelle..ed eccolo li, quel piccolo neo visibile sulla spalla...quanto era bella...era stato il nostro giorno, il più bello, il più importante...quello decisivo per poter passare la vita assieme..li, stesa e vestita solo dall'anello all'anulare che la legava a me era ancora più bella, come una splendida statua plasmata dalle mani del più grande scultore di tutti i tempi.

    temporale - piede - doccia
    ___la parte migliore che puoi recitare...è quella di te stesso___

  11. cinque Ospite

    Re: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Una nuvola bionda si avvicina lentamente in camera da letto, si spoglia e si avvia in bagno....la musica si diffonde soave....lei entra in DOCCIA e i movimenti che s'intravvedono attraverso i vetri appannati sembrano movimenti di una sensuale danza....lo scroscio dell'acqua è simile ad un TEMPORALE ma non ci sono ne lampi ne tuoni, poi lentamente si apre il box ed un PIEDE birichino fa capolino, un piede che non è altro che l'appendice di qualcosa che piano piano si fa sempre più concreta.....pufffff ff il solito sogno

    gambero........campa na.......bocca

  12. patty12 Ospite

    Re: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    ero seduta a bordo degli scogli con i piedi a penzoloni nell'a cqua.....in lontananza sentivo le CAMPANE che suonavono gioiose, era l'ora di pranzo....all'improv viso sento pizzicarmi il piede...sobbalzo e ritiro in tutta fretta i piedi dall'acuqa ma con grande sorpresa vedo un GAMBERO attaccato al mio dito.....il dolore e nullo perche il mio unico pensiero e quello di infilarlo in BOCCA a qualcuno di mia conoscenza......


    cordinato nero - pentolone - sabbia

  13. Registrato da
    29/04/2008
    Messaggi
    2,932

    Re: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Stesa sulla sabbia guardava il cielo...com'era bello quel pomeriggio di settembre!
    Il sole ancora caldo riscaldava la sua pelle..
    E una lacrima le scorreva per il viso..ancora poco e in quel luogo non ci avrebbe più messo piede..
    Aveva finito gli studi, fatto il periodo di prova, ma ora doveva rientrare..ora avrebbe dovuto superare le prove che si sarebbero opposte alla sua riuscita nel diventare ciò per cui era nata..
    Così.. preso il pentolone ed essersi scrollata la sabbia di dosso dal coordinato nero, leggera, con la scopa si vibrò in aria, rimpiangendo di non poter essere una persona qualunque.


    fuoco - mansarda - frullatore
    ___la parte migliore che puoi recitare...è quella di te stesso___

  14. mathman Ospite

    Re: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Ero in mansarda, a riordinare per le pulizie di primavera, quando mi sono improvvisamente accorta che faticavo a vedere. Che cavolo!, è già buio? Non può essere, le giornate ormai si stanno allungando. Guardando fuori mi sono accorta che all'improvviso pioveva. I panni stesi! Mi sono affacciata dalla porta e ho urlato:
    - Piove!
    Niente, quel cialtrone di mio marito è davanti ai fornelli con qualcosa sul fuoco e non mi sente. Esco per farmi sentire meglio. Cos'è questo rumore? Il frullatore? Ho sempre apprezzato che sapesse cucinare bene, ma non quando fuori piove sui panni stesi e io sono di sopra e lui che è a due passi dalla porta che dà sul giardino non se ne accorge! Tiro una bella boccata d'aria e urlo a squarciagola:
    - PIOVE!
    Finalmente il frullatore si ferma.
    - Governo ladro!, - mi sento rispondere e il frullatore riparte. Oh, non è il momento di fare l'idiota! Mi sporgo, tenendomi alla ringhiera delle scale, e riprendo ad urlare più forte che posso:
    - NO! PIOVE DAVVERO! I PANNI! CI SONO I PANNI STESI FUORI! -
    Il frullatore si ferma di nuovo.
    - Ah, è vero! - Beata innocenza! - Bastava dirlo subito. Ora vado a tirarli su, - e se ne esce tutto tranquillo. Robe da matti!

    cactus... forcina... vista...

