Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 5 di 5 PrimaPrima 12345
Risultati da 81 a 95 di 95

Discussione: Lo Streptococco

  1. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Prevenzione streptococco

    Citazione Originariamente Scritto da mammina77 Visualizza Messaggio
    Grazie mille dottore. L'anno prossimo alla terapia preventiva con Omeogriphi, Citomix ed Engystol aggiunge ro' lo Streptococcus haemoliticus injeel. Si pu dare anche questo da ottobre a marzo vero?
    Si, esatto, anche questo da ottobre a marzo
    Ultima modifica di anna1401; 18/10/2016 alle 14:52
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  2. # ADS
    Lo Streptococco
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    16/06/2016
    Messaggi
    3

    Streptococco beta emolitico gruppo A in bimba di 3 anni

    Buongiorno Dottore, vorrei chiedere il suo parere: mia figlia di 3 anni e mezzo aveva una fastidiosa infezione vulvare con prurito e secrezioni gialline, dopo vari giorni con una cura locale di lavaggi con Amuchina med e nessun miglioramento le ho fatto fare di mia iniziativa un tampone vulvare da cui risultato "discreto sviluppo di Streptococco beta emolitico del gruppo a".

    Il pediatra mi ha dato cos una cura con crema "Gentalyn" per evitare antibiotico per bocca. Il problema si risolto anche se dopo qualche settimana si nuovamente arrossata e ho rimesso la crema Gentalyn. Adesso sembra essere risolto ma sentendo un altro medico mi ha consigliato di farle fare comunque una terapia con Zitromax di 3 gg (a cui era risultata sensibile) anche se attualmente non ha nulla a livello vulvare. Lei che ne pensa? Cosa potrebbe accadere altrimenti?
    Nel frattempo si ammalata con la sua solita frequenza di raffreddori e tossi varie ma sempre andate via senza antibiotici. Grazie mille per la sua attenzione.
    Ultima modifica di anna1401; 28/06/2016 alle 23:18

  4. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Streptococco beta emolitico gruppo A in bimba di 3 anni

    Seguirei come sempre in questi casi il consiglio del pediatra. La medicina spesso non una scienza esatta,e comunque la scelta dell'antibiotico potrebbe nel caso essere preceduta da un tampone. E' bene comunque consigliarsi col pediatra che conosce la bimba , la sua reattivit immunologica ed eventuale situazione infiammatoria o meno.
    Ultima modifica di anna1401; 28/06/2016 alle 23:19
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  5. Registrato da
    16/06/2016
    Messaggi
    3

    Re: Streptococco beta emolitico gruppo A in bimba di 3 anni

    Grazie Dottore. Avevo fatto alla bimba per l'appunto prima il tampone vulvare con antibiogramma ed risultato "discreto sviluppo di streptococco beta emolitico gruppo A". Il pediatra mi ha detto ora di darle Zitromax per 3 gg (risultando sensibile dall'antibiogramma) pi la crema Gentalyn applicata localmente.
    Ancora non le ho dato l'antibiotico in quanto mi sembrava andato via tutto solo con Gentalyn crema, ma ora sembra tornata l'infezione alla vulva.
    Mi domandavo se secondo lei necessario darle l'antibiotico oppure si pu risolvere in altro modo. Un detmatologo mi ha consigliato la crema Fucidin e dei fermenti lattici senza antibiotico.
    La bimba sta bene, ha solo questo rossore alla vulva che ormai riconosco essere sempre lo stesso del tampone e mi sembra che si ricorra agli antibiotici ancora con troppa semplicit in italia... Grazie
    Ultima modifica di anna1401; 28/06/2016 alle 23:21

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Streptococco beta emolitico gruppo A in bimba di 3 anni

    Molto probabilmente l'antibiotico per via locale non stato sufficiente. E pu essere necessario l'antibiotico per via sistemica.Quello che si pu fare per ridurre i rischi della disbiosi intestinale e conseguenti candidosi la contemporanea e successiva somministrazione di fermenti lattici del tipo associazione fra ENTEROCOCCUS FOECIUM e SACCAROMYCES BOULARDI.
    Ultima modifica di anna1401; 28/06/2016 alle 23:22
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  7. Registrato da
    16/06/2016
    Messaggi
    3

