Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 3 di 35 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 692

Discussione: Concepimento e Gravidanza - cure naturali

  1. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    Si, può essere assuto anche in gravidanza come fonte integrativa di vitamina E e acidi grassi poliinsaturi, avendo effetto antidegenerativo, antiradicali liberi e di protezione e stabilizzazione delle membrane cellulari. Il dosaggio medio è di 1 perla tre volte al giorno, ai pasti. La somministrazione in perle permette una migliore protezione da eventuali possibili effetti di superossidazione e irrancidamento per esposizione all'aria.
    dr. vincenzo valesi
    ____________________ ____________________ ____________________ _____
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  2. # ADS
    Concepimento e Gravidanza - cure naturali
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    10/10/2008
    Messaggi
    2

    informazioni su hormeel

    Buongiorno dott. Valesi, sono nuova del forum e visto che lei è un esperto in materia le pongo 2 domande per chiarirmi un po' le idee sui rimedi omeopatici:

    1) Sto prendendo hormeel gocce 10 per tre volte al di, ho preso follicolum 3 granuli x tre volte al di fino al 15 giorno dalle mestruazioni e adesso sto prendendo luteinum granuli 4 h dal 16 giorno.
    Devo sospendere l'assunzione del luteinum solo all'arrivo delle mestruazioni o al 28 giorno?

    premesso che sono alla ricerca di un bimbo.

    2) volevo gentilmente sapere se sostituendo hormeel in gocce con quelle in fiale per iniezioni, quando e quante iniezioni devo fare in una settimana?
    (non mi trovo molto bene con le somministrazioni orali, preferisco le intramuscolo)

    La ringrazio anticipatamente per la risposta.
    Ultima modifica di anna1401; 10/10/2008 alle 14:56

  4. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    Si può sospendere al 28° giorno perchè comunque ha svolto il suo ruolo regolatorio: non si tratta infatti di un intervento sostitutivo ma modulatorio.
    Per quanto riguarda le fiale di HORMEEL se utilizzate per via iniettiva la frequenza può essere di una a giorni alterni.
    dr. vincenzo valesi
    ____________________ ____________________ ____________________ _____
    Ultima modifica di anna1401; 05/11/2008 alle 18:44
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  5. Registrato da
    12/10/2008
    Messaggi
    3

    polimenorrea e gravidanza

    Egregio dott. Valesi,
    Da circa un anno sto cercando una gravidanza che non arriva.
    Ho fatto tutti gli esami possibili e risulta un FSH alto (ho 33 anni) a causa di un'endometriosi già operata 3 anni fa.
    Ho provato a fare 2 stimolazioni al fine di provare una FIVET senza alcun risultato (non ho risposto praticamente nulla! e quindi sospese!).

    Ora mi trovo anche il problema di avere delle mestruazioni che si presentano ogni 15-20 gg.
    Mi hanno consigliato di assumere HORMEEL (per regolare il ciclo) e R20 per vedere se migliora la mia situazione ai fini di una gravidanza.
    Le chiedo un Suo parere in merito all'assunzione di HORMEEL (ed eventualmente in che dose) e dell'R20 o se mi consiglia una cura diversa.

    Inoltre volevo provare a fare dei cicli di agopuntura che, mi dicono, possa essere utile. Cosa ne pensa?
    La ringrazio infinitamente del parere che potrà darmi.
    Ultima modifica di anna1401; 14/10/2008 alle 09:25

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    I dosaggi di Hormeel e di R 20 sono orientativamente di 10 gocce di ognuno per tre volte al giorno.
    Anche l'Agopuntura può avere in questi casi un interessante campo di applicazione per la sua azione generale di regolarizzazione delle funzioni.
    dr. vincenzo valesi
    ____________________ ____________________ ____________________ ____
    Ultima modifica di anna1401; 14/10/2008 alle 09:26
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  7. Registrato da
    12/10/2008
    Messaggi
    3

    gravidanza, polimenorrea e ...endometriosi

    La ringrazio molto dott. Valesi della risposta.
    Ho visto in un altro post che dava dei consigli a una ragazza in merito alla cura dell'endometriosi con prodotti naturali.
    Visto che, credo, la causa principale della mia mancata gravidanza o per lo meno della mancata ovulazione sia l'endometriosi, Le chiedo se ha dei suggerimenti da darmi per curare questa brutta malattia.

