Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 99

Discussione: Aloe

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276

    Pollice in su Aloe

    Saggezza dei popoli

    "Dea della vita"
    (Himalayani)
    "Dono di venere" (Latini)
    "Pianta dell'immortalitÓ" (Egizi)
    "Magiche virt¨" (Sumeri)
    "Giglio del deserto" (Tuareg)
    "Guaritrice silenziosa" (Ind¨)
    "Rimedio armonioso" (Cinesi)
    "Elisir della longevitÓ" (Russi)
    "Fontana di giovinezza" (Seminole)
    "Pianta dell'ustione" (Romani)
    "Guaritrice naturale" (numerosi popoli)
    "Erba santa" (Abati)
    "Pianta miracolosa" (Monaci)
    "Elisir di Gerusalemme" (Templari)
    "Pianta-farmacia" (Scienziati, ricercatori)

    Fonte salutevera.it

  2. # ADS
    Aloe
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many


     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    ( info tratte da : "elicrisio.it" )

    Il genere Aloe appartiene alla famiglia delle Liliaceae (la stessa famiglia del Giglio, dell'Aglio e della Cipolla), molto ricco di specie che comprende piante originarie dell'Africa, del Madagascar e dell'Arabia. La loro poca diffusione Ŕ dovuta al fatto che non sono facilmente reperibili sul mercato.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:46

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276

    etimologia

    L'etimologia di questa parola non Ŕ molto chiara. Potrebbe derivare da una parola di origine orientale (araba probabilmente) che significa "amaro" o dal greco " Óls-al˛s " che significa "sale", per ricordare il suo sapore amaro simile a quello dell'acqua di mare.
    Qualunque sia la sua etimologia Ŕ certo che Ŕ una pianta conosciuta fin dai tempi pi¨ antichi per le sue molteplici capacitÓ terapeutiche. Le prime testimonianze sono state ritrovate su una tavoletta di argilla ritrovata a Nippur nei pressi di Bagdad e datata 2.200 a.C.

    segue...
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:43

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    La loro particolaritÓ Ŕ che sono piante succulente, a testimonianza del fatto che sono tutte originarie di zone aride.

    Delle diverse specie di Aloe, alcune sono adatte a vivere anche in appartamento ma la maggior parte, date le loro non piccole dimensioni, hanno necessitÓ di essere allevate all'aperto. Le ritroviamo spesso nei giardini litoranei a clima mite dove vengono allevate assieme all'Agave, questa per la bellezza delle sue foglie, l'Aloe per la bellezza dei suoi fiori particolarmente vistosi.

    segue...
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:43

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    Le Aloe sono piante sempreverdi di cui alcune sono acauli con le foglie disposte a rosetta, altre con il fusto alto, semplice o ramificato.

    L'Aloe sviluppa i fiori dalla primavera all'autunno a seconda della specie e delle varietÓ che si formano sulla sommitÓ di un lungo stelo, semplice o ramificato o a grappolo e la pianta non muore dopo la fioritura a differenza dell'Agave.

    segue...
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:44

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    Producono infiorescenze ad ombrella, pendenti, tubolari. I fiori sono di solito di colore tendente al rosso, all'arancio o al giallo.
    Sono piante autosterili si riproducono pertanto per impollinazione incrociata.

    Nel parenchima delle foglie dell'Aloe Ŕ presente un succo aromatico, molto amaro che si indurisce all'aria ed Ŕ insolubile in alcool con diverse capacitÓ terapeutiche.

    segue...
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:44

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276

    Principali specie ornamentali

    L'Aloe variegata ha le foglie coriacee, di un bel verde scuro, screziate di bianco, lunghe e dritte e con una nervatura centrale molto evidente che corre lungo tutta la foglia.
    Fiorisce in marzo-aprile con una vistosa infiorescenza a grappolo lunga anche 30 cm formata da numerosi fiori rosa-rossi.
    E' una specie che viene frequentemente allevata in vaso.

    Aloe variegata.jpg

    Immagine tratta da "elicrisio.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:19

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe barbadensis Ŕ quella che viene chiamata Aloe vera, famosa per le sue numerose proprietÓ terapeutiche: cicatrizzante per scottature e ferite, lassativa, regolarizzatrice delle funzioni epatiche, calmante delle sindromi premestruali, tonicante e rivitalizzante per la pelle. Si utilizza la parte interna mucillaginosa in gelatina o in polvere dopo l'essicazione.

    Le foglie sono di colore verde-grigio, screziate, carnose e raggiungono anche i 50 cm di lunghezza. Forma una infiorescenza formata da numerosi fiori gialli. Il fusto Ŕ pressochŔ assente.

    Aloe barbadensis.jpg


    Immagine tratta da "elicrisio.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:24

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe vera varietÓ chinensis Ŕ anche lei molto apprezzata per le sue proprietÓ curative.
    Le foglie sono di colore verde-bluastro con marcate spine biancastre. I fiori, raccolti in infiorescenze tipiche della specie, sono di colore arancione e sbocciano in primavera.


    Aloe vera chinensis.jpg

    immagine tratta da "elicrisio.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:26

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe arborescens, originaria di Capo di Buona Speranza, ha le foglie disposte a rosetta in modo sparso con i margini dentati.
    E' una pianta che si sviluppa considerevolmente superando anche i due metri di altezza, pertanto solo le piante giovani possono essere coltivate in vaso ed in appartamento.
    Fiorisce nella tarda primavera e produce fiori di colore rosso disposti in grappoli molto densi sulle ramificazioni dello stelo fiorale.

    Al contrario dell'Aloe vera, il fusto in questa specie Ŕ ben visibile.

