Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 33

Discussione: Cannabis

  1. Registrato da
    10/06/2009
    Messaggi
    1

    Cannabis

    Cannabis più intervento al cristallino

    I rivenditori di prodotti a base di cannabis light autorizzati in seguito alla liberalizzazione di tali sostanze sono numerosi anche in Italia, tuttavia una decisione del Consiglio Superiore di Sanità, che risale al 21 giugno 2018, impone specifiche restrizioni a riguardo. Interpellato dal Ministero della Salute, infatti, il CSS ha messo in evidenza come non sia stato effettivamente preso in considerazione il rischio che deriva dall’assunzione di cannabis leggera soprattutto in presenza di condizioni particolari, dalla gravidanza a specifiche patologie fino alla contemporanea assunzione di farmaci. Lo stop imposto dal CSS, quindi, avrà conseguenze notevoli sulla vendita e sulla possibilità di reperire facilmente questo tipo di sostanze.


    Salve a tutti, non so se è la sezione giusta, ma posto qui sperando di trovare una mano.
    La mia domanda è questa: per affrontare un' operazione chirurgica sul cristallino, devono inserirlo, comporta qualcosa l' uso saltuario di Cannabis? Cioè, una canna oggi e l' operazione effettuata tra due settimane, può provocare qualche problema? L' anestesia sarebbe locale... Un grazie anticipato...
    Ultima modifica di anna1401; 23/06/2018 alle 12:07

  2. # ADS
    Cannabis
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    25/03/2009
    Messaggi
    1,999

    Riferimento: Cannabis più intervento al cristallino

    non so, prima di fare l'intervento ci sono le analisi di laboratorio, dipende da quei risultati, credo!

  4. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,098

    Riferimento: Cannabis più intervento al cristallino

    Citazione Originariamente Scritto da wawwo Visualizza Messaggio
    La mia domanda è questa: per affrontare un' operazione chirurgica sul cristallino (devono inserirlo) comporta qualcosa l' uso saltuario di Cannabis?
    Cioè, una canna oggi e l' operazione effettuata tra due settimane, può provocare qualche problema?
    L' anestesia sarebbe locale...
    Un grazie anticipato...
    Direi proprio di no. Ad ogni buon conto due paroline all'oculista sarebbe meglio dirgliele, per stare proprio tranquilli al mille x mille.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 23/06/2018 alle 11:56
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Cannabis light : proprietà e benefici

    (Tratto da: greenstyle.it - Articolo di Giulia Ferrari)



    La cannabis light, o leggera, rappresenta una variante della nota pianta di canapa che grazie alla sua particolare composizione non viene annoverata tra le sostanze stupefacenti.
    Si ricava dalle infiorescenze femminili della Canapa Light Sativa e presenta bassissime o nulle concentrazioni di THC, acronimo di tetraidrocannabinolo , responsabile della maggior parte delle alterazioni e degli effetti psicotici provocati dall’assunzione di cannabis.

    Peculiarità della cannabis light sono sia la quasi totale assenza di TCH che non supera mai la soglia di legalità stabilita dalla legge pari allo 0,6% del totale, sia la presenza di elevate dosi di CBD (cannabidiolo), elemento non psicoattivo che sembra portare anche diversi benefici.

    La cannabis light vanta una lunga serie di proprietà sebbene non debba essere confusa con la cannabis terapeutica, detta anche FM-2 e utilizzata in modo esclusivo in ambito sanitario anche per la preparazione di farmaci galenici, ovviamente da acquistare e assumere sotto stretto controllo medico.

    Sebbene le caratteristiche legate al sapore e all’odore della variante “leggera” non siano dissimili da quelle della cannabis vera e propria, a fare la differenza è il basso quantitativo di TCH compensato da notevoli dosi di cannabidiolo che può sfiorare anche il 10%. Questa composizione consente a chi fa uso di questa sostanza di constatare alcuni benefici senza tuttavia accusare problemi o limitazioni.

    segue..

