Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 21

Discussione: Appendicite e malasanità

  1. Registrato da
    13/06/2007
    Messaggi
    5

    Appendicite e malasanità

    Adesso vi racconto la mia esperienza.Devo scriverla in più parti perchè non ci sta tutta in un'unica volta.
    Alcuni anni fa ho avuto un attacco acuto di appendicite,con febbre alta,nausea e vomito e un dolore terribile.Mi hanno ricoverata in ospedale e volevano operarmi subito,ma io gliel’ho impedito perché mi stavo già curando con prodotti omeopatici e poi stavo facendo un percorso di cura con la Nuova Medicina di Hamer.Era solo questione di tempo e i risultati si sarebbero visti.Quei porci dei medici,invece,contin uavano a dirmi che rischiavo la vita se non mi facevo operare subito,e che avevo un’infezione importante che non sarebbe guarita da sola.Siccome continuavo a rifiutare l’operazione,mi hanno fatto firmare un foglio in cui dichiaravo di rifiutare l’operazione e mi assumevo le responsabilità delle conseguenze di questa scelta.Pensate che stronzi,pensavano solo a liberarsi da tutte le responsabilità e a pararsi il ****!!
    Poi purtroppo sono stata male,la febbre è salita e sono andata in coma,ho fatto una peritonite e uno shock settico,perché l’appendice si è bucata e il pus è uscito e ha invaso l’intestino(così almeno mi hanno detto,non so se è vero).Io ero incosciente e allora mio marito ha preso paura e ha chiesto che mi operassero,anche se secondo me la cosa era in fase di risoluzione e sarebbe bastato pazientare ancora un po’.

  2. # ADS
    Appendicite e malasanità
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    13/06/2007
    Messaggi
    5
    Comunque sia,mi hanno operata d’urgenza,e mi hanno tolto un pezzo di intestino perché a detta loro era troppo infettato per lasciarlo li.Dopo alcuni giorni hanno dovuto rioperarmi,questi incapaci,perché la situazione era grave,l’infezione era stata seria e dovevano togliere altro materiale infetto dal mio intestino.Vi rendete conto che non sanno fare il loro lavoro,sono degli incapaci,perché non sono riusciti a fare tutto con la prima operazione?Questi prima ti tagliano e poi ci pensano.Magari avevano qualche studente da far esercitare,così hanno deciso di riaprire la mia pancia!
    Dopo le operazioni ho cominciato a riprendermi,anche se ho dovuto prendere antibiotici pesanti che mi indebolivano non poco.
    Sono sicura che se non mi avessero operata la prima volta,sarei guarita da sola,invece loro hanno terrorizzato mio marito dicendogli che se non l’avessero fatto sarei morta,che la febbre alta,il coma e tutti gli altri sintomi che avevo erano segno che stavo peggiorando,mentre erano la prova che il mio corpo stava reagendo e aveva cominciato ad autoguarirsi!

  4. Registrato da
    13/06/2007
    Messaggi
    5
    Tornata a casa ho deciso di fare causa ai chirurghi perché mi avevano operata la seconda volta,e ho contattato alcuni avvocati,ma anche loro fanno parte della lobby delle industrie farmaceutiche,perché mi hanno detto che i medici hanno agito correttamente,in situazione di emergenza mi hanno operato anche senza il mio consenso perché avevano quello di mio marito,e poi io avevo solo rifiutato l’operazione di appendicite e non le cure di urgenza.Inoltre hanno detto che se mi hanno operata due volte era perché si è reso necessario agire così,e un sacco di altre stronzate a difesa di quegli incapaci di dottori.Ho provato a cercare un altro avvocato che mi sostenesse,ma tutti mi hanno detto che non riscontravano nessuna colpa nel comportamento dei medici.Incredibile e inammissibile!!E pensare che sarebbe bastato aspettare alcuni giorni e sicuramente sarei guarita,senza operazioni,senza antibiotici,senza flebo e tutte le altre schifezze che mi hanno dato in ospedale.Non c’è che dire,questi dottoruncoli non sanno proprio che pesci pigliare,sono degli emeriti incapaci e non meritano di prendere tutti i soldi che prendono!Il loro scopo è di impaurirci sempre di più per costringerci a curarci e a farci operare.
    Sono sempre più schifata da questa sanità.