    Le faccio presente che sono stata operata 3 anni fa e la parte più interessata era l'intestino (ho subito anche una resezione intestinale) e non le ovaie o le tube.
    Le chiedo inoltre se conosce qualche buon specialista in agopuntura dalle mie parti (provincia di Trento) dato che non ho nessun riferimento in merito.
    La ringrazio infinitamente.
    Ultima modifica di anna1401; 14/10/2008 alle 09:27

  8. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    Mandami una mail privata su "l'esperto risponde"
    dr. valesi
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  9. Registrato da
    12/10/2008
    Messaggi
    3

    gravidanza, polimenorrea e ...endometriosi

    Dott. Valesi buonasera,
    Le chiedo un'ultima informazione: ho iniziato il nuovo ciclo di stimolazioni ai fini di una FIVET.
    I prodotti Hormeel e R 20 possono essere assunti durante la stimolazione o è meglio sospenderli?
    Inoltre mi dà informazioni specifiche in merito a che cosa serve R 20?
    La ringrazio infinitamente.
    Saluti.
    Ultima modifica di anna1401; 05/11/2008 alle 18:45

  10. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    Non c'è nessun motivo di pensare che un trattamento mirato a regolarizzare la funzione endocrina femminile possa nuocere alla fivet.
    R 20 è un complesso omotossicologico contenente organoterapici fra cui ovario, ipofisi, surrene tiroide e pancreas che può essere associato
    a HORMEEL, strutturato anch'esso per ottimizzare le funzioni endocrine
    della donna.
    dr. vincenzo valesi
    ____________________ ____________________ ___
    Ultima modifica di anna1401; 05/11/2008 alle 18:46
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  11. Registrato da
    13/10/2008
    Messaggi
    6

    mi risponde per favore? ho provato a scriverle più volte..-

    Salve dottore
    avrei bisogno della sua consulenza.
    Sono andata da un omeopata per alcuni problemi di pelle...
    da premettere che ho usato la pillola per tanti anni e smettendo ho avuto problemi di brufoletti.

    per questo mi sono recata dall'omeopata.
    il quale mi ha diagnbosticato problemi al colon , una sorta di presenza di batteri e funghi.
    quindi mi ha prescritto chiodi di garofano, artemisia, gocce di noce e alcuni granuli per la candida.

    Ooggi ho scoperto di essere in attesa. Ora ho paura. ho letto che queste erbe creano malfomazioni.
    io le ho assunto solo per 5 gg , ma ora temo.

    cosa mi dice?? devo agitarmi
    Ultima modifica di anna1401; 05/11/2008 alle 18:48

  12. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    No, non devi agitarti, perchè sono tante le cose che che una donna fa senza sapere di essere incinta.
    Però io credo che se non c'è la certezza in base a studi scientifici dell'assoluta innocuità di alcune piante, e si hanno dei timori, è sicuramente importante che una donna nelle tue condizioni sia più tranquilla possibile, per cui visto che quelle piante non sono terapie "vitali", forse ti conviene riprendere il discorso dopo la gravidanza.
    dr. vincenzo valesi
    ____________________ ____________________ ____
    Ultima modifica di anna1401; 06/11/2008 alle 10:59
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  13. Registrato da
    13/10/2008
    Messaggi
    6
    grazie davvero per la sua cortesia e la sua risposta. Io ho interrotto tutto da ieri.
    perchè come lei dice se non si hanno informazioni certe è meglio astenersi.
    la mia preoccupazione nascevba da aclune informazioni trovate su internet, ma per l'appunto come lei dice sono tante le cose che una persona fa senza sapere di essere incinta.
    quindi sto tranquilla e aspetto la prima ecografia.

