Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 6 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 104

Discussione: Effetti psicologici dei programmi televisivi

  1. Registrato da
    13/12/2007
    Messaggi
    329

    Effetti psicologici dei programmi televisivi

    Ciao a tutti,

    volevo chiedere quali effetti psicologici hanno secondo voi le informazioni ed i programmi televisivi su di noi.
    Io personalmente penso che dobbiamo stare attenti a quello che ascoltiamo e vediamo, a volte molti programmi e informazioni, e la loro veridicità vengono manipolate, per avere un riscontro a livello di audience, soldi o altro.

    Per quello noi abbiamo un potere, quello di cambiare canale, altrimenti i programmi stupidi continueranno a girare a lungo nelle nostre case.

    Ciao da Psyche

  2. # ADS
    Effetti psicologici dei programmi televisivi
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    9,201
    L'informazione in tv è di livello decisamente basso, almeno nella maggior parte dei programmi.
    Continuano a passare martellanti messaggi allarmistici, che non portano mai a nulla, solo a diffondere ansia. Per un mese i lavavetri, poi i rumeni, poi i maghrebini, poi il caso di cornaca nera...
    Sembra che la gente debba avere costantemente paura, niente viene affrontato con lucidità e con un minimo di approfondimento utile a capire davvero come stiano le cose e come migliorarle.
    E questo di sicuro fa comodo a qualcuno, e non ci sono solo soldi in ballo.

  4. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142
    Non ne parliamo....tutto inteso a tenerci come pecore ignoranti, e a fr vedere il peggio del mondo.

  5. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    9,201
    Citazione Originariamente Scritto da godilia Visualizza Messaggio
    Non ne parliamo....tutto inteso a tenerci come pecore ignoranti, e a fr vedere il peggio del mondo.
    Pecore ignoranti, ma votanti...

  6. Registrato da
    15/04/2008
    Messaggi
    4,566
    Disastrosi nella stragrande maggioranza dei casi.
    Sorvoliamo su quelle che sono le informazioni dei vari tiggi: ti chiedi come mai i cani sbranavano persone solo qualche anno fa? perchè quando i mariti ammazzano mogli lo fanno tutti nello stesso periodo, che si diano appuntamento? Magari hanno marte in opposizione?
    La cosa che cmq più mi infastidisce sono i programmi come "uomini e donne" che mi è capitato di vedere facendo zapping e che mi hanno lascita schifata. Che c'è di..... ma anche solo divertente in questo? Che c'è di positivo in ragazzotti che si mettono in mostra nella casa del grande fratello, senza ne arte ne parte? Una edizione può essere simpatica la reiterazione non la capisco.
    Di esempi ce ne sarebbero a non finire, ma forse sono esagerata io

  7. Registrato da
    18/04/2004
    Messaggi
    2,340
    la tv moderna è piena di violenza, pessimismo e maleducazione... meno la vedi e meglio è! si salva qualche sparuto programma culturale, messo in ore tarde

  8. Registrato da
    13/12/2007
    Messaggi
    329
    Ciao a tutti,

    ma quale sarà un metodo valido per attirare le persone (gli ascoltatori) ad un programma importante, interessante, utile, valido, positivo, sincero, vero?

    Secondo me bisogna piano piano aiutare gli ascoltatori a cambiare le loro abitudini di ascolto, che spesso sono indirizzate dai programmi stessi.
    Ad esempio un programma basato sull'arte, o sull'informazione di fatti poco seguiti ma validi e utili, deve essere dinamico, con immagini che attraggono, con presentatori bravissimi, ecc.

    Avete qualche altra idea inproposito?

    Ciao da Psyche

  9. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    9,201
    Ho letto le considerazioni di un professore (il Prof. Touadi) che ha realizzato un programma culturale e si è scontrato con questi problemi.

    Dice che arte, cultura, approfondimento hanno bisogno di un clima diverso da quello della tv commerciale, che ha ritmi velocissimi per mantenere l'attenzione costante. Quindi in un certo senso fare un programma davvero di livello culturale elevato non è del tutto compatibile con il linguaggio della tv commerciale di oggi.

    Penso che in qualche modo si possa però realizzare un bel programma divulgativo, interessante e divertente per molti gusti. In fondo ci sono programmi per bambini stupendi e forse la tv di approfondimento culturale potrebbe ispirarsi a quelli. Senza imbragare Piero Angela in un travestimento di gommapiuma, si può comunque dare un ritmo più sostenuto ai programmi e introdurre qualche servizio più leggero, o usare uno stile informale.