    Luciana

  5. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Secondo me avere fiducia nella medicina alternativa,può andare bene,qualora si rimane a certe patologie tipo rinite allergica....diciamo ,cose non mortali.
    Ma qualora si parla di infezioni,è coma+ perintonite(perchè a una appendice perforata,segue sempre una perintonite)bisogna levare la parte che è invaso dalla infezione.
    Qualora c'è un travaso di materiale intestinale+pus,nell a cavità perintoneo,allora cara mia,rischiavi la morte per setticemia.
    La setticemia è l'avvelenamento del sangue...e il sangue circola in tutto il corpo.Quando si arriva a quel stato,il tuo organismo non risponde più a nulla....neanche alla cura del dott.Hamer.
    Chi non è medico,ha difficoltà valutare cosa va bene per lui/lei....ma se tu sei ancora in vita,lo devi a questi medici.
    Curare va bene,finche si può curare,ma quando prendono il sopravento le infezioni,non c'è sempre tempo,per fare certe cure alternative.

  6. Registrato da
    13/06/2007
    Messaggi
    5
    A parte che non c'è dimostrazione di quello che dici,cioè che l'appendicite diventa sempre peritonite e che bisogna per forza operare e che le terapie alternative non fanno guarire da queste malattie(trovi un sacco di testimonianze che dicono il contrario,gente che è guarita da tumori,da malattie croniche e da infezioni grazie alle terapie di Hamer),quello di cui mi lamento di più sono le due operazioni,la seconda a mio avviso era del tutto inutile,se erano bravi i chirurghi riuscivano a fare tutto con un'unico intervento,non gli serviva riaprirmi!Non è una passeggiata subire un'operazione alla pancia,figurarsi 2!Per non parlare di tutto il corollario di antibiotici,antidolo rifici,drenaggi,cate teri e sondini a cui mi hanno obbligata a sottostare.Spero di riuscire a trovare un buon avvocato che mi aiuti a fare causa a quei macellai,perchè non è possibile operare due volte una persona per la stessa cosa.Se un chirurgo è bravo gli basta un'operazione e risolve tutto.Se non è bravo non gliene bastano nemmeno 10!E su questo penso che non ci sia nient'altro da dire.Ho subito un'operazione inutile!!!E voglio venire risarcita per questo,e per le sofferenze che ho dovuto sopportare per colpa di medici incompetenti!

    Luciana

  7. Registrato da
    10/03/2007
    Messaggi
    7
    naturalmente i cretini e gli incapaci sono sempre gli altri (leggi in questa storia i medici e gli avvocati che fanno tutti parte di una lobby a delinquere)... forse sarebbe bene fare prima un po' di autocritica
    Mi sembra ovvio inoltre, che Lei consideri lo sviluppo di una peritonite, di uno shock settico e di uno stato di coma il normale decorso di guarigione di una appendicite in corso di una terapia ... un decorso veramente regolare non c'è che dire... il passo successivo immagino sarebbero stati la morte e la resurrezione.
    Un'altra annotazione.... attenzione alle ingiurie... ad avere conseguenze legali potrebbe essere Lei
    Dott. Marco Pozzi

  8. Registrato da
    13/06/2007
    Messaggi
    5
    Guardi che non me lo sono inventato io che si può guarire da qualsiasi malattia senza medicine e senza operazioni,ma lo dice il dottor Hamer.Basta capire cosa ha scatenato i sintomi e agire in maniera giusta.
    Qui trova tutte le spiegazioni e tantissime testimonianze di persone guarite seguendo le leggi scoperte dal dottor Hamer.


    http://beppegrillo.meetup.c om/boards/view/viewthread?thread=16 71117&listpage=220

    http://beppegrillo.meetup.c om/boards/view/viewthread?thread=30 86365

    http://www.albanm.com/home.htm

    http://www.nuovamedicina.co m/

    http://www.nuovamedicinager manica.it/index.php?option=com _content&task=view&i d=54&Itemid=41


    E qui ci sono persone che si curano con altri metodi e hanno eccellenti risultati.

    http://www.aerrepici.org/forum/



    Come vede,le medicine non servono.
    Mi dispiace se qualcuno si è sentito offeso da quello che ho scritto,non era quello che volevo ottenere,io ho solo riportato alcuni fatti e alcuni miei pensieri.Neanche io ci credevo a queste cose,ma poi ho letto le spiegazioni e le testimonianze,ho cominciato a capire e ho compreso che hanno perfettamente ragione,che nessuna malattia è davvero grave,e che il momento del peggioramento dei sintomi è proprio quello che precede la guarigione,che non bisogna intervenire in nessun modo ma lasciare tempo al corpo di reagire e di guarire da solo.Non le ho inventate io queste cose,le ha scoperte e dimostrate il dottor Hamer.Legga un po' di testimonianze e poi i dica cosa ne pensa.

