Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 3 di 19 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 374

Discussione: Disfunzioni della tiroide

  1. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,063
    Questo non saprei dirtelo, ma all'ASL lo sanno di sicuro. Per potere rispondere alla seconda domanda bisognerebbe conoscere qualcosa di pi sia sulla diagnosi clinica che istopatologica, e non ho abbastanza elementi per poterlo fare.

  2. # ADS
    Disfunzioni della tiroide
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74

    Tiroidite e Arnica ?

    Ciao a tutti ;-)
    Eccomi qui di ritorno e siccome me ne succedono di tutti i colori cambio anche forum

    L'ultima volta ero sul forum Smettere di Fumare ed ecco i risultati dopo aver smesso ingrassando ho fatto una dieta e, in seguito ad questa dieta con alghe ho sviluppato una tiroidite, nella speranza il problema rientrasse da solo ho atteso quasi un anno prima di curarla e adesso sono 4 mesi che sono in cura omeotossicologica.
    Questi i preparati che mi sono stati consigliati e con i quali sono stata molto meglio per i primi due mesi:
    Arnica Compositum Heel fiale
    Calcium Carbonicum Heel Fiale
    Crataegus Heel Fiale
    Phosphorus Heel Fiale
    Silicea Heel Fiale
    Taraxacum Heel Fiale
    Thuya Heel Fiale
    Urtica Heel Fiale

    Segue ----->

  4. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    Finita questa cura, sono tornata al controllo ed il medico mi ha detto che il fosforo bastava e mi ha dato la seguente cura con la quale, ( seppur molto simile ) invece non mi sento bene come la precedente e riavverto già i primi segnali ( senso di soffocamento e aritmie ) che danno inizio al propagarsi dell'intera malattia, questa la seconda cura:

    Calcium Carbonicum Fiale
    Crataegus Fiale
    Ferrum Metallicum Fiale
    Mucosa Compositum Fiale
    Phytolacca Fiale
    Solidago Fiale
    Taraxacum Fiale
    Thuya Fiale
    Viscum Album Fiale

    In pratica manca l'arnica, il fosforo, l'urtica e e la silicea. Togliendo il fosforo, che il medico dice che nn occorre più e togliendo anche l'urtica e la silicea che sono specifiche maggiormente per la pelle, può essere che l'arnica fosse quella che più mi stava aiutando nella prima cura ?

    Adesso, di mia iniziativa, sto prendendo l'arnica montana 9 Ch in granuli e sembra che vada leggermente meglio in quanto spariscono i primi segnali ( senso di soffocamento e aritmie ) che in genere ho quando comincio a stare male.

  5. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    La mia domanda è: possibile che la mia tiroide abbia bisogno dell'arnica per guarire?

    Spero che il Dott. Valesi mi legga e intanto ringrazio anticipatamente della risposta tutti :-)

    Smemo :-)

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,063

    Arnica Compositum

    ARNICA COMPOSITUM HEEL quello che pi probabilmente pu aver prodotto un miglioramento sensibile a quel problema infiammatorio.

  7. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    Innanzi tutto grazie della risposta Dott. Valesi e poi approfitto ancora della sua cortesia per chiederle se sia il caso che a questa seconda cura composta da 9 fiale :
    Calcium Carbonicum Fiale
    Crataegus Fiale
    Ferrum Metallicum Fiale
    Mucosa Compositum Fiale
    Phytolacca Fiale
    Solidago Fiale
    Taraxacum Fiale
    Thuya Fiale
    Viscum Album Fiale
    Tolgo qualcosa ( la puntura è da 10 ML altrimenti l'aggiungevo ) e reinserisco L'ARNICA COMPOSITUM HEEL al suo posto ?
    Oppure la cura la lascio cosi e invece di farmi una puntura a settimana ne faccio 2 ? Se possiamo fare 2 punture al limite insieme all'arnica potrei metterci qualcos'altro ?
    ( mi creda Dott. prenderei anche il cortisone pur di nn stare più cosi male ) e oggi ho di nuovo oltre alle aritmie e il senso di soffocamento anche il bruciore alla gola e la raucedine, per non parlare degli ormoni che mi fanno parlare da sola per il nervoso...

    Che faccio ? L'aspetto con ansia .....

    Grazie Smemo piangente :-(

  8. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    Per meglio avere un quadro volevo aggiungere che i miei valori di TSH, T3 e T4 sono corretti, gli unici valori alterati sono gli anticorpi antitireooglobulina ( 600 adesso ).

