Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota

Pagina 5 di 8 PrimaPrima 12345678 UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 149

Discussione: Domande su prodotti e farmaci

  1. Registrato da
    23/09/2008
    Messaggi
    61

    Nel Mercurius Corrosivus, c'è il mercurio?

    Buongiorno dr.valesi,
    mi può spiegare se nel prodotto Mercurius Corrosivus 9CH è contenuto il mercurio come sostanza?

    Spero di essermi spiegata non riesco a formulare il giusto concetto.
    Nella diluizione 9CH cosa avviene?
    grazie
    stella
    Ultima modifica di anna1401; 05/03/2009 alle 19:45

  2. # ADS
    Domande su prodotti e farmaci
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many


     
  3. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,767

    Re: Nel Mercurius Corrosivus, c'è il mercurio?

    Certo Stellina, si tratta di una quantità di Mercurio quasi infinitesimale, molto vicina a quella soglia considerata il limite chimico per definire la presenza o meno di una sostanza in una soluzione, che è la 12 CH.

    In pratica si può parlare di Mercurio presente ancora come sostanza, ma a livello di poche molecole, non più in grado di esplicare effetti tossici ma se mai, per effetto della legge della similitudine, di agire favorevolmente sui sintomi "simili" a quelli che potrebbe causare il mercurio a dosi tossiche subletali (non letali).

    E dato che "repetita iuvant", ti consiglio di dare un'occhiata a questo link:
    http://www.sanihelp.it/forum/tecnich...ormazioni.html
    Ultima modifica di anna1401; 14/03/2011 alle 22:45
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  4. Registrato da
    23/09/2008
    Messaggi
    61

    Re: Nel Mercurius Corrosivus, c'è il mercurio?

    Grazie dottore,
    quindi se ho ben capito un prodotto 6CH contiene meno sostanza di uno 9CH.
    E' giusto?
    Nel senso più si scende e meno concentrata o presente è la sostanza.
    Grazie
    Stella
    Ultima modifica di anna1401; 06/03/2009 alle 23:45

  5. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,767

    Re: Nel Mercurius Corrosivus, c'è il mercurio?

    NO Stellina, è il contrario: più è bassa la diluizione più la sostanza è concentrata e presente.
    Via via che le diluizioni salgono, e questo si ottiene diluendo una parte con novantanove di acqua (a ogni passaggio la miscela subisce 100 scosse)
    a sostanza è sempre meno concentrata.
    Finche' dopo la 12 CH (significa che sono stati fatti 12 passaggi diluendo ogni volta 1:99) non sono più presenti molecole della sostanza di partenza.
    dr. valesi
    Ultima modifica di anna1401; 06/03/2009 alle 23:46
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  6. Registrato da
    23/09/2008
    Messaggi
    61

    Re: Nel Mercurius Corrosivus, c'è il mercurio?

    Grazie, ora mi è chiaro.
    Nello specifico si tratta del prodotto Mercurius Corrosivus 9CH dose potenziata della Oti.
    Mi è stato suggerito per neutralizzare l'effetto delle amalgame dentarie che ho in bocca e che causa di problemi di salute non posso ancora rimuovere.
    Inoltre mi è stato detto che agirebbe per l'allergia al nichel di cui soffro.
    Ma cosa vuol dire dose potenziata?

    Tempo fa ho rimosso un'amalgama e i disturbi di cui soffro si sono accentuati per circa 3 mesi, creandomi molti problemi.
    Ho paura che assumendo questo prodotto accada la stessa cosa.

    Dottore assumendo una dose da 1,6 g. al giorno si può aumentare di peso a causa del saccarosio oltre che il lattosio contenuto?
    Grazie.
    Stella
    Ultima modifica di anna1401; 06/03/2009 alle 23:47

  7. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,767

    Re: Nel Mercurius Corrosivus, c'è il mercurio?

    Una diluizione 9 CH contiene una quantità infinitesimale di mercurio che certamente non può creare danni legati a una eventuale tossicità, ma che può favorire i meccanismi di eliminazione del mercurio ponderale presente nell'organismo.

    L'atto della rimozione dell'amalgama e' la fase più critica di tutto il procedimento e deve essere fatta con particolare attenzione perchè è proprio in quel momento che c'è maggiore probabilità di dispersione del materiale.

