Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 2 di 40 PrimaPrima 12345612 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 795

Discussione: ANSIA da varie cause e ATTACCHI DI PANICO

  1. Ospite
    ma quando si prendono delle medicine omeopatiche sui 9 CH e' opportuno avere il parere di un omeopata? mi spiego meglio... ho dei libbri sull'omeopatia e prendo spunto da quelli per alcuni "disturbi" ma non vado mai oltre i 30 CH. Ci sono rischi per la salute senza avviso medico?
    grazie
    lalla

  2. # ADS
    ANSIA da varie cause e ATTACCHI DI PANICO
    Video del giorno Circuit advertisement
     
  3. Ospite

    domanda a L@ll@

    Cara L@ll@, vorrei prendere anch'io l'Argentum Nitricum, questa nausea da ansia mi assilla! Al solo pensiero di andare a cena fuori, mi viene un senso di nausea terrificante!
    Volevo chiederti se a te l'Argentum N. ha funzionato subito, o dopo un certo periodo di assunzione? e la nausea scompare proprio??
    Grazie!
    Ciao
    Ultima modifica di anna1401; 24/01/2008 alle 22:58

  4. Ospite
    ragazze, non cadere nella trappola di consigliarvi i rimedi fra di voi, perche' ogni individuo è un mondo a se', e, nel non funzionare per entrambe, potrebbe poi dirsi che è l'omeopatia che non funziona, e questo non le farebbe onore... attenzione!
    lg

  5. Ospite

    x SusyPa

    ciao cara, che bello trovare qualcuno con il mio stesso disturbo! l'argentum nitricum funziona abbastanza bene... ma secondo me bisogna prenderlo spesso... fare tipo una cura.
    Poi per esempio nel mio caso credo che sia un effetto psicologico... non riesco ad andare a cena fuori o da persone che conosco poco quando sono nervosa perche ho paura che mi venga nausea o peggio ancora vomitare!

    Mi sono fatta la settimana scorsa una endoscopia e non hanno trovato niente quindi e' tutta questione di stress. Per cui ho deciso di curarmi con l'omeopatia per evitare ansiolitici che sono una rovina per la salute umana. E tu? Mi farebbe piacere sapere se anche tu soffri di questo disturbo...
    buona serata
    lalla
    Ultima modifica di anna1401; 24/01/2008 alle 23:00

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    per lalla

    stai tranquilla, Lalla,nessuno può essere "ucciso" con l'omeopatia(se no sai quanti delitti "perfetti"!!!)Il senso del mio discorso era questo: che poichè la diluizione altissima(intendo dalle 1000, 10000 ecc. ) presuppone il massimo della similitudine per avere una risposta, la scelta del rimedio in questo caso richiede il massimo della conoscenza della materia medica omeopatica; in caso contario quindi potresti solo non individuare il rimedio giusto, non ottenendo nessun effetto. Perciò quando fai la automedicazione con l'omeopatia è solo più opportuno non andare sopra le 30 CH, non un obbligo assoluto(spero di essere stato chiaro)ciao
    vincenzo valesi

  7. Ospite

    Per Lalla

    Ciao Lalla!
    L'endoscopia io non la faccio perchè il disturbo lo sento esclusivamente quando esco! stando a casa, sapendo che non devo uscire, non devo andare a mangiare da nessuna parte, sono in assoluta tranquillità con me stessa, la nausea non mi si presenta. Quindi scarto categoricamente ogni possibile malattia fisica.
    L'unica "malattia" che ho è l'ANSIA, è la tensione emotiva che mi procura questi disturbi!
    Sono sempre stata molto emotiva, ma è da circa 1 anno che non riesco a dominarla, ed ora è intervenuta anche la nausea! Sono sempre lì che ci penso!!!
    Sto prendendo anche i fiori di bach, vario anche le tipologie di fiori, e credo al loro effetto! So che non sarà immediato ma ho sempre la speranza di riuscire col tempo a superare queste mie difficoltà, ad affrontare la vita con più calma, coraggio e a dominare una volta per tutte l'Ansia!
    Baci Susy
    Ultima modifica di anna1401; 24/01/2008 alle 23:01