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: Cannabis light : proprietà e benefici

    (Tratto da: greenstyle.it - Articolo di Giulia Ferrari)



    Benefici

    Gli effetti benefici del cannabidiolo spaziano dal rilassamento alla riduzione di ansia e attacchi di panico, riuscendo perfino a limitare le conseguenze generate dall’assunzione di THC favorendo una risposta positiva da parte dell’organismo in generale. Altri benefici riguardano:


    • riduzione delle infiammazioni e degli stati dolorosi grazie all’effetto analgesico del cannabidiolo, efficace soprattutto in caso di dolore cronico;
    • diminuzione di alcune forme di ansia come il Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC) e il Disturbo Post Traumatico da Stress (DPTS);
    • effetto antipsicotico attraverso l’azione positiva del cannabidiolo contro stati schizofrenici ed eventuali disturbi bipolari;
    • proprietà antiemetiche in grado di agire contro la nausea;
    • proprietà anticonvulsivanti efficaci anche in caso di crisi epilettiche;
    • potenziale antinfiammatorio benefico per la pelle colpita dall’acne, grazie alla capacità del CBD di bloccare la sintesi dei lipidi;
    • effetto energizzante e antiossidante, in questo caso superiore a quello vantato da alcuni composti vitaminici;
    • potenziale antitumorale sia come ostacolo alla proliferazione delle cellule cancerogene sia come supporto per lenire i disturbi causati dalle tradizionali cure a base di terapie chemioterapiche.


    segue..

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: Cannabis light : proprietà e benefici

    (Tratto da: greenstyle.it - Articolo di Giulia Ferrari)



    Dove trovare la cannabis light

    I rivenditori di prodotti a base di cannabis light autorizzati in seguito alla liberalizzazione di tali sostanze sono numerosi anche in Italia, tuttavia una decisione del Consiglio Superiore di Sanità, che risale al 21 giugno 2018, impone specifiche restrizioni a riguardo.

    Interpellato dal Ministero della Salute, infatti, il CSS ha messo in evidenza come non sia stato effettivamente preso in considerazione il rischio che deriva dall’assunzione di cannabis leggera soprattutto in presenza di condizioni particolari, dalla gravidanza a specifiche patologie fino alla contemporanea assunzione di farmaci.

    Lo stop imposto dal CSS, quindi, avrà conseguenze notevoli sulla vendita e sulla possibilità di reperire facilmente questo tipo di sostanze.

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Cannabis può aiutare a combattere i tumori secondo studio tedesco

    (Tratto da: greenstyle.it)

    Si sta molto discutendo in questi ultimi tempi sugli effetti terapeutici della cannabis. Alcune proprietà di questa pianta sono già note da tempo, ma adesso uno studio tedesco effettuato dagli scienziati del Rostock University Medical Center ha messo in evidenza un altro elemento.

    La cannabis conterrebbe delle sostanze chimiche naturali in grado di rafforzare il sistema immunitario e di combattere i tumori. Lo studio si colloca sulla scia di ciò che hanno dimostrato studi precedenti, che hanno visto come la cannabis può ridurre gli effetti collaterali sperimentati dai pazienti nel trattamento dei tumori, come per esempio la nausea.

    Gli studiosi tedeschi ritengono che la cannabis potrebbe aiutare direttamente contro i tumori. Il principale autore dello studio, il professor Burkhard Hinz, ha dichiarato:

    "Abbiamo ancora bisogno di altri farmaci antitumorali.
    I dati in nostro possesso suggeriscono che i cannabinoidi potrebbero provocare effetti antitumorali su diversi livelli di progressione della malattia.
    C’è urgenza di portare avanti altri studi clinici per analizzare l’impatto dei cannabinoidi sulla crescita e sulla progressione dei tumori".

    segue..