    Re: Streptococco beta emolitico gruppo A in bimba di 3 anni

    Grazie dottore. A questo punto dar per forza l'antibiotico. Si tratta comunque di una vulvite da Streptococco e non di candida, almeno cos mi hanno detto.
    Mi potrebbe consigliare quindi nella pratica quali fermenti acquistare che aiutino anche a regolarizzare l'intestino della bimba? Quelli che mi ha scritto dove li trovo? Ne ho dati diversi in passato (Prolife e Simbio sistem) ma mi sembrava che la rendessero ancora pi stitica del solito. Ricordo che ha 3 anni e mezzo.
    Grazie mille!
    Ultima modifica di anna1401; 28/06/2016 alle 23:24

  8. Registrato da
    05/12/2011
    Messaggi
    13

    Re: Prevenzione streptococco

    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    Tutto ci che aumenta il livello della sorveglianza immunologica( vedi OMEOGRIPHI, CITOMIX, ENGYSTOL), aggiungendo nello specifico STREPTOCOCCUS HAEMOLYTICUS INJEEL 1 fiala sublingiuale una volta alla settimana.

    Buongiorno Dott. Valesi, mio figlio di 8 anni fortemente recettivo allo streptococco. Sotto suo consiglio sta prendendo Streptococcus haemolyticus injeel (1 volta a settimana) , il Bactoblis e la terapia preventiva invernale che lei da solitamente con Omeogriphi -Citomix .

    Volevo chiederle se possibile che il Bactoblis e lo Streptococcus hemolyticus injeel possano alterare l'esito del tampone, in quanto mio figlio ha fatto 2 tamponi negativi entramb,i ma visto che continuava ad ammalarsi abbiamo fatto le analisi del sangue ed risultato avere lo streptococco (tas+proteina c reattiva alti).

    Desideravo inoltre chiederle se nel giorno in cui prende l'Omeogriphi va preso anche il Citomix? e se s, dopo quanto tempo dall'assunzione del primo?

    Grazie mille
    Alessandra
    Ultima modifica di anna1401; 18/10/2016 alle 14:53

  9. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Prevenzione streptococco

    Se Bactoblis e Streptococcus Haemoliticus Injeel avessero alterato l'esito del tampone determinando la scomparsa dello streptococco stesso, questo sarebbe n pi ne meno quello che ci si propone di fare con l'eradicazione mediante antibiotico.. La TAS e la PCR alta non sono necessariamente legati alla presenza dello streptococco in quel momento, e vanno valutati nel tempo.Ovviamente comunque il tutto va inquadrato nel contesto della clinica sotto controllo del medico curante e del pediatra. Il CITOMIX pu essere assunto anche nel giorno in cui si prende OMEOGRIPHI secondo schema.
    Ultima modifica di anna1401; 21/10/2016 alle 13:00
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  10. Registrato da
    05/12/2011
    Messaggi
    13

    Re: Prevenzione streptococco

    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    Se Bactoblis e Streptococcus Haemoliticus Injeel avessero alterato l'esito del tampone determinando la scomparsa dello streptococco stesso, questo sarebbe n pi ne meno quello che ci si propone di fare con l'eradicazione mediante antibiotico.. La TAS e la PCR alta non sono necessariamente legati alla presenza dello streptococco in quel momento, e vanno valutati nel tempo.Ovviamente comunque il tutto va inquadrato nel contesto della clinica sotto controllo del medico curante e del pediatra. Il CITOMIX pu essere assunto anche nel giorno in cui si prende OMEOGRIPHI secondo schema.
    Grazie mille dottore per la sua risposta celere. La pediatra ha deciso di somministrare l'antibiotico in quanto , oltre all'esito degli esami, mio figlio continuava ad ammalarsi ( 3 episodi febbrili in 10 gg). Ripeteremo le analisi fra 2-3 mesi e intanto continueremo la profilassi.
    Le auguro una buona giornata!
    Ultima modifica di anna1401; 21/10/2016 alle 13:01

