Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 5 di 15 PrimaPrima 123456789 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 281

Discussione: Come curare la Sinusite

  1. Registrato da
    25/01/2006
    Messaggi
    6,681

    Riferimento: Sintomi ricorrenti... possibile sinusite?

    sendy nel mio caso mi hanno visitato diversi otorini e chi mi prescriveva un tampone, chi mi dava gli antibiotici, nessuno ne venuto a capo.
    I miei sintomi erano tossettina, febbre, debolezza (episodi anche di tonsilliti molto forti)
    solo dopo diversi mesi grazie anche all'areosol antibiotico ho risolto i miei sintomi...non c'era l'evidenza di una sinusite (mal di testa o dolori ai seni paranasali)..eppure. .
    Fai prima a provare che a farti i rx o quant'altro per avere l'evidenza di una diagnosi di sinusite.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:11

  2. # ADS
    Come curare la Sinusite
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    11/02/2006
    Messaggi
    17

    Riferimento: Sintomi ricorrenti... possibile sinusite?

    Grazie paopao
    A dire il vero il mio medico omeopata mi ha parlato di sintomi di vagotonia legati ad uno stato di esaurimento nervoso, ma possibile?
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:11
    joy for you

  4. Registrato da
    25/01/2006
    Messaggi
    6,681

    Riferimento: Sintomi ricorrenti... possibile sinusite?

    se fosse esaurimento perch dovrest star meglio mangiando?..??...
    probabilmente c' pi di una causa dietro ai tuoi sintomi...
    Per quelli simili ai miei penserei pi facilmente ad una sinusite, ma non sono un medico, specialmente il dolore vicino al naso (anche io mi gonfio quando ho la sinusite), come pure il catarro alto in gola (non nei bronchi).
    Potresti avere un approccio pratico al problema e provare con l'aereosol antibiotico (o non ) per 6 giorni, mattino e sera; consigliati col tuo medico di famiglia, vedi se te lo sconsiglia.
    Oppure con le acque di Sirmione.. a me confesso non fanno moltissimo; quando prendo freddo e mi f male il capo risolvo solo con l'aereosol.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:12

  5. Registrato da
    27/10/2006
    Messaggi
    38

    E' possibile associare cure convenzionali con quelle naturali?

    E' circa una settimana che ho una forte sinusite: abbondante discesa di muco nel faringe (che non scola pi da quando ho iniziato la terapia con areosol!), malessere,stanchezza , sensazione di essere frastornata, male alla testa in posizioni diverse soprattutto sopra gli occhi e vicino alle orecchie, senso di testa pesante e piena di catarro, linfonodi ingrossati, occhi pesanti. Ho scoperto che non la prima volta ma che l'inverno scorso per ben 4 volte ho effettuato terapia antibiotica pensando solo di avere dei semplici raffredori che per non passavano mai con sensazione di testa piena di catarro e talvolta faringite. L'ultima volta, a maggio, una narice si anche gonfiata.
    Mi hanno prescritto una cura con antibiotici, cortisone, fluidificanti e mucolitici ma dal momento che hanno avuto poco effetto mi chedo se si possa anche curare in modo naturale. So che si possono fare suffimigi (e io li sto facendo) ma quanti se ne possono fare al giorno? E' comunque utile affiancare alle cure tradizionali anche cure "della nonna" e le cure termali (ho scoperto che si possono fare a casa) se si, in che misura?
    Inoltre ho letto in un post di un po di tempo fa, una correlazione fra meridiano dello stomaco e sinusite. Dal momento che io soffro di ernia iatale divenuta molto fastidiosa da agosto ci pu essere connesione? e se c' come curarla? osteopatia, agopuntura, altro?
    grazie
    Gio
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:14

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Riderimento: E' possibile associare cure convenzionali con quelle naturali?