  8. Ospite

    x SusyPa

    Anche io quando sto a casa sto benissimo ho nausea solo quando esco a cena fuori e se devo andare a ballare o in un pub non ceno... e' tutto dovuto a questo maledetto stress! Ho iniziato a fare un po di yoga... nella speranza che iniseme all'omeopatia riesca a superare il tutto anche se incosciamnete so che cio deve provenire in primo luogo da me stessa... e' brutto a dirsi ma mi consola sentire un altra persona come me.
    Di dove sei??
    ciao
    lalla

  9. Ospite

    gemme di tiglio

    anche il macerato glicerico delle gemme di tiglio
    può aiutare a controllare l'ansia, circa una cinquantina di gocce la sera, mi ha aiutata a dormire meglio
    flora
    Ultima modifica di anna1401; 24/01/2008 alle 22:46

  10. Ospite

    crataegus oxyacantha

    sotto questo nome così spigoloso si nasconde il BIANCOSPINO, che nelle sue varie formulazioni (infuso, estratto secco, macerato glicerico, tintura madre) ha essenzialmente proprietà rasserenanti e protettive sulle manifestazioni cardiache dell'ansia, e favorente il controllo della pressione alta.
    re degli elfi
    Ultima modifica di anna1401; 24/01/2008 alle 22:47

  11. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    un problema di cuore

    secondola medicina cinese l'ansia è prevalentemente un problema del meridiano di cuore,lo CHEN, la funzione di coscienza più alta: dal rapporto con noi stessi e con gli altri un confronto da cui possono scaturire problematiche emozionali, conflitti. Il Cuore è anche la capacità di amare,di essere generosi, senza nulla chiedere in cambio:lasciamo fluire l'energia lungo questo meridiano...

  12. Ospite

    esame di maturità

    La mia cara nipotina Liala sta preparando l'esame di maturità classica; è molto stanca, svogliata, dimentica ciò che studia(lei che ha sempre avuto un buon rendimento) sono veramente preoccupata. Spero di trovare in questo foro qualche buon consiglio e qualche soluzione.
    nonna Tessa

  13. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102
    cara nonna Tessa, per aiutare la tua cara nipotina, fagli assumere per un periodo di 2 mesi, due volte al giorno, due tavolette di un preparato ayurvedico che si chiama BUDDHIMAP (a base di Bacopa Monneri...stai tranquilla, non ha nulla a che vedere con monnezza).
    valesi
    Ultima modifica di anna1401; 24/01/2008 alle 22:48

  14. Ospite

    Infelice biancospino

    nun so che ffà ma me sto scoprenno ansioso, sto forumme me fa pedere er sonno, e pe ddorrmire come en cherubino, me sa che mme preparo er biancospino.
    monnezza

  15. Registrato da
    01/07/2004
    Messaggi
    12

    Esclamazione Attacchi di panico

    Ciao sono una ragazza di 24 anni e da tempo soffro di attacchi di panico.All'inizio in maniera leggera,poi sono diventati frequenti quando ho preso la patente,ora non guido più,non ci riesco...e gli attachi,triplicati,m i impediscono di vivere una vita 'normale',non riesco ad affrontare le persone,non faccio esami...e tutti mi ritengono una nullità.Vi prego datemi un consiglio.Grazie.

  16. Ospite
    per gli attacchi di panico non ci vuole un consiglio ma un vero e proprio trattamento. dipende da come vuoi trattarli, se con l'omeopatia, con la psicoanalisi, con i fiori, con il prozac, ecc.
    lg

  17. Ospite
    Beh, ne hai parlato con il tuo medico? Lui potrà senz'altro aiutarti con dei farmaci se del caso o indirizzandoti da uno specialista. Una cosa che eventualmente puoi prendere anche senza ricetta e ti può fare bene è del magnesio. Un tranquillante naturale che riduce l'iperemotività e gli spasmi muscolari (a me questi spasmi alla cervicale mi danno le vertigini con conseguenti attacchi di panico).
    Dai, questo mostro è brutto ma lo si può battere.

