Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 41 a 58 di 58

Discussione: Ignatia amara

  1. Registrato da
    06/12/2011
    Messaggi
    2

    Ignatia amara e... mancanza di fiducia n me stessa

    Buongiorno dottor Valesi, le vorrei chiedere un consiglio.
    Oggi ho acquistato Ignatia amara e Gelsemium 30 CH su consiglio di un'amica.
    Ma non ho avuto modo di fare una visita come si deve da un'omeopata..ovvero l'ho cercata parecchie volte ma non mi risponde.
    La settimana prossima avrei un concorso importante (sono musicista) e credo di essere preparata in tutto, tranne che nella fiducia in me stessa. Diciamo che in passato ho sofferto di attacchi di panico, ansia generalizzata, e in questo periodo ho forti attacchi di colite e palpitazioni legate ad angoscia.
    In realta' sono generalmente tranquilla, ma son sicura che il giorno del concorso sar colta da una profonda sfiducia...cosa mi consiglia?
    Che dosi dovrei prendere? grazie mille!
    Ultima modifica di anna1401; 09/12/2011 alle 17:06

  2. # ADS
    Ignatia amara
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many


     
  3. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,757

    Re: IIgnatia amara e... mancanza di fiducia n me stessa

    Suggerisco il GELSEMIUM alla 30 CH da assumerne 5 granuli la sera prima e 5 granuli la mattina dell'esame.
    Ultima modifica di anna1401; 09/12/2011 alle 17:07
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  4. Registrato da
    06/12/2011
    Messaggi
    2

    Re: Ignatia amara e... mancanza di fiducia n me stessa

    Grazie mille dottore! Allora Ignatia Amara la sospendo?
    Ne ho presi 3 granuli a sera e all'inizio ho avuto brutte sensazioni. La mattina invece mi sento meglio e mi sveglio subito, visto che normalmente ho problemi ad alzarmi presto.
    Grazie della sua consulenza!
    Ultima modifica di anna1401; 09/12/2011 alle 17:08

  5. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,757

    Re: Ignatia amara e... mancanza di fiducia n me stessa

    Si, per il momento sospenderei IGNATIA e mi concentrerei su GELSEMIUM, che pi specifico, secondo le modalit gi dette.
    Ultima modifica di anna1401; 10/12/2011 alle 11:10
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  6. Registrato da
    04/12/2012
    Messaggi
    1

    Ansia ed insonnia

    Gentile dottore,
    non sono nuovo alle cure con medicine alternative; credo che queste abbiano un potenziale enorme, se ben utilizzate.
    Purtroppo soffro, talune volte, di insonnia e mi stato suggerito di assumere Ignatia amara poich quest'ultima strettamente collegata con un ansia latente e soffocante che mi ritrovo avere.
    Cos, documentandomi sul rimedio specifico, ho trovato corrispondere esattamente la situazione per quale tale rimedio viene utilizzato ed stata sintetizzata in queste parole:

    Stress con reazioni paradossali senza rapporto apparente tra causa ed effetto, ipersensibilit alle emozioni. La sintomatologia generale comprende depressione, emotivit, umore mutevole, palpitazioni, dispnea, insonnia. La sintomatologia migliora con la distrazione. Il soggetto non di quelli che esplodono o si fanno valere; tiene tutto dentro, l'introverso che soffre in silenzio, compatendosi, allora si isola, rifiuta la compagnia, non sopporta di essere sconsolato e sospira. E' portato a rimurginare i torti immaginari o reali, si sente incompreso.

    MI ritrovo completamente in ogni singola parola... Posso assumere la diluizione 30CH? Se s, per quanto tempo e con che posologia?

    Ringrazio sentitamente.
    Ultima modifica di anna1401; 04/12/2012 alle 17:47

  7. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,757

    Re: Ansia ed insonnia

    Si, certo. La posologia pu essere quella di 3 granuli da assumere per via sublinguale la sera un'ora dopo cena , per un periodo che non pu essere rigidamente quantificato, ma che io proporrei essere di circa due settimane, salvo rivalutare la situazione dopo tale periodo.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  8. Registrato da
    09/03/2013
    Messaggi
    1

    Ignatia amara x depressione, stati di ansia e tristezza ..