    Magari questo dato può servire anche ad altri che sentono il loro cuore battere e il senso di soffocamento e magari pensano di soffrire di attacchi di panico ......lo dico perchè è successo ad una mia amica, la quale nn sapendo fosse la tiroide per un anno l'hanno curata come avesse gli attacchi di panico :-/

    Smemo

  9. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    Misà che dalla tiroidite non si guarisce più .....;-(
    Ma a me sembra che sia la ghiandola paratiroidea che regola il metabolismo calcio -fosforo che è andata in tilt ..che dite è consolante ?

  10. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,063
    Intanto molti importante che gli ormoni tiroidei FT3 FT4 TSH siano nei limiti, nel senso che per lo meno ti trovi in uno stato di eutiroidismo. Il processo autoimmune espresso dal titolo degli anticorpi antitiroide segue una sua storia naturale. Di solito si tende a controllare periodicamente FT3 FT4 TSH in maniera tale da fare terapia sostitutiva con levo-tiroxina(EUTIROX) se si arriva a uno stato di esaurimento funzionale della ghiandola.
    Riguardo alla fiala che vorresti togliere, potresti invece metterle tutte, cos rispetti l'orientamento terapeutico iniziale, magari lasciando una piccola parte di ognuna, in modo da fare posto
    all'ARNICA COMPOSITUM nella siringa da 10 millilitri

  11. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    Poichè mancava 3 giorni alla puntura ieri ho fatto l'arnica da sola e ...miracolo dei miracoli avevamo visto gusto, il respiro è andato via via migliorando e le aritmie anche.
    Certo ho un viso color gesso che fa spavento e gli occhi mi si sono ringonfiati, ma ormai, scoperto come stare meglio, spero di riprendere il tutto nel giro di qualche giorno :-)

    Quasi quasi compro anche la pomata all'arnica e faccio anche dei leggeri massaggi proprio sulla tiroide ...male nn gli farà :-)

    Constatando però che la mia tiroidite è cosi sensibile agli anti infiammatori mi sto chiedendo se questa cosa faccia ben sperare che il problema possa rientrare del tutto.

    Che lei sappia Dott. Valesi, quanti casi rientrano completamente ?

    Ciao da una Smemo un pò più in forma stamattina :-)

  12. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,063
    Il fatto di avere un miglioramento sintomatologico in seguito all'assunzione di ARNICA (Compositum e/o unitario 9 CH) senz'altro un fatto positivo. Vorrei rimarcare che il termine antiinfiammatorio non adeguato al medicinale omeopatico, ove pi idoneo parlare di "modulante" l'infiammazione, cio attenuante il fenomeno infiammatorio senza abolirlo del tutto. Prenderei per buono tutto quello che viene, senza preoccuparmi troppo delle statistiche, e verificando periodicamente i parametri di funzionalit tiroidea compresi gli anticorpi antitiroide.

  13. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142
    Citazione Originariamente Scritto da smemorata Visualizza Messaggio
    La mia domanda : possibile che la mia tiroide abbia bisogno dell'arnica per guarire?

    Spero che il Dott. Valesi mi legga e intanto ringrazio anticipatamente della risposta tutti :-)

    Smemo :-)
    Da una che di tiroide si e' pena le tasche...priam di tutto ci vuole un endocrinologo inn gamba e poi se fosse cosi' facile guarire dall atiroidite ti sembra che ci sarebbe tanta gente che si opera eche assume sempre l'eutirox???

  14. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    Citazione Originariamente Scritto da godilia Visualizza Messaggio
    priam di tutto ci vuole un endocrinologo inn gamba e poi se fosse cosi' facile guarire dall atiroidite ti sembra che ci sarebbe tanta gente che si opera eche assume sempre l'eutirox???
    Dall'endocrinologo bravo ci sono stata e in verit ci sono andata solo e sottolineo il SOLO per farmi fare l'esenzione ( perch purtroppo il nostro sistema sanitario prevede che sia un medico ospedaliero a dover richiedere l'esenzione senn col cavolo che mi vedeva l'endocrinologo ) e come immaginavo mi ha detto ci che ha risposto ad altre mille persone che hanno una tiroidite in giovane et, ovvero che troppo presto per l'ormone e l'unica cosa che si pu fare tenerla sotto controllo. Quando sono andata da lui ( e mi sono guardata bene dal diglielo ) ero gi in cura omotossicologica fortunatamente e dopo qualche giorno i dolori alle ossa a causa della mancanza di calcio gi erano finiti, ma se fosse stato per il suo " non si pu far niente " adesso starei ad urlare come una pazza per non poter nemmeno appoggiare i talloni .....Finch ce la faccio godilia star lontana dall'eutirox ed anche dagli endocrinologi ...poi, se proprio il problema nn dovesse rientrare, stremata e sfinita andr da un endocrinologo a farmi dare la condanna a vita dell'ormone.


