Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 30

Discussione: cambiamento di personalità

  1. Registrato da
    26/04/2006
    Messaggi
    261

    cambiamento di personalità

    Ragazzi è da circa 9 mesi che ho un malessere non fisico non sò come definirlo morale psichico... insomma in questo periodo mi sento nervosa, apatica, irritabile, stanca, ho poca pazienza, penso tutto in negativo,non mi va di uscire e come se non bastasse non riesco a concentrarmi nello studio ho in qualsiasi altra cosa faccia, all'inizio credevo fosse il tempo o una cosa passeggera però ora inizio a non sopportare più questa situazione, il mio ragazzo dice che non mi riconosce più in effetti non mi riconosco neanche io sono sempre stata una ragazza allegra, spensierata, vedevo il lato positivo in tutto! Come posso risolvere questa situazione?
    Vivere e lasciar vivere realizzando i propri sogni nel rispetto degli altri !!!

  2. # ADS
    cambiamento di personalità
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    per solaris

    Ciao solaris
    C’è sempre un motivo alla fonte dei disturbi che riferisci. Magari non vogliamo ammetterlo, magari non vogliamo andare a scavare per paura di trovare una eventuale scomoda verità … a volte insconsciamente ci mettiamo un bel coperchio sopra per nasconderli e far finta che non ci siano, ma in questo modo non risolviamo, anzi col passare del tempo questi problemi a volte possono anche peggiorare. Se invece li affrontiamo intanto che sono ancora “freschi”, diventano di più semplice gestione.
    Il morale va a terra quando qualcosa non va come vorremmo noi… o quando dobbiamo adattarci a situazioni che non ci si addicono, contrarie al nostro modo di vedere o al nostro modo di essere…
    Solo noi sappiamo, o possiamo capire e risalire alla radice del problema. Assumere dei medicinali per azzerare i sintomi di malessere senza togliere la vera causa, serve a poco o niente, perché una volta finita la cura, il problema rimane…

  4. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    Certe volte esiste una vera ragione di un disturbo fisico.Sopratutto per noi donne....la mancanza di ferro.
    La mancanza di ferro,causa strani svogliatezze,un generale "non sentirsi in forma"....Non è detto che deve essere in forma grave...giusto un poco giù.
    Anche la mancanza di certi minerali nella nostra dietà,fanno stare giù di tono.
    Spero che il dottore ti da qualche buona indicazione...tipo"M etti qualche chiodo in una mela...il chiodo trasferisce traccia di ferro nella mela...e tu mangi la mela"...COME LA PRIMA EVA

  5. Registrato da
    09/10/2005
    Messaggi
    5,507
    Citazione Originariamente Scritto da solaris
    non mi riconosco neanche io sono sempre stata una ragazza allegra, spensierata, vedevo il lato positivo in tutto!
    Sei sicura che eri veramente allegra, spensierata e positiva? Te lo chiedo perché mi ha colpito la discussione che hai aperto qualche giorno fa, quella sulla paura di morire.
    (Non è una critica, te lo dico solo come spunto di riflessione)

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104
    A volte può essere un malessere passeggero,o un disagio che affonda le sue radici in problematiche più profonde. Se dura però è giusto sentire il parere di uno psicologo, e distinguere cioò che è fisiologico e che può risolversi da solo, da ciò che può richiedere un supporto specifico.

  7. Registrato da
    26/04/2006
    Messaggi
    261
    Citazione Originariamente Scritto da maius
    Sei sicura che eri veramente allegra, spensierata e positiva? Te lo chiedo perché mi ha colpito la discussione che hai aperto qualche giorno fa, quella sulla paura di morire.
    (Non è una critica, te lo dico solo come spunto di riflessione)
    Maius effettivamente ora che mi ci fai riflettere quella paura ce sempre stata ma è aumentata in questo ultimo periodo forse le due cose sono collegate....
    Non sò proprio da cosa deriva questo malessere...cosa può essere accaduto... forse il cambiamento dalla scuola all'università? La necessità di combinare qualcosa di buono? Però sono fattori che dovrebbero stimolarmi non abbattermi !!?
    Vivere e lasciar vivere realizzando i propri sogni nel rispetto degli altri !!!

