Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 52

Discussione: Melatonina

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,275

    Relazioni con il sonno

    La melatonina ha relazioni con il sonno ma indirette. E' utile al sonno perché migliorando i ritmi biologici fa sì che ci si addormenti più facilmente. La melatonina rimette esclusivamente in moto un sistema che risulta essere alterato nei suoi ritmi.
    Prima che tutto torni in equilibrio possono passare addirittura settimane! Finché una notte, di colpo, arriva il sonno ristoratore.

    Inoltre anche se si dorme poco, si dorme meglio e dopo alcuni giorni ci si sentirà benissimo.
    Non essendo né un farmaco né un sonnifero la melatonina non agisce improvvisamente.
    Non c'è altro sistema se non quello di continuare ad assumere i mg di melatonina indicati alla sera prima di dormire.
    Un effetto immediato, prima che sia stato ricostituito il ciclo biologico alterato non è pensabile.

    Bisogna inoltre assicurarsi che al melatonina usata sia prodotta con il sistema GMP (Good Manufacturing Practise) che da garanzia che la compressa finale contiene esattamente quanto dichiarato.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:24

  2. # ADS
    Melatonina
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many


     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,275

    Re: Relazioni con il sonno

    Non essendo un farmaco se ne potrebbe assumere anche in eccesso senza restringerne eventuali effetti collaterali; per saturare l'organismo durante la notte ne basterebbero anche meno di 3 mg (1-2 mg), tuttavia prudenzialmente se ne consigliano 3 mg a causa del differente assorbimento intestinale di ognuno.
    Una parte della melatonina che si assume per via orale viene distrutta, un'altra parte viene metabolizzata dal fegato e si trasforma in idrossimelatonina. Vi sono stati effetti indesiderati all'inizio dell'assunzione di melatonina : tachicardia, capogiri, insonnia, emicrania.

    In questo caso bisogna verificare in primis la qualità della melatonina che si sta assumendo, quindi bisogna essere sicuri che si sta assumendo la melatonina prima di spegnere la luce e alla sera.

    Ci vuole inoltre del tempo per restaurare un organismo alterato. Questi sintomi, secondo il Prof. Pierpaoli (in uno dei suoi libri), non possono che essere passeggeri.
    Se un soggetto assume melatonina perché vuole invecchiare bene, la qualità del suo sonno sarà diversa, in quanto la melatonina provvederà a normalizzare determinati parametri. Il sonno sarà diverso da quello di prima e certamente migliore.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:25

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,275

    Re: Relazioni con il sonno

    Alcune persone dovrebbero assumere la melatonina prima di mezzanotte allo scopo che il picco notturno si formi intorno alle 1-2 AM e non più tardi.
    E' tipico della melatonina aggiustare i vecchi ritmi alterati e talvolta ci vogliono settimane e mesi per riassettare il cervello ed i ritmi ormonali.
    Ma il risultato deve arrivare e solo chi si ferma non riesce a trarre vantaggi, dato che il sonno è solo un aspetto trascurabile in quanto in realtà la melatonina protegge solo la ghiandola pineale che poi riacquista una funzionalità giovanile.
    Purtroppo in questo mondo a volte folle non sappiamo rispettare i ritmi del mammifero uomo ed i risultati saranno, e sono, già drammatici

    E' possibile trovare informazioni complete e ulteriori ad es. sui libri del Prof. Pierpaoli "120 e passa di media...Vivere Bene, Invecchiare Giovani e Morire Sani", "The melatonin miracle" e traduzione italiana "La fonte della giovinezza".
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:26

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,275
    Riporto qui, con un copia e incolla, la risposta che il dottor Valesi ha dato a Idden in un precedente post:

    La melatonina è una sostanza normalmente prodotta dalla ghiandola pineale o EPIFISI, situata nella parte posteriore del cervello, principalmente durante la notte.
    Fra le sue funzioni ricordiamo:
    - inibizione della formazione dei radicali liberi quindi antiinvecchiamento e protezione da agenti favorenti i tumori
    - stimolo del sistema immunitario
    - favorente l'induzione del SONNO FISIOLOGICO
    - favorente la normalizzazione del tono dell'umore.