    Buonasera Dr. Valesi
    sono ormai mesi, per circostanze spiacevoli che si sono create ,che soffro di depressione , stati di ansia e tristezza ,molto spesso sono nevrotico isterico e irrequieto e insoddisfatto di me stesso. Un mio amico che fa uso di Ignatia amara 30 CH mi ha consigliato l'utilizzo.
    volevo sapere se indicata per i miei sintomi e che somministrazione devo utilizzare.
    Cordiali saluti
    Marco
    Ultima modifica di anna1401; 09/03/2013 alle 23:37

  9. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,757

    Re: Ignatia amara x depressione, stati di ansia e tristezza ..

    E' possibile, ma non si deve dimenticare che la prescrizione di un farmaco omeopatico deve essere estremamente individualizzata. Credo che comunque un tentativo con una 30 CH possa essere fatto senza incorrere in problemi particolari, salvo poi rifare un punto sulla situazione in tempi medi.
    Ultima modifica di vvalesi; 19/03/2017 alle 03:10
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  10. Registrato da
    02/03/2014
    Messaggi
    1

    Ignatia Heel per depressione e attacchi di ansia

    A causa della fine (spero momentanea) della storia con il mio compagno del quale sono molto innamorata e ricambiata.. Sono andata in depressione.. Vedo una psicologa da 3 settimane (3 sedute quindi) e prendo Ignatia Heel (mi sono documentata e mi sembrava la pi adatta - non conosco omeopati a milano) ne prendo al massimo tre al giorno..
    Ma gli attacchi di ansia e pianto sono continui, arrivo anche a 6/7al giorno.
    Mi ripeto spesso: "non ce la faccio". Ed ho esattamente la sensazione di non riuscire ad uscirne. La cosa che mi preoccupa che ultimamente ho il pensiero costante che un incidente che possa mettere a rischio la mia vita..possa riportare a me il mio uomo..possa fargli capire che la vita breve.. Attraverso la strada in modo distratto se sono sola e guido il motorino aspettando che qualcuno mi tiri sotto.
    Non sono un vero pericolo..perch credo che mai far una vera e propria sciocchezza ma il fatto stesso di immaginarmi in ospedale moribonda con lui che l al mio fianco, mi spaventa..
    Crede che io debba aumentare la dose di Ignatia Heel o assumere qualcosa altro insieme (es. fiori di Bach - Valeriana o altro?)

    Grazie infinite

  11. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,757

    Re: Ignatia Heel per depressione e attacchi di ansia

    Citazione Originariamente Scritto da Soloio81 Visualizza Messaggio
    A causa della fine (spero momentanea) della storia con il mio compagno del quale sono molto innamorata e ricambiata.. Sono andata in depressione.. Vedo una psicologa da 3 settimane (3 sedute quindi) e prendo Ignatia Heel (mi sono documentata e mi sembrava la pi adatta - non conosco omeopati a milano) ne prendo al massimo tre al giorno..
    Ma gli attacchi di ansia e pianto sono continui, arrivo anche a 6/7al giorno.
    Mi ripeto spesso: "non ce la faccio". Ed ho esattamente la sensazione di non riuscire ad uscirne. La cosa che mi preoccupa che ultimamente ho il pensiero costante che un incidente che possa mettere a rischio la mia vita..possa riportare a me il mio uomo..possa fargli capire che la vita breve.. Attraverso la strada in modo distratto se sono sola e guido il motorino aspettando che qualcuno mi tiri sotto.
    Non sono un vero pericolo..perch credo che mai far una vera e propria sciocchezza ma il fatto stesso di immaginarmi in ospedale moribonda con lui che l al mio fianco, mi spaventa..
    Crede che io debba aumentare la dose di Ignatia Heel o assumere qualcosa altro insieme (es. fiori di Bach - Valeriana o altro?)