    Smemo :-)

  15. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    Vorrei rimarcare che il termine antiinfiammatorio non adeguato al medicinale omeopatico, ove pi idoneo parlare di "modulante" l'infiammazione, cio attenuante il fenomeno infiammatorio senza abolirlo del tutto.
    Quindi il concetto dovrebbe essere ( detto a parole mie sorry ) che dovr sempre aspettare l'azione di tutti i medicinali che in sinergia con il mio corpo ce la facciano a sfiammare completamente ?

    Io spero solo che accada, poi mi raccomando Dott. se esiste un qualcosa che invece abolisca del tutto il fenomeno infiammatorio me lo gridi che corro a prenderlo

    Smemo

  16. Registrato da
    09/03/2005
    Messaggi
    74
    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    CUT Il processo autoimmune espresso dal titolo degli anticorpi antitiroide segue una sua storia naturale. cut
    Dott. che intende quando dice che il processo autoimmune espresso dal titolo degli anticorpi antitiroide segue una sua storia naturale ?

    Smemo ;-)

  17. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,063
    Che pu procedere a maggiore o minore velocit, influenzato da vari fattori quali stress, concomitanti infezioni virali, estrogeni di sintesi,
    arrivando spesso a una situazione di ipotiroidismo che viene corretta senza problemi dalla LEVOTIROXINA(EUTIROX ). Per questo importante conoscere l'intensit del processo autoimmune espressa dal titolo degli anticorpi antitiroide e la funzionalit tiroidea residua(espressa da FT3 FT4 TSH)

  18. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142
    premetto che son ancora in alto mare per la decisione intervento sul nodulo ....ho probemi alla voce e raucedine...oltre aun umore un po' basso e preoccupato.
    Avevrto sintomi di stanchezza fisica e mentale ma non so se per le tante cose da fare in famiglia..o perche' sono questo gi effetti del gozzo..anche se i valori del tsh con la pillola sono giusti o se il pensiero dell'intervento e del dopo mi offuscas unpo' lal mente.
    Devo sceglierela sede, come sistemare la famiglia e sono preoccupaa per la radioterapia da effettuare dopo. Ne sento di tutti i colori .
    e ho paura del risultato istologico e della ricaduta visto che mi gia' capitato.
    Inoltre come agisce sul metabolismo e il peso???
    Insomma nella vit ane ho passated i belle e di brutte, ma questa volta ,mai capitato , sto mettendo leggermente la testa nella sabbia pe rno nsapere e affrontare il tutto.
    Non ho mai dato tanto fastidio a nessuno e non mi sento a mio agio nel chiedere aiuto in famiglia...erano un po' abituati al contrario!
    Non dico mai come mi sento e anch ei miei figli no hanno cpaito un accidenti.

  19. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142
    'eutirox lo prendo da 200 , inizialmente era da 125 in seguito ad asportazione totle della tiroide e ocntinuwero' a prenderlo dopo l'asportazione del nodulo.
    Vorrei sapere, da lei o da un endocrinologo..se nel forum c'e' quale la prassi ch emi tocca dopo l'asportazione del nodulo riguardo ala radioterapia.
    Di naa i dknted12
    Ultima modifica di anna1401; 18/04/2007 alle 09:56

  20. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,063
    Da quello che dici capisco che ti faranno assumere del RADIOIODIO che essendo captato selettivamente dalle cellule della tiroide
    eliminer tali cellule. E' chiaro che dovrai continuare ad assumere la LEVOTIROXINA, a scopo sostitutivo, in modo da compensare la mancanza degli ormoni tiroidei.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  21. Registrato da
    07/11/2006
    Messaggi
    5,142
    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    Da quello che dici capisco che ti faranno assumere del RADIOIODIO che essendo captato selettivamente dalle cellule della tiroide
    eliminer tali cellule. E' chiaro che dovrai continuare ad assumere la LEVOTIROXINA, a scopo sostitutivo, in modo da compensare la mancanza degli ormoni tiroidei.
    Che tempi e procedimenti e precauzioni ci sono per questo trattamento????

Pagina 3 di 19 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Cercasi esperto della tiroide
    Di russelpro nel forum Chirurgia generale
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 09/09/2014, 11:45
  2. Osteopatia e disfunzioni trattabili
    Di osteopatiacreso nel forum Terapie e Tecniche complementari
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 08/04/2010, 14:03
  3. forme e disfunzioni del pene
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 04/02/2009, 12:37
  4. Disfunzioni erettili
    Di alex73m nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 16/08/2006, 10:28
  5. tiroide!!
    Di thegenius nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01/07/2005, 14:28

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online