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: Cannabis può aiutare a combattere i tumori secondo studio tedesco

    (Tratto da: greenstyle.it)

    In base ai dati in mano degli scienziati tedeschi, i cannabinoidi potrebbero impedire alle cellule tumorali di dividersi e di invadere i tessuti sani. Inoltre le sostanze chimiche contenute nella cannabis potrebbero bloccare l’afflusso di sangue ai tumori.

    C’è di più, perché secondo gli scienziati interverrebbero anche i fitocannabinoidi presenti nella pianta. Questi ultimi stimolerebbero il sistema immunitario e quello ormonale nel portare avanti la lotta dell’organismo contro i tumori.


    I risultati dello studio, che sono stati pubblicati sul British Journal of Pharmacology, si legano strettamente a ciò che è stato messo in evidenza dai dati legati ad altre ricerche. Esse per esempio hanno riscontrato come i cannabinoidi possano influenzare il modo in cui il tumore sviluppa la resistenza alla chemioterapia.

    Gli studiosi hanno spiegato come esistano numerosi studi che analizzano il rapporto tra cannabis e tumori. Per questo sono convinti che i risultati delle ricerche precedenti sono replicabili, per misurare in modo preciso gli effetti che la cannabis avrebbe nella lotta ai tumori.

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Tumore al pancreas, CANNABIS triplica probabilità di sopravvivenza

    (Tratto da: greenstyle.it)

    Dalla cannabis un possibile aiuto per aumentare le possibilità di sopravvivenza per i malati di tumore al pancreas.
    A sostenerlo i ricercatori della Queen Mary University (Regno Unito) e della Curtin University (Australia), il cui studio è stato appena pubblicato sulla rivista Oncogene.
    Secondo gli studiosi una molecola contenuta nella pianta triplicherebbe le possibilità di sopravvivere alla malattia.

    Secondo il gruppo di ricerca guidato dal prof. Marco Falasca, della Queen Mary University, i risultati positivi sarebbero offerti da una molecola chiamata “cannabidiolo”, che se integrata ai normali trattamenti chemioterapici può incrementare in maniera netta le possibilità di sopravvivenza nei topi.

    Come ha sottolineato lo stesso ricercatore:
    Si tratta di un risultato notevole. Abbiamo riscontrato che i topi con tumore pancreatico sopravvivevano quasi tre volte in più se ai loro trattamenti chemioterapici [a base di Gemcitabina, n.d.r.] veniva aggiunto un composto tratto dalla cannabis terapeutica.

    segue..

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: Tumore al pancreas, CANNABIS triplica probabilità di sopravvivenza

    (Tratto da: greenstyle.it)

    Nel corso degli ultimi 40 anni poco è cambiato sul fronte della cura del tumore al pancreas, che si conferma ancora una delle patologie tumorali a maggior tasso di mortalità nel breve periodo.

    La speranza dei ricercatori anglo-australiani è che dalla cannabis possa arrivare un aiuto per incrementare le possibilità di sopravvivenza dei malati.

    Come ha concluso il prof. Falasca:
    Dato il ridotto tasso di sopravvivenza (5 anni) per i pazienti affetti da tumore pancreatico, la scoperta di nuovi trattamenti e strategie terapeutiche è urgentemente necessaria.
    Il cannabidiolo è stato già approvato per l’utilizzo nei test clinici, il che significa che potremo presto procedere con le sperimentazioni sugli esseri umani.

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    Il Cannabidiolo (CBD) sta emergendo come un potente rimedio naturale con proprietà anti-infiammatorie e la capacità di aiutare diverse malattie precedentemente irreparabili.
    Può aiutare a combattere il cancro, l’intestino irritabile, l’epilessia, schizofrenia, Alzheimer, depressione e molto altro.
    In questo articolo ho esposto gli studi scientifici più recenti che dimostrano gli enormi benefici per la salute del CBD.
    Da pochi mesiè possibile acquistare l’olio di CBD legalmente senza alcun bisogno di prescrizione medica.
    Il fatto che quindi il CBD sia diventato una risorsa disponibile per tutti mi ha spinto a diffondere quanta più conoscenza possibile su di esso.