  15. Registrato da
    08/07/2008
    Messaggi
    965

    Re: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Santo Cielo....! altro che pioggia, è grandine!!!! e i miei CACTUS sul terrazzo...! che disastro li avevo appena scoperti...-mah, che primavera....!- penso fra me e me precipitandomi fuori in camicia da notte e coi capelli tutti arruffati. sistemo un po'al riparo frettolosamente le mie adorate piantine e una FORCINA mi casca per terra, mi chino di fretta e oddio...ma sono praticamente nuda....!!!!! speriamo che nessuno ni abbia VISTA!!!!

    caviale- nido- sonnambula

  16. mathman Ospite

    Riferimento: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Mi aggiravo per casa come una sonnambula, il risveglio per me è sempre stato un momento difficile. Quindi non c'è da stupirsi se non mi accorsi subito che lui era lì. Quando lo vidi non lo riconobbi subito, perché era nell'ombra dietro alla cascata di luce che entrava dalla finestra. Anzi, urlai, perché quella figura umana nell'ombra mi sembrò un fantasma. Si fece avanti, nella luce, e lo riconobbi.
    - Non mi aspettavo di rivederti, - dissi.
    - Scusa se ti ho spaventata.
    - Non è niente, - cercai di sminuire la cosa, ma avevo la voce ancora scossa dallo spavento, - che ci fai qui?
    - Non avevo dove andare, così sono venuto qui. Prendo le mie cose e vado.
    - Fai colazione, almeno.
    Non volevo risultare ostile, anche se ci eravamo lasciati da poco e tutto era inesorabilmente finito, non avevamo motivo di essere in rotta. Del resto lui aveva ancora le chiavi di casa, quella era stata anche casa sua e c'erano ancora molte cose sue. Separarsi del tutto avrebbe richiesto ancora qualche tempo.
    - C'è del caviale? - scherzò lui.
    - No, il solito: caffelatte, pane, marmellata...
    Sembrò rifletterci qualche istante, la situazione era strana per entrambi, ormai estranei.
    - Ok, prendo solo un caffè.
    La sensazione di estraneità sembrava permeare tutta la casa, oltre che noi. Mi guardai riflessa nel vetro dell'anta che stavo richiudendo dopo aver preso una tazza per il suo caffé e c'era qualcosa di strano che non riuscivo ad inquardare. Forse era lo spavento di qualche minuto prima, ancora si leggeva nei miei occhi.

  17. mathman Ospite

    Riferimento: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Si sedette al solito posto, di spalle alla finestra. Gli portai il caffé e mi sedetti di fronte a lui. Un attimo dopo mi rialzai perché mi fissava senza bere il suo caffè, mi ero dimenticata lo zucchero. Strano come in poco tempo ci si dimentichino facilmente le cose quotidiane. Io il caffe lo prendevo amaro, lui no, ma me n'ero già dimenticata. Dopo che se n'era andato, non avevo più tirato fuori la zuccheriera.
    Mentre chiudevo di nuovo l'anta e mi vedevo riflessa nel vetro, percepii ancora chiaramente quella sensazione di estraneità. C'era qualcosa di anormale, di quasi innaturale in quella scena riflessa. Fu allora che me ne accorsi: nel riflesso c'era il mio volto, c'era la finestra e c'era il tavolo, ma non c'era lui! La zuccheriera mi cadde di mano, ma non fui io a lasciarla andare, sembò voler cadere da sé. Sentii le schegge di ceramica e lo zucchero arrivarmi addosso, ma non ci feci caso. Mi girai e lui era lì, che mi guardava traquillo. Lo osservai attentamente e solo in quel momento mi accorsi che aveva delle foglie tra i capelli e un nido di ragno in una narice.
    - Tu sei morto, vero? - gli chiesi quando trovai il coraggio di farlo.
    - Sì.

    domenica... briciola... bacio...

  18. destiny fly Ospite

    Riferimento: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Credevo fosse passato quel treno di persone tutte stipate tra le loro valigie, chi vagava nella lettura di un libro aperto con la mente saltellante tra un epiteto ed un altro, e chi invece se ne stava con gli occhi riflessi saltellanti nella sperduta e veloce distesa movente. era il mio primo viaggio fuori porta a circa 13 ore spazio tempo distante dalla mia bicocca. fortuna volle, in quell'assolata DOMENICA di giugno del viaggio semi straziante, farmi un regalo inaspettato: la compagnia di un viaggiatore. Ma non un viaggiatore qualunque. Un viaggiatore armato di cuorisità, di parlantina, il perfetto intrattenitore quando l'inevitabile percorso ti ingloba nei sedili modella-uomo. Qualche breve accenno alla mancanza di aria in alcuni punti del mezzo, e subito i nostri sguardi non si abbandonarono per il resto del tempo.

