Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 4 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 95

Discussione: Quali sono i problemi del melting pot?

  1. Registrato da
    28/05/2004
    Messaggi
    17,598
    Citazione Originariamente Scritto da SP@RROW Visualizza Messaggio
    Io rispondevo a questo, volevo puntualizzare che l'italiano non va all'estero solo in vacanza .. leggi anche come.. non andiamo li solo per alimentare il loro turismo si và all'estero anche per nostri interessi economici.
    no no avevo capito...intendevo dire che lo scopo del 3d era parlare dei problemi sul territorio italiano.

    gli italiani all'estero? bha io non sono ancora stata in grado di trovare un compagno di viaggio come lo intendo io..che non si tuffi nel primo mc donald e non faccia espressioni schifate x cose che non conosce.....
    "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

  2. # ADS
    Quali sono i problemi del melting pot?
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    13/12/2007
    Messaggi
    329
    Ciao bbbb,

    mi chiedi degli esempio concreti:
    - una immigrata è andata a visitare una casa in affitto, dopo averla vista il proprietario
    disse: guardala pure la casa oramai ci sei, ma io non affitto ad immigrati
    - Alcune persone in un discorso di gruppo parlavano male degli immigrati dimenticando
    che nel gruppo c'erano degli immigrati che loro apprezzavano molto (questa è una
    dimostrazione di ignoranza e di generalizzazione)

    Io continuo a pensare che il mondo intero è di tutti, e non l'Italia degli italiani, i paesi Arabi degli arabi, l'America degli americani, queste sono tutte barriere esteriori che probabilmente rispecchiano le barriere che alcuni o molti hanno nella propria mente

    Un caro saluto
    Ultima modifica di pippofranco; 05/01/2012 alle 18:40

  4. SP@RROW Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da psyche Visualizza Messaggio
    Ciao bbbb,

    mi chiedi degli esempio concreti:
    - una immigrata è andata a visitare una casa in affitto, dopo averla vista il proprietario
    disse: guardala pure la casa oramai ci sei, ma io non affitto ad immigrati
    - Alcune persone in un discorso di gruppo parlavano male degli immigrati dimenticando
    che nel gruppo c'erano degli immigrati che loro apprezzavano molto (questa è una
    dimostrazione di ignoranza e di generalizzazione)

    Io continuo a pensare che il mondo intero è di tutti, e non l'Italia degli italiani, i paesi Arabi degli arabi, l'America degli americani, queste sono tutte barriere esteriori che probabilmente rispecchiano le barriere che alcuni o molti hanno nella propria mente

    Un caro saluto

    QUOTO

    E mi permetto di aggiungere..in un passato non molto lontano siamo andati noi in America nei "barconi" a mendicar lavoro e chiedere ospitalità portando come dono speciale la mafia in America..ora stiamo bene anche se c'è da dire che se non potessimo usufruire dei nostri siti produttivi all'estero saremmo tagliati fuori dal mercato e quindi in una crisi molto più profonda dell'attuale... le cose potrebbero peggiorare ulteriormente.. non è un ipotesi da scartare anche se non la auguro al nostro paese ..e se la vita divenisse insostenibile qui per la carenza di lavoro e tasse e prezzi folli??? Con che faccia ci presentiamo al vicino per chiedere ospitalità e lavoro?
    Ultima modifica di pippofranco; 10/01/2012 alle 15:03

  5. Registrato da
    28/05/2004
    Messaggi
    17,598
    Citazione Originariamente Scritto da SP@RROW Visualizza Messaggio

    E mi permetto di aggiungere..in un passato non molto lontano siamo andati noi in America nei "barconi" a mendicar lavoro e chiedere ospitalità portando come dono speciale la mafia in America..ora stiamo bene anche se c'è da dire che se non potessimo usufruire dei nostri siti produttivi all'estero saremmo tagliati fuori dal mercato e quindi in una crisi molto più profonda dell'attuale... le cose potrebbero peggiorare ulteriormente.. non è un ipotesi da scartare anche se non la auguro al nostro paese ..e se la vita divenisse insostenibile qui per la carenza di lavoro e tasse e prezzi folli??? Con che faccia ci presentiamo al vicino per chiedere ospitalità e lavoro?
    questo per esempio non lo condivido del tutto.
    Negli States entravi con delle regole, idem in Europa. Mio nonno x rissa era stato rispedito a casa dalla Svizzera.
    In Italia no. In Italia si entra indiscriminatamente e si fa come si vuole.
    quindi noi si, siamo andati all'estero, ma siamo anche stati rimandati a casa. Non è che gli altri fossero santi che ci hanno accolti (avevano il loro tornaconto)...e noi degli ingrati che sospettiamo degli immigrati.

