Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 10 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 193

Discussione: la filosofia antitroll

  1. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    la filosofia antitroll

    Una filosofia zen sarebbe sicuramente indicata per evitare di farsi trollare,
    ma credo che qualche accortezza potrebbe bastare in molti casi.


    in sintesi quello che servirebbe è:
    saper riconoscere le tecniche di trollaggio,
    riconoscere gli obiettivi troll
    e qindi riconoscere i trolls.

    ..se li conosci ..li eviti.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  2. # ADS
    la filosofia antitroll
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    Re: la filosofia antitroll

    Una delle tecniche dei trolls più efficaci è il "dividi!"

    Quando qualcuno viene descritto da alcuni in modo nettamente positivo,
    e contemporaneamente da altri in modo nettamente negativo,
    andando oltre alla normale diversità di vedute, è cosa da considerare con attenzione,
    poichè potrebbe essere una differenza creata artificosamente....


    sottolineo "potrebbe" ..mai avere certezze ... solo dubbi che faranno andare con piedi di piombo.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  4. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: la filosofia antitroll

    Non so se è una spiegazione...non me ne intendo di troll...a dire il vero li conosco perché quando erano piccole le ragazze,vedevano i cartoni animati di "David lo gnomo nel bosco"dove c'erano dei troll,erano brutti sporchi e cattivi!!!!

  5. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    Re: la filosofia antitroll

    frede ho appena iniziato, intendo mettere insieme una serie di indizi che dovrebbero far riflettere
    e aiutare i saggi a decidere come comportarsi.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  6. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    Re: la filosofia antitroll

    avevo accennato al primo punto ...il dividi
    da qui si arriva subito al secondo l'alleanza forte
    cioè al fatto di crearsi una amicizia con uno o più moderatori.

    Tutti è impossibile ma sarebbe anche meno utile perchè porta ad un punto ulteriore ... creare la divisione in moderazione.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  7. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    Re: la filosofia antitroll

    a questo punto
    Ribadisco e chiarisco un concetto importante:

    il nodo si pone sul fatto di saper riconoscere dai comprtamenti trollici chi con una buona probabilità e un troll
    per evitarlo!
    non per combatterlo osteggiarlo o altro.... perchè così si farebbe solo il suo gioco,
    inoltre ribadisco ...si possono avere solo probabilità...non certezze, e senza certezze si potrebbero commettere ingiustizie.


    Invece ad evitare di scornarsi con chi ha comportamenti da troll ci si guadagna tutti.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  8. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    frede ho appena iniziato, intendo mettere insieme una serie di indizi che dovrebbero far riflettere
    e aiutare i saggi a decidere come comportarsi.
    Okay...basta scherzare...ma ti dico che sono una ingenua terribile.Voglio la partecipazione di tutti...e che tutti dicono la loro.

  9. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    Re: la filosofia antitroll

    Voglio ora fare un piccolo salto avanti per poi tornare indietro.

    Quali sono gli obiettivi dei troll?
    Vogliono sostenere un'idea? vogliono proporre la loro opinione? vogliono far capir qualcosa?

    la risposta totale è no!
    vogliono solo usare tutto il possibile pe far arrabbiare, per creare caos o addirittura per arrivare al massimo risultato
    mostrare la loro pseudopotenza facendo crollare o chiudere i forum.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  10. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    Re: la filosofia antitroll

    Far arrabbiare utenti che parlano di temi a loro cari può essere molto facile.

    Un modo può essere il proporre una tesi provocatoria contrpposta sostenendola con dati falsi o inventati
    e alle repliche che lo smentiscono, ribattere provocatoriamente senza rispondere,
    divagare su altro e contemporaneamente attaccare sul piano personale.

    Così facendo fa diventare quasi impossibile ribattere alle tesi assurde, e fa apparire chi vorrebbe correttamente
    affermare come stanno le cose in verita, come fosse aggressivo e vien fatto passare dalla parte del torto.

    In queste situazioni bisogna dotarsi di fiducia... la fiducia che gli altri non sono sciocchi e sanno riconoscere le assurdità,
    così non c'è bisogno di contraddirle le assurdità... si contraddicono da sè.

    bisogna mostrare forza ..ignorando.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  11. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: la filosofia antitroll

    Non so se conviene ad insistere con questo tuo thread...la filosofia mi sembra che c'entra come il cavolo a merenda...e non vedo una grande partecipazione....
    Magari sono troppa impaziente....Second o me....lasci che si fa come con una minestra piccante...lo devi digerire e lavare via con tanta birra quel peperoncino indiavolato....brrr, sono terribile i cibi piccanti.

