Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 14 di 14

Discussione: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

  1. Registrato da
    20/12/2012
    Messaggi
    8

    Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Gentilissimo dottor Valesi,
    le volevo innanzitutto porgere i miei complimenti per il suo libro che ho acquistato.. anche se avrei voluto trovare al capitolo "allergia al nickel" qualcosa di pi, qualche pozione magica..
    la mia allergia al nickel, oltre che da contatto, alimentare..da accumulo. Se ingerisco grandi quantit di alimenti che lo contengono, ho sintomi quali gonfiore addominale, edema palpebrale, nausea, secchezza delle fauci.

    Non riesco ad eliminare tutto, essendo il nickel onnipresente. Come devo fare?
    Le volevo inoltre dire che ho disbiosi intestinale, sono magra, eppure ho questa pancia enorme che si gonfia tantissimo. Nnel mio periodo di cura con Galium e Lymhomiosot ero quasi completamente sgonfia.. diciamo accettabile.. poi per mi stato detto che allattando sarebbe meglio evitare questi drenanti, che farebbero andare tutte le schifezze nel latte (mia figlia ha 26 mesi e allatto ancora)
    sto comunque in cura con Phosporus 30CH che contenunto nel Galium Heel.

    Siccome sono anche un p stitica, ho numerosi episodi di infezioni vaginali quali streptococco agalactie e enterococco faecalis.
    La mia ginecologa ha detto che posso non curarli e non pregiudicano una eventuale - sperata - gravidanza, che devo curare questa disbiosi.
    Mi sa aiutare? Sarei bellissima senza questa pancia e queste palpebre gonfie....

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 23/12/2012 alle 17:03

  2. # ADS
    Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    20/12/2012
    Messaggi
    8

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    so che ci sono diversi prodotti.. Eubioflor, Micox, Neobioxy, e poi i fermenti, ma da dove cominciare? e quale il migliore per me? ho paura che non risolvendo prima queste cose, non posso rimanere incinta.
    Ultima modifica di anna1401; 23/12/2012 alle 17:04

  4. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Appena finito l'allattamento consiglio di riprendere ciclicamente il drenaggio mesenchimale, mentre una buona opportunit di pulizia e ripristino dell'ambiente intestinale data dall'assunzioine dei seguenti PROBIOTICI o FERMENTI LATTICI(cos devono essere definiti): ENTERELLE 2 capsule x 3 volte al giorno x 6 giorni , seguiti da BIFISELLE 2 caspule x 3 volte al giorno x 6 giorni e successivamente RAMNOSELLE 2 capsule x 3 volte al giorno x altri 6 giorni. Come mantenimento 2 RAMNOSELLE il marted e 2 BIFISELLE il venerd. Ciao, sono contento che tu abbia apprezzato il libro.
    Ultima modifica di anna1401; 23/12/2012 alle 17:05
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  5. Registrato da
    20/12/2012
    Messaggi
    8

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    sono onorata ad avere un contatto con lei! ecco.. io penso di aver fatto una cavolata fino ad ora..
    ho fatto un ciclo di 2 mesi con galium e Lymphomiosot nonostante allattassi e nonostante le amalgame dentarie.. ieri ho letto sul forum che con le amalgame non vanno fatti i drenaggi mesenchimali. cosa ho provocato??

    per i fermenti: io gi uso Nutriflor, che acidophilus DDS1 (da usare dopo i pasti) e Auxiboulardi (saccoromice boulardii) (sempre dopo i pasti?) ma non ho grandi benefici in termini di gonfiore.
    non avevo tanta pancia in soli tre momenti : quando ho fatto dieta ferrea antinichel (che impossibile attuarla fermamente), dopo un virus intestinale, durante assunzione di Galium Heel.
    quindi proprio un problema di intestino.. volevo prendere Neobioxy, Eubioflor e Micox per disinfettare l'intestino.. ma non so come.
    Ultima modifica di anna1401; 23/12/2012 alle 17:07

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Il problema di un drenaggio durante l'allattamento quello che le tossine neutralizzate(omotos soni) che vengono eliminate attraverso gli emuntori fegato , rene e anche attraverso il latte, possono conferire alle secrezioni caratteri organolettici( sapore, odore) che possono risultare sgraditi al lattante, per cui poi potrebbe rifiutare il latte: questo il motivo per cui si sconsiglia un drenaggio durante l'allattamento. Il dosaggio del NEO BIOXY e' di 1 bustina la sera . Deve produrre una evacuazione aBBONDANTE MA SENZA DOLORE ADDOMINALE O DIFFICOLT DI CONTENZIONE DELLE FECI.Il trattamento pu essere protratto per due settimane. DEL MICOX il dosaggio consigliato e' di 20 gocce x 3 volte al giorno il primo mese, poi 10 gocce x 3 volte al giorno per altri 30 giorni, ed eventualmente un mantenimento con 10 gocce al di. Pu essere associato all'EUBIOFLOR 10 gocce x3 volte al giorno x due mesi.
    Ultima modifica di anna1401; 23/12/2012 alle 17:08
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  7. Registrato da
    20/12/2012
    Messaggi
    8

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    Il problema di un drenaggio durante l'allattamento quello che le tossine neutralizzate(omotos soni) che vengono eliminate attraverso gli emuntori fegato , rene e anche attraverso il latte, possono conferire alle secrezioni caratteri organolettici( sapore, odore) che possono risultare sgraditi al lattante, .
    quindi SOLO una questione di sapore? perch se solo quella, mia figlia non ha avuto problemi a berlo.. ma se sono tossine, le fanno male, giusto? penso che neobioxy quello che mi ci vuole.. una bella ripulita.. (saranno 4 giorni che non vado in bagno..e gli eccessi natalizi non aiutano.. nemmeno il mio vizietto, il cappuccino...a cui non riesco a rinunciare..)
    io la ringrazio tanto per l'attenzione, e le invio i piu' sinceri auguri.. di un anno fecondo e proficuo..