  18. Ospite

    Panico e Fiori di Bach- Help me!(3° ed ultima parte)

    Ho sentito parlare dei Fiori di Bach, forse potrebbero essermi d'aiuto visto che vorrei evitare psicofarmaci e non potrei permettermi uno psichiatra. Mi hanno accennato la loro efficacia e 'dolcezza' curativa. Forse è la soluzione migliore visto che questo problema mi sta togliendo un bel po' di energie. Ultimamente mi sento molto stanca e ho qualche difficoltà nello studio, forse il tutto è correlato. Quali Fiori mi consigliate, con che modalità? Vi ringrazio anticipatamente, a prestissimo.
    ( scusate il lungo e spezzettato messaggio ma ci tenevo ad illustrarvi per bene la mia questione)
    Yelis

  19. Ospite

    cara yelis

    intanto benvenuta.
    un primo suggerimento, non c'è bisogno che tu apra tre post uno per ogni tuo messaggio. puoi fare rispondi al primo che apri, e così continui sullo stesso thread. ok?
    la diagnosi di attacchi di panico l'hai fatta tu e sembrerebbe azzeccata. il fiore per eccellenza per il panico è rock rose.
    fai una ricerca in internet e leggi se ti riconosci nelle caratteristiche negative.

    debbo dirti che usiamo questo forum come luogo di divulgazione o informazione, non come luogo di consultazione a fini terapeutici, una perche' si trasformerebbe in un ambulatorio floreale un po'confusionario, e l'altra perche', fare la floriterapeuta, nel senso di scegliere di prendermi cura di un paziente, è il mio lavoro nella vita.
    continua...
    Ultima modifica di gimenez; 07/07/2004 alle 21:40

  20. Ospite
    penso che i fiori di bach ti possano aiutare tanto, devi avere fiducia, pazienza e costanza, e se non ce li hai, ti comunico che ci sono fiori anche per quei difettucci li'.
    consulta un bravo floriterapeuta on-line o che sia della tua città. è mooooooooolto piu' economico di un trattamento psichiatrico, non crea dipendenza e non ha effetti collaterali.
    bisogna fare un lungo ed accurato colloquio per identificare le radici di questa grande paura.
    e dare un'occhiata al giardino in generale, tentando di capire fra le immagini e le descrizioni quali potrebbero essere i tuoi fiori tipologici e complementari.
    di solito si scelgono 6 anche 8 essenze per armonizzare uno stato di disagio emotivo come il tuo in questo momento.
    lily
    Ultima modifica di francyfre; 27/12/2011 alle 15:53

  21. Ospite

    prima parte

    Panico e Fiori di Bach- Help me!
    Salve. Sono una giovane donna piemontese, intervengo in questo Forum molto 'vivo' e movimentato perchè mi sembra il luogo piu' idoneo per trovare consigli utili al mio problema. Da circa 6 anni soffro di strane 'crisi', che ora credo di poter identificare con i famigerati 'attacchi di panico' . Quando frequentavo le superiori mi accorgevo che in alcuni momenti della lezione avvertivo un disagio diffuso, voglia di uscire dall'aula senza motivo. A volte il tutto si risolveva in pochi minuti...altre volte la durata era maggiore. Quando mi capitava di dover leggere ad alta voce era una vera tragedia: mi tremava la voce e andavo in apnea, sentivo un disagio incredibile. Poi, con qualche espediente, sono riuscita a diplomarmi sfiorando il massimo dei voti.

Pagina 2 di 40 PrimaPrima 12345612 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Disturbi di Ansia, Attacchi di Panico ( DAP), Fobie varie
    Di diana1 nel forum Disturbi d'ansia
    Risposte: 226
    Ultimo Messaggio: 18/05/2019, 14:41
  2. Ansia e attacchi di panico
    Di rock nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 21/12/2017, 11:45
  3. Frequenti attacchi di ansia, panico e tristezza
    Di NathanDrake nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 14/08/2012, 15:39
  4. Ansia - Depressione - Attacchi di panico
    Di nel forum Fiori di Bach
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 06/07/2011, 00:00
  5. Attacchi di panico
    Di terryfic1981 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 28/08/2006, 12:17

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online