    Grazie infinite
    E' un tema molto personale, mandami una mail sulla messaggistica privata.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  12. Registrato da
    05/08/2016
    Messaggi
    1

    Re: Ignatia-Heel... contro.indicazioni?

    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    Non ci sono contro indicazioni, soprattutto se stato prescritto da un medico
    che conosce il caso. L'eventuale senso di rilassamento che pu essere interpretato come sonnolenza, non sar mai comunque neanche minimamente paragonabile agli effetti farmacologici delle chimiche benzodiazepine.
    dr. valesi
    Salve, il mio medico mi ha prescritto Ignatia 3vv al giorno dopo i pasti principali. Va bene?
    Devo eliminare la menta?
    Grazie

  13. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,757

    Re: Ignatia-Heel... contro.indicazioni?

    E' opportuno conoscere anche la diluizione.La menta non deve essere presa in prossimit dell'assunzione dei rimedi omeopatici che deve avvenire con il cavo orale non contaminato da residui alimentari che possono inficiare l'interfaciarsi degli stessi con le cellule del sistema immunicompetente del cavo orale.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  14. Registrato da
    26/10/2016
    Messaggi
    1

    Re: Ignatia amara

    Salve Dottore,
    Mi sono appena iscritta ed per me la prima volta che partecipo ad un forum.
    Ho iniziato da circa quattro gg , su consiglio di un medico omeopata che lavora in farmacia, una terapia di ignatia heel a seguito di disturbi di ansia depressione insonnia , pre e post parto.
    Ho deciso di iniziare un percorso con la psicoterapeuta, ma sto aiutando il mio organismo con queste soluzioni , essendo contraria agli psicofarmaci.Dei quali in passato , ossia 15 anni fa, sono stata dipendente.un tunnel nel quale non voglio piu entrare!
    Le prendo tre volte al giorno, ed ogni volta che sento di avere un attacco d'ansia, prima che peggiori. Questa notte per , dopo essermi svegliata per la poppata della bimba, non sto riuscendo piu ad addormentarmi.Ho come adrenalina che non mi fa rilassare.Ho appunto preso una compressa, mi ha molto rasserenato, per non riesco comunque a riposare. Ho fatto una tisana dicalmir, che generalmente mi rilassa un po.
    In questo momento sono tranquilla, ma non ho ancora sonno.
    Cosa posso fare in questi casi?Purtroppo dormo solo di notte e per me importantissimo riuscirci con tre bambini piccoli.
    Grazie in anticipo.😊

  15. Registrato da
    14/02/2017
    Messaggi
    2

    Ignatia amara - attacchi d'ansia e dolori cervicali

    Salve Dottore,
    sono una studentessa di giurisprudenza (II anno). L'anno scorso durante la sessione estiva ho avuto un attacco d'ansia e dal quel momento provo ansia, paura di non riuscire, quindi insuccesso.
    Durante l'estate ho iniziato a soffrire di cervicale con la sensazione di sbandamento che ho curato con gocce di lavanda sopra l'ombelico e devo dire che la sensazione di sbandamento passata.

    Ma ad oggi il dolore cervicale sempre presente, questo credo che dipenda dallo stress e tensione derivante dell'universit che si accumula sulla cervicale, ma anche dal mio carattere. Sono una ragazza indecisa, rimugino molto sulle cose passate, cerco sempre la perfezione.

    Le vorrei chiedere se nel mio caso posso prendere IGNATIA AMARA (per quanto tempo e dosi) o se debba prendere altro.
    Grazie della sua consulenza
    Ultima modifica di anna1401; 14/02/2017 alle 11:15

  16. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,757

    Re: Ignatia amara - attacchi d'ansia e dolori cervicali

    Citazione Originariamente Scritto da Serenasa Visualizza Messaggio
    Salve Dottore,
    sono una studentessa di giurisprudenza (II anno). L'anno scorso durante la sessione estiva ho avuto un attacco d'ansia e dal quel momento provo ansia, paura di non riuscire, quindi insuccesso.
    Durante l'estate ho iniziato a soffrire di cervicale con la sensazione di sbandamento che ho curato con gocce di lavanda sopra l'ombelico e devo dire che la sensazione di sbandamento passata.

