Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 120

Discussione: Prevenire l'influenza "A" (H1N1)

  1. Registrato da
    10/02/2005
    Messaggi
    9,395

    Riferimento: Prevenire l'influenza A

    Che strano dibattito..... sembra di ascoltare le obiezioni retrograde che vennero fatte agli inventori dei primi vaccini. La storia si ripete. Ed alcuni forumisti sembrano voler polemizzare per puro amor di polemica. Che senso ha, per esempio, dire che i vaccini sono pericolosi ed inutili, e poi sottolineare che le autorità politiche si vaccinano, eccome si vaccinano? Sono più cretini degli altri, o siamo noi gli ingenui? Non so perchè, ma tra noi tutti ed una come Angela Merkel, credo siamo noi gli stupidi e non lei.

  2. # ADS
    Prevenire l'influenza "A" (H1N1)
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    10/02/2005
    Messaggi
    9,395

    Riferimento: Prevenire l'influenza A

    Sempre nel quadro "siamo sicuri di essere i più intelligenti", segnalo l'appena pubblicato lancio ANSA:

    INFLUENZA A:FRANCIA;FORTE AUMENTO SCUOLE,CHIUSI 51 ISTITUTI

    (ANSA) - PARIGI, 17 NOV - La scoperta di nuovi casi sospetti o
    confermati di influenza A nelle scuole della Francia e' in forte
    aumento con 51 istituti chiusi e 16 distretti scolastici colpiti
    dal virus. E' quanto ha riferito una fonte del ministero
    dell'istruzione a Parigi. Da venerdi',il numero di istituti
    scolastici chiusi e' quintuplicato, visto che alla vigilia del
    fine settimana gli istituti che avevano dovuti chiudere i
    battenti per il virus dell'influenza A/H1n1 erano 10. Si tratta
    di una ''forte accelerazione'' del numero di casi sospetti o
    confermati nelle scuole, ha detto il ministro dell'Istruzione,
    Luc Chatel, intervistato dalla radio France Inter. ''Il nostro
    personale e' pronto'' ad affrontare questa ''recrudescenza'', ha
    aggiunto il ministro. (ANSA).

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Arrow Prevenzione influenzale

    Nel loro lavoro “The effectiveness of vitamin C in preventing and relieving the symptoms of virus-induced respiratory infections” (Manipolative Physiol Ther, ottobre 1999 vol 22 (8), pag 530-533) i dottori Gorton e Jarvis, hanno dimostrato che la vitamina C è molto più efficace dei vaccini nel prevenire l’influenza e nel mitigarne i sintomi (tre dosi da un grammo al giorno per un adulto a livello preventivo, un grammo ogni ora per sei ore per mitigare i sintomi dell'influenza).

    Chi ha preso la vitamina C ha avuto l’85% di sintomi in meno rispetto a chi non l’ha assunta, chi si è fatto vaccinare ha avuto il 25% di sintomi in meno rispetto a chi non si è vaccinato.
    Ciò significa contemporaneamente due cose: primo che le persone vaccinate, nonostante il vaccino, non sono immuni dall’influenza (altrimenti non avrebbero alcun sintomo, e non “il 25% dei sintomi in meno”), e secondo che la vitamina C è molto più efficace del vaccino.

    segue..

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Il Dott. John Cannell, uno psichiatra dello Atascadero State Hospital, California (una struttura di massima sicurezza riservata a criminali considerati "malati di mente") è riuscito a preservare i suoi pazienti da un violento attacco d’influenza che aveva colpito tutti gli altri reparti nell'aprile 2005. Nessuno dei suoi 32 pazienti ha contratto quella forma influenzale, nonostante avessero contatti anche con gli altri reclusi.

    Il Dott. Cannell ha quindi compreso che tale positivo risultato era dovuto alle dosi elevate di vitamina D che egli aveva prescritto ai reclusi del suo reparto nei quali aveva riscontrato una mancanza di tale vitamina, mancanza comunissima nei nostri paesi industrializzati.
    Per approfondimenti potete leggere l'articolo
    Ultima modifica di francyfre; 27/12/2011 alle 14:16

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    La Polonia contro i vaccini

    (di Stefania Taruffi - Nov 18th, 2009 - tratto da periodicoitaliano.in fo)

    Per la prima volta dall’inizio della diffusione del virus A(H1N1) nel mondo, un ministro della sanità prende una netta posizione contro i vaccini, esprimendo molti dubbi sul virus stesso e facendosi portavoce del pensiero di tante persone, medici compresi, che finora non hanno avuto il coraggio di esprimere posizioni decise.

