Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 28

Discussione: Caisse Formula

  1. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950

    Caisse Formula

    Le erbe

    "Caisse Formula" Ŕ composto da sette erbe, le quattro della formula originale di RenÚ Caisse (1888-1978):
    - radice di bardana
    - corteccia di olmo rosso
    - acetosa
    - radice di rabarbaro

    con l'aggiunta di tre altre erbe che un indiano Ojibwa ha rivelato all'erborista canadese Richard DeSylva, che gelosamente ne custodisce la "ricetta" e che Ŕ il produttore di "Caisse Formula", in uno dei suoi viaggi nelle lande sperdute del nord del Canada alla ricerca di erbe:
    - trifoglio
    - piantaggine
    - corteccia di frassino spinoso

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 27/04/2009 alle 18:25
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  2. # ADS
    Caisse Formula
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Riferimento: Caisse Formula

    Ulisse..a che uso questa miscela di erbe?
    Come Ŕ ovvio,la sua efficaca dipende dal dosaggio delle diverse erbe.
    Si consuma per infuso...decotto?
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  4. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950

    Riferimento: Caisse Formula

    vero, devo aggiungere il resto, poi sentiamo i pareri degli esperti. Sembra che abbia notevoli proprietÓ da combinare con le terapie mediche ufficiali dei trattamenti dei tumori.
    Ultima modifica di anna1401; 27/04/2009 alle 18:26
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  5. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950

    Riferimento: Caisse Formula

    Le testimonianze

    L'italiano Ludovico Guarneri, un tempo gravemente malato di cancro, Ŕ stato uno dei primi ad aver verificato l'efficacia della bevanda e ad averla introdotta alle nostre latitudini, dopo essere venuto a conoscenza dei suoi prodigi dal lontano Canada.
    Oggi, a diversi anni di distanza, egli pu˛ essere considerato guarito, aiutato in ci˛ anche da questa "bevanda miracolosa". In questi ultimi anni, egli si adopera nell'aiutare le persone sofferenti ed i bisognosi, divulgando, sia con le sue conferenze sia con le sue pubblicazioni, la conoscenza ed i benefici di "Caisse Formula".

    Queste sono alcune delle testimoniaze dell'uso e dei benefici di "Caisse Formula" da lui stesso raccolte in questo suo tanto tortuoso quanto intenso percorso di vita.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 27/04/2009 alle 18:26
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  6. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950

    Riferimento: Caisse Formula

    Diabete
    Un terapeuta di Roma racconta di un paziente, appena uscito da una dipendenza da eroina che aveva contratto un diabete. Dopo alcuni mesi di assunzione si form˛ sul braccio destro una massa, una vescica gonfia che scoppi˛ con la fuoriuscita di abbondante pus. Tutto il processo non provoc˛ alcun dolore. Dopo questo episodio il diabete era scomparso e lo stato generale dell'individuo notevolmente migliorato anche da un punto di vista psichico.

    Depressione
    Una signora assumeva psicofarmaci per la sua depressione da circa sette anni. Dopo due mesi di assunzione li ha gettati tutti via.

    Artrite remautoide

    Un uomo di 50 anni si Ŕ liberato dalla sua a.r. dopo dieci anni ed ha dovuto scalare la dose di cortisone assunta per liberarsi dall'assuefazione al cui il corpo era ridotto.

    Asma
    Diverse le testimonianze di casi di asma allergica che sono stati alleviati o resi asintomatici.

    Epatite C
    Un caro amico di L. Guarneri prende la formula da circa due anni, che gliela consigli˛ perchÚ operato per un melanoma maligno. Il melanoma non si Ŕ pi¨ presentato e la sua epatite C, scoperta anni prima, Ŕ asintomatica (transaminasi a valori normali).

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 27/04/2009 alle 18:27
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  7. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950

    Riferimento: Caisse Formula

    AIDS
    Il fratello di un'amica di L. Guarneri versava a letto, malato terminale. Aveva perso il controllo sulle evacuazioni corporali e non mangiava se non imboccato. Due mesi dopo, questa sua amica telefon˛ a L. Guarneri dicendogli che suo fratello adesso poteva regolare l'evacuazione, che mangiava di pi¨ e che i valori del sangue erano assai migliorati. In un altro caso il numero delle piastrine era raddoppiato e lo stato di salute generale migliorato. Il Dr. Glum racconta nel suo libro "The call of an Angel" che in un programma di dimissione ospedaliera della California per malati di Aids terminali, gli erano stati affidati 12 dei 240 pazienti dimessi. Lui aveva tolto a questi tutte le terapie convenzionali (interferone,...) e somministrato solo "Essiac" (preparato identico a "Caisse Formula"). Dopo un anno gli unici pazienti rimasti vivi erano i dodici a lui affidati.

