Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 12 di 12

Discussione: Ricordi di Natale

  1. pak_80 Ospite

    Ricordi di Natale

    Con gli anni è cambiato molto il modo della mia famiglia di festeggiare,o meglio non festeggiare il Natale .Eppure ci sono ricordi bellissimi della mia infanzia e poi adolescenza che me lo fanno ricordare con dolcezza.
    Ci riunivamo durante tutte le feste,noi piccoli,i nostri genitori e i nonni per giocare a carte e tombola,gli uomini andavano in una stanza a giocare a stoppa e poker e le donne e i bimbi a fare giochi più semplici Usavamo le cartelle della tombola di carta,così da coprire i numeri con le bucce di mandarini che mangiavamo al momento,e l'odore ancora ora mi riporta a quelle sere.C'era una mia zia che barava sempre,cambiando le monetine che metteva per puntare (il massimo era 200 lire),si chiacchierava e si stava insieme,semplicement e,solo per il piacere di ritrovarci tutti.
    Con gli anni la famiglia è diminuita,noi giovani ci siamo spostati in città diverse e ormai sono solo bei ricordi quelli che restano...ma che bello pensarci e ricordarmene

  2. # ADS
    Ricordi di Natale
    Video del giorno Circuit advertisement
     
  3. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,509

    Re: Ricordi di Natale

    Anche io ho ricordi di una dolcezza incredibile
    ricordo il natale da piccola, quando il nonno si travestiva da babbo natale e ci portava i regali e tutti felici intorno a lui che raccontava storie e ci intratteneva tutti e poi faceva dei dolci buonissimi e semplicissimi
    Quando poi è morto era la nonna che teneva banco e mia madre, unica femmina di una famiglia di maschi, si giocava sempre tutti insieme. Dapprima i piccoli osservavano i grandi giocare a carte per imparare (poker, stop, briscola in 5) e poi, più grandi si giocava sempre mischiati maschi femmine grandi e piccoli.
    Di solito si barava per ridere e prendere in giro chi non lo capiva e si arrabiava, certe risate....
    LE cene, i pranzi, mai secondo tradizione ma secondo la nostra famiglia e ogni anno diverso
    sempre a casa mia tutti quanti
    Ricordo un anno eravamo più di trenta abbiamo riso alle lacrime, abbiamo giocato, cantato, non passerà mai più un natale come quello, è impresso nella mia memoria
    Oggi il mio Natale è di una due persone al massimo, non ho addobbia casa, non ne ho voglia, e mi spiace così tanto che mio figlio non abbia potuto godere di momenti speciali come li ho avuti io....
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

  4. Registrato da
    09/10/2005
    Messaggi
    5,497

    Re: Ricordi di Natale

    I miei ricordi di Natale sono sgradevoli (come gran parte dei miei ricordi, d'altronde).
    I nonni venivano a trovarci - unica volta in tutto l'anno - e la casa si trasformava in un'arena, con continui liti, battibecchi e darsi sulla voce, per non parlare dei regali ipocriti e inutili.
    Un anno mio nonno mi minacciò durante il pranzo solenne perché avevo reagito ad un insulto di mio padre.
    Un altro anno fui talmente amareggiato e disgustato che uscii senza avvertire nessuno e andai a trascorrere il Natale in casa di una vicina, dove il clima era più respirabile. Quando tornai nessuno mi chiese alcunché.
    Ormai i nonni hanno smesso di venire a causa dell'età, adesso il Natale è meno sgradevole ma per me continua ad essere un giorno semplicemente insignificante.
    Sarebbe stato meglio se non fossi mai nato.