  10. Registrato da
    16/08/2008
    Messaggi
    1,660
    televisione ? e cos'è ?
    ormai si e ridotta ai minimi termini !
    solo pubblicita , telenovele e programmi dementi !
    e possibile che mentre stai mangiando , metti un canale e ti sbuca quella con gli assorbenti che respirano e con le ali !
    cambi e ti esce una dentiera da incollare se no le noci di cocco non puo masticarle !
    cambi ancora e si parla di pannolini e pupu di bambini !
    alle 4 di mattina vorresti vedere una bella donna nuda e sul piu bello ti vorrebbero affibbiare un set competo di pentole che per la modica cifra di 999 eruo ti regalano pure una bella bici che nemmeno sai che fartene !
    questa è la tv ?
    manipolarci ? quello si .... ma difficilmente riescono nell'intento ....... la tv e solo finzione ...... quando piangono in tv e solo finzione , quando si prendono a mazzate in tv e solo finzione , tutto cio che e tv e finzione e tutto per far soldi ( speculati dalle pubblicita ) !
    poi non so , ci son programmi davvero dementi ...... l
    a vita in diretta e parla solo di disgrazie !
    non importa ne chi siamo e ne dove andiamo , ma che ci siamo !!!!

  11. Registrato da
    16/08/2008
    Messaggi
    1,660
    telenovele in cui non si capisce na mazza , ce chi muore per poi resuscitare !
    i tg fosse na volta ti dicessero na cosa buona ....... : attentato a kabul , kamikaze di qua , bomba esplosa , muoiono milioni di bambini all'anno di fame , e manco si muovono a fa qualcosa pero......!
    il meteo quella volta che c'azzecca è perche hanno sbagliato data del giorno !
    ci rimangono i cartoni ?
    simpson ..... rutti e scorregge !
    goku ....... mazzate a morte e ***** di fuoco !
    i puffi ..... che campano sempre nello stesso posto senza mai esaurie le risorse presenti del luogo !
    che cosa dobbiamo guardare ? bo ?
    qualche programma si salva ........ hoverland , passaggio a nord ovest , super quark ....... documentari vari ....... almeno vedi un elefante trombare e uno scqualo come dilania la sua preda ( almeno rimaniamo in tematica di realta )
    non importa ne chi siamo e ne dove andiamo , ma che ci siamo !!!!

  12. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Se d'inverno la tv è una tragedia per l'assenza di programmi passabili...per l'estate dovevano stornare dal cannone i 3 mesi estivi.Perchè è tutta una replica,e anche nei tg in una notizia il filmato te lo fanno vedere per 3x volte.Ma ti senti considerata una deficente da quei signori dall'altra parte dello schermo.
    Molti programmi non li considero neanche,"pura monezza".
    Di programmi educativi c'è ne sono pochi e per giunta cose fatta anni fa.
    Ho visto che la RAI ha un vizio antipatico...dare dopo le 23.30 i programmi che ti fanno finalmente capire qualcosa.
    Ma credo che gente che va a lavorare,e si altza presto di mattina,non può stare in piedi fi,alle 1 di notte per vedere certi programmi.
    Per me è tutto calcolato.Chi lavora di prima mattina è operaio o impiegato...che sono da tenere nell'ignoranza.Chi è benestante o libero professionista,è padrone del suo tempo,e può anche andare a letto più tardi...da persona già informato,ci aggiunge altre informazioni da quei programmi.
    Per me la migliora informazione è leggere...,a per molti è più facile vedere le cose,che non è mai molto approfondito.Perchè il programmi durerebbe troppo tempo.
    Ma al suo discapito debbo dire che in tv ho vista cose della quale avevo letto,e che di persona non avvrei mai potuta andare a vedere.
    Sopratutto nel programma "Turisti per caso".
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  13. Registrato da
    05/08/2008
    Messaggi
    753
    Citazione Originariamente Scritto da psyche Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,

    volevo chiedere quali effetti psicologici hanno secondo voi le informazioni ed i programmi televisivi su di noi.
    manipolazione pura ! niente di quello che passa la tv e' reale
    e' solo un grande show una sorta di circo, atto a distrarre l'attenzione della massa dalla realta,salvo poi inchiodarti con qualche ben condita verita
    di paura, omicidi terrorismo attacchi piu o veri (pochi veri ,nessuno come narrato) ,distogliendo lo stoldo dalla realta e ci riescono anche troppo,
    dovresti studiare un po di storia di conduzione e manipolazione delle masse,
    troveresti anche troppe analogie se paragonate al oggi,
    tutti hanno usato questi mezzi impero romano , hitler , gli stati uniti d'america,
    osserva solo come hanno distolto nel 2001 l'opinione pubblica sulla distruzione della loro costituzione,firmand o con il canada e il messico
    il trattato di "unione americana" che rendera nel 2012 il territorio americano
    uno stato unico (con la forma del unione europea)con tanto di moneta nuova
    AMERO (compralo se lo trovi),ma una domanda quanti americani oggi sanno
    della firma del trattato?,quanti americani oggi sanno che cambieranno moneta?,quanti americani sanno che non ci saranno piu confini?,e gli europei comuni ?
    aspettati altri attentati negli usa poi diranno unirsi per la lotta al terrorismo!
    peccato che hanno firmato nel 2001.