    Ddiversi tipi di tumori: vedere qui:
    http://www.caisseformula.ch/?lng=i&id=12&sub=7

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 27/04/2009 alle 18:29
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  8. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950

    Riferimento: Caisse Formula

    Tutto inizi˛ quasi per caso...

    La storia incredibile ma vera che state per leggere, comincia in Canada nella regione dell'Ontario nel 1922.
    RenÚ Caisse era capo infermiera in un ospedale e fra i malati della sua corsia not˛ una signora con un seno stranamente deformato.

    Incuriosita, le domand˛ cosa fosse accaduto. La signora raccont˛ che vent'anni prima un uomo di medicina degli indiani Ojibwa, saputola malata di cancro al seno, le aveva fatto bere per un lungo periodo un tŔ di erbe che l'aveva guarita.

    L'indiano aveva definito questa miscela di erbe e radici come "una bevanda benedetta che purifica il corpo e lo riporta in armonia con il Grande Spirito".
    RenÚ fece tesoro dell'informazione e prese nota della ricetta. Due anni dopo ebbe modo di sperimentarla su sua zia, malata terminale di cancro allo stomaco e al fegato.

    La zia guarý. RenÚ capý di essere di fronte ad una scoperta fantastica e in collaborazione con il dottor Fisher, il medico della zia che aveva assistito al processo di guarigione, cominci˛ ad usare la bevanda su altri malati terminali di cancro. I successi si ripetevano.

    In quei tempi, si pensava di aumentare l'efficacia di un rimedio se lo si fosse inoculato per via intramuscolare e cosý RenÚ cominci˛ ad iniettare la tisana, ma gli effetti collaterali erano troppo spiacevoli.
    Negli anni a venire, dopo studi di laboratorio condotti su topi, fu individuata l'erba iniettabile e le altre venivano fatte bere in infuso.


    FONTE: http://www.caisseformula.ch/?lng=i&id=51&sub=3
    Ultima modifica di anna1401; 27/04/2009 alle 18:30

  9. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Riferimento: Caisse Formula

    Magari fosse vero!Dopo aver letto di tante cure "miracolose"..si diventa cauti...non ci credi pi¨.In pi¨ i costi...sono sostenibili per tutti?
    Certamente quando si ha persi l'ultima speranza,ti si attacca a tutto.

    Ma la natura lo creÓ,in natura sta la risposta.Il ciclo terra,Ŕ un ciclo che si chiude...i nostri prati e montagne sono della farmacie all'aperto.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  10. Registrato da
    16/05/2007
    Messaggi
    2,989

    Riferimento: Caisse Formula

    Ulisse ti porto la mia testimonianza: mia suocera us˛ quata formula. Malata di cancro, le davano 6 mesi di vita. Inizi˛ a berla e strapp˛ alla malattia ben 5 anni di vita!
    http://salviamoemanuele.blogspot.com

  11. Registrato da
    29/07/2005
    Messaggi
    5,950

    Riferimento: Caisse Formula

    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Magari fosse vero!Dopo aver letto di tante cure "miracolose"..si diventa cauti...non ci credi pi¨.In pi¨ i costi...sono sostenibili per tutti?
    Certamente quando si ha persi l'ultima speranza,ti si attacca a tutto.

    Ma la natura lo creÓ,in natura sta la risposta.Il ciclo terra,Ŕ un ciclo che si chiude...i nostri prati e montagne sono della farmacie all'aperto.
    bisogna indagare... cosi' su due piedi non si pu˛ concludere. Rimane il fatto che viene venduta regolarmente e il sito Ŕ svizzero. Quindi male non dovrebbe fare...anzi! Aspettiamo gli interventi di Anna
    Il tempo Ŕ un grande scultore (Marguerite Yourcenar )

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Riferimento: Caisse Formula

    Sý, la conosco questa ormai famosa Caisse Formula o Essiac (che Ŕ poi la parola al rovescio)