  5. Lucianina Ospite

    Re: Ricordi di Natale

    Citazione Originariamente Scritto da maius Visualizza Messaggio
    I miei ricordi di Natale sono sgradevoli (come gran parte dei miei ricordi, d'altronde).
    I nonni venivano a trovarci - unica volta in tutto l'anno - e la casa si trasformava in un'arena, con continui liti, battibecchi e darsi sulla voce, per non parlare dei regali ipocriti e inutili.
    Un anno mio nonno mi minacciò durante il pranzo solenne perché avevo reagito ad un insulto di mio padre.
    Un altro anno fui talmente amareggiato e disgustato che uscii senza avvertire nessuno e andai a trascorrere il Natale in casa di una vicina, dove il clima era più respirabile. Quando tornai nessuno mi chiese alcunché.
    Ormai i nonni hanno smesso di venire a causa dell'età, adesso il Natale è meno sgradevole ma per me continua ad essere un giorno semplicemente insignificante.
    abbiamo avuto la stessa infanzia, è incredibile.
    L'unica sostanziale differenza è che da me sono ormai morti tutti

  6. muciui73 Ospite

    Re: Ricordi di Natale

    Citazione Originariamente Scritto da sofix74 Visualizza Messaggio
    Anche io ho ricordi di una dolcezza incredibile
    ricordo il natale da piccola, quando il nonno si travestiva da babbo natale e ci portava i regali e tutti felici intorno a lui che raccontava storie e ci intratteneva tutti e poi faceva dei dolci buonissimi e semplicissimi
    Quando poi è morto era la nonna che teneva banco e mia madre, unica femmina di una famiglia di maschi, si giocava sempre tutti insieme. Dapprima i piccoli osservavano i grandi giocare a carte per imparare (poker, stop, briscola in 5) e poi, più grandi si giocava sempre mischiati maschi femmine grandi e piccoli.
    Di solito si barava per ridere e prendere in giro chi non lo capiva e si arrabiava, certe risate....
    LE cene, i pranzi, mai secondo tradizione ma secondo la nostra famiglia e ogni anno diverso
    sempre a casa mia tutti quanti
    Ricordo un anno eravamo più di trenta abbiamo riso alle lacrime, abbiamo giocato, cantato, non passerà mai più un natale come quello, è impresso nella mia memoria
    Oggi il mio Natale è di una due persone al massimo, non ho addobbia casa, non ne ho voglia, e mi spiace così tanto che mio figlio non abbia potuto godere di momenti speciali come li ho avuti io....
    Se vuoi andare al posto mio dai parenti di emma "sono peggio della tribù dei piedi neri"

  7. tritratro Ospite

    Re: Ricordi di Natale

    Citazione Originariamente Scritto da pak_80 Visualizza Messaggio
    Con gli anni è cambiato molto il modo della mia famiglia di festeggiare,o meglio non festeggiare il Natale .Eppure ci sono ricordi bellissimi della mia infanzia e poi adolescenza che me lo fanno ricordare con dolcezza.
    Ci riunivamo durante tutte le feste,noi piccoli,i nostri genitori e i nonni per giocare a carte e tombola,gli uomini andavano in una stanza a giocare a stoppa e poker e le donne e i bimbi a fare giochi più semplici Usavamo le cartelle della tombola di carta,così da coprire i numeri con le bucce di mandarini che mangiavamo al momento,e l'odore ancora ora mi riporta a quelle sere.C'era una mia zia che barava sempre,cambiando le monetine che metteva per puntare (il massimo era 200 lire),si chiacchierava e si stava insieme,semplicement e,solo per il piacere di ritrovarci tutti.
    Con gli anni la famiglia è diminuita,noi giovani ci siamo spostati in città diverse e ormai sono solo bei ricordi quelli che restano...ma che bello pensarci e ricordarmene
    tua zia è il mio idolo

