Logo
Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Fegato gonfio

  1. #1
    Data Registrazione
    17/10/2005
    Messaggi
    14

    Fegato gonfio

    Buon giorno,

    dalle mie ultime analisi è il risultato ceh il mio povero fegato è un pò gonfio...cosa posso fare x rimetterlo in sesto???...dal cibo, medicinali, ginnastica,....sino al relax???

    Grazie.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. #2
    Data Registrazione
    07/04/2004
    Messaggi
    5,998

    fegato

    oltre all'esame del sangue conviene fare un'ECOGRAFIA dell'addome superiore, per valutare morfologicamente il livello di questo impegno: molto frequentemente si riscontra, anche in persone che non accusano alcun disturbo, il reperto di "fegato grasso" (steatosico in terminini medici).
    Sul fegato si può lavorare sia dal punto di vista energetico che biochimico e omeopatico. Secondo la medicina cinese FEGATO e COLECISTI fanno parte della stessa loggia energetica e il sentimento ad essi correlata è la RABBIA, il risentimento, la collera, cioè significa che questa emozione può incidere particolarmente sulla funzione di quell' organo o viceversa un danno dell'organo può tradursi in un'insufficienza della corrente energetica che esso alimenta e che distribuisce a vari organi e apparati: l'OCCHIO e la vista per esempio fanno parte di questo insieme.

  4. #3
    Data Registrazione
    07/04/2004
    Messaggi
    5,998

    approccio multicentrico

    Per quanto riguarda il cibo è opportuno ASTENERSI CONSUMO DI ALCOOLICI(vino, birra, superalcoolici), da cibi troppo GRASSI e FRITTI. Evitare l'utilizzo di FARMACI CHIMICI se non quando sono prescritti dal medico e quindi realmente necessari, evitare le arrabbiature e favorire sentimenti positivi e di PERDONO, ma solo quello reale, cioè conseguente a una presa di coscienza e a una sincera comprensione dei problemi, in modo da superare il RISENTIMENTO, e in questo può venire in aiuto WILLOW fiore di Bach. Dal punto di vista fitoterapico Il TARASSACO, il CARCIOFO, il CARDO MARIANO, come omotossicologici R 7 o HEPEEL, omeopaticamente specifico della STEATOSI è LACHESIS, da utilizzare
    a bassa diluizione. La farmacopea ufficiale ci propone un ottimo principio attivo che è il GLUTATIONE ridotto (TAD, TATIONIL) è la stesa SILIMARINA in preparati commerciali quali il LEGALON e il SILLIVER. Per quanto riguarda la ginnastica è possibile lavorare sul meridiano di FEGATO con forme di ginnastica dolce cinese, esercizi REIKI o YOGA per lavorare sul CHAKRA corrispondente.

Discussioni Simili

  1. ginocchio gonfio
    Di cucciolo83 nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06/05/2008, 09:54
  2. aiuto,ho un occhio gonfio che fare?
    Di tinto101 nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10/03/2008, 18:29
  3. aiuto: pillola e seno gonfio
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 26/05/2004, 09:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online