    Sul web sta girando in tutto il mondo l’appassionato discorso al Parlamento del Ministro della Salute polacco Ewa Kopakz, che in un video appare vestita di rosso, alla stregua delle parole di fuoco con le quali ha dichiarato ai rappresentanti politici della Polonia:

    questi governi di paesi più ricchi del nostro, hanno stipulato accordi con i produttori di vaccini”, sferrando in tal modo un duro attacco ai governi pro-vaccino. “Qual è” si domanda Kopacz, “il dovere di un ministero della Sanità? Concludere accordi che facciano l’interesse dei cittadini, oppure siglare accordi che facciano l’interesse delle case farmaceutiche?”.

    La Kopaks affronta decisa vari aspetti del problema: “So che ci sono tre vaccini disponibili oggi sul mercato, realizzati da tre produttori diversi. Ognuno di loro ha una differente quantità di sostanze attive, non è strano che siano trattati tutti alla stessa stregua?
    Non è dunque ragionevole che il Ministero della Salute e i suoi esperti nutrano alcuni dubbi in proposito?

    segue..

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Parole ancora più forti riguardo alle contro.indicazioni:
    Ci sono siti web nei quali i produttori di vaccini sono obbligati a pubblicare gli effetti collaterali della vaccinazione.
    Le vaccinazioni in Europa sono iniziate il primo di ottobre 2009. Vi invito a visitare uno qualsiasi di questi siti web
    ” prosegue, “non esiste un solo effetto collaterale: hanno inventato il farmaco perfetto. E, poiché il farmaco è così miracoloso, come mai le società che lo producono non vogliono introdurlo nel mercato libero e assumersene la completa responsabilità?”.

    E’ ufficialmente la domanda che milioni di persone in questi ultimi mesi si stanno ponendo, senza avere risposte.
    In realtà il dubbio che siano state precipitosamente acquistate milioni di dosi, di cui gran parte con probabilità resterà inutilizzata, l’hanno in molti.
    Di contro i ministeri della salute ripetono che di fronte a una possibile pandemia, una nazione deve prendere provvedimenti per tutelare i cittadini.

    Il ministro polacco si domanda inoltre il motivo per il quale in Germania, ad esempio, che ha acquistato 50 milioni di dosi, solo il 10% di queste è stato utilizzato a oggi, quando i tedeschi sono notoriamente forti utilizzatori di vaccini (il 23% della popolazione).

    segue..

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Il ministro ha espresso anche i suoi dubbi sulla sicurezza di tali vaccini:
    Non abbiamo risultati di test clinici, nessun elenco di ingredienti e nessuna informazione sugli effetti collaterali.
    I vaccini sono arrivati al quarto stadio di controllo, controlli molto brevi a dire il vero, e ancora non abbiamo queste informazioni.
    Inoltre, il controllo sulle persone è stato molto ridotto
    ”. E continua:

    “Io voglio essere molto sicura prima di raccomandare questo vaccino. E’ un nostro compito: durante la fase di negoziazione dobbiamo prenderci il tempo che ci serve e utilizzarlo per scoprire quanto più possibile su questo farmaco. Poi, se la commissione sulla pandemia accetterà il vaccino, allora e solo allora lo acquisteremo”.

    Alla fine ha comparato l’influenza A con la stagionale, rilevando che quest’ultima è di gran lunga molto più pericolosa:
    A quelli che mi spingono a comprare il vaccino voglio chiedere: come mai non avete gridato e sbraitato l’anno scorso, due anni fa e nel 2003 quando abbiamo avuto 1 milione e 200mila polacchi con l’influenza stagionale. In quell’occasione, per caso qualcuno in quest’aula ha gridato ‘Compriamo il vaccino per tutti’? Non riesco a ricordarmene”.

    segue..