    L'umidificazione con fumenti o suffumigi in cui puoi versare soluzioni balsamiche come il CALYPTOL sicuramente utile.
    Come omotosscologici EUPHORBIUM COMPOSITUM spray nasale e CISTUS HEEL in gocce, ECHINACEA COMPOSITUM fiale se forme batteriche e ENGYSTOL se forme virali, PULSATILLA COMPOSITUM fiale somministrata anche per aereosol.

    Fra i fitoterapici OLIGOTON,.
    Come isopatici NOTAKEHEL 1cp due vole al giorno per 10 giorni seguita, da SANKOMBI gocce 10 una volta al giorno x 5 giornin la settimana, poi di nuovo NOTAKEHEL nel week end.

    Opportuno escludere una riattivazione da virus di EPSTEIN BARR con la ricerca degli specifici anticorpi e una TIPIZZAZIONE LINFOCITARIA in previsione di un possibile intervento MICROIMMUNOTERAPICO.
    Secondo la MEDICINA CINESE c' una relazione energetica fra i seni MASCELLARI e i meridiani di STOMACO e MILZA PANCREAS (che rappresenta il sistema linfatico e immunitario) e fra i SENI FRONTALI e i meridiani di RENE e VESCICA, sui quali (STOMACO e VESCICA) sono rappresentati specifici punti di AGOPUNTURA per agire sulle RINOSINUSITI.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:18

  7. Registrato da
    27/10/2006
    Messaggi
    38

    Riderimento: E' possibile associare cure convenzionali con quelle naturali?

    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    opportuno escludere una riattivazione da virus di EPSTEIN BARR con la ricerca degli specifici anticorpi e una TIPIZZAZIONE LINFOCITARIA in previsione di un possibile intervento MICROIMMUNOTERAPICO. .
    Potrebbe spiegarmi meglio?
    Ho effettuato un esame sull'ebv a giugno:
    ebv vca IgG 199,8 U/ml (negativo fino a 8,5)
    EBV VCA IgM 0,9 U/ml (neg fino a 8,5)
    EBV EA-D IgG 0,5 I.A. (neg fino a 0,9)
    EBV ABNA-! IgG Quant 156.1 U/ml (neg fino a 8,5)

    Mi hanno detto che questo voleva dire che avevo superato l'infezione molti anni fa. Devo ripeterlo?
    Grazie
    Gio
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:19

  8. Registrato da
    28/12/2005
    Messaggi
    7,543

    Riderimento: E' possibile associare cure convenzionali con quelle naturali?

    Anch'io soffro di sinusite ricorrente. Ho provato diverse cose, ma guarisco solo con Fluimicil antibiotico. Ora faccio igiene del setto nasale quotidiana con una soluzione a base di acqua di mare.
    Dovrei operarmi al setto nasale e ai turbinati, ma ho troppa paura. Sono gi due volte che faccio tutti gli esami e la preparazione per l'intervento, ma quando sono pronto scappo via.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:20

  9. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    probabile riattivazione virale

    Citazione Originariamente Scritto da gio626 Visualizza Messaggio
    Potrebbe spiegarmi meglio?
    Ho effettuato un esame sull'ebv a giugno:
    ebv vca IgG 199,8 U/ml (negativo fino a 8,5)
    EBV VCA IgM 0,9 U/ml (neg fino a 8,5)
    EBV EA-D IgG 0,5 I.A. (neg fino a 0,9)
    EBV ABNA-! IgG Quant 156.1 U/ml (neg fino a 8,5)

    Mi hanno detto che questo voleva dire che avevo superato l'infezione molti anni fa. Devo ripeterlo?
    Grazie
    Gio
    Anche se l'EA(EARLY ANTIGEN) negativo non ci da la matematica certezza di una RIATTIVAZIONE, ci sono buone probabilit che questa ci sia, dato l'elevato titolo delle VCA IgG (superiore di 23 volte al limite minimo) e delle EBNA IgG (aumentati di 18 volte). Questi sono i dati della sierologia di laboratorio, che comunque devono essere valutati in rapporto alla situazione clinica con frequenti infezioni, e anche questo ha il suo peso.
    A questo punto la certezza la potrebbe dare una PCR (Polimerasi Chain Reaction) per il virus di Epstein Barr,
    In mancanza della quale in questo caso propenderei per una RIATTIVAZIONE del VIRUS di EPSTEIN BARR.

