Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 4 di 12 PrimaPrima 12345678 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 235

Discussione: Menopausa e problemi collegati

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Pollice in su Medicina tradizionale cinese.

    Per questa antica medicina la menopausa è dovuta al fisiologico calo dell’energia dei reni, organi che, per i cinesi, nutrono l’apparato genitale - riproduttivo. Quando però vi è una situazione energetica di deficit cronico dell’energia renale negli anni precedenti la menopausa (per sindromi ansioso - depressive, stress psicofisici, eccesso di sale nella dieta, malattie renali, angosce e paure, tossicità da farmaci, carenza di acqua nella dieta, malattie croniche debilitanti, abusi sessuali) i disturbi al cessare delle mestruazioni possono essere molto fastidiosi.

  2. # ADS
    Menopausa e problemi collegati
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    E’ il caso, per esempio, delle vampate chiamate "fuoco che si libera verso l’alto per difetto importante dell’energia acqua - rene"
    Oltre alle vampate, il medico esperto di medicina cinese valuta, secondo i sintomi, quali sono le energie di altri organi spesso implicati nei disturbi che molte volte accompagnano le vampate, cioè: nel caso siano interessate solo le energie renali ci possono essere concomitanti lombalgie, dolori articolari, stanchezza, acufeni (percezione di fischi uditivi), irritabilità, diminuzione della memoria, urine scarse

    Squilibri energetici di vari organi

    Quando si presentano squilibri energetici del fegato sono presenti mal di testa, dolori mestruali con crampi e vertigini
    Se invece la donna accusa ansia, insonnia, cardiopalmo, sudorazione eccessiva, è l’energia del cuore o dell’intestino tenue a non essere in equilibrio; dolori gastrici, difficoltà digestive, stitichezza, meteorismo, sono tutti i sintomi causati dall’energia dello stomaco

    Quando infine le vampate sono associate a oppressione toracica, mancanza d’aria, orticaria, l’organo non equilibrato energeticamente è il polmone

    tonificare l’energia

    La terapia allora, con agopuntura, moxa (bastincini di erba artemisia atti a scaldare alcuni punti del corpo), erbe cinesi, ha lo scopo di tonificare l’energia renale, riequilibrare le energie degli altri organi interessati placando così le vampate e i sintomi coesistenti.
    Ultima modifica di anna1401; 30/07/2008 alle 17:36

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Omeopatia

    (alcune indicazioni generali…)
    Il medico esperto in omeopatia in genere cerca di prevenire i disturbi della menopausa individuando, molto prima dell’evento, qual è il rimedio più adatto a mentenere in equilibrio l’insieme psicofisico della donna. Quando invece sono presenti disagi menopausali possono essere molto utili i seguenti rimedi:
    Graphites. Rimedio per le donne tendenti all’obesità con stitichezza, freddolosità, apatia e soggette a dermatosi o eczemi vaginali.
    Lachesis. Quando le vampate sono "brucianti" e descritte a volte con sensazione di calore al cuoio capelluto, aacompagnate da sudori, svenimenti, perdita di memoria, palpitazioni, irritabilità, aggressività.
    Nux vomica. E’ il rimedio per le donne ipersensibili che presentano spesso brividi alternati alle vampate, nausea, gastrite, mal di testa, sapore amaro in bocca, cistiti.

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Cura con le erbe.

    Numerose sono le piante medicinali che curano o placano i disturbi della menopausa anche perché fra queste alcune sono di riconosciuta attività similestrogenica. Una su tutte è la salvia officinalis, ricchissima di estrogeni naturali tanto che è utilizzata con efficacia non solo nella menopausa ma anche nei dolori mestruali e nella regolarizzazione dei cicli.

    Altra pianta indicata in menopausa è il fieno greco (nota fin dai tempi egizi in cui veniva descritta come la pianta che "mantiene giovani"), dotato di proprietà rimineralizzanti e dunque efficace per l’osteoporosi. La sequoia gigantea, poi, è la pianta per la diminuzione di energia sia fisica sia psichica tanto che è da assumere quando la menopausa provoca stanchezza e depressione mentale.