  14. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Ma tu sai caro AF74,che a suo tempo l'avevo letto quella notizia.
    Ma nel fratempo un fiume di notizie ci hanno sommersi,fatti di guerre,morte di PAPA,morti di quello e quell'altro personaggio.Notizie dal mondo,Italia,regione ,città,quartiere,pet tegolezze con vicini,conoscenti,vo tazioni...secondo te,per la nostra tranguillità mentale,per non scoppiare.....bisogn a metterli da parte la mole di notizie,e vivere il presente.
    Sfido che oggi siamo tutti nevrotici...essere informati è ottimo,ma quando la mente non c'è la fa più....tira giù la sarascinesca!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  15. Registrato da
    05/08/2008
    Messaggi
    753
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Ma tu sai caro AF74,che a suo tempo l'avevo letto quella notizia.
    Ma nel fratempo un fiume di notizie ci hanno sommersi,fatti di guerre,morte di PAPA,morti di quello e quell'altro personaggio.Notizie dal mondo,Italia,regione ,città,quartiere,pet tegolezze con vicini,conoscenti,vo tazioni...secondo te,per la nostra tranguillità mentale,per non scoppiare.....bisogn a metterli da parte la mole di notizie,e vivere il presente.
    Sfido che oggi siamo tutti nevrotici...essere informati è ottimo,ma quando la mente non c'è la fa più....tira giù la sarascinesca!
    e' morto il papa? non lo sapevo ,neanche dei pettegolezzi coi vicini,
    dovro accenderla di piu la tivi.

  16. Registrato da
    13/12/2007
    Messaggi
    329

    Le notizie dei mass media

    Ciao ragazzi,

    sicuramente i mass media scrivono delle cose, per la gran maggioranza dettate dalla voglia di far salire l'audience, ma i capi redattori, i direttori di rete ed i politici forse non sono interessati al fattore etico, cioè si chiedono mai:

    - Che effetto farà questa notizia?
    - E' vero questo fatto che stiamo raccontando?
    - Cosa stiamo dando all'ascoltatore dicendo questa notizia?
    - E' giusto ripetere tante volte la stessa notizia frivola o peggio ancora le notizie di cronaca nera dando tutti particolari sapendo che all'ascolto ci sono anche dei minori?

    Ecco non so' se i responsabili divulgatori di notizie si fanno queste domande, secondo voi?
    Avete mai pensato cosa vi suscita una determinata notizia?
    Che effetto vi fà? State male o bene quando l'avete sentita?

    Chi secondo voi deve essere deputato a dare notizie?

    Un caro saluto da Psyche
    Ultima modifica di pippofranco; 12/12/2011 alle 16:51

  17. Registrato da
    05/08/2008
    Messaggi
    753
    non capisco se sia una domanda spinta da ingenuita pura?
    o da presa per il cu..... cmq.
    "ma i capi redattori, i direttori di rete ed i politici forse non sono interessati al fattore etico, cioè si chiedono mai:"

    - Che effetto farà questa notizia?
    certamente "creano" "colorano" e piu importante la "tempistica"
    (non sono dei beoni al bar)

    - E' vero questo fatto che stiamo raccontando?
    non ha nessuna importanza!(importan te e che ci credino)

    - Cosa stiamo dando all'ascoltatore dicendo questa notizia?
    false paure atte a distogliere l'attenzione su cio che li circonda

    - E' giusto ripetere tante volte le notizie di cronaca nera dando tutti particolari sapendo che all'ascolto ci sono anche dei minori?
    vedi sopra!( protezione senso di ineguatezza solitudine =paura)

  18. Registrato da
    05/08/2008
    Messaggi
    753
    non sono le tv il male ma il potere dietro (non politica ,non mafia ,non terroristi, MA BANCHIERI),da cavour a bush ,le guerre ,i poteri ,sono dati o tolti a secondo delle famiglie di banchieri,cavour salva il piemonte con banche estere (che a loro volte finanziavano il nemico di turno)facendo bella figura, e cosi via fino a oggi.
    non esiste il nemico inventiamocelo! ma oggi con le tv ,servono meno morti (ma molti piu replay).

  19. vafly Ospite
    Il potere della persuasione dei mass media....è una regola di marketing.....degli anni '70...

  20. Registrato da
    05/08/2008
    Messaggi
    753
    Citazione Originariamente Scritto da vafly Visualizza Messaggio
    Il potere della persuasione dei mass media....è una regola di marketing.....degli anni '70...
    la persuasione delle masse e' una regola dei primi imperi

  21. vafly Ospite
    Si ma anche degli ultimi...solo che le tecniche si sono raffinate con il complicarsi del tessuto sociale......rendere semplice le masse è uno scopo pubblicitario per arrivare meglio ad un numero più elevato di persone......pubblic ità docet....

Pagina 1 di 6 12345 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Motivi psicologici per certi comportamenti.
    Di tbag nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20/07/2012, 15:01
  2. Palinsesti televisivi.
    Di mathman nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 23/03/2012, 09:12
  3. FILM horror-thriller-psicologici
    Di AsiaArgento86 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 21/05/2007, 15:23
  4. programmi utili e consigli sul pc
    Di 123stella nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12/01/2006, 17:54
  5. Programmi Tv + espliciti
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03/12/2004, 11:23

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online