Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Il Real Vicenza

  1. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,952

    Il Real Vicenza

    Non credo che dall'Italia, si possa usare l'applicazione Spotify di Facebook, che permette di ascoltare online e gratis, tutta la musica possibile e inimmaginabile. Comunque con altri programmi o su youtube non dovrebbe essere difficile trovare la musica di Armando Trovajoli (o Trovaioli) grandissimo compositore di musica di cinema e non, in particolare, della musica della nostra commedia all'Italiana. Ebbene se ascoltate la sua colonna sonora del film Il commissario Pepe di Ettore Scola, credo che la troverete struggente, in particolare il tema principale, final e masquerade. Il bellissimo film Ŕ ambientato nella Vicenza degli anni '70 ed Ŕ una spietata rappresentazione della decadente societÓ italiana, bigotta, materialistica e priva di ideali. Quasi una profezia si direbbe.
    E' un film che merita di essere visto Ecco ascoltando questa musica struggente, mi torna in mente la cittÓ del tempo. Infatti quando ero bambino per oltre due anni, quando la formidabile squadra di calcio, denominata il Real Vicenza, guidata da Paolo Rossi, giocava in casa , ogni domenica mio zio su una cinquecento mi portava allo stadio a vedere le partite, insieme a un attempato distinto signore di cui non ricordo il nome. C'era anche il mio fratellino. Era la domenica sportiva, di cui ricordo i freddi pungenti invernali in piedi nella platea vicino al bordo campo dello stadio Menti. C'era sempre un diffuso odore di carta igienica, almeno mi pareva. Ricordo ancora che potevo vedere i giocatori a pochi metri da me ...
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  2. # ADS
    Il Real Vicenza
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,952

    Re: Il Real Vicenza

    Credo che all'epoca fosse difficile pensare a una domenica pi¨ eccitante di cosi'. Altrimenti sarebbe stato solo noia. Eccetto se all'oratorio , capitava di rado per˛, faceva il cinema, generalmente pizze da pochi soldi, ciccio ingrassia e franco franchi, bud spencer e terence hill (se c'erano quest'ultimi eravamo pero' fortunati), roba giapponese con mostri volanti dai nomi improbabili e altre porcherie che per fortuna ora non ricordo. In compenso c'era sempre la suorina che vendeva i "furizi", cioŔ i dolciumi e le patatine (quelle menzionate da Rocco, erano ancora ben al di lÓ di manifestarsi ). Si partiva nel primo pomeriggio visto che dal mio paesello Vicenza dista solo circa 50 km e mi ricordo ancora che si passava di fronte alla isolata villa capra della la rotonda di Andrea Palladio. Mio zio guidava alla grande, quando si arrivava a Vicenza conosceva tutte le scorciatoie per arrivare allo stadio.
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  4. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,952

    Re: Il Real Vicenza

    la gente era pi¨ povera e genuina. I giocatori come Paolo Rossi, finita la partita, andavano nei ristoranti di Vicenza come tutte le persone normali. Delle partite ricordo poco, solo i boati dei tifosi e la curva degli ultras del vicenza. Ho visto tanti grandi giocatori, tipo Zoff, Antonioni, tanto per citarne qualcuno, che poi avrebbero vinto i mondiali dell '82. Qualche minuto prima della fine si usciva dallo stadio in fretta e furia per sfuggire al conseguente traffico. Per strada ci si fermava a un bar, denominato banalmente casa rossa, dal colore dell'intonaco ovvio. Credo sia chiuso ora. Si mangiava un panino li', buonissimo, almeno mi pare ricordare e infine si tornava a casa. Scusate l'amarcord. Ma era un'Italia decisamente diversa. ChissÓ se col tempo mi torneranno altri ricordi piu' nitidi. Peccato che non c'Ŕ piu' mio zio Dopo tutto questo futbol, Ŕ strano a dirsi, non mi Ŕ rimasto nulla di passione calcistica a parte che ogni tanto mi piace fare due tiri a ballon Probabilmente il disgusto Ŕ venuto con gli scandali del calcio e tutto il resto. Ma quello era, seppure, ancora per poco, un calcio pulito, per cosi' dire, alla amatriciana e salame
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  5. Registrato da
    09/10/2005
    Messaggi
    5,507

    Domanda comunicazione di servizio

    Questa discussione non dovrebbe andare nella sottosezione "L'angolo dei ricordi"?
    Sarebbe stato meglio se non fossi mai nato.

  6. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,507

    Re: Il Real Vicenza

    credo anche io
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perchÚ nulla Ú semplice...
    Paul ValÚry

  7. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,344

    Re: Il Real Vicenza

    Vicenza buuuuu

    ma chi se ne... ciava, va, se il Padova sprofondasse non me ne freghrebbe de meno

    Piuttosto cercher˛ il film

Discussioni Simili

  1. Real dolls
    Di GoldonX nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 16/10/2011, 22:17
  2. Basi Usa a Vicenza
    Di cianuro nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 08/09/2008, 14:54
  3. Contestazioni a Prodi da Vicenza
    Di richarson nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 09/06/2007, 02:30
  4. La "sfilata" di vicenza
    Di bakk nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 01/03/2007, 13:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. ╚ vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online