    Per quanto riguarda la sua azione nell'INSONNIA giova ricordare che la MELATONINA non ha azioni di diminuzione della memoria e della concentrazione che possono avere talora le benzodiazepine (farmaci classici comunemente utilizzati per l'insonnia).
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:29

  6. Registrato da
    16/04/2005
    Messaggi
    450

    Melatonina

    Una persona che per primo ha sperimentato la melatonina su se stesso è il contestatissimo, ma per me geniale prof. Luigi Di Bella.
    Mi permetto di indicarti il sito a lui dedicato www.luigidibella.it
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:32

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,275

    Re: Melatonina

    Grazie hidden. Anch’io ho una simpatia per questo piccolo ma grande uomo!
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:33

  8. Registrato da
    28/08/2008
    Messaggi
    3

    Pollice in su melatonina pierpaoli

    salve a tutti
    desideravo sapere chi utilizza la melatonina dott. Pierpaoli e come si trova ?
    Dove potevo trovare la suddetta marca di melatonina
    in vendita su farmacie erboristerie zona Padova
    grazie per le eventuali risposte

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,275

    Re: melatonina pierpaoli

    Potresti chiedere informazioni su dove trovare questa melatonina direttamente sul sito del dottor Pierpaoli...
    ma aspettiamo anche altre risposte.
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:34

  10. Registrato da
    29/11/2006
    Messaggi
    18

    Re: melatonina pierpaoli

    Io l'ho ordinata in una farmacia qualunque.

    In un momento molto stressante mi ha aiutato molto!!!!
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:35

  11. Registrato da
    28/08/2008
    Messaggi
    3

    Re: melatonina pierpaoli

    o.k. ordinata in farmacia vicino a casa
    grazie
    Ultima modifica di anna1401; 19/10/2011 alle 14:39

  12. Registrato da
    21/08/2009
    Messaggi
    4

    Melatonina e insonnia !

    Io per un po' di insonnia ho' provato varie melatonine,ma a parte l'effetto iniziale a me arriva ad essere controproducente cioe' mi fa' stare addirittura sveglio!?!
    Penso che essendo un precursore del neurotrasmettitore della serotonina questo quando ne hai troppo in circolo ahimee' ha' effetti contrari io non so' se voi l'avete usata. bye
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 17:40

  13. Registrato da
    22/08/2010
    Messaggi
    3

    Melatonina e malattie autoimmuni?

    Salve, ho letto con interesse le informazioni sulla melatonina. Avrei un problema: ho letto su più siti specializzati (anche quello di Key melatonin che vende questa sostanza) che la melatonina non deve essere assunta da chi ha malattie autoimmuni.
    Io ho la tiroidite di Hashimoto e probabilmente anche il colon irritabile è dovuto a problemi del sistema immunitario. Vorrei sapere cosa ne pensate.
    Grazie
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 17:42

  14. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,753

    Riferimento: Melatonina e malattie autoimmuni?

    Verissimo, questo perchè fra le varie proprietà della melatonina c'è quella di stimolare la linea linfocitaria dei THelper 1 i quali sostengono anche le reazioni autolimmunitarie della tiroidite autoimmune di Hashimoto e l'artrite reumatoide, casi in cui è ovviamente cont rondicata.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 17:42
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  15. frettoloso Ospite

    E in caso di orari sballati, come fare?

    Citazione Originariamente Scritto da anna1401 Visualizza Messaggio
    Alcune persone dovrebbero assumere la melatonina prima di mezzanotte allo scopo che il picco notturno si formi intorno alle 1-2 AM e non più tardi. E' tipico della melatonina aggiustare i vecchi ritmi alterati e talvolta ci vogliono settimane e mesi per riassettare il cervello ed i ritmi ormonali. Ma il risultato deve arrivare e solo chi si ferma non riesce a trarre vantaggi, dato che il sonno è solo un aspetto trascurabile in quanto in realtà la melatonina protegge solo la ghiandola pineale che poi riacquista una funzionalità giovanile. Purtroppo in questo mondo a volte folle non sappiamo rispettare i ritmi del mammifero uomo ed i risultati saranno, e sono, già drammatici
    In caso di orari completamente sballati, dovuti a turnazioni varie? comprensive di notti, e quindi si cerca di dormire il giorno.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 17:44

  16. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,753

    Riferimento: E in caso di orari sballati, come fare?

