Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 97

Discussione: Lo Streptococco

  1. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    3

    Lo Streptococco

    ne sapete qualcosa al riguardo e qualche suggerimento con medicine alternative ?
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 11:02

  2. # ADS
    Lo Streptococco
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    Riferimento: Lo Streptococco

    In attesa della risposta del dottor Valesi, posto alcune informazioni sull'argomento...


    Chi è lo STREPTOCOCCO?

    Lo Streptococco è il rappresentante di una larga famiglia di batteri, cioè di piccoli organismi costituiti da una sola cellula, suddivisi in gruppi: di questi il più importante in età infantile, perché implicato in numerose infezioni, è lo streptococco beta emolitico di gruppo A

    Come tutti i microrganismi, è in grado, dopo aver invaso un organismo, di provocarne le difese. L'organismo risponde utilizzando meccanismi generici di difesa o risposte specifiche per il tipo di germe infettante, cioè attiva il sistema immunitario.
    La struttura di ogni microrganismo, per quanto piccolo esso sia, è altamente complessa.
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 11:02

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    Quali Tipi Di Infezioni Procura?

    Le infezioni di gran lunga più frequenti sono quelle delle prime vie aeree: cioè il rinofaringe, con le tonsille e le adenoidi, la gola; ma anche la altre cavità associate: i seni paranasali, l'orecchio.
    Le tonsilliti e le adenoiditi ripetute, che si verificano in certi soggetti, possono costituire un imbarazzante problema terapeutico e spingere talvola una soluzione chirurgica del caso

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    Come Si Diagnostica Un'infezione Streptococcica

    con i test rapidi, che - in pochi minuti ed al letto del malato - sono in grado di identificare la presenza del germe nel tampone eseguito;
    gli esami culturali eseguibili su materiale del rinofaringe prelevato mediante un tampone sterile, il cui risultato è disponibile in qualche giorno;
    la ricerca degli anticorpi specifici prodotti in risposta all'infezione. In questo caso, però, bisogna attendere l'aumento del valore; per identificare richiede 1-2 settimane di attesa.
    Ultima modifica di francyfre; 23/12/2011 alle 15:21

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104

    Streptococchi beta emolitici

    Gli STREPTOCOCCHI BETA EMOLITICI del gruppo A costituiscono la specie più virulenta nell'uomo e possono provocare faringiti, tonsilliti, lesioni e infezioni cutanee, setticemia, scarlattina, polmonite, febbre reumatica e glomerulonefrite.
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:39

  7. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    3

    Terapia senza antibiotici?

    e la terapia da adottare senza antibiotici tradizionali? C' è ?
    Ultima modifica di anna1401; 18/11/2012 alle 23:01

  8. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104

    Riferimento: Terapia senza antibiotici?

    Citazione Originariamente Scritto da spiderman71
    ..da adottare senza antibiotici tradizionali?C' è ?
    Dipende se si intende intervento per curare una faringotonsillite
    o per eradicare lo streptococco Beta emolitico. Nel primo caso ti posso rispondere di si, nel secondo il discorso può essere più complesso perche deve essere inquadrato nel contesto della situazione immunologica del paziente che può favorire l'attecchimento di batteri vari e non solo dello streptococco.
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:41

  9. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    3

    Riferimento: Terapia senza antibiotici?

    Ovviamente il sospetto dello streptococco è sorto da una faringite con una febbretta di uno-due giorni, poi, di mia iniziativa mi sono fatto fare il tampone dove sono riscontrato positivo "colture di batteri tipo streptococco beta-emollitico gruppo A" e "nessuna presenza di miceti"..

    ieri invece mi sono fatto rifare la richiesta di un altro tampone con antibiogramma e il numero di colonie e avrò la risposta giovedi...certo vorrei anche estirpare lo streptococco ovviamente perche me la sto facendo un po sotto dato che leggo tante cose brutte..che esami devo fare oltre il tampone per vedere se di base

    c'è qualcosa dovuta alla conseguenza dello streptococco ?
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:41

  10. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104

    Riferimento: Terapia senza antibiotici?

