Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 13 di 13

Discussione: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

  1. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Domanda E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    Parlando con un parente si parlava delle liste d'attesa per un trapianto.Ha il padre ammalato di cirrose epatico,e gli hanno dato */- 8 anni di vita.
    Cosa che angoscia lui e i suoi figli.
    Tutti dobbiamo morire,ma conoscere la data approssivamente è come essere un condannato a morte....senza essere colpevoli di nulla.
    Caso vuole che avevo letto tempo fa di donazione di organi tra vivi.
    In Italia è poco praticata,siamo al penultimo posto in Europa...dietro l'Irlanda.
    L'attesa di un organo da cadavere è per il rene mediamente 3 anni,fegato 2 anni,cuore 2/3 anni,pancreas oltre 3 anni,polmone 2 anni.
    Con la donazione tra parenti figli/genitori/fratelli si ha la possibilità di dare un rene,o una parte del proprio fegato.
    Si parla anche di donazione del polmone,ma non ho notizie in merito per l'Italia.
    Il trapianto del rene è a basso rischio,mentre quella del fegato è più problematico.
    In Italia c'è un ottimo centro a Padova..la mia fonte non porta nominativo del centro,ma parla anche delle Molinette di Torino.

    Credo che è un grandissimo atto d'amore da parte di un figlio/genitore/fratello...e tu che leggi lo faresti????
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  2. # ADS
    E tu faresti il donatore di un organo da vivo?
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    25/03/2009
    Messaggi
    1,999

    Pollice in giù Riferimento: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    [QUOTE=frederika;1249 520
    Caso vuole che avevo letto tempo fa di donazione di organi tra vivi.
    In Italia è poco praticata,siamo al penultimo posto in Europa...dietro l'Irlanda.
    L'attesa di un organo da cadavere è per il rene mediamente 3 anni,fegato 2 anni,cuore 2/3 anni,pancreas oltre 3 anni,polmone 2 anni.
    Con la donazione tra parenti figli/genitori/fratelli si ha la possibilità di dare un rene,o una parte del proprio fegato.
    Si parla anche di donazione del polmone,ma non ho notizie in merito per l'Italia.
    Il trapianto del rene è a basso rischio,mentre quella del fegato è più problematico.
    In Italia c'è un ottimo centro a Padova..la mia fonte non porta nominativo del centro,ma parla anche delle Molinette di Torino.
    Tutto quello che non comporta rischio per il donatore per me andrebbe benissimo! no problem!Padova funzona si'....
    Oggi giorno reni, fegato, midollo osseo e altri organi sono di facile espianto, basta essere compatibili.
    Lo so perche' un anno fa e' morto di leucemia un amico di mio filglio, i suoi parenti non avevano compatibilita' e si doveva attivare la ricerca fra estranei ed erano pronti i suoi amici compreso mio figlio che mi fece mettere in contatto con Padova.
    Purtroppo lo stato avanzato e il itpo di leucemia hanno avuto la meglio!!!
    Per me bisognerebbe difondere la cultura della donazione come gesto d'amor eper il prossimo!

  4. Registrato da
    25/03/2009
    Messaggi
    1,999

    21^ compleanno in salute!!!!!!:) :)

    PIANETADOWN: Portale dedicato a chiunque è "atterrato" sulla Sindrome di Down....

    Martedì abbiamo portato Monica a un day-hospital per controlli ematoligici. Eh sì, perchè il suo problema ematologico non è ancora esploso, ma non è nemmeno risolto . Ma non è di questo che vi voglio parlare.
    Visto che aveva in programma un aspirato midollare con sedazione, e pertanto era a digiuno, alle 10 non sapevamo più come tenerla... fortuna che presso il day-hospital c'è una bella sala piena di giochi, e un lunghissimo corridoio. Recuperato un cavalcabile a forma di elefante, con delle meravigliose orecchie che facevano da ottima presa, abbiamo lasciato che Monica scorrazzasse per il corridoio, seminando il panico tra tutti quelli che passavano di lì..... praticamente uno schumacher in erba!!!!
    Mentre io e mio marito Paolo ci affannavamo a inseguire l'elefante con il suo incauto domatore, entra un bel ragazzo: alto, fisicamente prestante, abbronzato, con occhiali a specchio e i capelli pieni di gel. Seguito da un amico, con fare sicuro avanza nel corridoio, portando lui uno e l'amico due grossi vassoi di pasticcini. Evitata Monica, il ragazzo incrocia e ferma un'infermiera: "Oggi è il mio 21° compleanno. 17 anni fa ho fatto un trapianto di midollo osseo e voi mi avete curato benissimo. Ho portato dei pasticcini per voi".

