Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 61

Discussione: analisi transazionale

  1. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,073

    analisi transazionale

    Tre persone uguali e distinte, ma non è un dogma della fede, e nemmeno un indovinello: è quanto ci propone l'analisi transazionale. In ognuno di noi operano "funzionalmente" tre entità: il genitore, l'adulto e il bambino. Ognuna svolge il suo ruolo. Il genitore educa, il bambino esprime emozioni e affettività, l'adulto realizza operazioni logiche. Il rapporto armonico di queste funzioni è alla base della salute mentale. La presa di coscienza dei ruoli, premessa per una loro rieducazione, è condizione fondamentale per il recupero di equilibri perduti.

  2. # ADS
    analisi transazionale
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,073

    padre padrone

    un genitore troppo irigido e ossessivo nella proposizione delle regole finisce inevitabilmente per invadere la sfera del fanciullo che si ispira unicamente ai principi del gioco, delle emozioni e dei sentimenti: sto parlando
    del genitore più tirannico che ci sia, del padre padrone che si è strutturato dentro di noi.

  4. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,073

    qui ed ora

    il bambino vive il presente, è il "qui ed ora", il genitore procrastina e stabilisce regole e limiti: il genitore che è in noi è la risultante della pedagogia genitoriale
    culturale e religiosa del presente e del passato: può essere un genitore permissivo e tollerante, oppure invadente e oppressivo.

  5. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,073

    necessità

    l'attività dell'adulto si esprime in maniera autentica e completa se al bambino è permesso di realizzare il suo diritto-necessità naturale al gioco

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    Introduzione Alle Transazioni

    Eric Berne è uno psicologo contemporaneo. Il suo grande merito è quello di aver elaborato un sistema di psicologia altamente semplificato che può essere insegnato a tutti, adolescenti compresi. La sua linea psicologica prende il nome di "Analisi Transazionale" per il fatto che si interessa dei meccanismi con cui gli individui interagiscono tra loro; meccanismi da lui definiti "transazioni". Per transazione, pertanto, si indica qualsiasi scambio che avviene tra due o più persone: un dialogo è una serie di transazioni, così come lo può essere uno scambio di gesti di affetto.

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    "transazioni"

    L'Analisi Transazionale prende in considerazione queste "transazioni", con particolar riguardo a quelle verbali, e ne deduce delle informazioni sulle quali è possibile basarsi per una eventuale terapia (o autoterapia), rivolta ad eliminare i vari elementi che possono risultare disturbanti nella vita psichica o affettiva di un individuo.

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    Il Comportamento E La Sopravvivenza

    Tutto il mondo è un palcoscenico e tutti gli uomini non sono che attori, essi entrano ed escono; ed ogni uomo, nel suo tempo, recita molte parti. (Shakespeare).

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    continua

    Nel volume L'assassinio di Cristo, William Reich scrive che gli uomini, da tempi immemorabili, nascono in una "gabbia" di cui, a causa dell'abitudine, non vedono più nemmeno le parti. In questa gabbia ognuno cerca di fare il meglio che può, i musicisti la inondano di musica, i pittori ne riempiono di quadri le pareti, i negri ci cantano gli struggenti spirituals ed ognuno si ingegna di fare la sua parte.

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    Dal comportamento dipende la sopravvivenza.

    Questo vale per tutti gli esseri viventi però l'uomo, a differenza dell'animale, può cambiare l'ambiente in cui vive usando la sua intelligenza ed il suo ingegno.
    La stessa intelligenza, che per tanti motivi è utile e necessaria, ha però sopito nell'uomo la saggezza istintiva. Egli necessita perciò di esempi, ed insegnamenti, per poter acquisire le modalità di comportamento che utilizzerà poi nel corso della vita. Questo fatto crea delle serie problematiche perchè non sempre i genitori, e gli educatori vari, sono in grado di fornire l'esempio più corretto, od i più saggi insegnamenti.

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    Azioni automatiche

    Il comportamento è pertanto la somma delle influenze, dei messaggi e delle esperienze, che ciascuno di noi ha catalogato dalla nascita in poi. Buona parte delle azioni che compiamo sono perciò automatiche anche se pensiamo di farle in completa consapevolezza e con la autodeterminazione più assoluta.

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    analisi di alcuni dei comportamenti automatici

    Quanto segue rappresenta un'analisi di alcuni dei comportamenti automatici, delle ragioni che li hanno instaurati e dei motivi che li mettono in azione. Vedremo pertanto le "tre posizioni esistenziali", i "tre ruoli fondamentali" che l'uomo può recitare sul grande palcoscenico della vita; i "giochi psicologici" che egli attua per certe finalità ed i "copioni" che egli recita per ottenere ciò che vuole o semplicemente per sopravvivere.
    Una attenta lettura di quanto segue, ed un onesto esame del proprio modo di agire, potranno certamente aiutare a raggiungere un modo di vivere più libero, più sereno e decisamente migliore.