  12. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Non so se conviene ad insistere con questo tuo thread...la filosofia mi sembra che c'entra come il cavolo a merenda...
    oggi la partecipazione è scarsa ovunque e in più i maggiori frequentatori della filosofia sono fuggiti.

    Non concordo invece che non centri l'argomento, anzi è centratissimo perchè non c'è legge, non c'è regola
    che possa fare di più e meglio di una buona filosofia di vita, contro chi vorrebbe solo provocarti.

    In una battaglia di provocazioni è difficile qualsiasi appello di giustizia se non si è in grado di non lasciarsi provocare,
    e per questo è solo questione di filosofia.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  13. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    oggi la partecipazione è scarsa ovunque e in più i maggiori frequentatori della filosofia sono fuggiti.

    Non concordo invece che non centri l'argomento, anzi è centratissimo perchè non c'è legge, non c'è regola
    che possa fare di più e meglio di una buona filosofia di vita, contro chi vorrebbe solo provocarti.

    In una battaglia di provocazioni è difficile qualsiasi appello di giustizia se non si è in grado di non lasciarsi provocare,
    e per questo è solo questione di filosofia.
    o sangue freddo.................... .........

  14. Registrato da
    28/08/2013
    Messaggi
    294

    Re: la filosofia antitroll

    se si hanno argomentazioni valide e controproposte dialettiche nessun troll può essere deleterio e creare problemi..

    don't feed the troll... ovvero non cadere nella provocazione...

    se vengono affermate palesi falsità, contraltare in modo violento e burrascoso alimenta il troll e lo ingigantisce..

    cose dette e ridette da me in dodicimila discussioni quand'ero moderatore
    Le mie massime: memento ciula(e)re semper , in topa semper fidelis (cit.)

  15. Registrato da
    14/05/2004
    Messaggi
    27,456

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da ILikeGnocca Visualizza Messaggio
    don't feed the troll... ovvero non cadere nella provocazione...

    se vengono affermate palesi falsità, contraltare in modo violento e burrascoso alimenta il troll e lo ingigantisce..

    cose dette e ridette da me in dodicimila discussioni quand'ero moderatore
    bravo allora... me le sono perse.

    però
    Citazione Originariamente Scritto da ILikeGnocca Visualizza Messaggio
    se si hanno argomentazioni valide e controproposte dialettiche nessun troll può essere deleterio e creare problemi..
    purtroppo questo non è sempre vero.
    Un'arma efficacissima e terribile del troll è l'OT imperterrito.
    Solo con questo strumento il troll può spegnere tutte le discussioni e uccidere un tutto un forum, se viene lasciato fare.

    Per questo però gran parte del controllo dipende esclusivamente dai moderatori.
    Se questi non intervengono adeguatamente il troll vince, se intervengono chiudendo le discussioni portate OT il troll vince,
    anche se li bannano ma non sono pronti a gestire l'alias il troll vince.
    Solo un grande lavoro di gomma del moderatore può farci qualcosa in questo....
    Ultima modifica di Evoh; 03/10/2013 alle 10:46
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  16. cotto Ospite

    Re: la filosofia antitroll

    OK, messaggio ricevuto, grazie.

  17. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,322

    Re: la filosofia antitroll

    Dingo, di recente sono andato su altri forum, ho cercato di studiare i troll e di capire perché si comportano in un certo modo...
    Troll, provocatori, ne ho contattati molti che secondo me si comporavano molto male e ho cercato di parlargli e capire il perché...

    Hanno ammesso (ovviamente solo in privato) le loro "colpe", dunque sono ben coscienti di fare un danno, non è involontario.

    Ma la cosa più sorprendente è stato capire quali sono i motivi che gli spingono...

    Ti faccio un sunto di quello che ho dedotto io, potrei sbagliare ma è quello che mi è sembrato.

    Sostanzialmente, sono persone con poca autostima e nella maggior parte dei casi quando insultano pesantemente o aggrediscono sono poco intelligenti, quelli più raffinati, sono certamente più intelligenti ma sono entrambi accununati da problemi di carattere psicologico che scaricano in una sorta di "confronto al dare fastidio". Non è l'avere ragione che li spinge a continuare ma è il sentirsi aggrediti e in dovere di combattere qualcosa, può incollarli alla tastiera per ore a parlare di dettagli irrilevanti e la cosa soprendente è che non sono persone in stato depressivo (almeno nel momento in cui lo fanno) ma semplicemente persone che vivono normalmente ma essendo insoddisfatte delle loro vita si scaricano dando fastidio al posto che spiegando il perché del loro malessere.

    segue
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  18. Registrato da
    04/09/2006
    Messaggi
    10,322

    Re: la filosofia antitroll

    La prima ricetta per combattere i troll è quella di non far mai mancare la comprensione a chi cerca aiuto in modo cortese, di non permettere che altri utenti interferiscano negativamente in questo tentativo. Solo dopo si può pensare di arginare il troll che disturba, ricordandosi che la maggior parte di quelli che disturbano non sono fessi che ridono dietro la tastiera ma persone con seri problemi di equilibrio psichico.