  9. Registrato da
    16/05/2007
    Messaggi
    2,989
    ma non ti vergogni a scrivere certe cose? definire i medici macellai o delinquenti? ma se quei poveracci si fanno un secchio tanto ogni giorno per aiutare la gente, si pure i fuori di testa come te che pensano che una peritonite con setticemia se ne vadano da sole!!! Fatti aiutare ma da un bravo psichiatra!!!

  10. interno60 Ospite
    Io sono senza parole...sono iscritto a questo forum da circa 1 anno e mezzo ma non ricordo di aver letto un'apoteosi si sciocchezze come in questo 3D.
    Premetto che, per lei che forse non mi conosce, sono un infermiere, e credo fermamente ed esclusivamente nella medicina tradizionale. Seconda premessa che ritengo doverosa è che quello che dice il Dr. Hamer non è legge o l'assoluta ed indiscutibile verità (non ricordo di aver letto un articolo del Dr. Hamer sul New England Journal of medicine, su JAMA, sul British Medicali Journal, su Lancet o cmq su qualche rivista medica internazionale di alto rilievo scientifico).
    Iniziamo subito definendo il termine appendicite: l'appendicite è l'infiammazione dell'appendice vermiforme, un piccolo tratto di intestino così denominato perché ha la forma e le dimensioni di un verme (lunghezza 7-10 cm). Essa è tra le più frequenti emergenze chirurgiche e si manifesta con un'incidenza maggiore nei giovani tra i 10 e i 30 anni; la malattia è invece rara nei bambini prima dei 5 anni e negli adulti oltre i 50 anni, ma proprio in questi soggetti può dare sintomi meno caratteristici e più lievi, che possono rendere più difficile la diagnosi.

  11. interno60 Ospite
    Detto ciò, continuiamo dicendo che laddove un'appendicite catarrale (la forma più frequente) non venga trattata tempestivamente si rischia di raggiungere un'appendicite gangrenosa, caratterizzata da una trombosi dei vasi sanguigni dell'appendice, che va incontro alla necrosi dei tessuti. Se l'appendice si perfora, il contenuto va ad infettare il peritoneo causando quindi una peritonite, espondendo il paziente a gravi complicazioni, tra cui l'exitus.
    Punto chiave è che la terapia è esclusivamente chirurgica e consiste nell'asportazione dell'appendice (appendicectomia). Se l'appendice si è perforata, causando una peritonite, occorre instaurare una terapia antibiotica.
    Secondo lei la medicina del Dr. Hamer avrebbe sicuramente risolto tutto...certo...se per lei risolvere tutto significa morire...si...allora concordo con lei!
    Tenga ben presente che sei lei ha potuto scrivere questo 3D, lo deve ESCLUSIVAMENTE a qui medici cosi incapaci che, intervendo come da linee guida internazionali (cosi si fa in tutto il mondo), le hanno solamente salvato la vita....una schiocchezza no?
    Anche il Dr. Hamer, chissà quante volte al giorno salva una vita umana..certo, lui non ha bisogno di una sala operatoria, di un'equipe medica ed infermieristica, non ha bisogno di apparecchiature più o meno complesse...a lui basta un'estratto o una tisana!

  12. interno60 Ospite
    Quando poi lei dice che le hanno fatto firmare quel foglio per declinare ogni responsabilità, sappia che hanno agito ancora correttamente, proprio perché ci sono persone come lei che al giorno d'oggi fanno causa persino nei casi in cui si interviene correttamente.
    Pur rispettando le idee altrui, anche se ovviamente non le condivido affatto, il consiglio che le do, se posso permettermi, è quello di rivedere un attimo la propria posizione, e non dico solo da un punto di vista giuridico, ma anche morale, nei confronti di quei medici che le hanno chiaramente illustrato come era il quadro clinico, quale era la terapia e la prognosi, con e senza intervento.
    Non le dico che dovrebbe vergognarsi per quello che qui ha scritto e per la denuncia da lei inoltrata...no, non lo dirò.
    Ah, dimenticavo, quando avrà occasione, vada in libreria e si compri un buon testo di patologia chirurgica, ne compri anche mille, e vedrà che tutti le diranno la stessa cosa: un'infezione, anche se trattata chirurgicamente, può progredire ugualmente, perché questo fa parte del processo patologico (certo, in alcuni casi prosegue per errori medici, ma non mi sembra affato questo il caso).