    Le POTENZIATE sono sostanze che hanno la stessa diluizione omeopatica, per esempio tutte la 30 CH, ma che avendo subito un numero di succussioni o scosse o dinamizzazioni maggiore e progressivamente crescente hanno acquisito una maggiore potenza dal punto di vista omeopatico.
    Questo perchè Hanemann diceva nell'ORGANON sull'arte del guarire che non si dovrebbe ripetere la stessa potenza: in questo modo è aggirato il problema.

    Un quantità di zucchero di 1,6 grammi al giorno equivale a 6,4 calorie, e sicuramente non è in grado di incidere sull'aumento di peso: molto spesso guardando il bruscolo perdiamo di vista la trave.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 20/03/2009 alle 19:12
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  8. Registrato da
    22/11/2007
    Messaggi
    13

    Domanda Fitomega SIN 10

    Buonasera a tutti, sapete dirmi da cosa è composto il rimedio Fitomega Sin 10 e a cosa serve?
    Grazie
    Ultima modifica di anna1401; 01/04/2009 alle 00:01

  9. Registrato da
    20/05/2009
    Messaggi
    8

    meccanismo fitoterapici e omotossicologici

    Buongiorno dott. Valesi,

    volevo sapere la differenza di azione tra i fitoterapici che se non vado errato agiscono per accumulazione del pricipio attivo nel fisico e gli omotossicologici che hanno molto basse diluizioni e quindi i principi attivi sono riscontrabili ma sono in molti casi delle sostanze velenose diluite e quindi vale anche in questi casi il principio di accumulazione (siccome vanno presi per molte settimane)?
    Grazie
    Max

  10. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,767

    Riferimento: meccanismo fitoterapici e omotossicologici

    I fitoterapici e fitocomplessi agiscono con un meccanismo simile a quello dei farmaci chimici che spesso da essi derivano come l'aspirina, la digitale, la vincristina, il ginko biloba, cioè per effetto della loro ponderalità, e se sovradosati possono determinare fenomeni tossici o addirittura letali.

    I farmaci omotossicologici agiscono in diluizioni omeopatiche decimali, contengono spesso ancora molecole della sostanza di partenza, e svolgono soprattutto una funzione di regolazione, senza dare luogo a fenomeni tossici e di accumulo, proprio per la loro estremamente bassa ponderalità.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 28/05/2009 alle 00:30
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,326

    Messaggio per chiaretta_1974

    Chiaretta, i tuoi messaggi li ho spostati nella discussione sulla mononucleosi, puoi continuare lì il tuo discorso, ok?
    il collegamento diretto è questo:
    http://www.sanihelp.it/forum/malatti...ml#post1166075

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,326

    Messaggio per emanuelagiovio

    Emanuela, ho spostato il tuo messaggio in questa discussione
    http://www.sanihelp.it/forum/malatti...ml#post1166989 il dottore ti risponderà lì

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,326

    Messaggio per soleventomare

    Cara soleventomare, ho spostato il tuo messaggio in questa discussione
    http://www.sanihelp.it/forum/malatti...ml#post1172510 il dottor Valesi ti risponderà lì

  14. Registrato da
    20/05/2009
    Messaggi
    8

    R14 gocce o pillole?

    Volevo sapere se ci sono differenze tra le gocce o le pillole di R14 , omeopatico per l' insonnia.
    Grazie

    Inoltre mi è stato prescritto Brberis e Slidago cosmoplex, volevo sapere se sono prodotti Heel o sono solo distribuiti dalla Heel.
    Grazie
    Max
    Ultima modifica di anna1401; 13/07/2009 alle 18:30

  15. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,767

    Riferimento: R14 gocce o pillole?

    L'unica differenza fra le gocce e le compresse di R 14 è che le gocce sono in soluzione alcoolica.

    I prodotti della linea COSMOPLEX non sono Heel ma riconoscono lo stesso "padre" dell'omotossicologia : il dottor HANS HEINRICH RECKEWEG, e sono distribuiti dalla stessa ditta dei prodotti Heel.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 13/07/2009 alle 18:31
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  16. Registrato da
    20/05/2009
    Messaggi
    8

    Differenza tra prodotti...

    Dott. Valesi, mi scuso della domanda sui prodotti, volevo sapere qual'è la differenza tra i prodotti Heel fondata da Dr. Hans-Heinrich Reckeweg (1905-1985) e i prodotti del Dr. Reckeweg & Co. , sono la stessa famiglia? Nella sua esperienza sono comparabili?