  8. Registrato da
    20/12/2012
    Messaggi
    8

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    volevo sapere, inoltre, se questi prodotti si possono usare in gravidanza. la stiamo cercando, e spero sempre che ogni mese sia quello giusto.. specie neobioxy che ha maleleuca..

  9. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Il problema del drenaggio durante all'allattemento quello che potendo conferire alkle secrezioni e quindi al latte un sapore e un odore particolari, pu essere rifiutato dal lattante, quindi lo sconsiglio comunque, e la cosa non mi sembra di inportanza secondaria. Riguardo al drenaggio della matrice, e soprattutto al protocollo di "pulizia intestinale" durante la gravidanzaio mi atterrei sempre a questo principio e cio di programmare tutti questi interventi terapeutici, che non sono interventi di emergenza, al di fuori della gravidanza stessa.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  10. Registrato da
    20/12/2012
    Messaggi
    8

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    mi ero dimenticata di chiederle una cosa importante. io ho preso Galium Heel, ma solo dopo ho saputo che chi ha amalgame dentarie non deve usarlo. quindi temo di aver fatto danni.. per mi faceva sentire cosi' bene! avevo pochissima pancia! cosa ho fatto? ho smosso mercurio? a volte prendo anche argilla.. anche per l'argilla vale il discorso di evitarla in caso di amalgame?
    Ultima modifica di anna1401; 03/01/2013 alle 21:55

  11. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Rimuovere le tossine, intese in senso lato come fattori tossi, stoccati nel mesenchima, comunque un fatto opportuno. Infatti anche gli eventuali problemi legati al mercurio, esplicano i loro possibili effetti con maggior facilit in presenza di un mesenchima sovraccaricato di tossine di vario genere. Infatti si parla di sovraccarico allostatico, e questo la conseguenza della somma algebrica di tutti gli elementi di tossicit. Un mesenchima pi "pulito" gestisce meglio anche le eventuali problematiche correlate al mercurio, cos come di qualsiasi altro elemnto di disturbo. Non c' motivo di evitare l'argilla.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  12. Registrato da
    20/12/2012
    Messaggi
    8

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Gentilissimo Dott. Valesi,
    ho cominciato l'uso di neobioxy, ma gi dopo una dose, mi ha fatto ritornare la candida ( mi venuta a seguito di antibiotici, poi scomparsa, ma a volte ritorna, soprattutto a seguito di assunzione di troppi alimenti lievitati)
    avr forse rovinato la mucosa intestinale? perch mi ha lasciato tanto gonfiore e mal di pancia. intanto prendo i fermenti, anche via vaginale. oggi ho preso carbone attivo, cos non ho avuto troppo gonfiore, n mal di pancia. ma devo trovare un equilibrio, altrimenti continuo con le infezioni vaginali da stitichezza (enterococco e streptococco agalactie) e cosi' continuo ad avere problemi di concepimento. bastano i fermenti e micox e eubioflor per ristabilirmi? grazie

  13. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Non certo il Neobioxy la causa di una ricaduta da candida. Il priblema della candida non si risolve in maniera definitiva solo con terapie farmacologiche, chimiche o non convenzionali,o di probiotici, ma anche e soprattutto con uno stile di vita mirato a correggere i fattori di stress e una condotta alimentare che minimizzi l'assunzione di zuccheri "semplici"(gluco sio e saccarosio), lieviti(cibi e bevande fermnetate) latte e lattoderivati, ipoproteica e implementando l'assunzione di alimenti basificanti rispetto a quelli acidificanti.
    Ultima modifica di anna1401; 08/02/2013 alle 15:11
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  14. Registrato da
    31/01/2020
    Messaggi
    1

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Salve vorrei sapere se IL protocollo bromatech fosse utile anche per le allergie Ai pollini

  15. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Disbiosi, allergia nickel, infezioni vaginali

    Si naturalmente perch l'intestino svolge un ruolo fondamentale nella modulazione del sistema immunitario e le allergie sono fenomeni che dipendono dall'attivit del sistema immunitario.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

Discussioni Simili

  1. Salute intestinale - Eubiosi, Disbiosi, Simbiosi
    Di anna1401 nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11/05/2015, 21:56
  2. Ritenzione idrica allergia nickel
    Di angela2013 nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29/08/2013, 22:00
  3. Infiammazioni e infezioni vaginali
    Di girasole88 nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 12/03/2013, 12:37
  4. Infezioni Vaginali Ricorrenti
    Di didi1975 nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 22/03/2012, 15:47
  5. Infezioni ricorrenti basse vie urinarie
    Di sympli69 nel forum Andrologia e urologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07/11/2008, 16:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online