  13. interno60 Ospite
    Lei perderà qualsiasi causa che inoltrerà verso questi medici...e a persone come lei, l'azienda ospedaliera mi auguro che chieda a sua volta un risarcimento danni economico cospicuo, in modo che la prossima volta che qualcuno le salverà la vita (e le assicuro che ci sarà se continuerà a credere fermamente ed esclusivamente al Dr. Hamer) anziche impiegare soldi per il pagamento delle spese legali,darà una mancia a quell'infermiera che quando vede la sofferenza ed il dolore nel suo volto le somministrerà un antalgico, quell'ausiliario che, sempre con quell'infermiera, l'aiuterà ogni mattina, nell'igiene delle parti intime, o li darà direttamente all'azienda ospedaliera per l'acquisto di una nuova apparecchiatura...o magari, pensi a tutti quei bambini che a causa di un'appendicie come la sua, anzi non come la sua, anche una forma lieve, non arriverrano mai a spegnere le candeline del 10° compleanno.
    Le auguro una buona riflessione interiore....mi creda...forse non se ne rende nemmeno conto, ma ne ha estremamente bisogno!

  14. Registrato da
    16/05/2007
    Messaggi
    2,989
    Interno sei il mio eroe!! Se potessi farei un applauso..standing ovatiooon

  15. interno60 Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da cri69 Visualizza Messaggio
    Interno sei il mio eroe!! Se potessi farei un applauso..standing ovatiooon
    Grazie cri69....quando ce vò ce vò!!!

  16. Registrato da
    18/04/2007
    Messaggi
    107
    Non ci sono limiti al ribasso... ed alle persone troppo credulone (se così si può dire).
    Certo, la teoria del dott. Hamer può, anzi sarà sicuramente vera, ma quando si arriva al punto di non ritorno non si può pensare solo a quella, bisogna assolutamente vagliare altre strade, luzianol.........
    Certo è che poi, offendere tutti e tutto, non è che sia il massimo, soprattutto qui.
    E, ultima cosa... i medici erano contro la tua teoria, tuo marito anche (visto che ti ha fatta operare), l'avvocato ti sconsiglia di far causa... Non hai mai pensato minimamente che forse quella in errore sei tu?
    Ultima modifica di anna1401; 04/06/2018 alle 22:34

  17. Registrato da
    07/05/2008
    Messaggi
    1
    Citazione Originariamente Scritto da luzianol Visualizza Messaggio
    A parte che non c'è dimostrazione di quello che dici,cioè che l'appendicite diventa sempre peritonite e che bisogna per forza operare e che le terapie alternative non fanno guarire da queste malattie(trovi un sacco di testimonianze che dicono il contrario,gente che è guarita da tumori,da malattie croniche e da infezioni grazie alle terapie di Hamer),quello di cui mi lamento di più sono le due operazioni,la seconda a mio avviso era del tutto inutile,se erano bravi i chirurghi riuscivano a fare tutto con un'unico intervento,non gli serviva riaprirmi!Non è una passeggiata subire un'operazione alla pancia,figurarsi 2!Per non parlare di tutto il corollario di antibiotici,antidolo rifici,drenaggi,cate teri e sondini a cui mi hanno obbligata a sottostare.Spero di riuscire a trovare un buon avvocato che mi aiuti a fare causa a quei macellai,perchè non è possibile operare due volte una persona per la stessa cosa.Se un chirurgo è bravo gli basta un'operazione e risolve tutto.Se non è bravo non gliene bastano nemmeno 10!E su questo penso che non ci sia nient'altro da dire.Ho subito un'operazione inutile!!!E voglio venire risarcita per questo,e per le sofferenze che ho dovuto sopportare per colpa di medici incompetenti!