  8. tritratro Ospite

    Re: Ricordi di Natale

    aiuto... ricordi dei natali passati... mmmmmm ...il clima era sempre festoso, con gli zii che prendevano in giro la nonna materna, la zia che beveva qualcosa e rideva in un modo ridicolo... si quasi divertente... poi arrivavano i regali... tristezza a palate, non me ne fregava niente ma fingevo il sorriso per far pensare ai miei di avermi reso felice, la zia che rideva dopo qualche anno era ripetitiva... cioè... succedeva tutti gli anni... essendo il primogenito in casa sono stato il primo della famiglia, nel senso stretto del termine, a disertare cotanti tristi eventi nonostante i primi anni fosse bello, nella mia non curanza fanciullesca, ora le feste natalizie mi rattristano... soprattutto mi rattrista lo spirito natalizio nelle persone ma vabbè sono un preso male dalla vita

  9. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: Ricordi di Natale

    Il natale era di una noia mortale...in Olanda fa freddo in quel periodo,il cielo e grigio,molte volte pioveva...la tv noi in casa ci è arrivata con i giochi olimpionici di Roma 1960.Ma se c'era qualche trasmissione il pomeriggio di natale ,allora è quell'odioso circo di Montecarlo.Che è continuato in tutti questi anni...grazie al cielo oggi abbiamo altre possibilità di scelte televisive,o film scaricati da internet.
    Ma il bello era la vigilia,purtroppo non c'è lo fanno più vedere o sentire...già faccio parte della generazione della radio...i canti natalizi in tutto il mondo.Quei meravigliosi cori...che cantavano nelle chiese di tutto il mondo.Credo che il senso di religiosita ti avvolge,quando senti cantare un coro in una chiesa,con l'organo o i violini....Quel programma finiva sempre tardi...restavamo mio padre e io ad ascoltarli.Sono i miei ricordi più cari che ho di lui...li ho scolpiti nel cuore!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  10. Registrato da
    15/12/2011
    Messaggi
    3,027

    Re: Ricordi di Natale

    Proprio oggi ho sentito più di tutte le altre volte, la mancanza del Natale di tanti anni fa...

    Albero, presepe, tantissimi regali sotto l'albero... Non cose costose, ma pensate... Non ho mai smesso di comprare qualcosa alla mia famiglia e di impacchettarl in modo tale da renderlo non riconoscibile Poi le immancabili riunioni con i parenti... Di media 30 persone, ogni giorno di festa a casa di uno diverso, ma con le stesse persone... Cibo a palate, allegria, risate a non finire e tantissima felicità.
    Credo di essere una delle poche ragazze della mia età ad amare ancora queste riunioni e tutto il clima natalizio in genere.
    Però le cose sono un po' cambiate da allora... I nonni non ci sono più e la loro mancanza di sente, le riunioni sono cmq meno frequenti nonostante i buoni rapporti e i problemi (non nei rapporti) si fanno sentire...
    Ma amo il Natale e questo non cambierà mai... spero.
    Est-ce le diable qui s'est incarné en elle, elle porte en elle le péché originel...Oh Fleur de Lys!

  11. Registrato da
    11/03/2011
    Messaggi
    7,396

    Re: Ricordi di Natale

    a me pensare ai ricordi di Natale di quando ero bambina mi rende malinconica
    tutta la famiglia unita, papà, mamma, nonni e zii... nell'aria si sentiva il calore dell'amore che ci univa....
    quante risate, ma tante davvero... e poi noi bimbe (io e le mie cugine) guardavamo giocare i grandi a carte, dove li si che si litigava "a tu det un careg da ondes no da des" .... " a ghiva sol quellè!!!".....
    e poi si faceva la merenda con la spongata od il pandoro/panettone, chiacchere fino ad arrivare a sera dove si cenava sempre insieme con gli avanzi del pranzo.... e ancora risate e chiacchere e tanto affetto ....

    mi viene malinconia perchè adesso che si potrebbe trascorrere il Natale come 30 anni fa, con l'unica differenza che mancherebbe il mio adorato bisnonno ed il mio amato nonno paterno.. ... non si può perchè la famiglia si è sgretolata a causa di dissapori, cattiverie e tante altre cose....
    per me è un giorno come tutti gli altri, ma cerco di renderlo diverso sopratutto per Sofia, anche perchè alle mie bimbe voglio lasciare tutta la serenità e magia del Natale...

    l'unico rammarico e dispiacere è che non posso trascorrerlo con la mia mamma ... però l'importante è sapere che ci siamo comunque una per l'altra
    **..sempre. e..comunque... **

  12. Registrato da
    05/12/2010
    Messaggi
    5,189

    Re: Ricordi di Natale

    I ricordi sono sempre in una luce ambrata, dolce e soffusa ... chissà perché.