    Alcuni esami ematochimici quali EMOCROMO VES TAS PROTEINA C REATTIVA MUCOPROTEINE+URINE, esami che sicuramente il tuo medico ti suggerirà. Altri eventuali accertamenti strumentali quali ECOGRAFIE o ECOCARDIOGRAFIE solo in seconda battuta, e previa una visita medica clinica, che già di per se stessa può dare valide indicazioni. L'evenienza dell'interessamento renale o cardiaco, e la poliartrite reumatica, per fortuna avvengono in una bassissima percentuale di infezioni da streptococco e presuppongono una particolare reattività individuale.
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:41

  11. Registrato da
    08/06/2006
    Messaggi
    58

    Steptococco B

    caro dottore, mi hanno riscontrato col tampone faringeo lo straptococco B.
    ho fatto 1 settimana di antibiotico ma il mio stomaco nn lo reggeva molto sempre conati di vomito.
    Adesso mi hanno consigliato R1 omeopatico. Lo conosce? E' utile?
    Grazie.
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:42

  12. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104

    Riferimento: Steptococco B

    Bstreptococco beta emolitico

    R 1 è un ottimo complesso omotossicologico mirato sulla sintomatolaogia di faringotonsilliti batteriche e virali.
    E' un intervento di primo livello che spessissimo da dei buoni risultati sul piano della risoluzione della sintomatologia.
    Per aumentare lo spessore dell'intervento e quindi aumentare le probabilità di eradicazione propongo questa possibile associazione x 10 settimane:

    BELLA DONNA HOMACCORD 5-10 gocce x2/die
    STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS INJEEL 1 fiala una volta la settimana sublinguale
    ECHINACEA COMPOSITUM FORTE 1 fiala una volta la settimana sublinguale
    COXACKIE A 9 INJEEL 1 fiala alla settimana sublinguale
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:42

  13. Registrato da
    17/12/2006
    Messaggi
    17

    Punti rossi sulla lingua

    Buon giorno Dott. Valesi
    Mi sa dire cosa può significare la lingua con i puntini rossi di un bambino di 5 anni. Me ne sono accorta due settimane fa ma può darsi che ce le aveva anche prima. Non gli provocano alcun fastidio, non ha mal di gola, raffreddore o altro. Può essere normale una lingua cosi?Ho letto da qualche parte che può indicare la presenza di streptococco, ma lui non ha alcun sintomo di malattia.
    La ringrazio in anticipo.
    Saluti
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:43

  14. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104

    Riferimento: Punti rossi sulla lingua

    Sarebbe meglio farlo vedere al pediatra, non perchè pensi che sia qualcosa di grave, ma perchè certe cose è meglio vederle prima ancora di immaginarle.
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:43

  15. Registrato da
    17/12/2006
    Messaggi
    17

    Riferimento: Punti rossi sulla lingua

    Lo farò sicuramente ma mi chiedevo cosi se poteva essere un segno di qualcosa ))
    Grazie mille
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:43

  16. Registrato da
    11/08/2006
    Messaggi
    2,001

    Riferimento: Punti rossi sulla lingua

    se non gli duole, non ha altri sintomi può essere una cosa normale o una leggera papillite (infiammazione delle papille gustative).
    Comunque meglio prevenire e prescrivergli le analisi per VES e TAS per controllare un'eventuale infezione straptococcica. Se sono aumentati i valori ti consiglio i fare anche un tampone faringeo con antibiogramma per prescivergli la pennicillina o altro antibiotico adatto.
    baci
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:44
    I'm waiting, waiting for nothing
    I'm leaving, leaving me hanging
    When did your heart go missing? :O

  17. Registrato da
    26/03/2008
    Messaggi
    2

    Streptococco pyogene beta emolitico gruppo A

    ciao, oggi ho ritirato le analisi che ho fatto x fare dei controlli e quello del tampone faringeo e' risultato positivo streptococco pyogene beta emolitico gruppo A ma io non ho nessun sintomo .
    L'ho ripetuto 2 volte e' sempre positivo.