  11. Registrato da
    28/11/2016
    Messaggi
    1

    Streptococco vaginale e insufficienza mitralica

    Gent.mo Dottoe Valesi,
    da due anni ho lo streptococco vaginale che non andato via n con antibiotici n con cure omeopatiche. Il ginecologo mi ha detto di tenerlo perch finch non rimango incinta non corro alcun rischio.
    Sempre da due anni soffro di insufficienza mitralica.
    Volevo chiederle se continuare ad avere lo streptococco pu essere un "pericolo" avendo un'insufficienza mitralica.
    La ringrazio moltissimo.
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2016 alle 18:17

  12. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Streptococco vaginale e insufficienza mitralica

    L'importante che lo stato di portatore sano non si trasformi in un'infezione manifesta, cosa che richiederebbe l'uso di antibiotico. Conviene monitorare periodicamente gli indici di flogosi: VES, PCR e naturalmente il Titolo Antistreptolisinico.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  13. Registrato da
    18/12/2018
    Messaggi
    1

    Streptococco - cure alternative all'antibiotico?

    Buongiorno, mia figlia di due anni e mezzo oggi ha fatto tampone dal pediatra, positivo a streptococco. Mi ha dato antibiotico ma la piccola lo sputa e dopo pochi minuti vomita. Ci sono cure alternative o medicinali alternativi per lo streptococco?
    Mi capitato di darle globuli omeopatici e li ha sempre presi con piacere. C' qualcosa anche per streptococco o siamo obbligati a dare antibiotico? Come? Visto che vomita? Grazie
    Ultima modifica di anna1401; 19/12/2018 alle 18:30

  14. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Streptococco - cure alternative all'antibiotico?

    Esistono supporti che possiamo definire integrativi, e altri che in caso di necessit di somministrazione di terapia antibiotica, possono difendere ecosistema
    intestinale dai danni dell sia pur necessario, in molti casi, antibiotico: consistono in una somministrazione quantitativamente opportuna e cronologicamente sensata di PROBIOTICI(batteri buoni) e per periodi sufficienti.

    Per l' approfondimento e l'individualizzazion e degli specifici casi
    ho attivato un servizio di videochat su skype. Per informazioni sulservizio scrivere a: vinvalesi@gmail.com.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  15. Registrato da
    26/02/2019
    Messaggi
    1

    Placche alla gola - Streptococcus alfa-emolitico

    Salve a tutti, sono nuova su questo forum, spero di seguire la procedura giusta per ricevere qualche risposta. Sono una ragazza di 27 anni, e ho dei problemi di salute da qualche anno di insulinoresistenza e ovaio policistico (ma credo non c'entri nurla con quello che ho da chiedere). Dal mese di ottobre fino ad ora ho avuto 3 volte le placche alla gola, curate la prima volta con 10 gg di antibiotico e altri 5 di ripresa, la seconda quasi altrettanto, e la terza che sto ancora curando con 1 settimana di antibiotici e svariati antinfiammatori (ne ho fatto un uso rischioso ma non resistevo). Il medico preoccupato dalla frequenascita della malattia mi ha fatto fare un tampone che come esito a Streptococcus patogenes negativo ma hanno trovato Streptococcus alfa-emolitico vorrei capire quali sono le cause, cosa pu provocare e se qualche cibo in particolare pu esserne la causa (sushi, uova, carne) o altro, grazie in anticipo.
    Ultima modifica di anna1401; 26/02/2019 alle 20:30

  16. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,043

    Re: Placche alla gola - Streptococcus alfa-emolitico

    Si tratta di un tipo di batterio normalmente presente nel cavo orale, la cui presenza non necessita di terapia antibiotica. Se mai c' da chiedersi come mai si sono verificate frequenti infezioni batteriche, dovute verosimilmente ad altri batteri, pi o meno eradicati dalle precedenti terapie.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

Pagina 5 di 5 PrimaPrima 12345

Discussioni Simili

  1. streptococco pyogenes
    Di alex321 nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 22/10/2008, 11:13
  2. infezione da streptococco
    Di solebb nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 07/09/2008, 18:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online