    Natale. I ricordi per me sono dolci e pieni di rimpianto. Era bello. Era bello credere alla felicità e all'amore. Era tanto bello.

    Ci riunivamo tutti, spesso a casa nostra, che era un poco più grande. Adesso quasi tutti non ci sono più. Eravamo poveri e quelle Feste erano davvero Feste ... si mangiava e c'era allegria e i Regali... erano piccole cose ma per chi non aveva molto significava tanto.

    Era bello da bambino andare a letto la vigilia di Natale con quella sensazione.... è svegliarsi presto e con i tuoi passi incerti da bambino dirigenti tremante verso il salotto dove speravi che Babbo Natale fosse arrivato e vedere sul muro dell'ingresso le luci dell'albero di Natale addobbato e coi doni sotto ....

    Era bello.

    Era bello poi dopo un pranzo per me luculliano dove eravamo in tanti essere presi per mano dal nonno che mentre tutti prendevano il caffè e fumavano e chiacchieravano di cose da grandi dopo aver mangiato tante cose buone ci portava, me è miei cugini in taverna dove era accesa la cucina economica ....il nonno la semi apriva e si intravedeva la bella fiamma scoppiettante, ci faceva sedere sul tappeto e lui su una vecchia sedia vicino al fuoco tirava fuori un vecchio libro di fiabe e iniziava a leggere.

    Come era bello ascoltare il nonno raccontare fiabe meravigliose nel riverbero della fiamma il giorno di Natale con ognuno il nostro regalo ... erano piccole cose ma eravamo poveri ma non ce ne rendavamo conto, in quei momenti eravamo ricchi e per noi era molto. A volte era un mandarino altre un pezzo di cioccolato, altre dei soldatini .... era molto per me.

    Come rimpiango quei momenti.
    Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso

  13. pak_80 Ospite

    Re: Ricordi di Natale

    Mi ricordo che l'albero di Natale lo facevamo io e mio padre,lui lo andava a prendere in garage e lo portava su con questi due scatoloni di fili,palline e luci.Io rimanevo lì ad aspettare che lui lo montasse e mettesse le luci,perchè era una cosa da "grandi" e io lo decoravo,almeno fino a dove arrivavo Se penso alle ore che ho passato seduta sotto quell'albero,anche da sola,semplicemente guardandolo e canticchiando le canzoncine di Natale,vedendolo giorno dopo giorno riempirsi di regali per tutti i parenti...tutti quei colori,le luci,ero persa...
    E un anno poi fu fantastico,io volevo il presepe,ma a casa mia non c'era l'abitudine di farlo,così mia madre mi liberò il tavolino nel salotto,mio padre mi portò del muschio vero,e con mia madre raccogliemmo tutte le statuine e che avevamo in casa per renderli "pastori" e fece una capanna con del cartone...ancora ricordo quel presepe come il più bello che abbia mai avuto

Discussioni Simili

  1. Ricordi
    Di the_wasp nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 29/07/2014, 09:04
  2. Ti ricordi di me?
    Di sofix74 nel forum Amore
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 05/09/2011, 11:59
  3. ricordi e parole...
    Di giorgiocn nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 10/03/2009, 11:28
  4. flash e ricordi
    Di russelpro nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02/11/2007, 18:13
  5. i ricordi
    Di claudioge nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 16/10/2006, 14:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online