  8. Registrato da
    26/04/2006
    Messaggi
    261
    Oggi ho letto un articolo sulla Stanchezza Cronica! Potrebbe essere questo? Qualcuno conosce questa malattia?
    Vivere e lasciar vivere realizzando i propri sogni nel rispetto degli altri !!!

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    per solaris

    cara solaris secondo me, il cambiamento di scuola penso che potrebbe essere stato un fattore importante per il tuo morale. Dopo 5 lunghi anni trascorsi assieme ai tuoi compagni di classe, nell'amicizia e nella spenieratezza di quell'età, condivisa da diverse esperienze positive e magari anche negative, che rafforzano i contatti e i legami, ecco un salto nel "vuoto" nel "nuovo". L'università può essere stimolante, ma fa anche prendere coscienza che una volta terminata, si dovrà affontare seriamente la vita e tutte le problematiche ad essa collelgate...
    L'aver perso di vista tutti i tuoi "amici/compagni", il dover affrontare l'inpegnativo studio all''univesità, il pensiero di "crescere" per inserirsi nel mondo, purtroppo, un po' incerto del lavoro... tutto questo potrebbe aver scatenato nella tua mente, magari anche inconsciamente, un po' di ansia e di insicurezza, tale da doverti "debilitare" un po'...
    Pensi che sia dovuto a questo il tuo morale un po' giù?

  10. Registrato da
    26/04/2006
    Messaggi
    261
    Anna1401 questo è stato un altra domanda che mi sono posta, sinceramente quando ho finito la scuola è come se mi fosse crollato il mondo addosso non sapavo che facolta scegliere che cosa fare nella mia vita... cara Anna spero che questa situazione svanisca presto... ho provato a parlarne con i miei per poter trovare una soluzione come un supporto medico ma loro pensano che mi lascio influenzare troppo da cio che mi circonda e che dovrei impegnarmi di più sullo studio perchè faccio molto poco, in effetti è così ma il problema è che non riesco a concentrarmi la mia testa è come se fosse da un altra parte...

    WALNUT aiuta a realizzare la giusta concentrazione nei momenti di passaggio, WILD OAT
    favorisce la ricerca della propria strada
    KALI PHOSPHORICUM alla 30 CH è indicato per gli stati di astenia fisica e mentale
    Ultima modifica di vvalesi; 24/06/2006 alle 00:00
    Vivere e lasciar vivere realizzando i propri sogni nel rispetto degli altri !!!

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122
    Cara solaris, i cambiamenti improvvisi sconvolgono un po’ tutto in generale, e ancora di più se avvengono contro la nostra volontà. L’indecisione, la paura del nuovo, il doversi adattare a situazioni diverse dalle solite che hanno preso confidenza con il nostro modo di fare e di vivere, comportano un certo stress, che a lungo andare si ripercuote sul fisico determinando: stanchezza, svogliatezza, sonnolenza, mancanza di concentrazione, apatia. Praticamente una specie di esaurimento fisico e mentale.
    Hai dei disturbi fisici particolari? In un post avevi detto che l’anno scorso hai avuto un episodio di candida. Ora stai bene, non hai più quel disturbo?

  12. Registrato da
    26/04/2006
    Messaggi
    261
    Non ho disturbi fisici particolari sai ogni tanto mi esce herpes sul mento quando sono un pò sotto stress e quel problema di candida non si è più ripresentato, però in questi giorni sto avvertendo un pò di fastidio per via del caldo dovrei abbandonare i jeans in estate ma sono così comodi..!!!
    Vivere e lasciar vivere realizzando i propri sogni nel rispetto degli altri !!!