    Il cannabidiolo (CBD) è uno dei più di 80 cannabinoidi naturali presenti nella Cannabis Sativa. L’uso terapeutico della marijuana è antichissimo dato che è stata usata in medicina per millenni, ma purtroppo negli anni ’30 è stata vietata per discussi motivi socio-politici.
    Solo di recente la comunità scientifica è stata forzata dal crescente interesse dell’opinione pubblica ad indagarne le proprietà ed i risultati sono incredibili.
    Oggi i falsi miti sembrano destinati a sgretolarsi per mano di un numero crescente di prove scientifiche e testimonianze.

    segue

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    E’ stato scoperto infatti che il nostro cervello ha un sistema endocannabinoide che è costituito da specifici recettori contenuti nelle cellule del corpo umano che interagiscono con sostanze endocannabinoidi ovvero sostanze prodotte dal nostro organismo che sono simili ai cannabinoidi presenti nella Cannabis.

    Questo dimostra quando il nostro corpo sia predisposto naturalmente all’assunzione dei cannabinoidi e non sorprende che la marijuana/cannabis sia una delle piante più antiche usate e coltivate dall’essere umano.

    Il sistema endocannabinoide si attiva naturalmente in condizioni di piacere e stimola il sistema immunitario.
    E’ connesso alla vita cosciente, all’espansione di coscienza e alla ghiandola pineale.
    Ci rilassa, favorisce la digestione e l’assimilazione dei nutrienti, migliora il sonno, stimola il dimenticare: il corpo ha bisogno di dimenticare, la mente ha bisogno di lasciare andare per vivere serenamente e superare i traumi.

    Le sostanze endocannabinoidi sono naturalmente prodotte dal nostro corpo, regolano la nostra vita dalla nascita alla morte e sono persino contenute nel latte materno; regolano diverse funzioni del sistema nervoso, dell’apparato cardiaco, del sistema riproduttivo e del sistema immunitario.

    segue

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    In molte persone il sistema endocannabinoide non funziona correttamente, magari anche per una questione genetica, e quindi l’assunzione di cannabinoidi dalla cannabis aiuta a ristabilire il naturale equilibrio nel nostro organismo attivando i recettori collegati con le diverse funzioni, instaurando così la guarigione.
    Infatti ci sono testimonianze di come persone che non riuscivano a digerire molti cibi hanno eliminato la loro sensibilità agli alimenti non avendo più così una risposta infiammatoria e sono diventate in grado di assorbire i nutrienti dal cibo.


    Che cosa è il CBD?
    Il CBD o cannabidiolo è uno dei più di 80 composti presenti nella cannabis che appartengono a una classe di ingredienti chiamati cannabinoidi. Fino a poco tempo fa il THC (tetraidrocannabinol o) aveva ottenuto la maggior parte dell’attenzione perché è l’ingrediente che produce gli effetti psicoattivi.

    Il CBD, a differenza del THC, non produce effetti psicoattivi ed è stato estensivamente studiato dalla comunità scientifica arrivando a dimostrare che è in grado di trattare una vastissima gamma di malattie molte delle quale in precedenza intrattabili. Non ha quasi effetti collaterali e sicuramente molto minori rispetto a quelli di tutti i farmaci in commercio.
    La lista dei suoi benefici è in continua crescita.

    segue

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    Che cosa è il CBD?
    Il CBD è il principale componente non psicoattivo della Cannabis sativa. Secondo uno studio del 2013 pubblicato dal British Journal of Clinical Pharmacology, i vantaggi del CBD sono molteplici:

    • Antinfiammatorio
    • Anticonvulsivo
    • Antiossidante
    • Antiemetico
    • Ansiolitico
    • Antipsicotico


    E’ inoltre una potenziale cura per il trattamento della neuroinfiammazione, epilessia, lesioni ossidative, vomito e nausea, ansia e schizofrenia.