    grazie e buona giornata

  14. Registrato da
    23/07/2008
    Messaggi
    17

    Progestinico naturale e anticipo ciclo

    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    A questo scopo a partire dal 14° giorno può essere assunto PROGESTERONE D6 10 gocce al giorno e CORPUS LUTEUS SUIS INJEEL 1 fiala sublinguale 2 volte la settimana.
    dr. vincenzo valesi
    Gentile dottore,
    le avevo scritto in precedenza per l'assunzione di un progestinico naturale al posto del solito progeffik che consigliano i ginecologi, in quanto da un dosaggio fatto in 6° giornata era risultato 6,3.
    Lei mi aveva consigliato progesterone D6 GUNA da dopo l'ovulazione per 12 gg.
    Così ho fatto ma dopo solo 6 giorni di fase luteale mi si e' presentato il ciclo!
    Questo fatto non si è mai verificato in precedenza, quindi non so più che fare!!! Lei che ne pensa? Non so se continuare o interrompere, e se fossi incinta??? attendo un suo consiglio!!!
    Ultima modifica di anna1401; 10/11/2008 alle 11:52

  15. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    Probabilmente hai avuto una ovulazione anticipata, da sola o in associazione a una maggior brevità della fase luteale
    se hai avuto il ciclo non c'è gravidanza; conviene aspettare che finisca poi riprendere lo schema di assunzione contando a partire dal 1° giorno di questo ciclo.
    dr. valesi
    ____________________ ____________________ _______
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  16. Registrato da
    13/10/2008
    Messaggi
    6

    Esclamazione Candida in gravidanza

    buongiorno dottore
    le riscrivo dopo che gentilmente mi aveva supportato la prima volta per chiederle alcune informazioni.

    sono alla 7 settimana di gravidanza e ho scoperto di avere una candida.
    Non ne soffrivo ormai da anni e sono preoccupata.
    Ho fatto un ecografia e la cameratta gestazionale non era ancora perfettamente aderita, il feto però sta bene e il cuoricino batteva.

    Ora questa candida mi crea non pochi dolori e soprattutto mi preoccupa. Ho preso 3 ovuli di ecomi e mi lavo con tea tree oil.
    cosa posso fare? cosa mi consiglia come rimedio naturale? io in passato ho fatto uso di semi di pompelmo...ma non so se ora in gravidanza posso usarli.

    grazie di farmi sapere
    Ultima modifica di anna1401; 16/11/2008 alle 22:22

  17. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045

    Candida in gravidanza

    Eviterei altri prodotti anche se fitoterapici per via generale, dal momento che se non siamo sicuri, non esistendo sempre una sperimentazione, è meglio comportarsi con prudenza.

    Punterei molto invece sull'aspetto dietetico: questo non significa farsi mancare niente dell'essenziale, ma ridurre il più possibile dolci, cioccolatini, paste, pane troppo lievitato, bevande gasate e zuccherate, assumendo PROBIOTICI per favorire l'equilibrio intestinale.
    Potresti aggiungere delle lavande a base di camomilla e malva.
    dr. vincenzo valesi
    ____________________ ____________________ _____
    Ultima modifica di anna1401; 16/11/2008 alle 22:22
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Faccia Arrossata Cresce l’ansia da ‘cicogna a comando’...

    Si innesca in 4 donne su 10, intorno ai 32 ani, già dopo il loro primo tentativo, fallito, di concepire un figlio.
    E’ l’ansia di aver aspettato troppo e, quindi, di veder svanire il sogno.
    Basta uno o due mesi senza che la cicogna si sia presentata ed ecco che le donne arrivano dal ginecologo chiedendogli, quasi a comando, un figlio subito e perfetto

    Se a tentare di diventare madre è una donna di 35 anni, l’ansia della ‘cicogna a comando’ colpisce 8 donne su 10.
    Ma la quota arriva a 10 donne su 10, indipendentemente dall’età, quando la cicogna non arriva dopo 5-6 mesi di tentativi.