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Il ministro conclude il suo lungo discorso:
    Da ultimo vorrei dire una cosa: lo Stato polacco è molto saggio, i polacchi sanno distinguere la verità dalle balle con molta precisione. Sono anche in grado di distinguere una situazione oggettiva, da una truffa


    Intanto in Italia il nostro Ministero della Salute ha emesso un comunicato stampa con la situazione aggiornata: Al 18 novembre sono state vaccinate circa 167.680 persone; La percentuale di vittime in rapporto al totale dei malati di nuova influenza A è dello 0,0041 per cento

    62 sono le vittime in totale, correlate alla nuova influenza, di cui la maggior parte (23) sono concentrate in Campania; i casi che necessitano di assistenza respiratoria sono 216, la percentuale dei casi che necessitano di assistenza respiratoria in rapporto al totale dei malati e dello 0,0142%

    segue..

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    I vaccinati dunque a oggi sono solo 167.680. Molte persone, soprattutto i bambini (a detta di pediatri e medici di base), sono state già contagiate dal virus A
    L’Italia ha acquistato 48 milioni di dosi di vaccino per prevenire il virus A(H1N1) e la stragrande maggioranza delle persone non vuole vaccinarsi

    La domanda che si è posta la Kopakz a questo punto se la pongono in molti: “Era davvero prevedibilmente necessario acquistare tutte queste dosi, in gran fretta, probabilmente a costi molto più alti a causa dell’emergenza?”.
    Ultima modifica di francyfre; 27/12/2011 alle 14:16

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Polonia e Finlandia contro il vaccino

    (18 novembre 2009 - tratto da notizie.tiscali.it)

    In Europa crescono i dubbi sull’efficacia e sugli effetti collaterali del vaccino contro l’influenza A.
    Dopo i 7 decessi registrati in Germania successivamente all’inoculazione del siero, Polonia e Finlandia hanno reso noto che reputano il vaccino insicuro e uno dei motivi sta nel fatto che le multinazionali del farmaco pretendano che siano i governi ad accollarsi tutte le responsabilità del contratto d'acquisto.

    La Finlandia si è rifiutata di assumersi oneri e rischi.
    Chi vuole il vaccino lo acquisterà a sue spese in farmacia, e in questo caso lo Stato non pagherà per i danni al posto dei produttori.

    Il primo ministro polacco Donald Tusk ha motivato il rifiuto del governo di Varsavia precisando che "le società farmaceutiche che vendono i vaccini contro l'influenza H1N1 non vogliono assumersi la responsabilità dei loro effetti collaterali.
    Non lanciano autonomamente sul mercato questi vaccini per evitare ogni responsabilità giuridica.
    Esse ci impongono delle clausole che non sono conformi alla legislazione polacca poiché fanno ricadere tutta la responsabilità sul governo del paese: gli effetti secondari e le indennità eventuali
    ".

    segue..

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Le accuse polacche -
    Rincara la dose la ministra della Sanità polacca, Ewa Kopacz, che attacca duramente i produttori:
    "Almeno 20 punti sono poco chiari nelle intese firmate dai paesi ricchi". E poi: "Dobbiamo fare l'interesse dei cittadini o delle case farmaceutiche?". E ancora: "Tre tipi diversi di vaccino e nemmeno una con****ndicazione. Ecco perché non lo adottiamo".


    Dubbi anche sulle amministrazioni occidentali
    -
    La Polonia rimprovera anche ai Paesi più ricchi le modalità della gestione dell’allarme influenza A.
    Durante un intervento in parlamento (pubblicato integralmente sul Web dove sta facendo il giro del mondo ed è tradotto in varie lingue) la ministra della Sanità, ha messo in discussione gli accordi con le case farmaceutiche:

    "Siamo in grado di distinguere una situazione oggettiva da una truffa", ha precisato.
    "Qual è" si chiede Kopacz, "il dovere di un ministero della Sanità? Concludere accordi che facciano l'interesse dei cittadini oppure siglare accordi che facciano l'interesse delle case farmaceutiche?".

    segue..

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Scarsa informazione delle case farmaceutiche
    Kopacz scende anche nello specifico: "So che ci sono tre vaccini disponibili oggi sul mercato, realizzati da tre produttori diversi. Ognuno di loro ha una differente quantità di sostanze attive, non è strano che siano trattati tutti alla stessa stregua? Non è dunque ragionevole che il Ministero della Salute e i suoi esperti nutrano alcuni dubbi in proposito? E' possibile che uno di questi, magari quello con una quantità inferiore di sostanze attive, sia solo acqua fresca, alla quale attribuiamo il potere di curare l'influenza?".

    segue..