    Ma ad oggi il dolore cervicale sempre presente, questo credo che dipenda dallo stress e tensione derivante dell'universit che si accumula sulla cervicale, ma anche dal mio carattere. Sono una ragazza indecisa, rimugino molto sulle cose passate, cerco sempre la perfezione.

    Le vorrei chiedere se nel mio caso posso prendere IGNATIA AMARA (per quanto tempo e dosi) o se debba prendere altro.
    Grazie della sua consulenza
    Cara Amica, naturalmente questa mia non intende essere una consulenza, e posso solo dare delle informazioni di carattere generale, sulle quali si pu riflettere. IGNATIA AMARA una sostanza particolarmente indicata in certe forme di problematiche psicologiche che vengono indicate dalle materie mediche(veri e propri trattati, sperimentali di farmacotossicologia low doses) le quali sono sostanzialmente stati di tristezza e afflizione silenziosa spesso reattivi a situazioni di abbandono affettivo e/o perdita di parenti o amici.,laddove la sofferenza interiore viene esteriorizzata con difficolt
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  17. Registrato da
    14/02/2017
    Messaggi
    2

    Re: Ignatia amara - attacchi d'ansia e dolori cervicali

    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi Visualizza Messaggio
    Cara Amica, naturalmente questa mia non intende essere una consulenza, e posso solo dare delle informazioni di carattere generale, sulle quali si pu riflettere. IGNATIA AMARA una sostanza particolarmente indicata in certe forme di problematiche psicologiche che vengono indicate dalle materie mediche(veri e propri trattati, sperimentali di farmacotossicologia low doses) le quali sono sostanzialmente stati di tristezza e afflizione silenziosa spesso reattivi a situazioni di abbandono affettivo e/o perdita di parenti o amici.,laddove la sofferenza interiore viene esteriorizzata con difficolt


    Quindi nel mio caso cosa mi consiglia?
    Soffro anche di gastrite nervosa.

  18. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,757

    Re: Ignatia amara - attacchi d'ansia e dolori cervicali

    Consiglio di rivolgerti a una figura professionale medica che possa valutare in maniera individuale e globale tutte queste manifestazioni riferite, in grado di percepire da un confronto clinico personale la dinamica e l'eventuale disagio psicoemozionale all''origine dei sintomi.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  19. Registrato da
    23/05/2017
    Messaggi
    1

    Re: Ignatia amara

    Buongiorno Dr Valesi.
    Un'informazione in merito all'assunzione di Ignatia Amara 30ch.
    Sto assumendo questo rimedio insieme a Bryophillum Argentum D3 per l'ansia associata a un pochino di depressione. Ma ci che predomina l'ansia. Ansia che si manifesta con respiro corto, affannoso e la mia paura quella di smettere di respirare e pi ci penso pi vado in crisi. Le crisi iniziano sempre con questo pensiero morboso ... tipo oddio mi manca l'aria come faccio ora non respiro pi e via che mi parte la paranoia, quindi tachicardia fiato sempre pi corto che cerco di controllare ...
    Prendo Ignatia una volta al giorno + al bisogno. Il fatto che ne avrei bisogno molto spesso durante la giornata ... quale la dose giornaliera massima?
    Grazie!
    Ultima modifica di anna1401; 21/06/2017 alle 16:18

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Discussioni Simili

  1. Amara considerazione sul PD
    Di Seba82 nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 55
    Ultimo Messaggio: 02/07/2015, 09:42
  2. Confessione ed amara verit
    Di kwilmott nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19/02/2013, 22:55
  3. Ignatia-Heel e Iperico tintura
    Di maxcorradi nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21/05/2009, 17:55
  4. Ignatia + Serotonina
    Di jakie nel forum Medicine naturali
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23/07/2007, 14:05

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online