  5. Registrato da
    25/03/2009
    Messaggi
    1,999

    21^ compleanno in salute!!!!!!:) :)

    L'infermiera lo guarda ammirata e stupita e gli chiede "chi sei?". "Mi chiamo Tommaso XYZ" . (il nome è quello vero, il cognome non lo ricordo, ma comunque non l'avrei riportato). L'infermiera, pensierosa "Tommaso..... Tommaso... senti, levati un pò quegli occhiali... oh sì, adesso, ti riconosco!!!" Intanto arriva un'altra infermiera che lo riconosce e passano pochissimi intensi minuti di affettuosi complimenti......... mentre sempre più genitori si interessano alla bella scenetta nel corridoio del day-hospital.
    Tommaso lascia i suoi tre vassoi di pasticcini ( addirittura tre vassoi, dice l'infermiera; mah sì, uno per voi infermieri, uno per i dottori e uno per i bambini, risponde Tommaso) e discretamente come era venuto, saluta e se ne va.
    L'infermiera porta un vassoio nello studio medici, con un altro si ritira in pausa caffe con le colleghe, l'ultimo lo lascia a una volontaria dell'abio perchè porti i pasticcini ai bambini e ai loro genitori.

  6. Registrato da
    25/03/2009
    Messaggi
    1,999

    21^ compleanno in salute!!!!!!:) :)

    La signora dell'abio ha notato dalla carta dei pasticcini che Tommaso viene dalla provincia di Bergamo e lo dice a tutti. Tommaso, nel giorno del suo compleanno, si è messo in auto con un amico, ha fatto l'autostrada, ed è andato a salutare le persone che 17 anni prima gli hanno salvato la vita.
    Quello che lui non sa, che sicuramente non ha preventivato e che probabilmente non immagina è che non ha solo fatto un bel gesto di gratitudine, ma che ha regalato un'IMMENSA speranza a tutti quei genitori di bambini con problemi ematologici più o meno gravi, che quella mattina sostavano lungo quel corridoio. Vedere Tommaso, ex bambino leucemico, così bello, grande, in salute, è stato per tutti noi un'incredibile iniezione di fiducia!
    Caro Tommaso, dovunque tu abbia passato il resto del tuo compleanno, grazie infinite per essere passato a salutare quell'ambiente che fu testimone delle tue sventure da bambino! non puoi immaginare quale regalo, nel giorno del tuo compleanno, tu hai fatto a degli emeriti sconosciuti, che hanno tanto paura per la salute dei loro bimbi e che, vedendo te, così bello e in salute e "normale" , hanno riacquistato la linfa della speranza!!!



    ECCO LA RISPOSTA A TUTTO!!!!!!!

  7. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,509

    Riferimento: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    bhe che storia immensa.... commossa
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

  8. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Riferimento: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    Ecco cosa ci sarebbe da aggiungere.La donazione dell'osso midollo...come la donazione del sangue.
    Cmq il nostro pizzaiolo ha un figlio che a 14 anni venne scoperto la leucemia...età giusta si direbbe...la tipica leucemia giovanile.
    Oggi ha 27 anni...è stato curato a Bari...voglio dire anche il sud fa la sua parte,e da speranza.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  9. Registrato da
    15/10/2006
    Messaggi
    33,722

    Riferimento: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    Caso vuole che avevo letto tempo fa di donazione di organi tra vivi.
    In Italia è poco praticata,siamo al penultimo posto in Europa...dietro l'Irlanda.
    L'attesa di un organo da cadavere è per il rene mediamente 3 anni,fegato 2 anni,cuore 2/3 anni,pancreas oltre 3 anni,polmone 2 anni.
    Con la donazione tra parenti figli/genitori/fratelli si ha la possibilità di dare un rene,o una parte del proprio fegato.
    Si parla anche di donazione del polmone,ma non ho notizie in merito per l'Italia.
    Il trapianto del rene è a basso rischio,mentre quella del fegato è più problematico.
    In Italia c'è un ottimo centro a Padova..la mia fonte non porta nominativo del centro,ma parla anche delle Molinette di Torino.

    Credo che è un grandissimo atto d'amore da parte di un figlio/genitore/fratello...e tu che leggi lo faresti????[/QUOTE]

    Io con i trapianti ho a che fare e ti posso dire che dove lavoro ne fanno anche di polmone, multiorgano ed anche su bambini.
    Ogni trapianto ha il suo rischio su questo non ci piove, ma si deve sempre avere la speranza di essere chiamati, perchè le liste di attesa ci sono e funzionano.
    Frede donare un organo è un Grandissimo atto d'amore.. purtroppo in Italia i trapianti sono spesso da donatori cadaveri e difficilmente lo sono da viventi. Ma sono sincera.. non per il lavoro che faccio, ma donerei un organo o parte di essa solo per le persone a cui voglio bene.