    Certo, perchè la ghiandola pineale si attiva quando c'è buio, ha bisogno del buio per poter secernere i suoi numerosi ormoni-non solo la melatonina- per sincronizzare tutti i ritmi biologici, endocrini, e l'attività del sistema immunitario di cui stimola soprattutto la linea linfocitaria dei Thelper 1.
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 17:45
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  17. Registrato da
    20/02/2011
    Messaggi
    1

    Melatonina: su di me ha effetti indesiderati...

    Approfitto di questo forum sulla melatonina per chiederle un parere: io ho "provato" ad assumerla un paio di volte, mi era stata prescritta da un medico non per problemi di sonno ma come antiossidante , in entrambi i casi ho dovuto smettere poco dopo perchè su di me l'effetto era devastante , cioè di giorno ero totalmente annebbiata e stanchissima come se non avessi affatto dormito, ho provato anche a ridurre le dosi ma l'effetto stordimento restava.
    Ho provato a a chiedere spiegazioni a farmacie e medici ogni volta che ho avuto l'occasione ma senza trovare risposte.
    Da cosa può dipendere? lei crede che con la melatonina omeopatica potrebbe andare meglio?
    patrizia
    Ultima modifica di anna1401; 20/02/2011 alle 17:47

  18. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    6,753

    Riferimento: Melatonina: su di me ha effetti indesiderati...

    Perchè la MELATONINA, prodotta dalla ghiandola pineale, è l'ormone della notte, quello che ci fa dormire e inibisce le spinte ideative, per cui soprattutto se assunta in quantità eccessiva e per periodi troppo lunghi può slatentizzare e favorire tendenze depressive.
    Quindi un conto è quella che produciamo noi, in risposta al fisologico stimolo rappresentato dall'assenza di luce, un conto quella che assumiamo in plus, anche come prodotto da banco o al supermercato, per cui non serve neanche la ricetta medica.
    Ovvio poi che possono intervenire anche altri fattori legati alla variabilità della risposta individuale.
    Con la MELATONINA low dose alla 4 CH potrebbe andare meglio, perchè svolge solo un'azione modulante, sul circuito di funzionamento della melatonina, senza pericolo di sovradosaggi e feed back retroattivi di blocco sulla ghiandola pineale.
    Ultima modifica di anna1401; 26/03/2011 alle 23:55
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  19. Registrato da
    06/01/2013
    Messaggi
    25

    Re: Melatonina per emicrania

    Caro Dott.Valesi,
    Non sapevo come Lei dice che la melatonina potesse.... assunta in quantita errate far danno...c e qualche studio che posso legger in riguardo x dimostrarlo ad alcuni amici che ne fanno uso esagerato? Grazie 1000.

  20. Registrato da
    30/08/2013
    Messaggi
    1

    Melatonina e insonnia

    Carissimi, approfitto di questa discussione per chiedere un parere. Sono ormai un paio di mesi che faccio molta fatica ad addormentarmi e ho provato la melatonina, valeriana concentrata ed altri prodotti a base di piante quali Melissa, escolzia, passiflora..
    Ho notato peró che dopo 4/5 giorni di assunzione il prodotto non è più efficace. È possibile che in così pochi giorni il mio organismo si abitui al principio attivo da non trarne più giovamento?
    Cosa posso fare in questo caso?
    Non esistono prodotti che non abbia già provato. E' consigliabile alternarli ogni 3/4 giorni?
    grazie di cuore a chi mi risponderà.
    Emir8019

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,275

    Re: Melatonina e insonnia

    Ciao emir, hai provato a ricercare le cause di questa tua enorme fatica ad addormentarti?
    E’ arrivata all’improvviso o lentamente nel tempo?
    Secondo la tua valutazione, pensi che ci possano essere dei motivi particolari? Hai cambiato qualche abitudine, alimentazione, stile di vita, studio, lavoro... è successo qualche fatto particolare?
    La melatonina tende a riequilibrare i ritmi del sonno, ma in genere occorre del tempo prima che faccia il suo effetto. Per quanto tempo l’hai usata?
    A volte addirittura può dare anche effetto contrario se assunta in eccesso. Hai usato quella ponderale o quella omeopatica?

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. melatonina
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14/05/2004, 15:50

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online