Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 23

Discussione: Terapia disintossicante

  1. Registrato da
    05/11/2010
    Messaggi
    43

    Terapia disintossicante

    Buongiorno a tutti,
    apro un nuovo thread perché in quest'ultimo anno mi sono interessata molto al benessere del mio corpo e soprattutto all'alimentazione, le intolleranze e... la disintossicazione.
    Ci sono un po' di cose che vorrei "sistemare" ed essendomi procurata tutti i prodotti necessari (almeno credo), ora non so bene come programmarne l'assunzione, per questo chiedo consiglio.
    Innanzitutto ora a causa di intolleranze, candidosi intestinale e addome molto gonfio, sto seguendo i consigli di Alraune, assumendo NEO BIOXY per la pulizia dell'intestino, e poi passerò a DEPUROTI e SIMBIOTI.

    In tutto questo però, ho saputo attraverso la biorisonanza che sono anche intossicata da mercurio e su suggerimento del naturopata ho preso i seguenti prodotti: CHELOM CSM e DREN COMP ma non so come inserirli nel mio "programma di disintossicazione".

    In più, vorrei anche cominciare al più presto l'assunzione dei prodotti suggeriti per debellare l'hpv16 (2LPAPI e ENGYSTOL)... ma con tutti questi prodotti non so bene come programmarne l'assunzione, quando, come e le tempistiche...
    Qualcuno mi può aiutare suggerendomi un programma di disintossicazione con questi prodotti?
    GRAZIE!
    Ultima modifica di anna1401; 26/11/2010 alle 17:12

  2. # ADS
    Terapia disintossicante
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Ciao XXsunset, in teoria quando si parla di disintossicazione si parla di espellere scorie di qualsiasi tipo, quindi non solo le tossine prodotte dai cibi maldigeriti, o prodotti dalle disbiosi o dai funghi, ma anche i metalli pesanti, le sostanze inquinanti che il nostro fegato non è riuscito a eliminare e così via...

    Il discorso "intossicazione da metalli pesanti" come MERCURIO, PIOMBO, NICHEL, ARSENICO, CROMO, COBALTO, URANIO, POLVERI SOTTILI ecc rientra nella materia di tutti i drenanti e i disintossicanti. Il fatto che abbiano inventato dei cosiddetti CHELANTI come quelli che citi tu è solo una strategia di mercato, dato che secondo le basi dell'omotossicologia più pura e più accademica, quindi più antica, anche i drenanti come per esempio quelli intestinali, o quelli mesenchimali o connettivali riescono a rompere i depositi di metalli pesanti e a farli espellere tramite gli organi emuntori che sono: FEGATO E RENI in primiis, poi INTESTINO, MUCOSA GASTRICA, PELLE, LINFA, che sono però organi secondari rispetto ai primi due in qualità di espulsori di tossine.

    usare un cosiddetto chelante, che poi occorre verificarne l'effettiva efficacia per evitare danni collaterali o semplicemente il fallimento della cura, senza usare un drenante o più drenanti e altri disintossicanti mesenchimali contemporaneamente significa creare molti più danni dell'attuale tua "intossicazione cronica da mercurio".

  4. Registrato da
    05/11/2010
    Messaggi
    43

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Ma DREN COMP e anche DEPUROTI se non sbaglio sono due prodotti drenanti, giusto?
    Io vorrei solo un consiglio su questi prodotti, se possono andare bene o meno e se sì, come posso organizzarne l'assunzione.

  5. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Se hai amalgame dentarie o altri dispositivi interni metallici non puoi eseguire la terapia chelante

    Io personalmente come chelanti di metalli pesanti conosco l'ARCHELA della Named-Pascoe, tuttavia il chelante più potente oltre alla vitamina B12 e alla vitamina C, è il glutatione endogeno, cioè un chelante naturale prodotto dal fegato, se il fegato funziona correttamente dovrebbe produrne abbastanza per eliminarlo. Se questo non fosse possibile in molti eseguono le flebo di glutatione o di EDTA, altro chelante molto potente soprattutto contro mercurio piombo e arsenico.

    Comunque esistono disintossicanti e drenanti mesenchimali molto potenti che riescono a eliminare anche i metalli tramite poi gli emuntori, come GALIUM HEEL ossia l'ASPECIFIC della Oti in versione decimale tedesca, e poi il LIMPHOMIOTI che corrisponde al LIMPHOMYOSOTIS della Heel e così via. L'Aspecific è molto forte.