    Secondo punto è quello di vietare in modo tassativo che si creino le comunelle di utenti che aggrediscono il troll, in nome della loro superiorità morale o altre cose del genere, tali comunelle vanno considerati come i giustizialisti che vogliono lapidare il colpevole prima ancora di essere certi della sua colpevolezza, sostanzialmente sono persone contro l'ordine del forum che potenziano il troll al posto di aiutare a risolvere il problema, sono troll anche loro di fatto e (parlando in privato anche con loro) mi sono reso conto di come alla domanda: "ma perché aggredisci il troll anche su quel punto dove invece potrebbe avere ragione" ti rispondono con "perché quello non mi piace, tutti gli danno contro e anche io voglio divertirmi", di fatto sono dunque anche loro persone con problemi nella loro vita, più conformate ma che quando finalmente hanno l'occasione per sfogarsi... la sfruttano con gusto.

    Questa è la mia "filosofia antitroll"... Poi sicuramente sbaglio io...
    Non è mai la vita a fare schifo, sono le persone con cui si interagisce nella vita che facilmente possono essere schifose.

  19. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,663

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Una filosofia zen sarebbe sicuramente indicata per evitare di farsi trollare,
    ma credo che qualche accortezza potrebbe bastare in molti casi.


    in sintesi quello che servirebbe è:
    saper riconoscere le tecniche di trollaggio,
    riconoscere gli obiettivi troll
    e qindi riconoscere i trolls.

    ..se li conosci ..li eviti.
    Concordo.
    In alcuni casi è davvero evidente capire le loro mosse. In altri casi meno.
    Però ci sono casi in cui, anche se è evidente il fatto di trovarsi davanti a uno o più trolls, è opportuno intervenire.
    In condizioni normali non si dovrebbe intervenire mai, quindi ti do pienamente ragione: se li conosci li eviti.
    Ma ci sono delle eccezioni importanti a questa regola, che non ripeto perché le ho dette più volte.

  20. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,663

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    Una delle tecniche dei trolls più efficaci è il "dividi!"

    Quando qualcuno viene descritto da alcuni in modo nettamente positivo,
    e contemporaneamente da altri in modo nettamente negativo,
    andando oltre alla normale diversità di vedute, è cosa da considerare con attenzione,
    poichè potrebbe essere una differenza creata artificosamente....


    sottolineo "potrebbe" ..mai avere certezze ... solo dubbi che faranno andare con piedi di piombo.
    Verisssimo. Un dubbio è di gran lunga più efficace di una certezza per creare scompiglio.
    Per questo io ho sempre insistito tanto sulla trasparenza. Perché se si è trasparenti è facile fugare ogni dubbio.

  21. Registrato da
    05/12/2005
    Messaggi
    35,663

    Re: la filosofia antitroll

    Citazione Originariamente Scritto da dingoman Visualizza Messaggio
    avevo accennato al primo punto ...il dividi
    da qui si arriva subito al secondo l'alleanza forte
    cioè al fatto di crearsi una amicizia con uno o più moderatori.

    Tutti è impossibile ma sarebbe anche meno utile perchè porta ad un punto ulteriore ... creare la divisione in moderazione.
    Anche in questo caso hai pienamente ragione. L'allenza forte di deve sposare perfettamente con la strategia del Dividi. Quindi sarebbe controproducente diventare amici di tutti i moderatori, proprio perché lo scopo è scatenare uno o più utenti/moderatori contro uno o più utenti/moderatori.

    In genere è facile accorgersi di questa strategia. Purtroppo però capita che i moderatori stessi, cavalchino la situazione per mettere in difficoltà (o addirittura liberarsi di) altri utenti o moderatori ed è allora molto difficile difendersi. A quel punto l'attacco a successo e il sito, se non corre presto ai riparti, viene saccheggiato.

Pagina 1 di 10 12345 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. che filosofia devo prendere?
    Di fragolissima nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 96
    Ultimo Messaggio: 10/10/2018, 14:04
  2. filosofia antisnimchiamento... ..
    Di dingoman nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 03/09/2013, 17:52
  3. Il compito della filosofia
    Di emma2 nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 48
    Ultimo Messaggio: 11/08/2012, 10:03
  4. affrontare con filosofia un modo di essere?
    Di gingerina nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 134
    Ultimo Messaggio: 04/08/2012, 09:57
  5. prendila con filosofia.
    Di dingoman nel forum Prendiamola con filosofia
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 02/08/2012, 09:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online