    Una mia conoscente qualche anno fa, la stava usando in capsule (le comprava in erboristeria) per depurare lĺorganismo che aveva tutto intossicato. Gliele aveva consigliate il suo medico naturopata, e diceva di sentirsi molto meglio. Poi ci siamo perse di vista e non so come Ŕ andata.
    Comunque, a mio parere sembra un buon prodotto, data la combinazione di erbe che contiene. Favorendo una buona depurazione dell'organismo, si pu˛ agire positivamente anche in caso di malattie croniche o degenerative, come lĺesempio che ha gentilmente riportato cri
    Naturalmente Ŕ sempre meglio consultare il proprio medico

    Completando lĺopera di ulisse , riporto qui altre informazioni:

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Riferimento: Caisse Formula

    IN COSA CONSISTE CAISSE FORMULA E COME SI PREPARA.

    Caisse Formula Ŕ la formula pi¨ avanzata e moderna di tutti i prodotti che si rifanno alla ricetta di Rene Caisse.
    L'eliminazione di quel lungo processo di preparazione del decotto permette di avere un prodotto sempre fresco che non si ossida in frigo, che non prende la memoria degli alimenti e bevande, che non passa da una temperatura fredda ad una calda in pochi secondi, e che non subisce il magnetismo negativo dell'elettrodomestic o.

    Gli indiani di America non avevano frigo e nemmeno bottiglie di vetro, usavano lo stesso sistema che l'erborista Canadese De Sylva della Herb Works ha riportato alla luce, un sistema semplice e sicuro che garantisce un prodotto sempre fresco.

    Caisse Formula Ŕ composto da sette erbe, le quattro della formula di Rene: Radice di Bardana
    Acetosa
    Radice di Rabarbaro e
    Corteccia di Olmo Rosso


    pi¨ tre che un indiano Ojibwa ha rivelato a De Sylva in uno dei suoi viaggi nelle lande sperdute del nord del Canada alla ricerca di erbe:
    Trifoglio
    Corteccia di Frassino spinoso e
    Piantaggine
    .

    segue..

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    COME SI USA CAISSE FORMULA

    - Si prende un tappo/misurino,
    - si versa in una tazza capiente,
    - si aggiunge acqua minerale appena bollita,
    - si copre e si aspetta 15 minuti,
    - dopodichÚ si beve senza filtrare, lasciando le erbe depositate sul fondo.

    Caisse Formula in polvere Ŕ in confezione da 120 gr. e deve essere assunta necessariamente lontano dai pasti, meglio al mattino appena svegli, assumendo la colazione almeno un'ora dopo e alla sera, un ora prima del pasto.

    segue..

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    CAISSE FORMULA IN CAPSULE

    Caisse formula in capsule Ŕ la risposta a tutte le difficoltÓ che incontrano alcuni consumatori che si trovano in posti dove non sempre Ŕ reperibile dell'acqua bollente o che non hanno il tempo di aspettare 15 minuti.
    Inoltre capita spesso che alcuni pazienti, giÓ provati dalla nausea e dal vomito indotti dai farmaci oncologici chemioterapici, abbiano difficoltÓ ad ingerire la tisana calda che provoca loro sensazioni spiacevoli.

    Le capsule permetteranno al paziente di continuare la terapia e potranno sostituire una o pi¨ dosi di tisana giornaliere.
    Le capsule vengono assunte insieme a due bicchieri di acqua tiepida, saranno cosý facilmente dissolte nell'intestino tenue, dove cominceranno la loro azione depurativa.

    segue..

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    L'efficacia delle capsule rispetto alla tisana pu˛ essere quantificata intorno al 90%-95%, dunque quasi uguale, si consiglia per˛ nei disturbi pi¨ gravi, un uso costante e prevalente della tisana, sostituendo, se necessario, non pi¨ di una dose al giorno con le capsule.

    Un tappo/misurino di tisana corrisponde a 8 capsule.
    Per tutte le altre persone in cui sono indicate 2 dosi di tisana al giorno, si pu˛ benissimo passare alle capsule, sicuri di ottenere un risultato del tutto simile.

    Per una azione preventiva e depurante si consigliano 3 capsule una o due volte al giorno per un periodo di due mesi ai cambi di stagione.
    Le capsule di Caisse Formula sono in confezioni da 200 pz. e devono essere assunte necessariamente lontano dai pasti, meglio al mattino appena svegli, assumendo la colazione almeno un'ora dopo e alla sera, un ora prima del pasto.