    Con che faccia ci presentiamo? con quella di idioti che non hanno regolato i flussi e applicato/migliorato le leggi...
    "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

  6. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    9,201
    Citazione Originariamente Scritto da bimbadark Visualizza Messaggio
    [...]

    Con che faccia ci presentiamo? con quella di idioti che non hanno regolato i flussi e applicato/migliorato le leggi...
    Al momento la politica per regolare l'immigrazione è ancora quella delle sanatorie. Lo fanno altri Paesi, ma non mi pare che funzioni: constringe chiunque, non solo i delinquenti che vengono in Italia legati effettivamente alla criminalità organizzata, a vivere in clandestinità per qualche mese o anno.
    Forse adesso cambierà qualcosa, anche se non mi pare che il clima sia razionale.

  7. SP@RROW Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da bimbadark Visualizza Messaggio
    questo per esempio non lo condivido del tutto.
    Negli States entravi con delle regole, idem in Europa. Mio nonno x rissa era stato rispedito a casa dalla Svizzera.
    In Italia no. In Italia si entra indiscriminatamente e si fa come si vuole.
    quindi noi si, siamo andati all'estero, ma siamo anche stati rimandati a casa. Non è che gli altri fossero santi che ci hanno accolti (avevano il loro tornaconto)...e noi degli ingrati che sospettiamo degli immigrati.

    Con che faccia ci presentiamo? con quella di idioti che non hanno regolato i flussi e applicato/migliorato le leggi...
    Dal 1871 fino al 1976 ci sono stati 27 milioni di emigranti italiani almeno 4 milioni di questi erano CLANDESTINI. E ci tengo a precisare che ottenere un permesso allora era molto più semplice di oggi.

  8. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    9,201
    Citazione Originariamente Scritto da psyche Visualizza Messaggio
    Ciao bbbb,

    mi chiedi degli esempio concreti:
    - una immigrata è andata a visitare una casa in affitto, dopo averla vista il proprietario
    disse: guardala pure la casa oramai ci sei, ma io non affitto ad immigrati
    - Alcune persone in un discorso di gruppo parlavano male degli immigrati dimenticando
    [...]
    Grazie!

    Allora, riguardo al primo esempio: ho visto i volantini di un nuovo servizio, in pratica delle persone che si sono inventate un lavoro. Offrono garanzie sugli aspiranti inquilini a beneficio di chi vuole affittare una casa. Si rivolgono agli immigrati e a chi è restio a stipulare un contratto con loro.

    Sulle prime mi era sembrata un'aberrazione, però, visto lo stato delle cose, almeno risolve un problema.

    Questo vorrei cercare: soluzioni pragmatiche a problemi oggettivi, perché il razzismo non si eradica in un colpo solo, serve un lungo lavorio culturale e politico per farlo. Nel frattempo la gente (immigrati e no) soffre.

  9. Registrato da
    28/05/2004
    Messaggi
    17,598
    Citazione Originariamente Scritto da SP@RROW Visualizza Messaggio
    Dal 1871 fino al 1976 ci sono stati 27 milioni di emigranti italiani almeno 4 milioni di questi erano CLANDESTINI. E ci tengo a precisare che ottenere un permesso allora era molto più semplice di oggi.
    quindi sparrow, visto che in precedenza lo siamo stati anche noi, dovremmo accettare la situazione attuale?
    "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