    Va fatto notare, prima di trattare in dettaglio i benefici del CBD, che la cannabis che alcuni usano a scopo ricreativo ovvero fumandola, viene coltivata in tipologie che hanno alte quantità di THC e molto basse di CBD (dato che il CBD riduce gli effetti psicotici del THC).
    Per questo motivo fumare la marijuana non significa avere i benefici trattati in questo articolo.
    Non voglio negare gli effetti del THC, ma in questo articolo trattiamo i benefici dimostrati del solo CBD (che è quello che troviamo in commercio e possiamo usare a scopo terapeutico).

    segue

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    16 Benefici scientificamente dimostrati del CBD

    1. Tratta il cancro. Diverse relazioni scientifiche dimostrano che tra i vantaggi del cannabidiolo c’è anche quello di avere effetti proapoptotici e antiproliferativi che inibiscono la proliferazione delle cellule tumorali.

    Uno studio del 2006 pubblicato nel Journal of Pharmacology e Experimental Therapeutics ha rilevato che il cannabidiolo ha inibito la crescita di diverse linee cellulari di tumore al seno. Nel 2011, i ricercatori hanno scoperto il meccanismo cellulare attraverso il quale il CBD induce la morte cellulare nelle cellule del cancro al seno.

    Hanno inoltre scoperto che le concentrazioni efficaci di CBD nelle cellule tumorali hanno poco effetto sulle cellule mammarie non tumorali. Il CBD si comporta come un composto non tossico e gli studi dimostrano che dosi di 700 milligrammi al giorno per 6 settimane non hanno presentato alcuna tossicità nell’uomo, suggerendo che possa essere utilizzato come trattamento prolungato.


    segue

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    16 Benefici scientificamente dimostrati del CBD

    Non solo, la ricerca ha dimostrato che il CBD è in grado di inibire l’espansione del cancro del polmone e del colon. Ha proprietà anti-tumorali negli gliomi è stato usato con successo in uno studio anche per trattare la leucemia.

    E’ dimostrato da due studi anche che il CBD è in grado di fermare le cellule cancerose del tumore cervicale ovvero il cancro che colpisce il collo dell’utero che è il secondo tipo di tumore più diffuso tra le donne, dopo quello al seno. I meccanismi attraverso il quale il CBD lavora contro il cancro sono tre:

    1) Il CBD riduce la capacità delle cellule tumorali di produrre energia, portando alla loro morte. (studio)
    2) Il trattamento con CBD aiuta le cellule killer attivate da linfochine (LAK) a uccidere meglio le cellule tumorali. (studio)
    3) Il CBD blocca la segnalazione CPR55, diminuendo la proliferazione delle cellule tumorali.

    segue

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    16 Benefici scientificamente dimostrati del CBD

    2. Allevia dolore. Tra i vantaggi del CBD, la sua proprietà di analgesico naturale è sicuramente in cima alla lista.
    Prove scientifiche suggeriscono che i cannabinoidi possono rivelarsi utili nel trattamento del dolore, inibendo la trasmissione neuronale nei percorsi del dolore.

    Uno studio del 2012 pubblicato sul Journal of Experimental Medicine ha rilevato che il cannabidiolo ha soppresso in modo significativo il dolore infiammatorio e neuropatico cronico nei roditori senza l’utilizzo di analgesici. I ricercatori suggeriscono che il CBD e altri componenti non psicoattivi della marijuana possono rappresentare una nuova classe di strumenti terapeutici per il trattamento del dolore cronico.
    Secondo una meta-analisi del 2007 condotta in Canada, la combinazione di CBD e THC sottoforma di spray orale è risultata efficace nel trattamento del dolore neuropatico nella sclerosi multipla, che può essere debilitante per il 50-70 per cento dei pazienti con sclerosi multipla.

    segue

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    16 Benefici scientificamente dimostrati del CBD

    3. Riduce l’infiammazione e l’autoimmunità. A causa del suo ruolo antinfiammatorio, il CBD è un agente terapeutico molto promettente per una varietà di disturbi infiammatori e quindi tutti i disturbi autoimmuni.


