Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 41 a 54 di 54

Discussione: E.M. Microrganismi Effettivi per la nostra salute

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    USO DOMESTICO

    Non ci sono limiti nell'uso domestico degli EM.
    Adoperando gli EM e gli EM-X ceramica si influisce positivamente nei seguenti ambiti:

    EM:
    • Eliminazione facilitata della sporcizia
    • Eliminazione di odori spiacevoli
    • Mutazione di rifiuti biologici in concime buono
    • Prevenzione di muffa e putrefazione
    • Creazione di un clima piacevole
    • Per pulizia
    Ecc

    EM-X ceramica:
    • Rivitalizzazione dell'acqua potabile
    • Rallentamento del deposito calcare e facilitazione dell'eliminazione
    dello stesso
    • Rallentamento della decomposizione della freschezza degli alimenti
    • Fiori recisi durano più a lungo nei vasi
    • Ecc


    Ognuno deve provare e cercare di sviluppare ulteriori possibilità d'uso degli EM.

    segue..

  2. # ADS
    E.M. Microrganismi Effettivi per la nostra salute
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    Alcuni esempi:

    Nebulizzare

    Una diluizione di EM e acqua di 1:20 a 1:200, spruzzare nei locali. Una soluzione di questo tipo deve essere consumata entro 2-4 giorni.

    Pulizia
    Aggiungere all'acqua una diluizione di EMA di 1:200 o di più, secondo l'uso previsto.
    Pulendo con EMA si riducono i detergenti. Per la pulizia delle finestre 1% EMA

    EM nella lavatrice
    Aggiungere al detersivo un coperchio di chiusura EMA.
    Inserire in un sacchetto di stoffa le ceramiche (cilindri o anelli in ceramica) e mettere assieme ai panni.

    EM-X per la brocca dell'acqua
    Mettere nella brocca per l'acqua anelli in ceramica EM-X o cilindri (5 pz x litro), riempire con acqua. L'acqua si rigenera dopo poco tempo.

    Stessa procedura per il bollitore d'acqua (10-15 cilindri EM-X) oppure mettere nella lavastoviglie 20-30 cilindri EM-X infilati su una corda.

    Per la pulizia sono stati sviluppati prodotti speciali "eMC-Reiniger" che sono stati arricchiti con additivi. Questi prodotti hanno un grande successo nell'uso professionale. Altri dettagli si trovano sulle pagine web dei diversi distributori EM nei rispettivi Paesi.

    segue..

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    PROTEZIONE AMBIENTALE

    Trattamento di rifiuti biologici
    Analogamente al sistema già descritto precedentemente per quantità piccole di rifiuti provenienti dalla cucina, è anche possibile trasformare i rifiuti biologici in concime pregiato e di qualità.
    La quantità effettiva di rifiuti diminuisce. Sia i privati che le aree pubbliche di raccolta del compostaggio (discariche) ne traggono beneficio.

    Nelle discariche di rifiuti si possono ridurre gli inconvenienti provocati dagli odori usando gli EM.
    In questo senso si sono fatte buone esperienze con trattamenti con gli EMA. 1 litro EMA non diluito per m3.
    Secondo l'umidità presente si può migliorare la distribuzione con una diluizione di EMA 1:10 fino 1: 50.

    Fosse settiche o impianti piccoli di depurazione delle acque
    Trattare una volta al mese con 1 litro EMA per m3. Gli EM riducono la massa di fanghi "mangiando" la sostanza organica.

    segue..

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    USO DOMESTICO

    Vari campi di applicazione: ne cito solo alcuni...

    Pulizia delle piastrelle, della cucina, del frigorifero, della cappa, della rubinetteria, degli impianti sanitari, degli scarichi, dei pavimenti, dei vetri, aiuta ad eliminare la muffa ecc
    Si possono mettere il lavatrice col bucato, nell'asciugatrice, nella lavastoviglie, per stirare ecc
    Si vaporizzano negli ambienti (si possono aggiungere anche oli essenziali e fiori di Bach), negli armadi, sui materassi e cuscini, tende, paralumi tapezzeria, nell'automobile, negli uffici, si usano anche in alcuni ospedali.

