Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 16 di 16

Discussione: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

  1. Registrato da
    18/04/2004
    Messaggi
    2,340

    il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    ok, lo dicono anche le Sacre Scritture "partorirai con dolore"... ma perchè se è una cosa naturale? Non dovrebbe essere un dolore sopportabile? Purtroppo temo sia un'esperienza scioccante... mia mamma mi ha raccontato cose terribili e mi ha sempre detto di non fare come lei (tutti parti naturali), ma di ricorrere all'epidurale o a qualche altro nuovo metodo... Essendo una ragazza iperemotiva, sempre molto tesa, che soffre di panico, eccetera eccetera, per me è naturale e ovvio desiderare un parto il meno doloroso possibile. Ho notato che invece molte donne si vantano di fare parti naturali ed etichettano quelle come me (che se la fanno sotto e vogliono soffrire il meno possibile) come delle bambine capricciose e viziate. C'è molta falsità in giro: donne che dicono che è stata una passeggiata... ma per qualcuna lo è davvero?? Mentre c'è anche qualche donna che confessa quanto sia stata dura... Ma spesso è come se le donne si vergognassero di provare dolore e tentino di negarlo e di nasconderlo... il dolore è più un fatto psicologico durante il parto o è fisicamente reale? Oltre all'epidurale, quali altri metodi esistono per un parto aiutato? Qualcuna ha sentito parlare del parto alla Leboye? Dovrebbe essere un tipo di parto che aiuta molto il bambino, che nasce in acqua, nella penombra e con la musica... mi piacerebbe saperne di più...

  2. # ADS
    il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Il dolore del parto è tra i dolori più forte che esistono.
    Maaaaaaaaaaaaaa..... .è un vizio tutto femminile,aggravare questo "fenomeno"del tutto naturale.
    E'sempre molto soggettivo...c'è chi ha 1 dolore ogni 10 minuti...è cmq sempre un dolore forte...ma riesce ad affrontare tranguillamente tutto il travaglio e parto.
    Tutto dipende.
    Io ho partorito sempre senza dolori!!
    Ora c'è da fare una scelta.Se partorisci in ospedale il parto è "accompagnato"da farmaci,che accelerano la dilatazione del collo dell'utero...che vuol dire che cmq si fa uso di ormoni sintetioci.
    Fare l'epidurale non vuol dire essere vigliacca...******* mia che idee antiquate,ancora nel 800 siamo!!!
    Se oggi esiste il rimedio per impedire che qualche donna arriva alla fine del parto sconvolta e stremata,perchè impedire questa possibilità?
    Io ne sono favorevole al 100%....perchè il dopoparto per me voleva dire,essere subito "scattante",non ero mezza stordita,perchè non avevo subito le doglie del parto!
    Sono anche al 1000% favorevole alla conservazione del cordone ombelicale...se uno se lo può permettere.

    P.S...la natura l'ha pensata bene...il dolore di parto appena passa,non te lo ricordi più quanto era...scatta una specie di amnestia.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  4. Registrato da
    10/02/2005
    Messaggi
    9,395

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Ho assistito ad un parto e ritengo che frederika abbia riassunto perfettamente le cose. Poi, dipende dai casi: c'è chi ha un travaglio lunghissimo e chi invece rapidissimo. Quella volta, mia moglie volle andare a piedi in ospedale con tanto di doglie. Si fermava ogni sei passi. Diceva però che questo avrebbe accelerato di molto le cose: così è stato. E' entrata all'una e mezza di notte in sala parto ed alle 3.25 nostra figlia è saltata fuori. Certo, un bello stress, me lo ricordo. Vedevo tutto anche sugli strumenti. Comunque, ogni parto è storia a sè. Quella volta lì, fare l'epidurale costava 500 euro. Mia moglie disse che con quella cifra si potevano fare molte altre cose interessanti e non valeva la pena....