    Quest’ansia da figlio subito, cresce con il crescere dell’età delle donne. E si alimenta delle ansie di tutta la famiglia: più i parenti e gli amici si aspettano, e chiedono, quando arriverà la cicogna e più la donna teme di essere sterile.

    Ma è anche un’ansia figlia della cultura dell’oggi che ci fa acquistare un prodotto ancora prima di desiderarlo e “mercifica” anche il dono straordinario di un figlio. Non c’è più la cultura dell’attesa

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    continua...

    Nemmeno quella di un figlio. Questa realtà sempre crescente fa riflettere i ginecologi perché vedono la donna più preoccupata ad avere un figlio subito che ad averlo prima, quando la natura le sarebbe più alleata.

    L’invito ad uscire da questo tunnel viene dai Ginecologi Universitari, Ospedalieri, Consultoriali e Liberi Professionisti riuniti a Roma al I Congresso della Federazione Italiana di Ostetricia e Ginecologia (FIOG) presieduto da Massimo Moscarini, Claudio Donadio, Maurizio Bologna e Roberto Senatori. Presidente della FIOG, Giovan Battista Serra.

    L’ansia del figlio ‘immediato’ è pericolosa per due aspetti:
    - innanzitutto non è certo d’aiuto al concepimento, anzi.
    - In secondo luogo una donna meno disposta ad aspettare, ad affrontare rischi e fallimenti e una donna poco pronta proprio a quei rischi e a quei fallimenti che la gravidanza e la maternità possono comportare.

    Le donne vorrebbero dal ginecologo la realizzazione del sogno: essere ‘madri da fiction’
    Perché tutte le protagoniste di una soap opera quando decidono di avere un figlio, concepiscono dopo un paio di puntate, partoriscono poco dopo e hanno un bambino non solo sano ma anche bellissimo. E i chili di troppo scompaiono come per miracolo

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    continua...

    Così le donne si dichiaro disponibili, anzi lo pretendono, a sottoporsi a tutti i controlli, anche quelli più invasivi, per conoscere se sono o meno fertili.
    In loro c’è sempre il dubbio, non del tutto infondato, di essere arrivate a realizzare il sogno di maternità troppo tardi.

    “Le donne hanno bisogno di essere più informate e meglio informate”, dice Massimo Moscarini, Ordinario di Ostetricia e Ginecologia alla Sapienza Università di Roma e Direttore dell’Unità Operativa di Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera Sant’Andrea di Roma.

    Perché solo con una corretta educazione si possono evitare ansie e paure che sono alla base di comportamenti a volte dannosi.
    Questa dell’informazione sul territorio, da parte di tutte le voci della Ginecologia e Ostetricia che sul territorio stesso operano, è la filosofia di base che anima la FIOG.
    L’intento della Federazione è la creazione di una Rete al servizio della salute della donna, tra Università, Ospedali, Consultorio e Liberi Professionisti”.

    Al di là della problematica dell’ansia ci sono tutte quelle tematiche legate alla salute della donna, non solo quando diventa madre, alle quali spesso non si sa a chi chiedere una risposta.
    Ultima modifica di francyfre; 13/12/2011 alle 15:10

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Arrow Pillola e ... sterilità

    vedere anche questi post sulla pillola e sterilità http://www.sanihelp.it/forum/medicin...ml#post1081029

Pagina 3 di 35 PrimaPrima 123456713 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. reazione a cure naturali
    Di martica nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24/03/2010, 22:41
  2. Cancro e cure naturali di sostegno
    Di anna1401 nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02/11/2009, 18:26
  3. emospermia batterica - cure naturali?
    Di nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01/09/2008, 15:04
  4. CONCEPIMENTO e GRAVIDANZA
    Di patrix33 nel forum Mamma e papà - aspiranti e non
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03/01/2008, 18:23
  5. Concepimento
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23/12/2004, 22:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online