    I metalli sono tossine, quindi con una terapia omotossicologica si riescono a togliere anche quelli, solo però, se gli organi emuntori funzionano BENE, quindi fegato, reni, intestino ecc...mai eseguire terapie chelanti se gli emuntori sono bloccati, quindi prima sbloccare e rigenerare gli emuntori per farli funzionare bene e poi usarli per espellere i metalli pesanti.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:28

  6. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159
    A mio avviso potresti fare così:

    1) ripristinare intestino, fegato e reni, prendendo quindi DEPUROTI, NEO BIOXY, FERMENTI ecc...per poi passare a terapie più dure come quelle omotossicologiche sempre con lo stesso scopo DEPURARE, RIPRISTINARE GLI EMUNTORI, FARLI FUNZIONARE NUOVAMENTE BENE, RIPARARE LE MUCOSE DANNEGGIATE ED ELIMINARE DISBIOSI.

    2) solo dopo tutto questo si può passare alle terapie chelanti, ne esistono tante, sempre da AFFIANCARE ad un drenante che funzioni bene però, e che sia potente, o anche alternare più drenanti insieme contemporaneamente al chelante.

    3) la terapia contro virus (Hpv e altri), funghi (candida e altri), batteri (Helicobacter e altri) o altri agenti patogeni può essere eseguita tranquillamente durante in numero 1), ossia mentre ti depuri e ripristini gli emuntori.

    Secondo me è questa la strada da seguire, ma ricorda, se hai amalgame in mercurio nei denti, o altri intrusi metallici dentro di te non si può eseguire la terapia chelante orale se prima non ti bonifichi, ossia devi prima togliere tutto ciò che di metallico c'è in te come amalgame, ponti ecc, e poi cheli con le varie terapie. Questo è importantissimo.
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:31

  7. Registrato da
    05/11/2010
    Messaggi
    43

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Ok grazie!
    Non ho amalgame dentarie...
    Quindi ricapitolando:
    NEO BIOXY x 7-10 giorni
    Poi, SIMBIOTI e DEPUROTI x 1-2 mesi
    e nel frattempo posso assumere anche 2PAPI ed ENGYSTOL.
    Mi suggerisci qualcos'altro x depurare e ripristinare gli organi emuntori oppure basta questo programma?
    Poi x i metalli pesanti ci penseró dopo allora...
    Grazie!
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:32

  8. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159

    Riferimento: Terapia disintossicante

    DISINTOSSICAZIONE CONNETTIVALE: si usa a inizio terapia per sgravare il terreno (connettivo) organico dalle tossine accumulatesi negli anni, utile soprattutto in patologie croniche di lunga data o da poco manifestatesi

    - PSORINUM OTI COMPOSTO; serve per eliminare le tossine di ogni diatesi e costituzione organica, quindi ereditate e accumulate dalla nascita, perchè contiene al suo interno i nosodi tipici di tutte le diatesi (tubercolinica, luesinica, fluorica, fosforica ecc)
    - ASPECIFIC; nella fase di deposito e impregnazione
    - LIMPHOMIOTI; fase di reazione infiammatoria o di deposito
    - DETOXINA; fase di impregnazione
    - BIOTYR; fase di degenerazione (neoplasie, tumori, intesi come ultimo tentativo dell'organismo di espellere le tossine)

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:34

  9. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159
    DRENAGGIO EMUNTORIALE: si usa in contemporanea alla disintossicazione

    - GRAPHITES OTI COMPOSTO, apparato tegumentario (pelle e annessi)
    - IPERSULFUR, apparato tegumentario e annessi
    - AEROTI, apparato respiratorio
    - POPULUS OTI COMPOSTO, apparato urinario
    - BERBERIS OTI COMPOSTO, apparato urinario e biliare
    - BIO H SIMPLEX, fegato e vie biliari
    - CHELIDONIUM OTI COMPOSTO, fegato e vie biliari
    - NUX VOMICA OTI COMPOSTO, apparato gastro.intestinale

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:37

  10. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159
    RIPRISTINO DEGLI ORGANI EMUNTORI: per riparare e rigenerare le mucose degli organi e per sostenerli nella loro ripresa fisiologica

    - DERMOTI, pelle e annessi
    - BIO H COMPLEX, fegato e vie biliari
    - BIOM, mucosa gastrica, intestinale, duodenale, qualsiasi mucosa
    - SOLIDAGO OTI COMPOSTO, vie urinarie

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:38

  11. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159
    Questi sono tutti rimedi della Oti (in centesimali) che hanno dei corrispettivi in diluizione decimale nella casa farmaceutica omotossicologica tedesca HEEL, e quindi sono tutti omotossicologici.