    4. Migliora notevolmente i sintomi della schizofrenia. La ricerca mostra che i vantaggi del CBD includono gli effetti antipsicotici ma ancora non si conosce il meccanismo attraverso cui svolge questa azione.
    Sembra avere un profilo farmacologico simile a quello di farmaci antipsicotici atipici, come si è visto utilizzando varie tecniche comportamentali e neurochimiche in studi su animali. Inoltre, gli studi dimostrano che il cannabidiolo inibisce la psicosi sperimentale umana e si è dimostrato efficace in studi clinici su pazienti con schizofrenia.
    E’ importante rimuovere lo zucchero dalla propria dieta se si soffre di schizofrenia.

    segue

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    16 Benefici scientificamente dimostrati del CBD

    5. Riduce l’ansia. Gli studi che utilizzano modelli animali di ansia e che coinvolgono volontari sani suggeriscono chiaramente un effetto ansiolitico del CBD.
    Il Cannabidiolo ha dimostrato di ridurre l’ansia nei pazienti con un disturbo d’ansia sociale e i ricercatori suggeriscono che possa anche essere efficace per gli attacchi di panico, il disturbo ossessivo compulsivo, l’ansia sociale e il disturbo da stress post-traumatico.

    Uno studio del 2011 ha avuto lo scopo di confrontare gli effetti di una simulazione di public speaking su pazienti sani e su pazienti in trattamento con disturbo d’ansia sociale.
    Ad un totale di 24 pazienti non trattati con disturbo d’ansia sociale è stato somministrato il CBD o placebo 1 ora e mezza prima della prova di public speaking.

    I ricercatori hanno scoperto che il pre-trattamento con CBD ha ridotto significativamente l’ansia, la disfunzione cognitiva e il disagio nella loro prestazione e ha significativamente ridotto lo stato di allerta in previsione del loro discorso. Il gruppo placebo ha presentato una maggiore ansia, un indebolimento cognitivo e un senso di disagio.

    Un altro studio ha dimostrato che il CBD è una terapia potenziale per il disturbo da stress post-traumatico.

    segue

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,017

    Re: CBD - Benefici del Cannabidiolo

    (Tratto da: dionidream.it)


    16 Benefici scientificamente dimostrati del CBD

    6. E’ ottimo per trattare l’epilessia. Il CBD può essere una promettente terapia per l’epilessia resistente al trattamento farmacologico, come dimostrato da diversi studi. In uno studio survey report che includeva genitori di bambini con epilessia resistente ai trattamenti, l’84% dei genitori ha riportato una riduzione della frequenza di crisi epilettiche del loro bambino grazie all’assunzione di CBD.

    Questi bambini hanno anche sperimentato una maggiore attenzione, un migliore stato d’animo e un sonno migliore.
    Sonnolenza e fatica si sono verificati come effetti collaterali. In un altro studio, dopo 3 mesi di trattamento con un estratto purificato del 98% a base di olio CBD, il 39% dei bambini con epilessia resistente al trattamento aveva una riduzione di oltre il 50% delle crisi epilettiche.

    Ancora un altro studio ha analizzato 8 pazienti affetti da epilessia secondaria secondaria resistente a farmaci antiepilettici e 7 su 8 avevano migliorato lo stato di malattia dopo aver ricevuto 200-300 mg / d di cannabidiolo per un periodo di 4,5 mesi.

    segue

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 152
    Ultimo Messaggio: 09/04/2014, 14:04
  2. problemi con la cannabis
    Di nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05/06/2005, 08:54
  3. Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 16/01/2005, 23:56
  4. cannabis
    Di nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 02/07/2004, 23:30
  5. in canada si fuma la cannabis al bar
    Di nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02/06/2004, 22:24

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online