  10. Registrato da
    27/10/2006
    Messaggi
    38

    Riferimento: probabile riattivazione virale

    Scusi se ancora chiedo.
    E' passata pi di una settimana dall'inzio della terapia e sono un po' preoccupata perch continuo ad avere una sensazione strana alla testa come se avessi una morsa che la stringe ( che fortunatamente non da dolore) e non mi sento in forze.
    Non saprei neppure come definire il mio stato ma non mi sento bene. pu essere normale?
    Nel frattempo ho avuto l'esito della lastra al cranio che dice che va tutto bene tranne che: "si apprezza velatura bilaterale del seno mascellare e del seno frontale a destra per sinusopatia.
    Il seno nasale osseo sinuoso ed i turbinati appaiono bilateralmente ipertrofici. " Naturalmente il catarro continua a stare in situ perch ho la sensazione di avere le orecchie chiuse perennemente.

    Quello che volevo chiedere : sono normali quesate sensazioni?
    Cosa fare per prevenire un'altra crisi (sta per arrivare il freddo)oltre alle cure chemi ha detto che servono per curare l'episodio acuto (giusto?)
    L'agopuntura indicata nella mia situazione?
    Se ha ragione e c' una riattivazione dell'Epstei Barr come mi devo comportare? (devo chiedere al medico ci farmi fare una pcr? posso provare a fare delle cure per rafforzare le mie difese immunitarie?)
    Mi scusi per tutte queste domande.. giuro che sono le ultime! :-)
    Grazie
    Gio
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:24

  11. Registrato da
    27/10/2006
    Messaggi
    38
    Mi scuso ancora ma mi sono dimenticata di aggiungere che ho pochissimo appetito e perdo molti capelli, più del solito. Arrivo, però da un periodo di forte stress.
    Grazie

  12. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Riferimento: probabile riattivazione virale

    Potresti riepilogare quale tipo di intervento stai praticando per la tua sinusite?
    Quelle sensazioni sgradevoli che riferisci sono compatibili col processo sinusitico, ma comunque ti consiglio di effettuare anche un controllo della pressione arteriosa ed eventualmente anche una visita oculistica parlandone col tuo medico.

    L'esame radiografico depone chiaramente per un processo di SINUSITE (immagine di "velatura" dei seni paransali).

    Per prebenire queste riacutizzazioni, considerando il discorso della riattivazione del virus di Epstrein Barr, ci sono due preparati MICROIMMUNOTERAPICI ognuno dei quali specifico di uno stato di IPOATTIVITA' o di IPERATTIVITA' di un sistema immunitario competente: per sapere in quale delle due situazioni ci troviamo necessario effettuare un esame del sangue che si chiama TIPIZZAZIONE LINFOCITARIA, richiedendo i VALORI PERCENTUALI delle seguenti 4 SOTTOPOPOLAZIONI LINFOCITARIE: CD 4, CD 8, CD 19, CD8+CD57-.
    Questo se si vuole andare alla causa dei problemi, altrimenti ogni intervento diventa puro sintomatico ed espone comunque al ripetersi di questi episodi infettivi.