  13. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    Citazione Originariamente Scritto da solaris
    Non ho disturbi fisici particolari sai ogni tanto mi esce herpes sul mento quando sono un pò sotto stress e quel problema di candida non si è più ripresentato, però in questi giorni sto avvertendo un pò di fastidio per via del caldo dovrei abbandonare i jeans in estate ma sono così comodi..!!!
    Si chiama difficoltà di adattamento...lo soffre mio nipote,da quando era piccolo.Lui aveva crisi di emicrania,e non andava a scuola.Si potrebbe dire che nascondendoti dietro una malattia...che sarebbe psicologico,ma la tua mente lo fa diventare fisico(psicosomatico )...restando nel tuo ambiente di casa,non vuoi affrontare il cambiamento.Si possono avere anche crisi di ansia.
    Quando si ha questo disturbo,bisogna auto/analizzarsi....scriv i cosa ti da fastidio,cosa non vuoi fare,dove vedi le difficoltà....alla fine di tutti i punti negativi,devi scrivere....MA DAVVERO NON LI RIESCO AD AFFRONTARE?????????? ??
    Molte volte il mostro è meno mostro se lo conosci!

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    pr solaris

    Ecco, prima cosa abbandona i jeans! Sono comodi anche gli altri pantaloni, di cotone e più leggeri dei jeans, ma se passi alle gonne, tanto meglio per quella parte lì…

    Spesso il disagio può essere causa e nello stesso tempo conseguenza di mancanza di punti di riferimento, di motivi e scopi per cui vivere… Finchè si frequenta la scola dell’obbligo si va avanti automaticamente senza pensare al prossimo futuro, perché quella è la vita dello studente, è il suo lavoro, il suo percorso già stabilito da altri. Lo studente non deve fare altro che seguire il suo percorso obbligato, senza pensieri aggiuntivi… le decisioni e le responsabilità che si presentano una volta adulti e maturi, se si è impreparati, provocano ansia e senso di impotenza.

    Il metodo migliore è quello suggerito da calimero. Bisogna analizzare bene la situazione se si vuole veramente risolvere. Mettere a nudo tutto quello che non va e tutto quello che disturba. Poi, cercare piano piano di trovare delle soluzioni. Se si pensa di non riuscire a farlo, è bene farsi aiutare da qualcuno fidato o da un esperto.

    Hai degli hobby?
    La tua dieta com’è? Tanti zuccheri annebbiano la memoria, lo sai?

    Per cercare di risollevare un po ‘il morale, di alleviare la tensione, e per vedere la vita un po’ più a colori, devi aiutarti con qualche prodotto adatto, in modo da far scattare quella molla che inizialmente è utile per incominciare questo processo di guarigione.

  15. Registrato da
    26/04/2006
    Messaggi
    261
    Come hobby mi piace disegnare soprattutto i modelli per stilista. Seguo la classica dieta mediterranea ma mi piacciono da impazzire i dolci soprattutto la cioccolata!!! Anna cosa intendi con prodotto adatto? tipo psicofarmaci antidepressivi?!
    Vivere e lasciar vivere realizzando i propri sogni nel rispetto degli altri !!!

  16. Registrato da
    26/04/2006
    Messaggi
    261
    Citazione Originariamente Scritto da solaris
    WALNUT aiuta a realizzare la giusta concentrazione nei momenti di passaggio, WILD OAT
    favorisce la ricerca della propria strada
    KALI PHOSPHORICUM alla 30 CH è indicato per gli stati di astenia fisica e mentale
    Vvallesi ma cosa sono? farmaci?
    Vivere e lasciar vivere realizzando i propri sogni nel rispetto degli altri !!!

  17. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    Citazione Originariamente Scritto da solaris
    Vvallesi ma cosa sono? farmaci?
    I primi 2 sono fiori di Bach...gocce.Il secondo è omeopatia in granuli.
    Personalmente sono molto fiscale verso le prescrizioni omeopatici per i nostri disturbi.
    Perchè la cura deve essere valutata sulla tua persona.Il preparato che ti fa bene,quando stai peggio di mattina,non è lo stesso preparato per quando stai peggio di sera.
    In più si da sempre un preparato per curare il tuo IO....e poi c'è il preparato per i disturbi.Magari dopo 6 mesi,cambia la tua vità,succedono fatti grave o molto felici....ci potrebbe dover cambare il preparato per i disturbi.
    Non è come assumersi un aspirina.