  10. Registrato da
    28/05/2004
    Messaggi
    17,598
    Citazione Originariamente Scritto da bbbb Visualizza Messaggio
    Questo vorrei cercare: soluzioni pragmatiche a problemi oggettivi, perché il razzismo non si eradica in un colpo solo, serve un lungo lavorio culturale e politico per farlo. Nel frattempo la gente (immigrati e no) soffre.
    mia madre insegna in un corso di maglia aperto a tutti ma soprattutto per le donne extracomunitarie.... loro insegnano a mamma e alle altre il loro modo di cucire e ci si scambia qualcosa....un paio hanno anche trovato lavoro grazie ai contatti con le volontarie...

    e poi ieri era ad una festa di un'associazione dove i genitori di tutti sti bimbi portavano del cibo originario del loro Paese..e ci si scambiava le ricette....

    forse iniziative cosi aiutano....
    "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

  11. SP@RROW Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da bimbadark Visualizza Messaggio
    quindi sparrow, visto che in precedenza lo siamo stati anche noi, dovremmo accettare la situazione attuale?
    Assolutamente no.
    quello che non concepisco sono delle leggi molto poco mirate, tempi di attesa lunghissimi, burocrazia complessa all'inverosimile (credimi ci sono passato io da italiano ed anche per me è stata veramente dura ed economicamente dispendiosa) rientrare nella legalità cioè non vivere da clandestino e con un lavoro in nero è stato reso difficile in un modo allucinante.. questo non ha aiutato a ridurre l'afflusso di extracomunitari nel nostro paese ha solo aumentato il numero di persone per bene COSTRETTE a vivere qui non in regola per anni ed anni... Prova della cosa sono le varie sanatorie che non so se sai cosa sono ma hanno del ridicolo.
    Ciò che l'Italiano non riesce ancora a capire è che l'afflusso di immigrati non diminuisce rendendo loro più difficile l'integrazione, aumenta la precarietà e l'illegalità... di conseguenza l'indesiderabilità e l'intolleranza da parte dell'Italiano che le tasse le paga eccome

  12. SP@RROW Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da bimbadark Visualizza Messaggio
    mia madre insegna in un corso di maglia aperto a tutti ma soprattutto per le donne extracomunitarie.... loro insegnano a mamma e alle altre il loro modo di cucire e ci si scambia qualcosa....un paio hanno anche trovato lavoro grazie ai contatti con le volontarie...

    e poi ieri era ad una festa di un'associazione dove i genitori di tutti sti bimbi portavano del cibo originario del loro Paese..e ci si scambiava le ricette....

    forse iniziative cosi aiutano....
    aiutano eccome perchè danno la possibilità di conoscersi e di apprezzare le diverse sfumature delle culture diverse dalle nostre

  13. Registrato da
    28/05/2004
    Messaggi
    17,598
    Citazione Originariamente Scritto da SP@RROW Visualizza Messaggio
    Assolutamente no.
    quello che non concepisco sono delle leggi molto poco mirate, tempi di attesa lunghissimi, burocrazia complessa all'inverosimile (credimi ci sono passato io da italiano ed anche per me è stata veramente dura ed economicamente dispendiosa) rientrare nella legalità cioè non vivere da clandestino e con un lavoro in nero è stato reso difficile in un modo allucinante.. questo non ha aiutato a ridurre l'afflusso di extracomunitari nel nostro paese ha solo aumentato il numero di persone per bene COSTRETTE a vivere qui non in regola per anni ed anni... Prova della cosa sono le varie sanatorie che non so se sai cosa sono ma hanno del ridicolo.
    Ciò che l'Italiano non riesce ancora a capire è che l'afflusso di immigrati non diminuisce rendendo loro più difficile l'integrazione, aumenta la precarietà e l'illegalità... di conseguenza l'indesiderabilità e l'intolleranza da parte dell'Italiano che le tasse le paga eccome
    però il reale problema qui nn sono gli immigrati. è la politica.....
    "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

  14. Registrato da
    13/12/2007
    Messaggi
    329
    Ciao bbbb,

    condivido con te che c'è bisogno di tempo e di un lavoro culturale per eliminare l'intolleranza (anticamera del razzismo) la generalizzazione e il razzismo (termine improprio visto che di razza c'è n'è una sola quella umana), ma la parte di noi più importante che dovremmo cambiare è il nostro atteggiamento interiore verso gli esseri umani, italiani o immigrati che siano, cominciamo ad identificarli sotto un unica voce: "persone".