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Effetti avversi sconosciuti
    Il ministro si pronuncia anche sulle contro.indicazioni. "Ci sono siti web nei quali i produttori di vaccini sono obbligati a pubblicare gli effetti collaterali della vaccinazione.
    Le vaccinazioni in Europa sono iniziate il primo di ottobre 2009. Vi invito a visitare uno qualsiasi di questi siti web e a trovare un qualsiasi effetto collaterale indesiderato.
    Cercate la conseguenza più trascurabile, trovatene anche solo una, come una piccola reazione allergica sulla pelle.
    Può succedere anche utilizzando il farmaco più sicuro al mondo. Non esiste un solo effetto collaterale: hanno inventato il farmaco perfetto! E, visto che il farmaco è così miracoloso, come mai le società che lo producono non vogliono introdurlo nel mercato libero e assumersene la completa responsabilità?
    ".

    url]
    Ultima modifica di francyfre; 27/12/2011 alle 14:16

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Influenza A e vaccino

    Titolo: La nuova influenza A è arrivata in Italia. Tra confusione, paura e il vaccino. Ma il vaccino, è utile o è un business?

    *
    Ultima modifica di francyfre; 27/12/2011 alle 14:16

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Arrow Vaccino FOCETRIA - informazioni dell' EMEA

    E' il vaccino influenzale H1N1 che probabilmente verrà maggiormente somministrato in Italia.
    Ecco le informazioni diffuse al pubblico dall ' EMEA :

    European Medicines Agency
    Doc. rif.: EMEA/540901/2009
    EMEA/H/C/710

    FOCETRIA
    vaccino influenzale pandemico (antigene di superficie, inattivato, adiuvante) A/California/7/2009 (H1N1)

    Sintesi destinata al pubblico
    Questo documento è la sintesi di una relazione pubblica di valutazione europea (EPAR). L’EPAR descrive il modo in cui il comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) ha valutato gli studi scientifici effettuati e ha formulato le raccomandazioni su come usare il medicinale.
    Per maggiori informazioni riguardanti le proprie condizioni di salute o la terapia, leggere il foglio illustrativo (accluso all’EPAR) oppure di consultare il medico o il farmacista.
    Per maggiori informazioni riguardo le motivazioni delle raccomandazioni del CHMP, leggere la discussione scientifica (anch'essa acclusa all'EPAR).

    segue..

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Che cos’è Focetria?

    Focetria è un vaccino. Si tratta di una sospensione per iniezione che contiene frazioni (“antigeni di superficie”) del virus influenzale.
    Il medicinale contiene un ceppo influenzale denominato A/California/7/2009 (H1N1) ceppo di tipo v (X-179A).


    Per che cosa si usa Focetria?

    Focetria è un vaccino per la protezione contro l’influenza “pandemica”.
    Deve essere usato per l’influenza pandemica A (H1N1) che è stata ufficialmente dichiarata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità l’11 giugno 2009.
    Un’influenza pandemica si verifica quando un nuovo ceppo di virus influenzale può diffondersi facilmente da persona a persona perché non si è immunizzati (protetti) contro di esso.
    Una pandemia può colpire la maggior parte dei paesi e regioni nel mondo
    Focetria viene somministrato in base a raccomandazioni ufficiali.
    Il vaccino può essere ottenuto soltanto con prescrizione medica.


    Come si usa Focetria?

    Focetria viene somministrato in due dosi, a distanza di almeno tre settimane l’una dall’altra, mediante iniezione intramuscolare nella parte alta del braccio.

    segue..

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Come agisce Focetria?

    Focetria è un vaccino. I vaccini agiscono “insegnando” al sistema immunitario (le difese naturali dell’organismo) come difendere sé stesso da una malattia.
    Quando una persona viene vaccinata, il sistema immunitario riconosce il virus come “estraneo” e produce anticorpi contro quel virus.
    Nel caso in cui l’organismo venga esposto nuovamente al virus, il sistema immunitario sarà in grado di produrre anticorpi più rapidamente. Ciò contribuirà a proteggere l’organismo contro la malattia.
    Focetria contiene piccole quantità di “antigeni di superficie” (proteine presenti sulla membrana esterna
    del virus che l’organismo riconosce come estranee) di un virus denominato A(H1N1)v che sta provocando l’attuale pandemia.
    Il virus è stato innanzitutto inattivato in modo da non provocare alcuna malattia. Le membrane esterne che contengono gli antigeni di superficie sono state estratte e purificate.
    Il vaccino contiene, inoltre, un “adiuvante” (un composto contenente olio) per stimolare una risposta migliore.

    swgue..