    Nota bene: in caso di indisposizione, evitare l'assunzione, sia della tisana o delle capsule. Si riprenderÓ la sera o il giorno seguente.

    segue..

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    LE ERBE DI CAISSE FORMULA

    RADICE DI BARDANA

    Nome Botanico:
    Arctium lappa, A. Minus Nome comune : Bardana

    Descrizione:
    Pianta erbacea biennale che nel primo anno emette solo alcune foglie basali, cordate ovate a margine dentato, molli verdi e glabre nella pagina superiore.
    Il secondo anno produce un fusto fiorale eretto alto da 50 a 200 cm.
    I fiori sono di colore rosa violaceo.
    Gli acheni oblunghi e compressi, grigio brunastri con macchie nere e pappo a setole brevi.
    Fiorisce fra luglio e agosto.

    Droga e tempo balsamico:
    Si utilizzano le radici e talora anche le foglie.
    Le radici si raccolgono nell'autunno del primo anno vegetativo e nella primavera del secondo, prima dell'emissione dello scapo fiorale.
    Le foglie si raccolgono fra la primavera e l'estate del secondo anno, prima della comparsa dei fiori.

    ProprietÓ ed indicazioni:
    La Bardana Ŕ conosciuta come un eccellente rinforzante del sistema immunitario.
    Un tonico per il fegato, per i reni ed i polmoni.
    E' un purificatore del sangue con l'abilitÓ di di neutralizzare le tossine e pulire il sistema linfatico.
    E' provato la sua azione anti batterica e antimicotica come i suoi composti tumore-protettivi.
    Costituisce un ottimo rimedio utilizzabile sia internamente che esternamente per nel trattamento delle pi¨ comuni affezioni cutanee.


    segue..

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    Ha note proprietÓ diuretiche, stimolanti delle funzioni epatobiliari.
    Utilizzata internamente esplica una discreta azione antidiabetica ipoglicemizzante data dalla contemporanea presenza nella radice di Inulina (fino al 45%) e di vitamine del gruppo B che interagiscono nel metabolismo glucidico.
    In oriente Ŕ usata per le sue proprietÓ rinforzanti e nutritive.
    In Cina Ŕ citata col nome di "Niu bang" come rimedio dal 502 dopo Cristo.
    Ed era usata dalle trib¨ indiane d'america Mimac e Menomonee per le malattie della pelle.
    La medicina Ayurvedica la conosce per la sua azione sul tessuto del sangue e del plasma ed Ŕ usata per le allergie della pelle, le febbri, e per i calcoli renali. Molti studi scientifici hanno dimostrato l'attivitÓ antitumorale della Bardana sugli animali.
    Il termine "fattore Bardana" fu coniato dagli scienziati della scuola di medicina Kawasaki, Okayama, Giappone.
    In studi di laboratorio f¨ scoperto che il "fattore Bardana" era attivo contro il virus HIV (il virus dell'AIDS).
    L'inulina contenuta nella Bardana ha il potere di stimolare la superficie dei globuli bianchi aiutandoli a lavorare meglio.

    segue..

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    CORTECCIA DI OLMO ROSSO

    Nome botanico:
    Ulmus Fulva Nome comune: Olmo Nordamericano o olmo rosso

    Descrizione:
    Il suo Habitat Ŕ l'America del Nord, parte centrale e nord degli USA e est del Canada.
    Cresce in terreni sia umidi che secchi, lungo i fiumi o in cima alle colline pi¨ alte.
    Si distingue per la ruvidezza dei lunghi rami.
    Pu˛ raggiungere i diciotto metri di altezza.
    Le foglie verde scure o giallognole sono coperte da una peluria gialla e hanno la punta arancio.
    La corteccia Ŕ molto rugosa.
    Le proprietÓ curative sono contenute nelle fibre della parte interna della corteccia che viene usata fresca o secca per essere polverizzata.