  5. Registrato da
    28/05/2004
    Messaggi
    17,598

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    A quanto ne so cmq l'epidurale non è esente da rischi....
    cmq dopo tutte le coliche renali che ho fatto posso partorire 5 figli

    Scherzi a parte, secondo me la mente attua una sorta di meccanismo per cui quando il dolore è lancinante te lo dimentichi. Questo spiegherebbe chi fa 2..3..figli con i parto naturale....Ricordi che faceva malissimo, ma non riesci a quantificare quanto..
    "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

  6. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,438

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    io non ricordo per nulla il dolore....
    e quando mi si chiedeva "ma non hai paura?" " e di che deve pur uscire" non ci ho mai pensato sino al momento in cui sono partite le doglie.....
    anche lì tutto dipende da dove partorisci....
    io ho fatto una doccia lunghissima e mi sono pure addormentata....
    certo il dolore c'era, mi ricordo che ne ho provato, ma come fosse proprio non lo so....
    il parto in acqua volevo farlo ma quando mi hanno detto che poteva bloccare le contrazioni e vanificare tutto ci ho ripensato....
    non pensarci e viviti la gravidanza al parto pensaci quando è ora
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

  7. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,438

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Citazione Originariamente Scritto da bimbadark Visualizza Messaggio
    A quanto ne so cmq l'epidurale non è esente da rischi....
    cmq dopo tutte le coliche renali che ho fatto posso partorire 5 figli

    Scherzi a parte, secondo me la mente attua una sorta di meccanismo per cui quando il dolore è lancinante te lo dimentichi. Questo spiegherebbe chi fa 2..3..figli con i parto naturale....Ricordi che faceva malissimo, ma non riesci a quantificare quanto..
    esatto
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

  8. patty12 Ospite

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    ha ragione bimba...credo che le coliche renali sono ben peggiori...io ne ho fatti due e se ascoltavo quello che mi dicevano certamente non ne avrei fatto nemmeno uno io personalmente ho avuto dolori mestruali ancora piu forti...quindi ho sopportato molto bene il parto e non erano fringuelli i miei ragazzi intorno ai 4 kg.....trovo pero' non giusto che una madre dia certi consigli ad una figlia....

  9. patty12 Ospite

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Citazione Originariamente Scritto da sofix74 Visualizza Messaggio
    io non ricordo per nulla il dolore....
    e quando mi si chiedeva "ma non hai paura?" " e di che deve pur uscire" non ci ho mai pensato sino al momento in cui sono partite le doglie.....
    anche lì tutto dipende da dove partorisci....
    io ho fatto una doccia lunghissima e mi sono pure addormentata....
    certo il dolore c'era, mi ricordo che ne ho provato, ma come fosse proprio non lo so....
    il parto in acqua volevo farlo ma quando mi hanno detto che poteva bloccare le contrazioni e vanificare tutto ci ho ripensato....
    non pensarci e viviti la gravidanza al parto pensaci quando è ora
    diciamo che gli ultimi cinque e sei sono i piu dolorosi, poi tutto il resto succede cosi in fretta che la gioia di vedere il tuo pargolo, ti scordi subito il dolore

  10. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,438

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Citazione Originariamente Scritto da blondie Visualizza Messaggio
    diciamo che gli ultimi cinque e sei sono i piu dolorosi, poi tutto il resto succede cosi in fretta che la gioia di vedere il tuo pargolo, ti scordi subito il dolore
    5 o 6 cosa?
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

  11. patty12 Ospite

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Citazione Originariamente Scritto da sofix74 Visualizza Messaggio
    5 o 6 cosa?
    contrazioni sofix, non e' che stavamo parlando di gelati eh!!

  12. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,438

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Citazione Originariamente Scritto da blondie Visualizza Messaggio
    contrazioni sofix, non e' che stavamo parlando di gelati eh!!
    non avevo capito scusa
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

  13. Lucianina Ospite

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    [QUOTE=bau;1184360]ok, lo dicono anche le Sacre Scritture "partorirai con dolore"... ma perchè se è una cosa naturale? Non dovrebbe essere un dolore sopportabile? Purtroppo temo sia un'esperienza scioccante... QUOTE]

    è un'esperienza forte, ma è troppo definirla scioccante
    sappiamo quanto grande è la testa di un neonato e sappiamo da dove deve uscire, ma a volte siamo talmente terrorizzate da quello che ci raccontano amiche, nonne, zie e vicine di casa, che dopo il parto ci diciamo: "ma come: era tutto qui?"

