Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota

Pagina 5 di 13 PrimaPrima 123456789 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 100 di 254

Discussione: ANIMALI - noi curiamo loro e loro curano noi

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    Se disponete di un giardino

    avrete tante facilitazioni in tal senso, ma per quanto grande sia lo spazio a sua disposizione, ricordate che al vostro amico piace uscire, esplorare nuovi luoghi e fare amicizia con altri suoi simili e che il mondo ad di fuori di casa è per lui un Paradiso di odori ed esperienze nuove.

  2. # ADS
    ANIMALI - noi curiamo loro e loro curano noi
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many


     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    Salute :E il Veterinario ?

    Non dimentichiamo di fare le dovute vaccinazioni ed il tatuaggio di riconoscimento che proteggono lui e noi da tanti pericoli.
    Fido non può dirci a parole se sta’ male, quindi spetterà a voi accorgervi della sua situazione.
    Avrete oramai imparato a conoscere ogni sua abitudine e vi sarà facile notare ogni minimo cambiamento nel suo atteggiamento.
    Se non ha voglia di giocare, si rifugia in angoli appartati, non ha appetito e resta apatico tutto il giorno, è chiaro ...
    Ed il Veterinario ?
    Non dimentichiamo di fare le dovute vaccinazioni ed il tatuaggio di riconoscimento che proteggono lui e noi da tanti pericoli.
    Fido non può dirci a parole se sta’ male, quindi spetterà a voi accorgervi della sua situazione.

    Avrete oramai imparato a conoscere ogni sua abitudine e vi sarà facile notare ogni minimo cambiamento nel suo atteggiamento.
    Se non ha voglia di giocare, si rifugia in angoli appartati, non ha appetito e resta apatico tutto il giorno, è chiaro ...

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    qualcosa non va !

    Un’animale sano, inoltre, deve avere un aspetto ottimale, pelo lucido e folto, occhi limpidi e brillanti, naso fresco ,pulito ed umido, orecchie pulite, non deve inoltre emettere cattivo odore o siero ed essudati dalla zona ano-genitale o altra parte del corpo !
    Anche dalla consistenza e dal colore delle feci ci si accorge del suo stato di salute !
    Qualora anche uno solo di questi aspetti non dovesse essere tale, è bene mettersi in allarme.
    E’ comunque buona norma avere a portata di mano sia il numero di telefono del vostro Veterinario di fiducia che il numero del Pronto Soccorso Veterinario !
    Infatti può accadere che Fido stia male quando per un motivo o l’altro non sia possibile contattare il suo medico, allora è indispensabile avere a disposizione qualcun’altro a cui rivolgersi per i casi d’urgenza, 24h su 24h !

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    Nota bene !

    Tantissimi cani, muoiono anche in presenza di affezioni banali solo perché si ritarda ad intervenire, informatevi sul centro di assistenza più vicino e sul relativo numero di telefono presso il vostro Veterinario !

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    continua

    Seguendo questi semplici consigli, farete felice il vostro amico cane e lui vi ripagherà con tutto il suo amore !
    Vi accoglierà gioiosamente al vostro ritorno a casa, farà mille feste se gli concederete una carezze sarà pronto a difendere la "sua famiglia" in ogni momento.
    Giocherà con i bambini che considera suoi fratelli e insegnando a che a questi ultimi a rispettare il loro amico peloso, creerete una situazione di perfetta armonia e totale sicurezza.

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    In Vacanza !

    Ed ora dovrete essere pronti ad organizzare anche lo vostre vacanze in previsione che Fido venga con voi!
    Non tutti gli alberghi sono disposti ad ospitarli, non tutte le spiagge sono loro concesse!
    Molti paesi del mondo prevedono una quarantena per gli animali che vi entrano (cioè un periodo più o meno lungo, nel quale l’animale viene lasciato in osservazione in gabbia o in un ambiente chiuso, completamente solo, fino all’accertamento delle autorità competenti che non ci si trovi in presenza di animali affetti da patologie affettive ed infettive pericolose !)

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    continua

    Quindi informatevi con largo anticipo su tutte queste evenienze.
    E se a malincuore, dovete fare a meno della sua presenza, potrete sempre cercare qualcuno disposto a prendersi cura del vostro amico durante la vostra assenza.
    La separazione sarà sempre un trauma per Fido, ma accertandovi che chi se ne occuperà (amico, parente o pensione per animali che sia!) provvederà a tutte le sue esigenze con la massima attenzione, forse mitigherete il suo senso di abbandono!