    La cardiaca e il sorbo, infine, sono le due piante più indicate, grazie alle loro proprietà sedative e drenanti, nelle vampate di calore associate a stati ansiosi, insonnia, ipertensione, insufficienza venosa con gonfiori, varici, iperirritabilità.

    DONTE mybestlife.com
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:11

  6. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945

    Re: Menopausa precoce

    Non mi faccio medico...per carità. Ma l'essere sano come un pesce, non quantifica il disagio psicologico.
    Cmq, mi farei una bella autoanalisi....vogli o dirti
    "Ma tu,come hai affrontata l'intervento!"?
    Ti è cascato adosso? Guardi dentro di te....come donne ti sei sentita menomata? Ti sembra di essere meno donna?

    Non aver più il ciclo, è si noioso, ma in fondo è una specie di rituale, che ti fa sentire parte delle giovane....essere senza ciclo,da l'idea di essere vecchia.
    Essere vecchia, vuol dire, malata, pieno di dolori,essere meno bella, essere debole!!

    Non metto in dubbio che il tuo organismo ha subito uno schock,ma le cure dovrebbero darti un buon aiuto.
    Anche se sono convinta che il nostro corpo,non è come vorrebbe la scienza....magari non tutti i mesi, produciamo fedelmente QUELLA quantità di ormoni, che ora tu prendi tramite queste pillole.

    In pratica,tu hai saltata col intervento, il climaterio... che è quel periodo lungo di più di 10 anni, di un cambiamento verso la cessazione del ciclo riproduttivo.
    Cmq, quel processo, anche a 42 anni era già in atto, perchè incomincia verso i 36 anni....ma nel caso tuo è stato interrotta a metà.

    continua...
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:15
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  7. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    2°parte
    Anch'io ho subita il tuo intervento,a 50 anni,ma ero già da 4 anni in menopause....ma l'ho affrontata senza preoccupazioni.

    Anche perchè levando l'utero e le ovaia....mi ero tolta il pericolo tumore a quei organi,che ne sono facilmente colpiti.

    Non so se te lo posso consigliare,ma se si considera che le popolazioni egiziani fanno uso per tutta la vita di magnesio,e anche da vecchi sono ancora pieni di energia...prendi anche te il magnesio.

    Io l'ho provata...è vero cmq,dopo 3/4 giorni,hai più energia.

    Non è tossico,e si trova persino nel supermercato in compresse effervecenti.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  8. Registrato da
    07/02/2007
    Messaggi
    2

    Lilium compositum in menopausa

    gentilissimo dr., volevo chiederle un consiglio. Allora ho 47 anni e' sono gia' entrata in menopausa, confermata da visita ginecologica e esami del sangue.

    Il ginecologo che mi segue mi ha consigliato la TOS, solo che pur essendo convinta che questa possa aiutarmi contro l'osteoporosi, non sono molto contenta di assumere ormoni dato che quando ho provato a prendere la pillola ho sempre avuto problemi.

    Ho letto qualcosa su lilium compositum e volevo sapere da lei se puo' essere un rimedio valido per me e se devo associarci anche altro e per quanto tempo.
    Non voglio trovarmi come mia madre che e' andata in menopausa presto come me, e soffre di osteoporosi da sempre.
    Grazie
    Ultima modifica di anna1401; 30/07/2008 alle 17:37

  9. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Lilium compositum in menopausa

    Prima di esprimere un giudizio sarebbe opportuno sapere da quanto tempo sei in amenorrea,cioè da quanto tempo non vedi mestruazioni e se, oltre alla paura dell'osteoporosi postmenopausale, in questo momento soffri di altri disturbi tipici del climaterio femminile.
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:17