    Luciana
    E questa gente(cioe' tu)sarebbe quella che in Italia da il metro della buona o malasanita'?
    Il bello di questo nostro paese e' che un professionista si deve pure difendere da questo delirio di ignoranza.
    Pazzesco

  18. Registrato da
    29/07/2008
    Messaggi
    2

    questa non è mala sanità ma andarsela a cercare

    Citazione Originariamente Scritto da luzianol Visualizza Messaggio
    Tornata a casa ho deciso di fare causa ai chirurghi perché mi avevano operata la seconda volta,e ho contattato alcuni avvocati,ma anche loro fanno parte della lobby delle industrie farmaceutiche,perché mi hanno detto che i medici hanno agito correttamente,in situazione di emergenza mi hanno operato anche senza il mio consenso perché avevano quello di mio marito,e poi io avevo solo rifiutato l’operazione di appendicite e non le cure di urgenza.Inoltre hanno detto che se mi hanno operata due volte era perché si è reso necessario agire così,e un sacco di altre stronzate a difesa di quegli incapaci di dottori.Ho provato a cercare un altro avvocato che mi sostenesse,ma tutti mi hanno detto che non riscontravano nessuna colpa nel comportamento dei medici.Incredibile e inammissibile!!E pensare che sarebbe bastato aspettare alcuni giorni e sicuramente sarei guarita,senza operazioni,senza antibiotici,senza flebo e tutte le altre schifezze che mi hanno dato in ospedale.Non c’è che dire,questi dottoruncoli non sanno proprio che pesci pigliare,sono degli emeriti incapaci e non meritano di prendere tutti i soldi che prendono!Il loro scopo è di impaurirci sempre di più per costringerci a curarci e a farci operare.
    Sono sempre più schifata da questa sanità.

    Luciana

  19. Registrato da
    29/07/2008
    Messaggi
    2

    questa non è mala sanità ma andarsela a cercare

    Sono stata operata di recente di appendicite gangrenosa in peritonite, con tutte le conseguenze che comporta questo tipo di operazione e forse ne pagherò le conseguenze per tutta la vita.
    Sono arrivata a questo punto a causa di una diagnosi errata, probabilmente se qualcuno si fosse accorto prima che non si trattava di una gastroenterite virale mi sarei risparmiata tente sofferenze.
    Se tu ti fossi fatta operare subito ti saresti risparmiata sicuramente la seconda operazione ed è assurdo dare la colpa ai dottori quando ti hanno salvato la vita come è assurdo pensare che una volta in coma ti saresti come per magia salvata la vita, devi ringraziare quei dottoruncoli che ti hanno operato la seconda volta se adesso sei ancora
    qui a scrivere queste stronzate.
    Ti dirò anche un'altra cosa, io anche ho interpellato degli avvocati per fare causa ai medici che per tre giorni mi hanno rimandato a casa con un mal di stomaco nonostante le analisi fossero chiare, bè io non ho avuto nessuna difficoltà a portare avanti la cosa anzi...... per cui fatti un'analisi di coscienza e ringrazia per come sono andate le cose.

  20. Registrato da
    13/11/2011
    Messaggi
    4

    Re: Appendicite e malasanità

    Secondo me il post di luzianol è uno scherzo, una burla.

    Ma come, tu prima non ti fai operare, per colpa tua l'infezione si estende e tu con chi te la prendi? con i medici?

    Poi ti rocordo che Hamer è sotto processo per qualcosa come 90 omicidi (persone morte per aver sospeso le cure seguendo le sue teorie)
    Ed è un nazista che sostiene che le chemioterapie cono un'invenzione degli ebrei per sterminarci tutti (chemio-olocausto) perchè secondo lui i i tumori si autorisolvono
    Ultima modifica di anna1401; 04/06/2018 alle 22:36

  21. Re: Appendicite e malasanità

    Citazione Originariamente Scritto da gold Visualizza Messaggio
    Non hai mai pensato minimamente che forse quella in errore sei tu?
    Senza il forse: e non aggiungo alro, specialmente su Hamer
    Ultima modifica di anna1401; 04/06/2018 alle 22:38
    https://fastfoxx.com/#/public/LJ15r13yf28mW

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. malasanità, o cosa?
    Di nowhereman nel forum Malasanità - buonasanità
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 13/11/2011, 17:43
  2. malasanità....sigh.. .
    Di avvocatocinzia nel forum Malasanità - buonasanità
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29/03/2008, 23:56
  3. Malasanita
    Di maria047 nel forum Malasanità - buonasanità
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19/09/2006, 01:34
  4. malasanità
    Di rosina nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20/06/2005, 22:45

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online