    Le applicazioni sono davvero tante, basta sperimentare personalmente (come sto facendo anch'io .
    I dosaggi indicativi sono riportati sul libretto di istruzioni che viene dato all'acquisto degli EM.

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    ANNOTAZIONI FINALI

    Gli EM sono un prodotto polivalente. E' un miscuglio di microrganismi presenti nella natura. Con essi diventa possibile rigenerare un ecosistema ammalato in modo semplice ed è possibile raggiungere una vitalità quasi impensabile.
    L'uso degli EM dà un grande contributo alla povertà, alla protezione dell'ambiente e alla rigenerazione del Pianeta.

    Questo libretto vuole illustrare in modo semplice come e dove si possono adoperare i prodotti EM.
    Non si possono indicare dei dosaggi generali. A dipendenza del sistema e dei bisogni, si deve adattare la quantità.
    Le dosi dipendono inoltre dal tempo meteorologico, dalla stagione e dalla durata dell'azione.
    In questo senso e a questi scopi è stato scritto questo libretto. Resta il piacere di scoprire da sé altri campi d'uso possibili e altri dosaggi.

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563

    Come funziona EM?

    Il punto saliente di EM è proprio il funzionamento dei microrganismi.
    Per cercare di capire il loro modo specifico di agire e gli effetti del tutto eccezionali, è necessario avvicinarsi prima a quelle scoperte microbiologiche fondamentali e travolgenti che il professore universitario Teruo Higa non solo riuscì a formulare, ma volle anche trasmettere al mondo intero:

    1. La scoperta di una differenza sostanziale tra i due processi tramite i quali la natura scompone le sostanze organiche per renderle poi assimilabili da nuovi organismi, cioè il marcire e il decomporsi.

    • Il materiale organico che marcisce libera l’azoto e lo immette, sviluppando calore, solitamente sotto forma di ammoniaca nell’atmosfera. In seguito a questo processo, il materiale residuo (liquame, letame, composta ecc.) risulta impoverito di una parte della sua energia iniziale.

    • Il materiale che si decompone, al contrario, capta l’azoto con l’aiuto dei corrispettivi microrganismi e lo ingloba. Alla fine di questo tipo di processo troviamo quindi un materiale organico arricchito di energie e più digeribile, vale a dire più assimilabile e utilizzabile dai processi vitali seguenti.
    Un' ulteriore conseguenza importante della decomposizione è lo sviluppo di antiossidanti (per esempio durante la fermentazione e la formazione dello humus).
    In oltre il materiale in decomposizione non emana esalazioni.

    segue..
    Ultima modifica di francyfre; 20/12/2011 alle 11:10

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    2. La scoperta del principio della dominanza è il punto focale per la spiegazione dell’efficacia di EM.
    Grazie al prof. Higa oggi conosciamo tre gruppi di microrganismi. Due di loro sono i cosiddetti “microrganismi capo” ovvero gli organismi del marciume e gli organismi della decomposizione.
    Il terzo gruppo è costituito dai "microrganismi operai”.

    Questo gruppo molto numeroso di microrganismi “indifferenti” lavora – ed è proprio questo uno dei risultati più epocali delle ricerche di Higa – al servizio di quei microrganismi capo che hanno la maggioranza numerica.

    In caso di dominanza dei microrganismi addetti alla decomposizione, anche gli infiniti microrganismi operai agiscono in direzione della decomposizione – con tutti gli effetti salutari che questa sinergia esplica sulla crescita, sul rendimento, sulla qualità e sulla conservazione del raccolto.

    Se invece la maggioranza è rappresentata dai microrganismi del marciume, si dovrà rinunciare a qualsiasi effetto positivo, facendo inoltre i conti con gli inevitabili odori fastidiosi.

    segue..