    Eistono ovviamente anche altri rimedi, come quelli fitoterapici, quelli oligominerali, quelli bioenergetici e di risonanza, che hanno le loro regole e i loro protocolli da seguire per ripristinare e poi stimolare gli emuntori.

    Per l'HPV è molto buono anche il GAMMA PRODIF della Oti magari insieme all'ENGYSTOL o quando finirai l'ENGYSOL usare il GAMMA PRODIF con il GAMMA VIROTI che sarebbe un ENGYSTOL molto più potente e a lunga efficacia (esperienza personale)....
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:39

  12. Registrato da
    05/11/2010
    Messaggi
    43

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Quanti prodotti! Ma dovrei prenderli tutti? Spero di no! Ma con che criterio sceglierli? Io sono fortunatamente sana... A parte hpv nel dna (mai manifestato) e questo gonfiore addominale da qualche mese che a questo punto presumo sia dovuto al forte stress che sto vivendo e forse in parte anche ad un po' di candidosi intestinale. Soffro un po' di ritenzione idrica ma sto notando una certa relazione con le intolleranze... E poi il discorso di intossicazione da mercurio presumo sia legato alla mia predilizione x il tonno che x ora ho drasticamente eliminato dalla dieta... O forse da qualche vecchio vaccino...

  13. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,069

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Citazione Originariamente Scritto da xxsunset Visualizza Messaggio
    Quanti prodotti! Ma dovrei prenderli tutti? Spero di no! Ma con che criterio sceglierli? Io sono fortunatamente sana... A parte hpv nel dna (mai manifestato) e questo gonfiore addominale da qualche mese che a questo punto presumo sia dovuto al forte stress che sto vivendo e forse in parte anche ad un po' di candidosi intestinale. Soffro un po' di ritenzione idrica ma sto notando una certa relazione con le intolleranze... E poi il discorso di intossicazione da mercurio presumo sia legato alla mia predilizione x il tonno che x ora ho drasticamente eliminato dalla dieta... O forse da qualche vecchio vaccino...
    Comunque esiste una sostanza chiamata ZEOLITE ATTIVATA (PANACEO MED) che è in grado di catturare a livello intestinale eventuali metalli pesanti ingeriti con l'alimentazione favorendone anche l'eliminazione di quelli presenti nell'organismo, unitamente a un buon drenaggio connettivale che comunque non guasta mai in queste situazioni intossicatorie. Naturalmente si raccomanda anche di assumere quantità adeguata di apporto idrico, almeno 1,5 litri nelle 24 ore; e ne caso di necessità di farmaci chimici, di assumerla a circa 2-3 ore di distanza da quei farmaci, per evitare interferenze con l'assorbimento.
    Ultima modifica di vvalesi; 27/11/2010 alle 15:59
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  14. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159

    Riferimento: Terapia disintossicante

    I prodotti sono tanti perchè tante sono le strade che una persona può intraprendere per drenare e depurare. Se una persona ha un intestino che funziona male, quindi bloccato, certo che non drenerà su quello, ma sceglierà un organo parallelo che abbia una buona funzionalità per esempio i reni, usando contemporaneamente uno di stimolazione e di ripristino dell'organo bloccato come l'intestino in questo caso.

    Non si devono prendere tutti, certo, o almeno non tutti insieme!
    Il protocollo dell'omotossicologia prevde sempre il seguente schema:

    1) DISINTOSSICAZIONE + DRENAGGIO
    2) SOSTENTAMENTO D'ORGANO quindi ripristino e stimolo dell'organo bloccato
    3) IMMUNOMODULAZIONE
    4) SOSTENTAMENTO CELLULARE aiutando e ripristinando il ciclo di Krebs e dell'Acido Citrico che sono i meccanismi attraverso cui le cellule si mantengono sane e forti e producono ATP cioè energia.