  19. destiny fly Ospite

    Riferimento: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Un'alchimia misteriosa esalava guizzante tra gli spazi vuoti intorno rimbalzando perfino le pelli pitonate dei corpi dei viaggiatori ignari. certo è che parlare con tale voglia di aprire gli occhi su ciò che prima era una minuscola BRICIOLA di pane di puro mistero, si concretizzava ai miei occhi come il più grande dei miracoli. Distolsi nel giro di pochi minuti il mio sguardo perso nel vuoto per riappropriarmi della mia azione originaria. volevo vedere, per una volta, con gli stessi occhi di una fervente e meticolosa persona ignorante, che ha voglia di scoprire tutto ciò che non conosce, non vede, non comprende. e volli tracciare quel sottile ponte tra me, anima persa, e il resto del mondo vivente, lasciando nei cassetti del mio ordinett mentale tutto ciò che alle mi spalle mi salutava come la radura correre al di fuori del finestrino. ore ed ore ed ore di comunicazione continua, irrefrenabile, avvolgente e a tratti di congiungimento estremo.......e poi quella richiesta.....il BACIO sugellatore, il timbro della salienza, il precursore di tutto quelle che accadde più avanti, aldilà del viaggio.....


    PORTALE - IPPOPOTAMO - TRAINING

  20. mathman Ospite

    Re: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    In televisione danno un programma beota in cui una tizia nervosa e che sembra fatta di gomma dà consigli per migliorare il proprio training. Mi domando chi possa guardare un programma del genere. Cambio canale. Altrove, un omaccione troppo bello per essere realmente credibile come scienziato infastidisce pericolosamente un ippopotamo annoiato. Spero che lo uccida, ma non ho pazienza di restare a vedere come va a finire. E cambio di nuovo canale. Ecco il programma giusto: un tizio troppo noioso perfino per la domenica pomeriggio è fermo davanti a un antico portale e sta facendo una lunga tirata sulle ricchezze storiche del nostro paese e il cattivo stato in cui versa la maggior parte di esse. Tolgo il volume e mi alzo dal divano. Le immagini sono piene dei colori caldi e uniformi dell'antico portale, proprio quello che cercavo. Scatto alcune foto ravvicinate dello schermo. Mi interessano i pixel che compongono le immagini, il reticolo che compongono, il loro ritmo. Ma il loro colore deve essere quello giusto, e le tonalità pastello del portale nell'ombra di una giornata di sole sono quelle che cercavo. Forme senza senso passano nel mio mirino mentre scatto, spero che almeno un'immagine venga come la desidero per il lavoro che dovrò farci dopo.

    Il programma finisce - o almeno il noioso servizio girato di fronte all'antico portale. Ho la sensazione piuttosto netta di aver scattato proprio la foto che cercavo, ma ora non ho voglia di guardarle tutte per accertarmene. Credo che mangerò qualcosa.

    unghia - settimana - ruota
    Ultima modifica di anna1401; 11/07/2018 alle 15:49

  21. Registrato da
    02/02/2018
    Messaggi
    843

    Re: Fantasilandia 2(Ideatore Cinque)

    Oggi non è stata una gran giornata. È iniziata con un unghia rotta, di quelle che si impigliano un po' ovunque, ed è terminata con una ruota bucata. Beh, non proprio con la ruota bucata, è terminata con la lunga passeggiata a cui mi ha costretto la ruota bucata. A pensarci bene è tutta la settimana che va avanti così. Lunedì, appena uscito di casa, ho pestato una merda, e poi è stato tutto un susseguirsi di piccole sfighe. Niente di che, piccoli episodi appunto. Ma poi qualcosa è cambiato, e sono approdato qui dove ho trovato l'occasione di rispondere a un altro me stesso! È strano avere una conversazione che se stessi e notare come certe cose siano decisamente cambiate. Come quando si rilegge il proprio diario a distanza di anni. Alcune cose sono sempre quelle, altre sono talmente cambiate che ci si chiede come sia possibile che ci sia una differenza così drammatica tra ora e allora. Altre volte, invece, le conversazioni con me stesso passato sono piuttosto banali, come quando il me stesso di oggi sfancula il me stesso di ieri per aver lasciato indietro qualcosa per pigrizia dicendo "lo farò domani."

    bottone - lega - pollice
    "Più tosto di un chiodo da bara!" (Turco - parlando di Mickey)

Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 234567 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Auguri cinque
    Di blondie nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 05/07/2010, 11:07
  2. cinque mesi
    Di catevic nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 13/07/2009, 12:33
  3. Auguri Cinque
    Di patty12 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 31
    Ultimo Messaggio: 07/07/2008, 08:58
  4. Cinque mesi :)
    Di faby75 nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 30/03/2008, 14:40
  5. fantasilandia
    Di cinque nel forum Giochi nella rete
    Risposte: 438
    Ultimo Messaggio: 19/03/2008, 20:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online