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    EM, il genio biochimico

    Gli assi nella manica di EM, questo miscuglio di microbi sinergetici, sono la capacità di sopprimere i germi patogeni e di trasformare sostanze ostili alla vita in sostanze amiche insieme al potere di decomporre il materiale organico e di inibire il marciume e le esalazioni maleodoranti, tenendo lontani in questo modo anche parassiti e patologie.

    Alla base di questi effetti stanno i cinque ceppi principali di EM, che si sostengono a vicenda, nutrendo uno l’altro con i prodotti di scarto del proprio metabolismo e ognuno approfittando della simbiosi così mantenuta in vita.
    Per un’informazione più dettagliata sulla composizione di EM vedere qui

    segue..

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    Antiossidazione e “sintropia”

    Va assolutamente sottolineata una proprietà particolarmente notevole di EM: Si tratta del potere di causare l’antiossidazione, dovuto all’incredibile quantità di antiossidanti che vengono prodotti dai diversi cicli metabolici in corso tra i vari microrganismi.
    L’importanza del ruolo di questi antiossidanti per ogni processo vitale è indiscusso.

    In questo contesto bisogna fare anche cenno alla funzione rigenerante in generale dei microrganismi.
    Questo potere rigenerante, pur non essendo dimostrato in tutte le parti da ricerche scientifiche, coinvolge ogni materia, compresa quelli inorganica e sarebbe dovuto, secondo il prof. Higa, a delle onde di gravitazione emesse da certi microbi.

    Queste onde sarebbero degli antagonisti dell’entropia, cioè della tendenza universale al caos ed alla disgregazione e mostrerebbero dunque un effetto conservante, appunto “sintropico” su qualsiasi materia.
    L’argilla ovvero la ceramica sono in grado non solo di captare e conservare queste onde, ma anche di farle agire per un tempo illimitato.

    Per ulteriori approfondimenti sulla Tecnologia EM, vedere qui

    segue..

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    Cosa significa "X"?

    La bevanda Xtra(EM) e la ceramica EM non sono da considerare dei derivati diretti di EM, poiché Xtra(EM) non contiene più dei microrganismi viventi e non influisce sull’ambiente microbico come avviene nel caso di EMbio Original.

    L’effetto di questi prodotti, si manifesta in senso rigenerante e soprattutto antiossidante sull’ambiente, e viene causato da delle oscillazioni assolutamente impercettibili (di qui appunto la X) dai nostri sensi.
    Higa, in questo contesto, parla di sintropia, che al contrario dell’entropia, è una forza che mira a ricostituire un ordine strutturato.

    Rigenerare, infatti, significa creare una struttura ordinata, mentre la degenerazione porta alla distruzione di ogni ordine, fino al caos, cioè quello stato in cui ogni informazione strutturante si è persa del tutto.
    Durante gli inizi della vita, su questa pianeta potrebbero essere stati i batteri fotosintetici primordiali ad avviare la formazione di molecole più complesse, a loro volta elemento base per tutte le forme di vita superiore.

    segue..

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    La bevanda Xtra(EM)

    La bevanda Xtra(EM), oltre a presentare queste micro-oscillazioni, contiene vitamine, aminoacidi, minerali diversi ed altre sostanze bioattive, ottenute raccogliendo i prodotti metabolizzati attraverso l’accurata fermentazione di crusca di riso, alghe marine e vari agrumi.
    Si tratta di un potentissimo antiossidante, che non viene commercializzato come medicina per vari motivi, tra cui principalmente quello di renderlo meno costoso e perciò accessibile al maggior numero possibile di persone.

    Il procedimento di produzione è lungo e laborioso, e la resa è esigua, per cui, purtroppo, il prezzo di una bottiglia di Xtra(EM)™ rimane piuttosto elevato.
    Il medico giapponese Shigeru Tanaka ha raccolto le sue esperienze terapeutiche con questo eccezionale antixossidante e ha pubblicato i molteplici esempi nel suo libro per illustrare ad un vasto pubblico il potenziale enorme di questa sostanza.

    segue..

