Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 3 di 10 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 193

Discussione: la filosofia antitroll

  1. Registrato da
    15/06/2006
    Messaggi
    2,999

    Re: la filosofia antitroll

    Questo forum è ormai divenuto principalmente un forum che tratta di come dovebbe essere gestito per essere migliore.
    Indice chiaro del fatto che quando si dovevano trovare delle soluzioni non si sono trovate.


    Mi ricordo i bei vecchi tempi andati... molta più serenità e molti meno post risentiti da alcuni e pieni d'astio da altri.

    Ma è vero il mondo cambia e nulla è immutabile quindi ci si adatta, e nel mio caso l'ho fatto... partecipando molto meno e dedicandomi ad altro
    He who walks in another's tracks leaves no foot prints.

  2. # ADS
    la filosofia antitroll
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da the_wasp Visualizza Messaggio
    Questo forum è ormai divenuto principalmente un forum che tratta di come dovebbe essere gestito per essere migliore.
    Indice chiaro del fatto che quando si dovevano trovare delle soluzioni non si sono trovate.


    Mi ricordo i bei vecchi tempi andati... molta più serenità e molti meno post risentiti da alcuni e pieni d'astio da altri.

    Ma è vero il mondo cambia e nulla è immutabile quindi ci si adatta, e nel mio caso l'ho fatto... partecipando molto meno e dedicandomi ad altro
    Mah,ad onor del vero,il forum lo trovo tranquillo ultimamente.Chi prendeva tutti di mira,e stato accompagnato alla porta.Stiamo molto attenti alle risposte...e si cerca(nessuno è infallibile)di stoppare insulti e flames sul nascere.
    Essere stanchi di un forum è nulla di strano,sopratutto quando mancano argomenti di nostro interesse.
    Allora forza...tiri fuori un coniglio(argomento) dal capello!!!

  4. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    36,230

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Mah,ad onor del vero,il forum lo trovo tranquillo ultimamente.Chi prendeva tutti di mira,e stato accompagnato alla porta.Stiamo molto attenti alle risposte...e si cerca(nessuno è infallibile)di stoppare insulti e flames sul nascere.
    Essere stanchi di un forum è nulla di strano,sopratutto quando mancano argomenti di nostro interesse.
    Allora forza...tiri fuori un coniglio(argomento) dal capello!!!
    Frede, chi pendeva tutti di mira è stato allontanato solo dopo che appunto le persone che prendeva di mira se ne sono andate pure loro. E tra l'altro non penso nemmeno che l'origine del problema fosse chi è stato allontanato.

    In ogni caso, che lo fosse o meno, ormai il danno era fatto e ora il forum è tranquillo perché appunto non è più frequentato.
    La gran parte degli utenti se ne è andata.

    Ora come ora anche tirando fuori un buon argomento non è che per miracolo torneranno, perché i problemi di fatto non sono stati per nulla affrontati e quindi quanto è successo può accadere di nuovo in ogni momento.

    In queste condizioni è davvero difficile parlare serenamente.

  5. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da zar2086 Visualizza Messaggio
    Frede, chi pendeva tutti di mira è stato allontanato solo dopo che appunto le persone che prendeva di mira se ne sono andate pure loro. E tra l'altro non penso nemmeno che l'origine del problema fosse chi è stato allontanato.

    In ogni caso, che lo fosse o meno, ormai il danno era fatto e ora il forum è tranquillo perché appunto non è più frequentato.
    La gran parte degli utenti se ne è andata.

    Ora come ora anche tirando fuori un buon argomento non è che per miracolo torneranno, perché i problemi di fatto non sono stati per nulla affrontati e quindi quanto è successo può accadere di nuovo in ogni momento.

    In queste condizioni è davvero difficile parlare serenamente.
    Tu hai le tue idee,io le mie.Del forum non voglio più parlare,perché con 2 settimane ognuno ha detto la sua....Coloro che hanno fatto fuoco e fiamme per giorni e giorni,son scomparsi ugualmente....
    Per ora è questo il forum,un luogo di calma piatta...ma si può anche di nuovo riempire...diamo tempo al tempo.
    Dice il proverbio:Muore un papa,allora se ne fa un altro!