    Perchè devo fare le siringhe se io non ho ne febbre ne mal di gola?
    ho solo paura. aiutatemi
    grazie
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:45

  18. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104

    Riferimento: Streptococco pyogene beta emolitico gruppo A

    Non si può generalizzare ma occorre una valutazione attenta da caso a caso in base alla pesatura di quadro clinico , tampone faringeo e dei parametri bioumorali quali VES, TAS e PCR. Il caso del portatore sano senza nessun altro sintomo e con negatività dei parametri bioumorali
    va sicuramente distinto da quello che ha riacutizzazioni frequenti di faringotonsillite e/o PANDAS (Pediatric Autimmune Neuropsychiatric Disorders Associated Streptococcal Infections).
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:45
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  19. Registrato da
    29/03/2008
    Messaggi
    1

    streptozyme

    buona sera dott. Valesi
    mio figlio, che ha 14 anni, da alcuni mesi lamenta disturbi alla gola: spesso tossisce, dice di sentire come un raschietto che gli dà fastidio e continuamente cerca di schiarirsi la gola, il tutto inutilmente perchè il fastidio non passa e dura per giorni. In passato ha avuto delle tonsilliti con febbre ed è un soggetto fortemente allergico (test positivi a molti allergeni).

    Il medico ha prescritto gli esami del sangue:
    Ves 16 Proteina C Reattiva < 0,10 Ematocromo tutto nella norma
    Streptozyme 800 (il valore di riferimento riportato è <100)

    Un valore così alto dello Streptozyme suppongo significhi un'infezione da streptococco importante e le chiedo: è possibile secondo lei usare l'omeopatia anche in questo caso? O il ragazzo dovrà affrontare nuovamente una terapia antibiotica, o peggio, un intervento per l'asportazione delle tonsille?

    La ringrazio e la saluto cordialmente
    Ultima modifica di anna1401; 10/01/2019 alle 20:21

  20. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104

    Riferimento: streptozyme

    Si tratta come già detto di una valutazione globale che deve integrare i dati del laboratorio con la clinica.
    Si potrebbe anche rivedere il TAS, l'antidesossiribonuc leasi B (anti DNasi B), rivalutare il tampone faringeo.
    Inoltre credo che potrebbe essere opportuna anche una visita ORL perchè i sintomi riferiti potrebbero essere legati anche ad altre patologie molto frequenti e sempre più facilmente diagnosticabili, come il reflusso gastroesofageo.

    Un intervento omotossicologico non esclude e non è un conflitto con un'eventuale intervento antibiotico, e può essere portato con BELLADONNA HOMACCORD alla dose di 10 gocce x 2 volte al giorno associata a STREPTOCOCCUS HAEMOLITICUS INJEEL 1 fiala per OS per via sublinguale una volta alla settimana.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 18/06/2010 alle 18:46
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  21. Registrato da
    25/10/2003
    Messaggi
    58

    Esclamazione Streptococco Agalactiae

    buongiorno,sono una mamma che partorira' tra due settimane il mio terzo figlio.
    Ho eseguito il tampone vaginale e uno è risultato positivo ( mai successo) allo streptococco agalactiae.
    Il mio ginecologo non ha dato assolutamente peso alla cosa, anche perchè faro' un cesareo, e mi ha detto che poco prima del parto mi faranno una flebo di antibiotico.

    Ora io, al contrario, sono molto preoccupata perchè ho letto in internet che puo' essere pericoloso non solo per il bimbo maanche per le puerpere (addirittura setticemia!)
    Sinceramente preferirei arrivare al parto NEGATIVA al batterio. Mi chiedevo se esiste una cura omeopatica da tentare .
    Spero mi risponda presto perchè ho poco tempo a disposizione x una eventuale cura, grazie
    monica
    Ultima modifica di anna1401; 12/11/2008 alle 11:07

Pagina 1 di 5 12345 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. streptococco pyogenes
    Di alex321 nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 22/10/2008, 11:13
  2. infezione da streptococco
    Di solebb nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 07/09/2008, 18:51

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online