    Per quanto riguarda l'ultima domanda posso affermare che l'AGOPUNTURA ha come indicazione anche la SINUSITE o RINOSINUSITE, ove nel caso specifico sono interessati i meridiani di STOMACO e VESCICA.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:26

  13. Registrato da
    14/08/2004
    Messaggi
    1,147

    Sinusite sospetta e infiammazione alla gola

    Da qualche tempo anche io sospetto di avere una sinusite e sto pensando di fare una visita specialistica da un otorino.
    Vorrei fare anche un esame alla gola, un tampone, poich mi sono accorta che, pur non avendo particolare dolore, sempre infiammata.
    Volevo sapere se questa infiammazione pu dipendere dalla sinusite o se una cosa a s stante. Ho provato a prendere antibiotici e anti-infiammatori, ma il risultato non stato buono, nel frattempo prover a fare una terapia a base di aerosol, se non altro per vedere se diminuisce l'infiammazione alla gola.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:28
    "La verit come la bellezza, non ha limiti. Non pu essere imprigionata nelle parole o nelle forme. La verit senza fine".

  14. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Riferimento: Sinusite sospetta e infiammazione alla gola

    Fra la sinusite e la faringite possibile che ci sia una correlazione, come pure che la faringite sia indipendente.
    Il tampone faringeo pu evidenziare l'eventiuale germe scatenante, l'aereosol non una terapia specifica per il mal di gola
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:28

  15. Registrato da
    27/10/2006
    Messaggi
    38

    Esito della tipizzazione linfocitaria

    Mi scuso per la mia scomparsa...
    Ho effettuato una visita oculistica nella quale mi hanno detto che il peggiormento e dovuto alla slatentizzazione del mio difetto che l ipermetropia. Per cui normale che la mia vista sia peggiorata.

    Ho inoltre effettuato l esame della tipizzazione linfocitaria che allego. Il mio medico curante dice che va tutto bene e propende per una forma ansiosa dovuta a stress che sicuramente in questi ultimi anni non mi e mancato e non mi manca attualmente.
    Mi ha consigliato, a questo proposito, di assumere dei farmaci antidepressivi che per il momento tenderei a a non assumere sperando che, se il medico ha ragione, io riesca a compensare questa situazione con fitofarmaci ed omeopatia o eventiualmente terapia comportamentale cognitiva.

    Allego il risultato :
    Gio
    WBC 4.97 10^9L
    linfociti % 29.2
    linfociti # 1.45 10^9L
    CD3+ (linfociti T) % 69
    CD3 +CD4+ (Thelper/inducer) % 44
    CD3 +CD8+(T suppressor/cytotoxic) %23
    CD19 + (linfociti B) % 15
    CD16/56 (linfociti NK) % 14
    HLA- DR + % 17
    CD3 HLA-DR (linfociti T attivati) % 2
    CD19 + CD5+ (subset di linfocitiB) % 0
    CD3+ (linfociti T) % 1.00
    CD3+ CD4+ (T helper/inducer)# 0.64
    cd3+cd8+ (T suppressor/cytotoxic) #0.33
    CD19+ (linfociti B)# 0.22
    CD16/56+ (linfociti NK) # 0.20
    HLA DR + # 0.24
    CD3 + HLA -DR + (linfociti attivati) # 0.02
    CD19 +CD5 (sunset di linfociti B) # 0.01
    rapporto CD4+/cd8+ 1.91
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:31

  16. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Riferimento: Esito della tipizzazione linfocitaria

    I dati a disposizione della tipizzazione linfocitaria depongono per una situazione di normoreattivit del sistema immunocompetente, il che associato alla sierologia (anticorpi) specifici del virus di Epstein Barr apre al possibile utilizzo del microimmunoterapico 2LEBV.
    Questo l'aspetto immunologico, che va coniugato con la sintomatologia clinica che presente ed quella che ha spinto agli ulteriori approfondimenti con gli esami di laboratorio.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:33

  17. Registrato da
    27/10/2006
    Messaggi
    38

    Riferimento: Esito della tipizzazione linfocitaria

    Mi scusi ma se gli esami sono normali perch utilizzare un microimmunoterapico?
    E' riferito al fatto di aiutare comunque un sistema immunitario magari un p indebolito da altri fattori (tipo stress) o si riferisce al fatto che pensa che comuncque ci sia una riattivazione dell'EBV anche senza esami di laboratorio che sostengono questa tesi?
    Grazie
    Gio
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:34