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Quali studi sono stati effettuati su Focetria?

    All’inizio Focetria è stato sviluppato come vaccino “prototipo” (mock-up) contenente un ceppo H5N1 del virus influenzale denominato A/Vietnam/1194/2004.
    La ditta ha studiato la capacità di questo vaccino prototipo di innescare la produzione di anticorpi (“immunogenicità”) contro questo ceppo di virus influenzale prima della pandemia.
    Dopo l’inizio della pandemia H1N1, la ditta ha sostituito il ceppo virale presente in Focetria con il ceppo H1N1 che provoca la pandemia, presentando i dati su questa sostituzione al comitato per i
    medicinali per uso umano (CHMP).


    Quali benefici ha mostrato Focetria nel corso degli studi?

    Il vaccino prototipo ha mostrato di indurre livelli protettivi di anticorpi in almeno il 70% delle persone in cui è stato studiato. In linea con i criteri stabiliti dal CHMP, ciò dimostra che il vaccino ha indotto un livello adeguato di protezione.
    Il CHMP, inoltre, esprime soddisfazione sul fatto che il cambiamento del ceppo non abbia inciso sulle caratteristiche del vaccino.

    segue..

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Qual è il rischio associato a Focetria?

    Gli effetti indesiderati più comuni di Focetria (riscontrati in 1-10 persone su 100) sono capogiro, sudorazione, artralgia (dolori articolari), mialgia (dolori muscolari), reazioni al sito d’iniezione (arrossamento, gonfiore, indurimento, ecchimosi e dolore), febbre, malessere, affaticamento
    (stanchezza) e brividi.
    Per l’elenco completo degli effetti indesiderati rilevati con Focetria, si rimanda al foglio illustrativo.
    Focetria non deve essere somministrato a persone che hanno avuto una reazione anafilattica (reazione allergica grave) a uno qualsiasi dei componenti di questo vaccino o a una qualsiasi delle sostanze
    presenti in tracce nel vaccino, ad es. proteine di pollo o dell’uovo, ovalbumina (una proteina presente nell’albume dell’uovo), kanamicina o neomicina solfato (antibiotici), formaldeide, cetiltrimetilammonio bromuro e polisorbato 80.
    Tuttavia, in caso di pandemia, può essere opportuno somministrare il vaccino a questi pazienti, a condizione che siano disponibili le attrezzature necessarie per la rianimazione.

    segue..

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Perché è stato approvato Focetria?

    Il CHMP ha deciso che, sulla base delle informazioni ottenute con il vaccino prototipo e delle informazioni fornite sul cambiamento del ceppo, i benefici di Focetria sono superiori ai suoi rischi per
    la profilassi dell’influenza nella situazione pandemica H1N1 ufficialmente dichiarata.
    Il comitato ha raccomandato il rilascio dell’autorizzazione all’immissione in commercio per Focetria.
    Focetria è stato autorizzato in “circostanze eccezionali”.
    Ciò significa che non è stato possibile ottenere informazioni complete sul vaccino pandemico.
    L’Agenzia europea per i medicinali provvederà a rivedere ogni anno tutte le nuove informazioni disponibili sul medicinale e, se necessario, questa sintesi sarà aggiornata.

    segue..

Pagina 4 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Nuova influenza H1N1 e vaccino per bimbi
    Di deepo nel forum Mamma e papà - aspiranti e non
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 12/11/2009, 09:13
  2. "I" in vacanza e "G" che ci prova?
    Di gold nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 36
    Ultimo Messaggio: 02/07/2007, 15:20
  3. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 22/01/2007, 21:33
  4. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25/09/2006, 18:57
  5. Il nostro "cavo"principe ha "fregato" i giudici francesi!
    Di frederika nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 11/09/2006, 21:54

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online