  6. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,706

    Re: la filosofia antitroll

    e basta che mi distragga un secondo che subito si va OT.

    Voglio ribadire il succo dell'argomento che ho proposto:

    la questione NON è se questo o quel forum sono infestati da troll o se sono stati disinfestati,
    la questione è:
    come può OGNUNO prendere gli approcci dei troll, grazie ad una filosofia comportamentale,
    in modo da contribuire al loro controllo evitando di alimentarli ed eventualmente facilitando una disinfestazione mirata.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  7. cotto Ospite

    Re: la filosofia antitroll

    Io non ho molta esperienza in fatto di altri forum per cui la mia filosofia ed esperienza antitroll non puo' che basarsi su questo forum. Su cio' che ho vissuto ed imparato qui. Ma mi par di capire che, essendo riferita a Sanihelp, non posso dirla, giusto?

    O forse dovrei mettere giu' un intervento "falsato" facendolo passare per generico?

  8. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,706

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da cotto Visualizza Messaggio
    Io non ho molta esperienza in fatto di altri forum per cui la mia filosofia ed esperienza antitroll non puo' che basarsi su questo forum. Su cio' che ho vissuto ed imparato qui. Ma mi par di capire che, essendo riferita a Sanihelp, non posso dirla, giusto?

    O forse dovrei mettere giu' un intervento "falsato" facendolo passare per generico?
    cotto
    dovresti riuscire tu a valutare se la tua esperienza, che dici limitata, è sufficente per ottenere dei concetti
    che possano essere validi sempre e comunque, oppure no.
    E nel caso non ti sia possibile non avertene a male ma sarebbe ben poco utile e anzi farebbe solo istigazione.
    Sarebbe come dire che avendo esperienza solo con gli utenti di sanihelp non si riuscisse a scrivere regole generiche ma solo
    cose tipo: "cotto non deve ..bla bla " "dingo non può ..." ecc.

    per concludere
    Io capisco bene il contenuto contraddittorio di un divieto a parlare del forum stesso dove si professa la libertà di parola,
    ma finchè non si raggiunge un sistema migliore è una necessità ...proprio in ambito antitroll.
    si perchè il chiudersi e far chiudere tutti, a parlare e sparlare di continuo del proprio spazio diventa una tecnica troll pure questa.
    Tecnica che distoglie dalle discussioni serene, portando solo astio e polemiche sterili ma funzionali alla discordia
    perchè è inutile non ci sarà mai accordo su come sarebbe meglio che fosse nemmeno se si fosse solo in 4 a cercare di concordare
    figuriamoci quando si è in tanti.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  9. cotto Ospite

    Re: la filosofia antitroll

    Beh, ma i concetti validi sempre e comunque non possono appartenere ad una persona imperfetta come me. Sono solo i saggi che qui, come altrove, possono vantarsi di non sbagliare mai, non io.

    Quindi non posso dire che secondo me la migliore filosofia antitroll deve essere messa in atto da moderazione ed amministrazione, che sono gli unici ad avere poteri in atto in un forum, perche' sarebbe equiparato ad un attacco a questo forum?

    E io lo dico lo stesso Secondo me l'utenza ha ben poco potere in questo ambito, soprattutto quando il troll stesso e' appoggiato da chi gestisce il potere.

    Per il resto, se vengo su un forum per dialogare e ogni 5 minuti sono costretto ad abbandonare una discussione o a non rispondere ad insulti e provocazioni...... ma perche' devo venire su un forum, allora?

    Io credo che quando l'utente non viene tutelato, allora significa che il forum e' in balia del troll e non c'e' niente che l'utente possa fare tranne che segnalarlo.

    Questo e' quello che mi aspetterei io "sempre e comunque" dalla gestione di un forum in termini di "filosofia antitroll".