  10. maine Ospite

    Riferimento: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Parlando con un parente si parlava delle liste d'attesa per un trapianto.Ha il padre ammalato di cirrose epatico,e gli hanno dato */- 8 anni di vita.
    Cosa che angoscia lui e i suoi figli.
    Tutti dobbiamo morire,ma conoscere la data approssivamente è come essere un condannato a morte....senza essere colpevoli di nulla.
    Caso vuole che avevo letto tempo fa di donazione di organi tra vivi.
    In Italia è poco praticata,siamo al penultimo posto in Europa...dietro l'Irlanda.
    L'attesa di un organo da cadavere è per il rene mediamente 3 anni,fegato 2 anni,cuore 2/3 anni,pancreas oltre 3 anni,polmone 2 anni.

    Credo che è un grandissimo atto d'amore da parte di un figlio/genitore/fratello...e tu che leggi lo faresti????
    sì, io lo farei: sono assolutamente a favore della donazione di organi tra vivi. Sono donatrice di sangue da una vita, sono iscritta anche per la donazione del midollo osseo (ormai fuori gara...), desidero iscrivermi anche all'Aido perchè deve essere chiaro che da me devono prendere tutto il prendibile , nel caso io non "me ne facessi più niente" ... e non voglio che - in situazione in cui io non fossi nella situazione di dire la mia - qualcuno si facesse venire scrupoli di coscienza o etici assolutamente non richiesti ne' dovuti !

  11. callisto Ospite

    Riferimento: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    a favore ma esclusivamente per mio figlio......

  12. Registrato da
    07/11/2009
    Messaggi
    438

    Riferimento: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    il mio non è altruismo vero, lo ammetto, in quanto lo farei solo per le persone dalle quali dipende la mia vita, senza le quali non potrei stare... quindi alla fine lo farei ancora per me stessa.... ma lo farei, sì

  13. Registrato da
    07/11/2011
    Messaggi
    3

    Re: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    Citazione Originariamente Scritto da afra77 Visualizza Messaggio
    il mio non è altruismo vero, lo ammetto, in quanto lo farei solo per le persone dalle quali dipende la mia vita,


    senza le quali non potrei stare... quindi alla fine lo farei ancora per me stessa.... ma lo farei, sì
    afra77 mi hanno molto colpito le tue parole...sono le stesse dette da mio marito x convincermi ad accettare il suo rene... io mi chiamo marta e sono stata trapiantata di rene 15 mesi fa ,il donatore è mio marito ,lui mi ha fatto questo dono x il grande amore che ha x la nostra famiglia. Il suo gesto di altruismo mi ha permesso di evitare la dialisi di continuare a lavorare ma soprattutto di ritrovare la salute...il fatto di donare a un famigliare non è un gesto di egoismo ma un grande gesto d'amore...ben venga chi la pensa come te!!!!

    io sono stata trapiantata all'ospedale di Vicenza dove la donazione da vivente non è più una novità!!!

  14. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: E tu faresti il donatore di un organo da vivo?

    Grandissimo gesto,la donazione di un organo.Quando mia suocera la portava a fare la emodialisi,c'era una lontana nostra parente che ebbe un rene...ragazzo morto in un incidente.Sono passata 24 anni!!!E'ancora viva,e nonna di tanti nipotini.Avere un organo è come una rinascita... Il padre di mio nipote ha avuto un fegato 2 mesi fa...non ci sono parole per descrivere cosa vuol dire avere bisogno di un organo,e il periodo d'attesa...l'altalen a se si fa in tempo per il trapianto,se l'intervento porta a buoni risultati...Se l'organismo riesce ad superare l'intervento,perche si è generalmente molto debellati.Anche i decesso sono possibili....Eppoi per tutta la vita si è "soggetti sotto osservazioni "...controlli sempre.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

Discussioni Simili

  1. Lo faresti vedere ai vostri bimbi?
    Di frederika nel forum Mamma e papà - aspiranti e non
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06/05/2013, 17:49
  2. Mamma single con seme di donatore
    Di blusolaria nel forum Mamma e papà - aspiranti e non
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 21/01/2010, 13:59
  3. con chi faresti .... sesso?
    Di georgeclooney nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 142
    Ultimo Messaggio: 20/07/2005, 19:52
  4. con chi faresti .... sesso?
    Di volevosapere1cosa nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 17/07/2005, 00:31
  5. Fecondazione da donatore esterno
    Di silviatitti nel forum Rimanere incinte
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10/06/2005, 11:35

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online