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    La ceramica EM

    Numerosi esperimenti hanno dimostrato che alcuni dei microrganismi EM sono in grado di trasformarsi in uno stato particolare nel quale possono resistere a temperature superiori a più di 1000°C.

    Nacque così l’idea di mescolare EM con dell’argilla per potere immagazzinare in modo durevole l’attività dei microbi.
    Il tentativo riuscì! L’argilla, infatti, possiede la facoltà non solo di conservare le cariche elettriche e magnetiche delle sostanze circondanti, ma di mantenerle attive in modo permanente.

    Gli stessi microbi conservati nell’argilla cotta possono anche essere senz’altro riprodotti: una scoperta sorprendente e, per ora, non del tutto spiegabile.
    Per la produzione della ceramica EM si usano inoltre argille speciali a base di piante primordiali fossilizzate, che forniscono il materiale organico necessario per nutrire i microbi EM in fase di fermentazione.
    La carica rigenerante dei microrganismi EM nella ceramica EM potrà indebolirsi con gli anni, ma è quasi indelebile e adatta agli usi più svariati.

    segue..

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    Microrganismi fondamentali in EM ed il loro modo d´uso

    I batteri da fotosintesi
    sono microrganismi indipendenti ed autosufficienti. Generano sostanze utili da secrezioni di radici, materiale organico e/o gas nocivi (idrogeno-solfurico), utilizzando l’energia della luce del sole e dalla temperatura del suolo.
    Le sostanze derivanti contengono amminoacidi, acido nucleico e sostanze bioattive.
    Sintetizzano il glucosio che, aiuta la crescita delle piante ma, accrescono anche l’efficacia degli attinomiceti.
    I batteri di fotosintesi sostengono le attività degli altri microrganismi e smaltiscono le sostanze prodotte da loro.


    Gli attinomiceti

    che per la loro struttura si collocano tra il batterio ed il micete, producono sostanze derivanti da amminoacidi, batteri di fotosintesi e materiale organico.
    Questi ultimi sono considerati antimicrobici e impediscono la formazione di miceti e batteri dannosi.
    Accelerano il legame d’azoto dell’azotobacter (batteri d’azoto) che si riscontrano nelle bolle annidate nelle radici di piante che accumulano azoto (leguminose), come ad esempio quadrifoglio o piselli.

    segue..

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,563
    I batteri acido lattici
    producono acido lattico da zucchero ed altri carboidrati, derivati da batteri di fotosintesi e lieviti.
    Alimenti e bevande quali lo yogurt e verdure conservate in ambiente acido lattico, da tempi remoti sono prodotti alla presenza di batteri acido lattici, ove, l’acido lattico funge da potente sterilizzatore ed inibisce la formazione di microrganismi dannosi e stimola una celere decomposizione del materiale organico.

    I lieviti
    sintetizzano le sostanze antimicrobiche e quelle utili da amminoacidi e zuccheri, liberati del resto da batteri da fotosintesi.
    Producono ormoni ed enzimi che favoriscono la scissione della cellula e la sua secrezione forma un utile sostrato per microrganismi attivati come, i batteri acido lattici e gli attinomiceti.

    Miceti attivati da fermentazione
    come ad esempio l’aspergillo e la penicillina, favoriscono una celere decomposizione del materiale organico, dando luogo alla formazione d’alcool, estere e sostanze antimicrobiche.
    Prevengono l’insediamento d’insetti e parassiti dannosi ed impediscono la formazione di odori sgradevoli.
    Ultima modifica di francyfre; 20/12/2011 alle 11:10

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Discussioni Simili

  1. La grande moria delle api e la nostra salute a rischio
    Di anna1401 nel forum Medicine naturali
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 24/04/2014, 21:28
  2. la nostra storia
    Di moon nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 66
    Ultimo Messaggio: 05/11/2010, 16:16
  3. Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 13/07/2010, 23:31
  4. La nostra personalita ? ! ? ! ?
    Di maxstaff nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 70
    Ultimo Messaggio: 08/09/2008, 20:43
  5. LA nostra Festa
    Di AsiaArgento86 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 08/03/2007, 11:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online