  10. Registrato da
    07/02/2007
    Messaggi
    2

    Re: Lilium compositum in menopausa

    Ho 47 anni e sono in amenorrea da 8 mesi, ed oltre alle vampate , palpitazioni devo dire che negli ultimi tre mesi ho messo su altri 6 chili, peso ora 76 per 165 cm di altezza.
    E questo mi deprime parecchio anche perche' con la fatica che faccio a perderli non e' il max, ogni anno faccio la mammografia per tenere sotto controllo delle calcificazioni che sono presenti al seno.
    Questo e' sicuramente il motivo piu' importante per il quale non voglio la TOS.
    Grazie Maria
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:20

  11. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Lilium compositum in menopausa

    Proposta omotossicologica

    SEPIA HEEL: 1 cp x 3 volte al giorno
    LILIUM COMPOSITUM fiale: 1 fiala sublinguale a mattine alterne
    MELATONINA 4 CH: 15 gocce ore 20
    MELATONINA 15 CH: 15 gocce ore 8
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:20

  12. Registrato da
    12/10/2004
    Messaggi
    3

    Da pera, a mela e pera assieme...

    Dott.Valesi ..vorrei un suo consiglio e un suo parere :
    Ho 55 anni e sono in menupausa : a parte le vampate con le quali convivo abbastanza agevolmente, il mio problema è il peso :sono passata da una taglia 42 ( ed era larga !) ad una 46 ( ed è stretta !)
    da una taglia 1 ( scarsa !) di reggiseno ad una 4 da una forma a pera molto tenuta sotto controllo ad una pera e mela insieme .
    Mi sono come "ispessita" .

    Cerco ovviamente di stare attenta alla mia dieta ( anche se qualche strappo alcolico saltuariamentte lo faccio ), di fare moto ( vado sempre a piedi, salgo le scale a piedi ,due volte alla settimana faccio esercizio in palestra e due volte ancora corro per mezz'ora) , faccio regolarmente un massaggio alla settimana , bevo almeno due litri di acqua a cui aggiungo R 59, R 7, Lyphomiosot e Galium ....

    Devo dire che la menopausa è coincisa con un momento della mia vita particolarmente sereno in cui ...finalmente..mi sono rilassata .
    Ora però desidero soprattutto ritornare in forma : naturalmente non aspiro alla taglia di un tempo ma a rimanere in una confortevole 46 larga !

    La ringrazio per i consigli che vorrà darmi
    Angela , pera e mela insieme
    Ultima modifica di anna1401; 30/07/2008 alle 17:41

  13. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Da pera, a mela e pera assieme...

    In questi casi è opportuna una messa a fuoco della situazione endocrina cioè del quadro ormonale ( funzione tiroidea,ormoni ipofisari e gonadici, surrene), del quadro metabolico (glicemia, assetto lipidico) e la routine funzionale epatica e renale.
    Sulla base di questo è possibile costruire un intervento sulle problematiche della menopausa o altre, ed eventualmente stabilire anche una strategia dietetica appropriata, oltre che terapeutica.
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:21
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  14. Registrato da
    12/10/2004
    Messaggi
    3

    Re: Da pera, a mela e pera assieme...

    grazie, credo anche io che sia l'approccio più serio
    Il problema è che il mio medico di base ..è, come dire, portato a pensare che bisogna lasciar fare alla natura !
    Andare da un dietologo ? o da un endocrinologo ?
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:21

  15. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Da pera, a mela e pera assieme...