  10. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,706

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da cotto Visualizza Messaggio
    non c'e' niente che l'utente possa fare tranne che segnalarlo.
    vedi? ti manca proprio la filosofia che servirebbe.

    quando il troll inizia a dire ... "tu puzzi" e tu abbocchi "no puzzi tu" "tu di più" .. "no tu più di tutti"
    beh mio caro c'è ben poco da poter fare anche l'amministrazione più illuminata non può agire chirurgicamente
    ancora meno quando tu al giro successivo reagisci ad un semplice "ho comperato l'arbremagic" detto dal presunto troll.

    il fatto è che l'utente PUò fare molto, moltissimo non abboccando alle provocazioni dei troll.

    Non è facile ...ed ecco il senso di questo thread, bisogna conoscere le tecniche e poi avere autocontrollo e pazienza
    tanta pazienza.... ci vuole proprio una filosofia adatta ad affrontarli.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  11. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,706

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da cotto Visualizza Messaggio
    No, Dingo. Non sto dicendo quello..
    quello che insisto nel dire è che l'argomento non è cosa si è sbagliato a fare....
    io dico vediamo come si può fare nel modo migliore.

    Quando ognuno fa la propria parte chi non la fa non ha scuse.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  12. cotto Ospite

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    quello che insisto nel dire è che l'argomento non è cosa si è sbagliato a fare....
    io dico vediamo come si può fare nel modo migliore.

    Quando ognuno fa la propria parte chi non la fa non ha scuse.
    Allora ripeto, Dingo, come filosofia antitroll, la moderazione e l'amministrazione dovrebbe anche dare ascolto a chi, dopo anni di frequentazione corretta, si mette a segnalare situazioni anomale. Non e' che la gente impazzisce quando entra un troll nei forum, si dovrebbe avere piu' rispetto per chi i gradi se li e' guadagnati sul campo perche' hanno una visione piuttosto completa dell'ambiente in cui sono.
    E questo e' in generale e non quello che e' successo qui o altrove.

  13. Registrato da
    15/06/2006
    Messaggi
    2,999

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da cotto Visualizza Messaggio
    Allora ripeto, Dingo, come filosofia antitroll, la moderazione e l'amministrazione dovrebbe anche dare ascolto a chi, dopo anni di frequentazione corretta, si mette a segnalare situazioni anomale. Non e' che la gente impazzisce quando entra un troll nei forum, si dovrebbe avere piu' rispetto per chi i gradi se li e' guadagnati sul campo perche' hanno una visione piuttosto completa dell'ambiente in cui sono.
    E questo e' in generale e non quello che e' successo qui o altrove.
    Io invece un altro forum lo frequento e ti confermo che ciò che tu auspichi viene applicato.
    Molte meno fasi di riflessioni e di autocritica e molta più reazione nell'allontanare chi si inserisce in un gruppo solo per dar sfogo alle sue frustrazioni.

    All'utente non è richiesto altro che rispettare le regole.
    Nno certo di dover tacere di fronte a insulti e corbellerie varie che vengono prontamente cancellate e ammonite., se il primo ammonimento non ha effetto viene tolta la facoltà all'utente (o troll) in questione di mandare MP che non siano all'amministratore del forum e se persiste viene allontanato.

    Se si aprono crociate in sua difesa il tutto viene cancellato.

    E' un forum con molti più utenti di questo.
    He who walks in another's tracks leaves no foot prints.

  14. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,706

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da the_wasp Visualizza Messaggio
    Io invece un altro forum lo frequento e ti confermo che ciò che tu auspichi viene applicato.
    Molte meno fasi di riflessioni e di autocritica e molta più reazione nell'allontanare chi si inserisce in un gruppo solo per dar sfogo alle sue frustrazioni..
    beh certo
    applicando pugno duro e censura ad ogni situazione dubbia si pone un bell'argine ai troll....
    ma si chiude il forum in una comunità autoreferenziale chiusa a ciò che è diverso.

    COsì si allontana anche chi per le sue frustrazioni avrebbe avuto solo bisogno di qualcuno che ascoltasse,
    e un po' di comprensione.... di una mano tesa insomma.

    é nel voler essere accoglienti che diventa difficile saper gestire i troll,
    ma si potrebbe effettivamente non voler essere aperti.