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    La Pensione per Animali :

    in questo caso assicuratevi, dopo un attento sopralluogo, che lo spazio a lui destinato sia adeguato alle esigenze della sua taglia, che la pulizia dei locali sia scrupolosa e che il personale sia disponibile a farlo uscire più volte al giorno.
    Informateli se il vostro amico Fido ha esigenze particolari in fatto di alimentazione ed in generale metteteli al corrente di tutto ciò che serve alla buona salute del vostro cane.
    Questo è quello che dei padroni amorevoli assicurano al proprio animale.
    Ed è anche quello che ogni persona con un minimo di senso civico, rispetto, cuore ed intelligenza dovrebbe fare per essere degna di fare parte di una civiltà come la nostra !

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    Adesso Ringhio Io !

    Oppure non vi farete scrupolo di invitare Fido per la solita passeggiata, magari il giorno prima della partenza per le ferie e portatolo abbastanza lontano da casa , lo lascerete sul ciglio di una strada legato ad un palo , così non potrà seguirvi, e sgommando con la vostra auto, andrete via ?
    Cosa direte ai vostri bambini? Che è scappato o qualche altra scusa fantasiosa e ipocrita?
    "Piangeranno un po’, ma poi tanto dimenticheranno, i bambini sono così! "penserete voi! Sbagliato!

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    E alla vostra coscienza cosa direte? O forse non avete una coscienza?

    NON CI SONO GIUSTIFICAZIONI CHE TENGANO PER UN GESTO DEL GENERE !

    E lui? Il povero Fido?
    Sarà lì, ad attendere che lo veniate a riprendere, perché lui vuole tanto bene al suo padrone e non vede l’ora di tornare a casa a giocare con i suoi "fratellini umani".
    Vi aspetterà e non crederà mai che l’abbiate potuto abbandonare, poi piangerà e forse riuscirà a liberarsi del guinzaglio con il quale l’avevate legato, si chiederà cosa mai sarà accaduto al suo amico e perché ancora non torna, allora verrà lui in cerca di voi, ma non saprà ritrovare la strada ed allora vagherà senza meta fino al momento che attraversando una via qualsiasi, forse in un punto poco illuminato, un’automobilista se lo vedrà sbucare davanti all’ultimo momento e non farà in tempo a frenare !
    Ed allora? Spererete che sia stato solo Fido a rimetterci la vita?

    NON CONTATECI !

    Alessandra V

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    Pet Terapy

    Negli ultimi decenni anche in Italia si è rivalutata l’importanza della Pet Therapy, cioè del rapporto che nasce e si instaura tra l’uomo e l’animale, non più considerato una semplice compagnia, ma un importantissimo veicolo per sviluppare delle interazioni, uno scambio psicologico benefico tra essere umano e l’animale. Normalmente nella terapia si usano gli animali domestici, soprattutto cani, gatti e cavalli, ma andando avanti si è scoperto che altri tipi di animali instaurano questo tipo di rapporti come ad esempio i cetacei. I delfini sono perfetti per la Pet Terapy, in quanto sono in grado di percepire tutte le emozioni umane sia attraverso le espressioni sia anche dalle produzioni ormonali.

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    La Pet Therapy

    La Pet Therapy fu scoperta per caso dallo psichiatra Boris Lavinson mentre lavorava con i bambini con problemi comportamentali. Difatti notò che i bambini autistici erano più spontanei e disponibili quando c’era il suo cane, facilitando l’esternazioni delle sensazioni interiori e scambi affettivi durante il gioco. Da allora si è cercato di creare delle vere e proprie terapie con gli animali e non solo con i bambini, infatti si sono avuti risultati notevoli anche con persone adulte. Senza dubbio questo tipo di terapia è utile per lo sviluppo delle relazioni interpersonali, l’attività ludica svolta con gli animali già di per se sviluppa effetti benefici, sia nel moto che nella psiche.

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    Pet Theraphy

    Il Italia la denominazioni di Pet Theraphy viene sostituita con la T.A.A. terapia assistita dagli animali. Questa viene operata da un esperto del settore a cui viene affiancata appunta la T.A.A.

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    animale domestico in famiglia

    In alcuni casi meno gravi viene consigliato di prendere un animale domestico in famiglia, proprio per instaurare un rapporto di fiducia e di affetto con l’animale, attenuando disagi psicologici dei bambini ma, attenzione, notevoli risultati si sono ottenuti in casi di depressione in persone adulte. Inoltre oggi esistono proprio dei centri specializzati che usano la terapia assistita dagli animali. Sono purtroppo pochi luoghi come il delfinario di Rimini, struttura che sa accompagnare alla vocazione ludica di questi animali e alla gestione acquariale un suppoirto strutturale che opera perfettamente in questo settore e, conseguentemente ha purtroppo, liste di attesa molto lunghe. Comunque ci sono centri medici organizzati che offrono questo tipo di terapie.