    Lasciar fare alla natura certo, con qualche piccola correzione di rotta, in modo da favorire il conseguimento di un equilibrio più soddisfacente un endocrinologo mi sembra più adatto perchè la problematica dell'incremento ponderale è correlata a una evoluta situazione metabolico ormonale
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:22
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  16. Registrato da
    01/02/2008
    Messaggi
    7

    Fratture in menopausa

    caro Dott Valesi,
    avrei due domande
    ho una frattura ad una vertebra, e una piccola frattura al braccio. Sono venute così senza motivo, non ho fatto alcuno sforzo. Ho 54 anni, e ovviamente nel periodo della menopausa, le fratture possono essere dovute a questo? Inoltre è consigliabile assumere arnica compresse e arnica pomata?Se si con che posologia?
    La ringrazio
    Ultima modifica di anna1401; 14/02/2008 alle 10:18

  17. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: Fratture in menopausa

    Sarebbe comunque opportuno effettuare qualche accertamento diagnostico per capire meglio la causa di queste fratture "spontanee".

    ARNICA COMPOSITUM HEEL in compresse può essere assunto alla dose di 1 compressa da sciogliere sotto la lingua 3 volte al giorno, a cui si può associare ARNICA COMPOSITUM in pomata due volte al giorno.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:22
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  18. Registrato da
    01/02/2008
    Messaggi
    7

    Re: Fratture in menopausa

    La ringrazio, effettuerò al quanto prima ogni esame
    distinti saluti
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:22

  19. Registrato da
    27/06/2008
    Messaggi
    6

    PTH elevato

    Gentilissimo Dott. Valesi,
    le vorrei sottoporre la condizione clinica di mia madre poichè vorrei farle fare un ciclo omotossicologico prima di ripetere gli accertamenti.

    60 anni, leggero sovrappeso,
    MOC con valori inferiori al limite minimo,
    PTH costantemente elevato,
    calcio ematico normale,
    25OH vit D normale,
    albumina leggermente bassa,
    calcolosi biliare e noduli tiroidei diffusi.
    la scintigrafia non ha evidenziato ipertrofia paratiroidea.

    lei pensa che una cura con Ostobios possa esserle d'aiuto?
    per normalizzare i livelli ormonali bisogna agire somministrando il medesimo ormone alterato (in questo caso il pth) oppure uno antagonista (per esempio il progesterone, vista la carenza estrogenica post-menopausale)?

    si può associare anche Senectus F ed Insulin growth factor-1?
    per quanto prolungare la terapia?

    Grazie per l'attenzione,
    Biondi Elisa
    Ultima modifica di vvalesi; 03/07/2008 alle 23:24

  20. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Re: PTH elevato

    OSTEOBIOS può essere di aiuto perche contiene varie diluizioni di paratormone che tende a riequilibrare, come pure SENECTUS F che contiene ovarium e corpus luteum.

    Per periodi medio lunghi, per esempio 3 mesi intercalati da un mese di sospensione.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 07/03/2009 alle 17:25
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  21. Registrato da
    29/07/2008
    Messaggi
    39

    isoflavoni di trifoglio rosso

    Buongiorno dott. Vallesi,
    ho appena compiuto 43 anni e da circa due anni i miei dosaggi ormonali hanno evidenziato uno stato di menopausa precoce.
    Premetto che non avverto alcun disturbo e di conseguenza ho scelto una terapia a base di fitoestrogeni (menoflavon) che sto assumendo da solo una settimana.
    E' da marzo 2008 che non ho piu' le mestruazioni.

    Volevo chiederle se l'assunzione di questo prodotto puo' aiutare il ritorno del ciclo e se a suo parere posso combinarlo con qualcosa d'altro sempre di origine naturale. (ho già provato hormeel s ma ho smesso perchè dopo un po' di mesi non ho visto risultati).
    La ringrazio per la sua attenzione e le porgo cordiali saluti.

    vitta
    Ultima modifica di anna1401; 30/07/2008 alle 17:45

Pagina 4 di 12 PrimaPrima 12345678 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Pillola e problemi collegati
    Di nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 05/02/2020, 08:45
  2. menopausa
    Di lunatica230 nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11/06/2009, 13:24
  3. Menopausa
    Di sisas nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28/09/2007, 19:49
  4. collegati
    Di richarson nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 28/03/2007, 17:20
  5. menopausa
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27/02/2004, 15:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online