    Di fatto le comunità assestate nel tempo tendono a chiudersi in se stesse, diventando intolleranti quasi ostili ad ogni nota diversa....
    si accetta solo ciò che è simpaticamente allineato.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  15. cotto Ospite

    Re: la filosofia antitroll

    Non sono cosi' sicuro di questo, Dingo. Di fatto un conto e' quando si parla di sfoghi, un conto e' quando si entra nell'insulto o in altre forme di incivilta'. Ma a questo punto non e' piu' questione di trolls, credo.

    Ma forse e' la ricerca della definizione di troll che e' "difficile". Mi spiego meglio: e' un troll un utente che vuole imporre il suo pensiero anche se e' malsano o potenzialmente dannoso per altri utenti/lettori? O identifichiamo il troll solo ed unicamente come un personaggio che vuole solo creare casino e divisioni?

  16. cotto Ospite

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da the_wasp Visualizza Messaggio
    Io invece un altro forum lo frequento e ti confermo che ciò che tu auspichi viene applicato.
    Molte meno fasi di riflessioni e di autocritica e molta più reazione nell'allontanare chi si inserisce in un gruppo solo per dar sfogo alle sue frustrazioni.

    All'utente non è richiesto altro che rispettare le regole.
    Nno certo di dover tacere di fronte a insulti e corbellerie varie che vengono prontamente cancellate e ammonite., se il primo ammonimento non ha effetto viene tolta la facoltà all'utente (o troll) in questione di mandare MP che non siano all'amministratore del forum e se persiste viene allontanato.

    Se si aprono crociate in sua difesa il tutto viene cancellato.

    E' un forum con molti più utenti di questo.
    Guarda, per la prima volta mi sono iscritto ad un altro forum. E l'ho fatto perche' ho notato con piacere che un cialtrone che qui ha avuto mano libera e che poi si e' rivelato (solo a chi non voleva vederlo) per quello che era, e' stato prontamente allontanato. La dannosita' sua, come quella di un troll, non era molto difficile da individuare, se si voleva.

    Ma una volta individuata, che si fa? Si fa finta di non vedere? Non si "feed il troll"? Io non credo. A quel punto sono i sommi potenti che devono intervenire. Almeno, questa e' l'unica soluzione che riesco a vedere in linea di principio.

    SOPRATTUTTO SU UN FORUM DI SALUTE! Si ragazzi, e' proprio urlato, e pure a squarciagola.

  17. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,706

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da cotto Visualizza Messaggio
    O identifichiamo il troll solo ed unicamente come un personaggio che vuole solo creare casino e divisioni?
    si il troll è solo quest'ultimo...e solo di questo si parla...

    perchè per quanto malsano possa essere il pensiero di qualcuno
    è enormemenete più malsano l'atteggiamento di chi si ritiene in diritto di poter giudicare e condannare il pensiero altrui
    tanto da non ammettere nemmeno che possa essere espresso.

    e questo è quello che non viene capito.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  18. Registrato da
    03/02/2012
    Messaggi
    3,870

    Re: la filosofia antitroll

    A proposito di gradi. Vorrei ricordare che essendo un forum di salute difficilmente troveremo componenti della gerarchia militare, ecclesiastica o di altri ambiti. Di fronte alla salute siamo tutti uguali ed é insindacabile che il peso della propria esperienza di vita e della propria storia al di fuori del forum, abbia un valore a prescindere da quanto i discorsi qui nel forum possano evidenziare. Detto questo spero che prima o poi si capisca il concetto importante che a prescindere dall'approccio al forum e da quanta notorietà esso possa fornirci, Ognuno di noi ha il suo peso a prescindere che nessun tipo di grado o definizione potrà mai definire.
    La filosofia del troll ha una sua caratteristica specifica, fra le tante: quella di puntare il suo antagonista e bombardarlo.
    Per cui la mia riflessione a riguardo é la seguente:
    Vogliamo essere antagonisti pieni o protagonisti vuoti?

  19. cotto Ospite

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    si il troll è solo quest'ultimo...e solo di questo si parla...

    perchè per quanto malsano possa essere il pensiero di qualcuno
    è enormemenete più malsano l'atteggiamento di chi si ritiene in diritto di poter giudicare e condannare il pensiero altrui
    tanto da non ammettere nemmeno che possa essere espresso.

    e questo è quello che non viene capito.
    OK, allora mi vedo costretto ad abbandonare la discussione dato che non riesco ad identificare un troll tra tutti gli utenti che ho conosciuto.