    Grazie,

    Max
    Ultima modifica di anna1401; 17/07/2009 alle 18:14

  17. Registrato da
    23/07/2009
    Messaggi
    2

    Ribes nigrum macerato

    gentile dottor Valesi, ho 68 anni sono una donna, volevo sapere se il Ribes nigrum macerato, 50 gocce 2 volte al di, può portare un pò di mal di stomaco.
    L'ho preso per una bronchite cronica asmatica che curavo con Flantadin 7,5 mg al giorno da 15 anni, ed ora sono 3 settimane che non prendo più cortisone, solo 2 spruzzi alla sera con 30 gocce di Viburnum lantana e mi dispiacerebbe smettere il ribes.
    grazie mille per la risposta.
    Ultima modifica di anna1401; 23/07/2009 alle 16:32

  18. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,767

    Riferimento: Ribes nigrum macerato

    Vorrei capire meglio qual è il preparato di cui pratichi due
    spruzzi la sera.
    dr. valesi
    Ultima modifica di anna1401; 05/09/2009 alle 16:48
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  19. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,767

    Riferimento: Differenza tra prodotti...

    Citazione Originariamente Scritto da maxcorradi Visualizza Messaggio
    Dott. Valesi, mi scuso della domanda sui prodotti, volevo sapere qual'è la differenza tra i prodotti Heel fondata da Dr. Hans-Heinrich Reckeweg (1905-1985) e i prodotti del Dr. Reckeweg & Co. , sono la stessa famiglia? Nella sua esperienza sono comparabili?

    Grazie,

    Max
    A un certo punto della sua vita il dr. Reckeweg vendette i diritti della ditta Heel che aveva fondato in Germania e trasferitosi negli Stati Uniti fondò un'altra ditta; elaborò altri complessi omotossicologici soprattutto sul tipo dei composti semplici a bassa diluizione, ispirato agli stessi principi in base ai quali aveva elaborato le teorie omotossicologiche.
    Si tratta quindi di figli dello stesso padre.
    dr. vincenzo valesi
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  20. Registrato da
    04/09/2009
    Messaggi
    4

    Interazioni e contro indicazioni dr. Reckeweg R 59 e R4 ?

    Salve a tutti, sono nuova...
    avrei un paio di domande da fare:

    la prima è se l' R59 può causare tachicardia, insonnia e peggiorare stati ansiosi... perchè prendendolo, e accusando questi effetti collaterali, mi chiedevo se potessero essere davvero le gocce, o solo ansia.

    Poi volevo sapere se è possibile assumere contemporaneamente nello stesso periodo l' R4 per la colite e l' R59 per dimagrire...
    e se si, in quali modalità per entrambi - in due periodi differenti -

    Mi era stato detto di prendere 10 gocce un' ora e mezza prima dei pasti... è possibile "mischiarle"?

    grazie anticipatamente!
    Ultima modifica di anna1401; 04/09/2009 alle 23:08

  21. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,767

    Riferimento: Interazioni e contro indicazioni dr. Reckeweg R 59 e R4 ?

    Alla prima domanda rispondo che è possibile, in quanto contiene SPONGIA TOSTA cioè la spugna marina bruciata alla diluizione 3 decimale; anche se non è molto frequente, ci sono soggetti particolarmente sensibili soprattutto alle basse diluizioni che contengono una certa quota di ponderalità.
    E qui si apre anche il quesito di quale sia il punto di inversione, cioè a che diluizione una sostanza perda la sua azione farmacologica per agire secondo la legge dei simili.

    Alla seconda rispondo che R 59 potrebbe essere assunto insieme a R4 10 gocce dell'uno e dell'altro anche mescolate insieme 10 minuti prima dei 3 pasti
    anche se non mi sembra particolarmente opportuno continuare l'R 59 per i motivi suddetti.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 05/09/2009 alle 23:34
    dr. vincenzo valesi sanihelp

Pagina 5 di 8 PrimaPrima 12345678 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. sondaggio: prodotti dimagranti si o no?
    Di pameladuka nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 22/01/2014, 12:05
  2. Cristianesimo: domande e risposte, domande senza risposte
    Di Kripstak nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 478
    Ultimo Messaggio: 06/11/2012, 11:36
  3. Prodotti per togliere le acne..
    Di NuvolaPink nel forum Consigli di bellezza
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 08/05/2007, 19:41
  4. prodotti per la silhouette..
    Di vaaale nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 01/02/2007, 22:09
  5. prodotti per glutei e gambe
    Di pollon78 nel forum Consigli di bellezza
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 22/06/2006, 19:22

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online