  18. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,104
    Si, sono d'accordo con Calimero, sulla prudenza nell'assumere farmaci, omeopatici e non, soprattutto per le alte diluizioni, del tipo le 200, 1000 e le 10000 CH, che dovrebbero essere usate con molta perizia, ad personam, e mai troppo frequentemente ripetute, sotto la guida di un medico. Sia per le diluizioni più basse che per i fiori di Bach questo pericolo non esiste in concreto. Nel senso non che possano essere usate con faciloneria (non si tratta di un gioco) ma che una assunzione poco appropriata con la persona o con il problema
    non ottiene risposta, un pò come se usi la password sbagliata per entrare nel forum.
    Per l'OMOTOSSICOLOGIA e le diluizioni decimali in genere invece il discorso è diverso,perchè la scelta del farmaco è basata su una diagnosi clinica tradizionale, anche se inquadrata nell'appartenenza a una delle sei fasi evolutive in cui il dott. Reckeweg ha classificato tutte le malattie, in base al diverso grado di profondità del carico tossico dei tessuti e delle cellule.

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    per solaris

    Gli zuccheri sono indispensabili per il buon funzionamento del cervello, però se si esagera con le dosi, succede che la memoria ne fa le spese…
    Personalmente penso che sia proprio così, perché da quando ho eliminato tutti i dolciumi, la mia mente è più lucida e la memoria si è rafforzata
    Quindi, se vuoi fare una prova, incomincia a ridurre i dolci e soprattutto la cioccolata! Poi, man mano, se riesci ad eliminarli avrai senz’altro un ulteriore vantaggio e non solo sul cervello.
    Ultima modifica di francyfre; 21/12/2011 alle 11:08

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    hobby

    Dunque ti piace disegnare! Il disegno libera la mente e la sua creatività, sviluppando la fantasia. E’ un bellissimo hobby! Se ti piace disegnare i modelli per stilista vuol dire che ti piace anche la moda.
    Non rifugiarti sempre nella comodità del tuo affezionato paio di jeans! Il modo di vestirsi influisce molto sul morale. Indossare degli abiti colorati, di tagli graziosi, alla moda, che ci piacciono…. ci fa provare delle sensazioni positive che si riflettono anche sul comportamento. Il curare anche l’aspetto esteriore aiuta a farci star bene con noi stessi e con gli altri.
    Per riuscire a modificare una situazione negativa bisogna intervenire su tanti lati, anche sulle piccole cose di contorno apparentemente insignificanti, ma che nel complesso aiutano molto.

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,122

    cure

    Gli psicofarmaci lasciamoli ai casi più gravi
    Innanzitutto bisogna essere motivati a uscire da situazioni che ci disturbano, che non ci lasciano vivere bene. Bisogna avere delle aspirazioni, bisogna porre degli obbiettivi, e poi cercare di raggiungerli con i mezzi necessari. Se per vari motivi manca questa “voglia”, dobbiamo aiutarci ad ingranare la marcia giusta rivolgendoci alle medicine naturali: fiori di Bach, omeopatia, agopuntura, fitoterapia… tutto ciò che può darci la spinta giusta per partire. Quando il morale incomincia a risalire, tutto sembrerà meno difficile e il percorso innescato viaggerà automaticamente in maniera concatenata: morale alto = successi, successi = morale alto, ecc.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Mente Quantica e cambiamento interiore
    Di anna1401 nel forum Terapie e Tecniche complementari
    Risposte: 174
    Ultimo Messaggio: 16/02/2017, 21:18
  2. Il cambiamento inizia dalle abitudini alimentari...
    Di FleurDeLys nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 56
    Ultimo Messaggio: 06/11/2012, 17:14
  3. E' un cambiamento
    Di respiro nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 07/04/2008, 21:25
  4. Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 19/12/2005, 11:52
  5. personalità bipolare
    Di jana nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02/11/2004, 19:15

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online