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    La T.A.A.

    La T.A.A. viene usata oltre che a curare il disagio psicologico anche per altre patologie, si sono scoperte nuove potenzialità curative ed ora è usata per le malattie del cuore, ipertensione arteriosa, riabilitazioni motorie. Infatti la T.A.A. viene praticata anche per portatori di handicap fisici. Addirittura si stanno sperimentando gi effetti sul morbo di Alzheimer. Per quanto riguarda l’attività motoria l’ippoterapia, altra cura attualmente in voga sta dando risultati notevoli e molto ci aspettiamo da essa.

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    il CANE amico dell'uomo

    Le origini del cane sono antichissime: sessanta milioni di anni fa, nel folto della foresta, esisteva un mammifero: il Miacis che originò un certo numero di Canidi, alcuni dei quali molto somiglianti ai canidi attuali.
    Il cane , come lo conosciamo oggi, si sviluppò in Eurasia, in un’epoca compresa tra 12000 e 14000 anni fa e la notevole adattabilità e versatilità hanno contribuito alla sua sopravvivenza.
    Il cane è essenzialmente un predatore, resistente, paziente, intelligente e veloce nella corsa; soprattutto, però, è un animale sociale; lo dimostra il comportamento dei branchi selvatici, i cui membri organizzano agguati in gruppo.

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    continua

    Per quanto variabile da razza a razza, il cane ha un olfatto eccezionale e in virtù di tale sua caratteristica riesce a seguire una traccia e determinare la direzione in cui la persona si è allontanata.
    Anche l’udito è molto sviluppato e, al pari del gatto, è molto sensibile alle vibrazioni, presentendo un terremoto parecchio tempo prima che l’uomo possa rilevare il movimento tellurico.
    Alcuni studiosi, a seguito di ripetute prove condotte in condizioni strettamente rigorose, ritengono che il cane abbia la capacità di percezione extrasensoriale o capacità psicotelepatica: il cane sa che il padrone sta per uscire prima ancora che questi abbia mostrato tale intenzione e parimenti sa che gli toccherà il bagno non appena il padrone pensa a tale necessità.

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    continua

    Il quoziente intellettivo dei nostri amici a quattro zampe è superiore a quello di molti altri animali fra i quali gatti, pappagalli, o pony manifestando predisposizione all’apprendimento; per queste sue caratteristiche il cane, riesce a stabilire con l’uomo un vero rapporto di comunicazione anche attraverso un ampio repertorio di posture (se il cane si distende a terra con il ventre esposto è un segno di totale sottomissione), espressioni del muso (denti digrignati e pelo ritto sul dorso sono atteggiamenti aggressivi), movimenti della coda (movimento frenetico della coda significa gioia); altrettanto varie sono le espressioni vocali, articolate in una serie di ringhi aggressivi, uggiolii, latrati, guaiti e una gran varietà di abbai.

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    oltre 400 razze di cani addomesticati

    Esistono, attualmente, oltre 400 razze di cani addomesticati; di oltre 200 di tali razze la FCI di Bruxelles (Federation Cynologique Internazionale) ne ha classificato lo standard.
    Fin dalla fine del secolo XIX, è stato adottato un sistema di classificazione delle diverse razze che funge da riferimento per il giudizio nelle mostre canine.
    Quasi ovunque e anche in Italia da parte dell’ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) è accettata la ripartizione nelle seguenti categorie:

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,285

    continua

    - CANI DA PASTORE, DA GUARDIA, DIFESA e UTILITA’ con due gruppi (Cani da pastore e Cani da guardia, da difesa e da utilità);
    - CANI DA CACCIA con sei gruppi (Terrier, Bassotti, Segugi per grossa selvaggina e cani per pista di sangue, Segugi per piccola selvaggina, Cani da ferma e Cani da caccia britannici);
    - CANI DA COMPAGNIA con un solo gruppo;
    - LEVRIERI con un solo gruppo.

Pagina 5 di 13 PrimaPrima 123456789 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Si Imbrogliano Anche Tra Loro
    Di georgeclooney nel forum Chiacchiere politiche
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 18/10/2006, 10:56
  2. Le donne ed il loro corpo: che travaglio!
    Di gigetto nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 30
    Ultimo Messaggio: 26/09/2006, 19:54
  3. chi al loro posto?
    Di markolaf nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 07/04/2006, 00:11
  4. ma perchè proprio loro due?
    Di markolaf nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 59
    Ultimo Messaggio: 22/03/2006, 16:48
  5. Gli uomini e le loro fantasie
    Di diavoletto nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 16/01/2005, 17:18

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online