  18. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102

    Riferimento: Esito della tipizzazione linfocitaria

    Capisco non sia facile leggere tra le righe degli anticorpi antiEpstein Barr, ma se vai a ricontrollare su quanto hai scritto vedrai che ci sono elevati valori di VCAIgG e anti EBNA, unitamente a positivit (sia pi debole) dell 'EA: questo, associato alla storia clinica che hai riferito, mi porta a esprimere quella conclusione.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:35

  19. Registrato da
    19/12/2006
    Messaggi
    3

    Cosa usare dopo la fase acuta?

    scusate, innanzitutto un saluto a tutti gli avventori del forum!!
    poi volevo sapere come curare una sinusite cronica che ogni tanto (come in questi giorni) mi si riacutizza e mi da qualche lineetta di febbre

    La domanda ora : passata la fase acuta, cosa posso usare??

    Insomma, la momento sto prendendo uno spray nasale euphorbium comp. che qualche risultatino me lo sta dando, ma avevo interesse di affrontare una cura dolce anche lunga un paio di mesi, dove poter eliminare o perlomeno attenuare questo problema.

    ciao e grazie
    Marco
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:37

  20. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,102
    Passata la fase acuta pu essere utile un drenaggio connettivale con GALIUM e LYMPHOMYOSOT . 10 gocce dell'uno e dell'altro in 3 somministrazioni quotidiane per due mesi, oppure in una bottiglia di acqua minerale naturale da 500 ml da ere durante il giorno.
    Poi per potenziare il sitema immunitario in senso Th1, cio antiinfettivo, ci sono varie possibilit, fra cui spiccano l'uso del fitogemmoterapico OLIGOTON anche 40 gocce al giorno, o ENGYSTOL 1 cp al giorno, o il microimmunoterapico 2L EID 1 cps al giorno, o la immunoterapia con PRO SYMBIOFLOR e SYMBIOFLOR.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 18:41

  21. Registrato da
    28/12/2006
    Messaggi
    2

    Messaggio sinusite cronica e pressione alta

    ciao,
    sono carlo e da qualche tempo ho un problema che secondo me ha correlazione.
    intanto devo dire che soffro di sinusite,con il seno mascellare sinistro ormai pieno di tessuto mammellonato.
    il mio otorino dice che probabilmente dovrei operarmi.
    il punto che fino ad oggi , vero che avevo grossi fastidi sopra il naso, sensi di chiusura e pressione su tutta la fronte e sullo zigomo sinistro, ma ora la situazione veramente peggiorata.
    Quando ho questa pressione sopra il naso, mi diventa il viso rosso, sale anche la pressione arteriosa e devo scaricarmi (scusate ma proprio cos).
    Passo dei momenti brutti, sono crisi che secondo me sono portate dalla sinusite e fino ad oggi nessuno mi credeva.
    ho letto per che potrebbero esserci effettivamente dei collegamenti di questo tipo.
    Chi mi pu dare informazioni in pi?
    in ogi caso ormai dal mio naso non scende pi muco o catarro.
    Quel poco che riesco ad espellere scende attraverso la gola.
    Conoscete un bravo otorino in provincia di Como? o esiste una cura a base di farmaci omeopatici?
    Vi ringrazio fin d'ora per le risposte

Pagina 5 di 15 PrimaPrima 123456789 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Curare il cancro
    Di Nudols nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 05/12/2013, 20:51
  2. curare l'uretrite
    Di chicca0320 nel forum Andrologia e urologia
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 15/10/2010, 00:43
  3. Emicrania : Cervicale o Sinusite ?? Help !!
    Di roby69 nel forum Cefalee varie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 04/05/2010, 22:22
  4. Labirintite?! Sinusite?!...
    Di russel nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 53
    Ultimo Messaggio: 30/08/2008, 08:48
  5. raffreddore e sinusite non vanno insieme, ma...
    Di daisy842 nel forum Cefalee varie
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 09/03/2006, 17:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online