    ProprietÓ ed indicazioni:
    La mucillaggine della corteccia favorisce la decongestione delle articolazioni rendendola ottimo rimedio per le artrosi.
    La corteccia di O.R. Ŕ altresý indicata per tosse, faringiti, problemi neurologici, stomaco ed intestino.
    Contiene inulina che aiuta il fegato, la milza ed il pancreas.
    Aiuta la minzione, diminuisce i gonfiori e agisce come lassativo.
    La medicina cinese lo catalog˛ nel 25 A.C. come ottimo rimedio per le ulcere, la diarrea e il meridiano del colon.
    Per l'Ayurveda Ŕ nutritivo, emulsionante ed espettorante.
    Indicato per debolezza, emorragie polmonari ed ulcere.
    Ottimo tonico polmonare, si pu˛ usare con persone sofferenti di malattie polmonari croniche.

    segue..

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    ACETOSA

    Nome botanico:
    Rumex acetosella

    Nome comune
    :
    Acetosa o Erba brusca

    Descrizione: pianta erbacea con radice fittonosa ben sviluppata e cauli robusti eretti, alti da 50 cm ad un metro ramosi alla sommitÓ con rami corti ed eretti.
    Foglie basiliari allungate che assomigliano a orecchie di cane di colore verde intenso che denota la grande concentrazione di clorofilla.
    Fiori in pannocchia densa, lunga e stretta.

    Droga e tempo balsamico:
    Si usa tutta la pianta prima che fiorisca al secondo anno di vita.

    ProprietÓ ed indicazioni:
    L'erba quando Ŕ giovane e allo stato fresco agisce come diuretico e purificatore del sangue.
    L'erba aiuta il fegato, l'intestino, previene la distruzione dei globuli rossi ed Ŕ usata come antitumorale.
    La clorofilla contenuta nella pianta porta ossigeno alle cellule rinforzando le loro pareti, aiuta a rimuovere i depositi nei vasi sanguigni e aiuta il corpo ad assorbire pi¨ ossigeno.
    La clorofilla pu˛ anche ridurre i danni da radiazioni e riduce i danni ai cromosomi.
    Si usa per malattie infiammatorie, tumori, malattie del tratto urinario e dei reni.
    Per l'alto contenuto di vitamina C le foglie vengono usate per la cura di forme di avitaminosi, nell'anemia e nella clorosi.

    Avvertenza:
    dato l'alto contenuto di acido oxalico, se ne sconsiglia l'uso prolungato ed in dosi massicce a persone sofferenti di calcoli renali ( fonte: Canadian Journal of herbalism)

    segue..

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    RADICE DI RABARBARO

    Nome botanico:
    Rheum Palmatum

    Nome comune:
    Rabarbaro cinese o rabarbaro indiano

    Droga: Si usa la radice delle piante pi¨ vecchie private del periderma.

    Descrizione:
    Assomiglia alla varietÓ da giardino (rheum rhaponticum) ma Ŕ molto pi¨ forte nella sua azione terapeutica.
    Si riconosce per la sua radice conica, carnosa con una polpa gialla.
    Le foglie hanno sette punte e la forma di cuore.
    E' coltivato in Cina e Tibet a scopo decorativo e medicinale.

    ProprietÓ ed indicazioni:
    Il rabarbaro Ŕ conosciuto in oriente da migliaia di anni.
    Il suo nome cinese Ŕ "Da Hung" e quello ayurvedico Ŕ "Amla Vetasa" con azione sul tessuto del plasma, del sangue e del grasso.
    Viene usato principalmente per la sua azione lassativa e astringente e come forte purgante.
    n dosi minori si usa contro la diarrea e per stimolare l'appetito.
    In dosi maggiori come purgante.
    L'erba stimola il colon, promuove il flusso della bile, elimina le stasi restaurando lo stomaco e il fegato.

    E' usato come tonico:
    per lo stomaco, per aiutare la digestione, come purificatore del fegato, come antitumorale, per l'ittero e per l'ulcera.
    De Sylva nota che l'acido crisofanico contenuto nella pianta Ŕ responsabile della rimozione della sostanza viscida e mucosa che circonda i tumori, permettendo ai costituenti delle altre erbe di avere accesso alla massa.

    Avvertenze: E' contro.indicato durante la gravidanza

    segue..

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Son Formula - chiarimenti
    Di nel forum Medicine naturali
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 22/05/2017, 15:42
  2. Formula 1 in Bahrain?
    Di Seba82 nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22/04/2012, 19:29
  3. Formula per calcolare i battiti cardiaci...
    Di metalindian nel forum Sono a dieta...
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14/05/2007, 14:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. ╚ vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online