    Quindi a seconda dei vari organi e delle varie patologie ci sono i prodotti per ogni singolo step , quindi in teoria 4 prodotti per ogni organo, almeno 4 standard, più i sintomatici che servono per alleviare i dolori delle fasi di infiammazioni acute, o croniche prolungate...

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:48

  15. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159
    Il discorso, come potrà spiegarti bene il Dottor Valesi, è molto complesso poichè si tratta dell'applicazione di una SCIENZA a tutti gli effetti, una scienza che è stata dimostrata e che si è rivelata molto efficace SOLO se eseguita nel corretto modo.

    Quindi se la si vuole seguire, non si deve dire che L'INTOSSICAZIONE DA MERCURIO E' CAUSATA DALL'ECCESSIVO TONNO CHE HO MANGIATO, perchè questo non sta nè in cielo nè in terra e indica una tendenza alla MINIMIZZAZIONE del proprio status di salute che causerà tantissimi danni a te stessa a lungo termine, tra 5, 10, 20, anni. Quando la persona se ne accorgerà sarà troppo tardi, come in tutte le cose.

    Inoltre affermare che qualsiasi cosa sia CAUSATA DALLO STRESS a mio parere e dalle mie esperienze personali è la conferma del menefreghismo dilagante dei nostri tempi, in cui pur di non assumersi le proprie responsabilità, o pur di non pensare seriamente a COSA C'E' CHE NON VA NEL MIO ORGANISMO, le persone accusano per tutto LO STRESS come se lo STRESS riuscisse a causare le malattie. In realtà questa è una moneta facile che i medici CHE HANNO POCA VOGLIA DI FARE E DI INDAGARE vendono ai pazienti che a loro volta hanno bisogno di CREDERE CHE NON SIA NIENTE senza però che questo sia effettivamente VERO. Diciamo pure che è un modo di LAVARSENE LE MANI, sia da parte dei medici, sia da parte dei pazienti.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:49

  16. Registrato da
    19/04/2010
    Messaggi
    159
    Io ho letto i tuoi messaggi nella discussione GONFIORE ADDOMINALE e ho seguito il ragionamento che ti ha fatto ALRAUNE. E da ciò che ho letto non mi sembra proprio che lo stress c'entri qualcosa nel tuo caso. Il gonfiore, le gammagt alterate, il tuo medico che ti dice che potresti avere l'epatite e che hai fegato e vescica biliare infiammate e ingrossate, la candida, le intolleranze varie, il fatto che hai questa presunta intossicazione cronica da mercurio senza avere amalgame, e soprattutto una possibile ALLERGIA ALIMENTARE AL NICHEL...
    Beh io direi che accusare per tutti questi problemi lo STRESS è veramente da struzzi, che nascondono la testa sotto la sabbia pur di non vedere cosa hanno di fronte.

    Io con i miei consigli termino qui, se vorrai seguirli o meno la scelta è tua, come anche la salute.

    Alessis
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:50

  17. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,069
    Cari amici, vedo che vi appassionate tanto alla discusione e questo mi fa molto piacere, perchè la tenete viva, ma non vi dovete "arrabbiare" se i vostri consigli dati con coscienza e informazione non vengono sempre condivisi.
    Alessis tu dici delle cose giustissime e nessuno più di me è in grado di recepirle. Il discorso dello stress è un discorso che sento moltissimo, ma bisogna intendersi sul significato di questo termine.
    Spesso la parola viene abusta, o usata in modo inappropriato e banalizzante, quasi a voler trovare un caprio espiatorio fuori di noi, cosa che ci fa sempre moltissimo comodo, come tu giustamente fai osservare.

    C'è uno stress utile, e uno stress conflittualizzato, o stress patologico, o distress, che finisce se protratto per disregolare le costituzioni neuroendocrine e l'aspetto immunologico a livello di citochine, e questo può tradursi veramente in malattie.
    Ma anche lo stress non è qualcosa che ci capita, una condanna che alimenta il nostro vittimismo: lo stress è anche un qualcosa che deve insegnarci a come cambiare in meglio la nostra vita, per non diventare le vittime non degli altri, ma di noi stessi.
    E oggi abbiamo tutti gli strumenti per evitare a questo gioco perverso della vittima e del carnefice. Questo è un concetto rivoluzionario, perchè restituisce a noi tutto il potere che avevamo delegato ad altri.
    Ultima modifica di anna1401; 28/11/2010 alle 17:52
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  18. Registrato da
    05/11/2010
    Messaggi
    43