    Di Aloe arborescens esistono numerosissime varietÓ tra le quali ricordiamo l'Aloe arborescens varietÓ natalensis che fiorisce a metÓ dicembre con dei fiori di uno splendido colore rosso scuro e l'Aloe arborescens varietÓ ucriae che fiorisce in gennaio - febbraio con fiori di colore rosso vivo..


    Aloe arborescens.jpg


    Immagine tratta da "elicrisio.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:27

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe aristata ha le foglie disposte a rosetta di un bel colore verde intenso ricoperte da dei tubercoli bianchi disposti in file ordinate lungo tutta la foglia.
    Fiorisce nella tarda primavera formando un lungo fusto fiorifero di circa 30 cm che porta numerosi fiori di colore rosso-arancio.


    Aloe aristata.jpg


    Immagine tratta da "elicrisio.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:29

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe ciliaris ha la particolaritÓ rispetto alle altre specie di avere un portamento rampicante o strisciante. E' una pianta che in natura pu˛ raggiungere notevoli dimensioni, anche 5 metri di altezza.
    Fiorisce in tarda primavera, inizio estate e produce dei fiori di colore rosso vivo.
    E' una specie molto fiorifera e che si adatta alla coltivazione in vaso.


    Aloe_ciliaris_jpg.jpg


    immagine tratta da "elicrisio.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:30

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe ferox originaria anch'essa di Capo di Buona Speranza ha un fusto semplice, molto eretto e molto robusto.
    Le foglie sono disposte a rosetta all'estremitÓ del fusto, carnose, rigide, spinose e possono raggiungere il metro di lunghezza..
    I fiori sono di colore giallo, molto densi e compaiono a marzo.


    Aloe ferox.jpg


    immagine tratta da "elicrisio.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:32

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe humilis al contrario delle piante del suo genere Ŕ molto piccola di dimensioni, la pi¨ piccola.
    Le foglie sono di un bel colore verde-azzurro, spinose.
    I fiori sono di colore giallo.


    Aloe humilis.jpg


    immagine tratta da "elicrisio.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:33

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe striata, originaria del Sud Africa, ha un tronco molto breve, raramente ramificato, le foglie disposte a rosetta, laceolate lunghe anche 50 cm e larghe 10-15 cm molto carnose e ricoperte da una leggera pruina.
    Le infiorescenze sono molto appariscenti e possono misurare anche un metro portanti numerosi fiori disposti ad ombrella di colore rosa.
    Fiorisce tra marzo ed aprile.


    Aloe striata.jpg


    Immagine tratta da " bakersfieldcactus.or g"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:36

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    L'Aloe abyssinica originaria dell'Abissinia e dell'Eritrea ha delle foglie carnose molto lunghe terminanti a punta e con la pagina superiore concava e l'inferiore convessa con i margini rossastri e dentellati.
    Fiorisce a fine inverno, inizio primavera ed i fiori sono di un bel colore giallo intenso disposti a grappoli su steli ramificati.


    Aloe abyssinica.jpg


    Immagine tratta da " flickr.com"


    FONTE delle informazioni riportate tratte da " elicriso.it"
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:38

  18. Registrato da
    15/10/2006
    Messaggi
    898
    Grazie di tutte queste interessanti informazioni. Ora inizier˛ a provarla (con cautela perchŔ sono una fifona ipocondriaca, per chi non l'avesse ancora capito!).
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:46

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276

    Parlando

    ipocondriaci in fondo in fondo forse lo siamo un pochino tuttiů
    comunque io penso che sia sempre meglio iniziare con dosi ridotte, per controllare le razioni del nostro organismo. Cosý se per caso qualcosa dovesse ôfar maleö ů poca dose = poco male..

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276

    Lampadina

    (Info tratte da "elicrisio.it" )

    L' Aloe Ŕ una pianta che ha necessitÓ di clima miti per poter crescere. Infatti vive bene all'aperto nelle zone a clima temperato-caldo mentre nelle zone pi¨ fresche deve essere portata al riparo dal freddo invernale in quanto non tollera temperature al di sotto di 5-8░C. Se ci˛ accade possono crearsi marciumi radicali specialmente se questo Ŕ accompagnato da eccessive annaffiature. Le temperature ideali di crescita sono intorno ai 20-24░C.

    Sono piante, per la loro stessa natura, in grado di tollerare la siccitÓ mentre non tollerano in alcun modo i ristagni idrici.
    Infatti nei loro habitat naturali crescono sempre nei pendii ben drenati e mai a fondo valle o nei luoghi dove potrebbero esserci dei ristagni d'acqua.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:48

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,276
    Nel periodo primaverile/estivo l' Aloe va annaffiata con moderazione e avendo cura di non bagnare le foglie in modo da evitare che l'acqua possa depositarsi tra le foglie che potrebbe portare a pericolosi marciumi.

    La tecnica Ŕ quella di annaffiare abbondantemente e lasciare asciugare il terreno fino alla successiva irrigazione.

    Al sopraggiungere dell'autunno - inverno le annaffiature vanno via via diminuite fino alla totale sospensione per tutto l'inverno.

    Con la primavera si riprendono gradatamente le annaffiature.

    Qualora l'Aloe venga allevata per scopi terapeutici Ŕ bene non irrigare 8-10 giorni prima della raccolta affinchŔ i principi attivi siano pi¨ concentrati.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 22/11/2012 alle 00:48

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. curare il cancro con l'aloe
    Di sa nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08/05/2009, 17:59
  2. aloe vera richiesta consiglio silvia
    Di aloeveranospam nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 09/09/2008, 15:58

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. ╚ vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online