    Vorrei solo capire un'ultima cosa su questa discussione; ma e' una cosa empirica fatta per prevenire eventuali troll o esiste qualche altra motivazione? No perche' allora si potrebbe anche parlare del sesso degli angeli e l'interesse sarebbe lo stesso.

  20. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,706

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da cotto Visualizza Messaggio
    SOPRATTUTTO SU UN FORUM DI SALUTE!
    nel continuo recriminare e polemizzare ci si legge solo
    rancore persistente e sete di vendetta... e di sicuro non depone favorevolmente sull'opportunità di dare ascolto.

    Allora
    se proprio non si può fare a meno di recriminare ...vengo anch'io.
    si io che anche se non visto sono stato in prima linea nel momento di dar battaglia,
    io che ho il primato e per ora sono ancora l'unico moderatore che è stato ufficialmente ammonito dall'amministrazione
    e che per questo post potrebbe esserlo di nuovo o potrebbe anche essere sospeso...
    ma di sicuro non è questo che potrebbe fermarmi.

    Mi ferma il fatto che di quel che era,... adesso non c'è più nulla da salvare,
    e il fatto che quando si poteva salvare qualcosa non ho riscosso alcuna fiducia.
    Ma capisco che non posso pretendere fiducia.

    Cionondimeno è vero che i cambiamenti indispensabili ci furono mesi fa, cambiamenti sottili ma sostanziali anche se da sedimentare.
    Ma di sicuro non potevano soddisfare la sete di vendetta e così fu preferito da troppi continuare l'insurrezione.

    Si volle fare la battaglia delle provocazioni, non volendo capire che non la vince chi più provoca ma chi meno è provocabile.
    Il continuo recriminare rancore racconta di come la sconfitta dei provocati bruci, e suona come il piagnucolare di bimbi
    che non hanno saputo ascoltare parole più mature.

    Magari diversi preferiscono ascoltare parole addolcite ma false, invece delle mie secche urticanti ma sincere.

    Ognuno è libero di scegliere.

    Si è scelto di non accogliere i cambiamenti che ci furono e da li cercare di ripartire, ma invece di continuare a chiedere teste sul piatto,
    e così ulteriori cambiamenti sono diventati dilazionabili indefinitivamente perchè tanto gli incontentabili non sarebbero mai soddisfatti.
    Quindi le responsabilità non sono limitate e puntuali.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  21. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,706

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da cotto Visualizza Messaggio
    Vorrei solo capire un'ultima cosa su questa discussione; ma e' una cosa empirica fatta per prevenire eventuali troll o esiste qualche altra motivazione?
    Se l'utente anziano sa come comportarsi di fronte al Troll, allora si che può essere una risorsa,
    altrimenti manifesta solo una forma del peggior nonnismo da caserma.

    Comunque
    come già ho detto ritengo che nulla sia ora salvabile e forse nulla di buono può ricostruirsi, perseverando in questi modi.

    Io ho perso le illusioni ma se come Sansone potessi e dovessi scuotere le colonne del palazzo, vorrei farlo
    avendo prima perseguito l'assoluta correttezza e rispetto delle regole.


    Per cui concludendo
    dopo questa disgressione ancora una volta rivolta al passato, ribadisco che ulteriore spazio a recriminazioni e polemiche sterili
    non intendo lasciarne
    Ultima modifica di dingoman; 27/11/2013 alle 16:23
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

Pagina 3 di 10 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. che filosofia devo prendere?
    Di fragolissima nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 96
    Ultimo Messaggio: 10/10/2018, 15:04
  2. filosofia antisnimchiamento... ..
    Di dingoman nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 03/09/2013, 18:52
  3. Il compito della filosofia
    Di emma2 nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 11/08/2012, 11:03
  4. affrontare con filosofia un modo di essere?
    Di gingerina nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 134
    Ultimo Messaggio: 04/08/2012, 10:57
  5. prendila con filosofia.
    Di dingoman nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 02/08/2012, 10:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online