    Ciao da psyche
    Ultima modifica di pippofranco; 10/01/2012 alle 16:54

  15. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    9,201
    Sì, va bene, però penso che si possa il termine "immigrato", "straniero" anche in un'accezione tecnica, senza connotazioni negative. Se è pulita la coscienza lo sono anche i termini che si usano. Il discorso che stiamo facendo è molto generico e servono termini generici. Basta essere consapevoli che il cervello umano procede per semplificazioni ed essere in grado di tornare all'attenzione per il singolo individuo non appena sia necessario.

  16. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    9,201
    Citazione Originariamente Scritto da SP@RROW Visualizza Messaggio
    aiutano eccome perchè danno la possibilità di conoscersi e di apprezzare le diverse sfumature delle culture diverse dalle nostre
    Concordo.

    Bellissimo, iniziative così danno davvero respiro all'integrazione e creano un solido tessuto sociale.

  17. Registrato da
    14/02/2005
    Messaggi
    9,201
    E' triste che si debba contare su iniziative di piccolo raggio, ma è il modo più efficace per cancellare la diffidenza e il razzismo.

  18. Registrato da
    03/06/2008
    Messaggi
    1,240
    Citazione Originariamente Scritto da bbbb Visualizza Messaggio
    Quali sono secondo voi i principali problemi legati alla presenza di immigrati?
    Non mi riferisco a clandestini, malviventi, trafficanti vari, ma agli stranieri integrati che usano i servizi del territorio, lavorano, si formano una famiglia e crescono i loro figli come noi e insieme a noi.

    Quali problemi dovuti alle differenze culturali avete incontrato?
    A scuola, con un partner o amico straniero, sul lavoro...
    Se uno straniero viene in Padania deve adattarsi agli usi, costumi, leggi e lingua locali perchè è in casa di altri e non a casa sua. se è onesto, lavoratore e serve la padania allora non ci saranno problemi.

  19. SP@RROW Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da duemaroni Visualizza Messaggio
    Se uno straniero viene in Padania deve adattarsi agli usi, costumi, leggi e lingua locali perchè è in casa di altri e non a casa sua. se è onesto, lavoratore e serve la padania allora non ci saranno problemi.
    mi piacerebbe sapere cosa intendi per adattarsi agli usi e costumi...
    e la lingua...ha più o meno di un anno?

  20. Registrato da
    03/06/2008
    Messaggi
    1,240
    Citazione Originariamente Scritto da SP@RROW Visualizza Messaggio
    mi piacerebbe sapere cosa intendi per adattarsi agli usi e costumi...
    e la lingua...ha più o meno di un anno?
    Per esempio non fare casino la notte, quando la ghente vuole dormire o essere puliti sia fuori che dentro casa.

  21. SP@RROW Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da duemaroni Visualizza Messaggio
    Per esempio non fare casino la notte, quando la ghente vuole dormire o essere puliti sia fuori che dentro casa.
    casino la notte?
    interessante , quindi i varii addio al celibato, nubilato, feste di laurea, feste di compleanno, raduni ecc che spessissimo i padani svolgono in pieno centro città .. verranno abolite dal nuovo governo ?
    essere puliti...fuori e dentro casa... CONCORDO... mi dici dov'è la legge che regolamenta questo uso e costume italiano please? ...perchè se gli italiani la rispettano è indubbio che anche gli stranieri debbano farlo.
    mi piacerebbe portari a fare un tour in certi appartamenti di universitari a padova, milano, venezia e dintorni guarda...

Pagina 4 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Pannolini per neonati: quali sono i migliori?
    Di cate83 nel forum Il bebè (0 - 12 mesi)
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16/10/2013, 21:30
  2. Quali sono i sintomi del distacco di retina?
    Di cloe nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19/10/2008, 08:46
  3. quali sono i vostri demoni ?
    Di maxstaff nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 54
    Ultimo Messaggio: 06/09/2008, 15:22
  4. quali sono i tempi giusti?
    Di billa nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 16/11/2007, 14:15
  5. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 15/02/2006, 06:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online