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Buongiorno a tutti!
    Purtroppo il forum non permette di vedere chi si ha di fronte, risulta così ancora più complesso comprendere ciò che si vuole manfestare e soprattutto lo strumento per quanto utile è limitativo. Io ringrazio veramente tutti per gli ottimi consigli, e mi dispiace se a volte l'ignoranza di chi come me non è afferrato in materia, possono indisporre ma credo possa essere ben chiaro che di fondo non c'è affatto menefreghismo ma c'è invece una seria e ferrea volontà di una presa di coscienza di me stessa. Solo non è facile la partenza, soprattutto quando non si sente di avere più piena fiducia del proprio medico (e questo fa parte di un lavoro di "risveglio" personale a tutto tondo, che non riguarda solo l'aspetto della salute).

    Ho 28 anni, sono una persona piuttosto sensibile che somatizza molto l'ansia e le preoccupazioni, sono sempre stata così ma in questi ultimi anni il mio percorso di crescita mi ha portato a guardami più da vicino allo specchio indagando su me stessa, dai miei pensieri, alle mie azioni, dalle mie convinzioni ai segnali del mio corpo...
    Da qui il desiderio di approfondire cosa nascondessero alcuni sintomi che a 20 anni di sicuro non avrei degnato della minima attenzione.

    segue

  19. Registrato da
    05/11/2010
    Messaggi
    43
    Da 1 anno e oltre, vivo un momento di trasformazione, su tutti i piani. Una trasformazione che non mi ha ancora portata ad un equilibrio e che senza dubbio mette costantemente a dura prova il mio sistema immunitario e anche se non sono un medico di questo sono certa.
    Scrivo qui un po' come tutti credo, per un aiuto orientativo, potrebbe bastare anche solo dire "guarda, rivolgiti ad un medico naturopata perché il tuo quadro è troppo complesso" e lo accetterei.

    Se chiedo consiglio è chiaro che la mia intenzione è quella di comprendere a cosa o chi rivolgermi per essere seguita, ascoltata ed aiutata. Purtroppo fino ad oggi non ho ancora trovato un medico del quale fidarmi... e se qualcuno conoscesse un buon medico naturopata nelle mie zone al quale potermi rivolgere ne sarei davvero felice oltre che grata.

  20. Registrato da
    05/11/2010
    Messaggi
    43

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Citazione Originariamente Scritto da alessis Visualizza Messaggio
    ..Per l'HPV è molto buono anche il GAMMA PRODIF della Oti magari insieme all'ENGYSTOL o quando finirai l'ENGYSOL usare il GAMMA PRODIF con il GAMMA VIROTI che sarebbe un ENGYSTOL molto più potente e a lunga efficacia (esperienza personale)....
    Scusami Alessis, Gamma Prodif sostituisce il 2LPAPI? Qual'è la terapia più efficace per l'hpv? Scusami sto facendo un po' di confusione, non ho ancora acquistato i prodotti e vorrei capire quali utilizzare. Grazie!

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Riferimento: Terapia disintossicante

    Citazione Originariamente Scritto da xxsunset Visualizza Messaggio
    Purtroppo fino ad oggi non ho ancora trovato un medico del quale fidarmi... e se qualcuno conoscesse un buon medico naturopata nelle mie zone al quale potermi rivolgere ne sarei davvero felice oltre che grata.
    Sunset, per il medico prova a cercare qualche nominativo in questo sito News - SIOMI - Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata e informati se cura anche con l'omotossicologia.

    Oppure prova a chiedere in privato al dr Valesi, se conosce qualcuno nella tua zona senz'altro te lo indicherà volentieri

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Dieta disintossicante e perdita di peso
    Di Anna00000 nel forum Alimentazione
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23/03/2014, 19:35
  2. terapia di coppia
    Di alessanp nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 06/09/2010, 02:33
  3. CRM Terapia
    Di verokkia nel forum Terapie e Tecniche complementari
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 29/11/2008, 22:23
  4. Da oggi dieta dimagrante e disintossicante
    Di ilmare nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 01/02/2007, 21:14
  5. Terapia Di Urto:)
    Di titti65 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 12/10/2006, 12:49

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online