  13. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Non per niente c'è il proverbio che circola molto da queste parti>ovvio,vivo in zona contadina<
    "La vigna lo si radrizza da giovane"
    Nella sua semplicità fa capire che il nostro comportamento futuro,dipende dalla educazione ricevuta dalla culla.
    Infatti,secondi i manuali,il carattere fondamentale del futuro "uomo",fin'a 3 anni si stabilisce.
    Ecco che quelle donne che credono che possono cambiare un compagno/marito,si sbagliano di grosso.Possono solo cercare di educarlo ad essere più ordinati...CERCARE.. ..perchè "Il lupo perde il pelo,ma non il vizio"!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  14. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,073
    Citazione Originariamente Scritto da anna1401
    Tutto il mondo è un palcoscenico e tutti gli uomini non sono che attori, essi entrano ed escono; ed ogni uomo, nel suo tempo, recita molte parti. (Shakespeare).

    il guaio è che a forza di recitare tante parti, molto spesso per compiacenza, finisce per dimenticare quella più importante: la sua.

  15. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,073
    Citazione Originariamente Scritto da anna1401
    Nel volume L'assassinio di Cristo, William Reich scrive che gli uomini, da tempi immemorabili, nascono in una "gabbia" di cui, a causa dell'abitudine, non vedono più nemmeno le parti. In questa gabbia ognuno cerca di fare il meglio che può, i musicisti la inondano di musica, i pittori ne riempiono di quadri le pareti, i negri ci cantano gli struggenti spirituals ed ognuno si ingegna di fare la sua parte.

    questa si chiama "libertà vigilata": il giorno che si spalancassero le porte, farebbero di tutto per richiuderle, preferendo la comoda vita della prigione,
    alla necessità di organizzare un'esistenza da uomini liberi

  16. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,073
    Citazione Originariamente Scritto da calimero45
    Non per niente c'è il proverbio che circola molto da queste parti>ovvio,vivo in zona contadina<
    "La vigna lo si radrizza da giovane"
    Nella sua semplicità fa capire che il nostro comportamento futuro,dipende dalla educazione ricevuta dalla culla.
    Infatti,secondi i manuali,il carattere fondamentale del futuro "uomo",fin'a 3 anni si stabilisce.
    Ecco che quelle donne che credono che possono cambiare un compagno/marito,si sbagliano di grosso.Possono solo cercare di educarlo ad essere più ordinati...CERCARE.. ..perchè "Il lupo perde il pelo,ma non il vizio"!
    se si deve cambiare una persona, non è forse meglio cambiare persona?

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900
    Che forte dottore!
    Ne sa sempre una più del diavolo!

  18. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Citazione Originariamente Scritto da anna1401
    Che forte dottore!
    Ne sa sempre una più del diavolo!
    Cara Anna,eppure il proverbio dice che "Le donne ne sanno 1 + del diavolo"
    Cmq,nessuno è più caparbio di una donna innamorata,come un mulo batterà sempre la testa contro la stessa pietra.In questo caso...cercerà per tutta la sua vita di cambiare l'uomo che ha scelta.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    per calimero

    Si è vero per ... il diavolo! però, guarda che anche il dottore se la cava sempre molto bene eh!

    per le donne innamorate che vogliono per forza cercare di "modificare" e plasmare secondo le loro esigenze i loro compagni, ti do ragione! Sono davvero caparbie! quando si mettono in testa qualsoca, non c'è verso che tenga
    ma... i loro compagni, saranno sempre disposti a sottomettersi al loro volere?
    o prenderanno loro la drastica decisione di cambiare la compagna?
    anna

  20. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,073

    soluzione salomonica

    beh, a questo punto non mi resta che dire "cambiamo il cambiabile"...
    personalmente non mi fido a dare lezioni al diavolo, che senza alcuna falsa modestia ritengo ancora molto, molto più furbo di me...

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,900

    Le Posizioni Esistenziali

    I bambini piccoli sono particolarmente aperti a tutti i tipi di influenze. Il tocco, nelle prime 6 settimane di vita, ed anche dopo in misura minore, rappresenta un elemento molto importante per creare nel bimbo un atteggiamento di sicurezza e fiducia. In seguito, con l'educazione, i bimbi vengono per così dire "programmati" e perdono in parte la loro sensibilità.

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. analisi
    Di fedelefi nel forum Malasanità - buonasanità
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30/12/2014, 16:31
  2. Analisi sangue
    Di alexdegiampietro nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13/06/2011, 03:59
  3. analisi (emocromo)
    Di ansioso nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10/12/2010, 20:15
  4. analisi
    Di sweetyA nel forum Anticoncezionali
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 26/02/2008, 14:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online