  14. Lucianina Ospite

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    una cosa è certa: mai farò del terrorismo psicologico nei confronti proprio di mia figlia.
    Mia figlia è nata con un bellissimo parto, nella gioia e nell'amore, e non posso che augurarle che per lei sia altrettanto ... quando sarà il suo momento.

  15. Registrato da
    18/04/2004
    Messaggi
    2,340

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    grazie ragazze, ma non è che mia mamma faccia terrorismo psicologico... lei mi ha raccontato come è stato per lei e quello che ha visto e vissuto a contatto con altre partorienti (d'altronde che razza di madre sarebbe se tacesse? se non ti apre gli occhi nemmeno tua madre chi deve aprirteli?). Insomma, io apprezzo molto di cercare di capire cosa mi aspetta prima di intraprendere un'esperienza, anche se ovviamente prima di vivere una cosa puoi soltanto immaginarla e non è certo uguale!! sicuro è che -ahimè- sono un tipo decisamente impressionabile... non dico certo che partorire debba essere un dramma, ma diffido di quanti ne parlano come una passeggiata e vorrei capire da cosa dipende: perchè per alcune è uno strazio e per altre è qualcosa di relativamente facile? è fortuna? è atteggiamento psicologico? si può fare qualcosa attivamente perchè l'esperienza sia più facile o non resta che affidarsi alla natura senza porsi interrogativi?

  16. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,438

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Citazione Originariamente Scritto da bau Visualizza Messaggio
    grazie ragazze, ma non è che mia mamma faccia terrorismo psicologico... lei mi ha raccontato come è stato per lei e quello che ha visto e vissuto a contatto con altre partorienti (d'altronde che razza di madre sarebbe se tacesse? se non ti apre gli occhi nemmeno tua madre chi deve aprirteli?). Insomma, io apprezzo molto di cercare di capire cosa mi aspetta prima di intraprendere un'esperienza, anche se ovviamente prima di vivere una cosa puoi soltanto immaginarla e non è certo uguale!! sicuro è che -ahimè- sono un tipo decisamente impressionabile... non dico certo che partorire debba essere un dramma, ma diffido di quanti ne parlano come una passeggiata e vorrei capire da cosa dipende: perchè per alcune è uno strazio e per altre è qualcosa di relativamente facile? è fortuna? è atteggiamento psicologico? si può fare qualcosa attivamente perchè l'esperienza sia più facile o non resta che affidarsi alla natura senza porsi interrogativi?
    non so che dirti ma io davvero non ricordo il dolore..... e la cosa che sicuramente mi ha aiutata è stato non pensarci sino a quel momento... mi sono goduta la gravidanza, per altro serena..... e nel momento che c'era da partorire è successo punto.... il consiglio è vivere le cose senza fasciarsi la testa prima....
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

  17. Registrato da
    08/05/2009
    Messaggi
    2,655

    Riferimento: il dolore durante il parto è un fatto psicologico o reale?

    Io ho avuto 2 parti naturali e con dolori forti ma umanamente accettabili volevo l'epidurale ma non ho fatto in tempo, se puoi falla senza rimorsi, ma non temere il parto, è l'errore + grande. in bocca al lupo

Discussioni Simili

  1. blocco psicologico
    Di brawler nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 146
    Ultimo Messaggio: 30/01/2008, 14:02
  2. Il risvolto psicologico
    Di innominato01 nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 22/05/2007, 18:54
  3. Dolore durante il rapporto
    Di muccamu nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 05/04/2007, 11:34
  4. Dolore durante i rapporti sessuali
    Di lilì nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23/01/2005, 21:20
  5. dolore durante un rapporto
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 15/05/2004, 17:00

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online