Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 41

Discussione: Ipersensibilità emotiva

  1. anouk Ospite

    Domanda Ipersensibilità emotiva

    Ed ecco a voi una nuova gatta da pelare …

    Chi ne sa qualcosa?

    Non ridete subito, seppure le parole non fanno “paura” essa può essere un handicap reale e importante nel relazionarsi con il mondo circostante.

  2. # ADS
    Ipersensibilità emotiva
    Video del giorno Circuit advertisement
     
  3. Registrato da
    15/04/2008
    Messaggi
    4,566
    Penso che l'ipersensibilità emotiva sia settoriale. Vedo di spiegarmi. Non tutti siamo sensibili alle stesse situazioni e non in egual misura: ci sono persone che svengono alla vista del sangue anche per un prelievo ma riescono ad affrontar senza batter ciglio ad un combattimento tra cani. Questo è un esempio giusto per render l'idea.
    L'ipersensibilità per un certo argomento credo nascano dal proprio vissuto, dalle cose che ci hanno ferito e ogniuno le affronta come può, chi sente il bisogno di "raccontare" chi si chiude "a riccio", chi vuol fingere di dimenticare, chi....
    Sono cose che cmq lasciano quel nervino scoperto che quando viene sfiorato fa mandare in tilt tutte le corazze che ci si è creati per proteggerci.

  4. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Essere iperemotivi denota una grande sensibilità e ricchezza d'animo, porta però anche ad essere più vulnerabili e di conseguenza a soffrire più degli altri, penso che per non stare troppo male bisogna riuscire a trasformare le inevitabili sofferenze in forza interiore.
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  5. Lucianina Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da diana1 Visualizza Messaggio
    Essere iperemotivi denota una grande sensibilità e ricchezza d'animo, porta però anche ad essere più vulnerabili e di conseguenza a soffrire più degli altri, penso che per non stare troppo male bisogna riuscire a trasformare le inevitabili sofferenze in forza interiore.
    suggerimenti per non stare troppo male?
    consigli pratici?

  6. Registrato da
    15/04/2008
    Messaggi
    4,566
    Citazione Originariamente Scritto da diana1 Visualizza Messaggio
    Essere iperemotivi denota una grande sensibilità e ricchezza d'animo, porta però anche ad essere più vulnerabili e di conseguenza a soffrire più degli altri, penso che per non stare troppo male bisogna riuscire a trasformare le inevitabili sofferenze in forza interiore.
    diana, ma essere iperemotivi riguarda tutta la sfera delle emozioni/sentimenti o soltanto alcuni settori? o questa è un'altra cosa?

  7. anouk Ospite
    Ora perché una battuta si può sempre fare pur rimanendo in tema ...

    Una mia amica mi ha regalato un anno il libro forse detentore di tutte le soluzioni "Come diventare bella, ricca e *******. di Giacobbe Giulio C."

    Nella mia ricerca quello che mi fa MOLTO pensare è che spesso questo "problema" viene descritto come un sintomo autistico ... ora senza voler drammatizzare pur sapendo che le forme autistiche sono svariate ... ma le domande mi sorgono spontanea

  8. Registrato da
    15/04/2008
    Messaggi
    4,566
    Citazione Originariamente Scritto da anouk Visualizza Messaggio
    Ora perché una battuta si può sempre fare pur rimanendo in tema ...

    Una mia amica mi ha regalato un anno il libro forse detentore di tutte le soluzioni "Come diventare bella, ricca e *******. di Giacobbe Giulio C."

    Nella mia ricerca quello che mi fa MOLTO pensare è che spesso questo "problema" viene descritto come un sintomo autistico ... ora senza voler drammatizzare pur sapendo che le forme autistiche sono svariate ... ma le domande mi sorgono spontanea
    quel libro lo lessi anni fa.... non me lo ricordo benissimo..... mi spieghi meglio cosa intendi che non ho capito?

  9. anouk Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da lucciolexlanterne Visualizza Messaggio
    quel libro lo lessi anni fa.... non me lo ricordo benissimo..... mi spieghi meglio cosa intendi che non ho capito?
    Io non l'ho neanche letto ...

    Non posso spiegarmi non avendoci capito nulla ... sai quando soffri di qualcosa è sbagliato ma spontaneo cercare nella rete ... e questo mi ha portato a leggere informazioni a me non chiare per questo mi sono permessa di aprire questo 3d nella speranza che qualcuno mi spiegasse.

  10. Registrato da
    15/04/2008
    Messaggi
    4,566
    Citazione Originariamente Scritto da anouk Visualizza Messaggio
    Io non l'ho neanche letto ...

    Non posso spiegarmi non avendoci capito nulla ... sai quando soffri di qualcosa è sbagliato ma spontaneo cercare nella rete ... e questo mi ha portato a leggere informazioni a me non chiare per questo mi sono permessa di aprire questo 3d nella speranza che qualcuno mi spiegasse.
    sai quante cose a me non chiare continuo a cercare in rete? anche qui dentro? ok si scherza, si sparano strn.za.te, non ci si capisce e si litiga ma qui dentro si viene anche per cercare la mosca bianca, vabbè... pensavo a voce alta....
    non lo so se è sbagliato cercare nella rete, credo che quando non si sa più dove sbattere la testa si andrebbe a piedi al polo pur di trovare anche solo uno spiraglio per stare meglio.... auguri per le tue ricerche

  11. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Credo che essere ipersensibile in certi vissuto nella vità....magari sbagliando,pagando anche col carcere,fa scattare qualcosa in testa.
    Questo qualcosa poi si trasforma in una malattia mentale...per esempio la schizofrenia.
    Perchè chi cresce in maniera abbruttita,è meno sensibile emotivamente...perch è è stato allevato in un clima di indiferenza/insensibilità.
    Ho letto anni fa una teoria che diceva,che molti schizofrenici "sentono"la voce della loro coscienza!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  12. Registrato da
    10/05/2008
    Messaggi
    218
    L'ipersensibilità emovita è comunque un segno di un disagio o di una situazione che ha turbato la nostra sfera sentimentale/affettiva (o emozionale). Il non "metabolizzare" questo evento in tutto o in parte ci lascia vulnerabili a situazioni simili che nel corso della vita ci si ripropongono.
    La soluzione forse più indicata è parlarne con uno specialista che possa aiutarci ed assisterci in questo percorso di metabolizzazione, basta solo sfatare la credenza popolare "che se vai da uno psicologo sei uno da camicia di forza". Abbinato all'intervento di uno specialista sarebbe buono anche praticare dello yoga.

  13. anouk Ospite
    io credo molto nell'aiuto degli psicoterapeuta anche se a volte li sbatterei al muro ma è una tappa "normale" ...
    l'evento c'è stato e questi molti lo sanno ma di questo "disturbo" temo soffrirne da molto prima forse dai maltrattamenti fisici e psicologici da parte di mio padre ... scusate questa sera sono particolarmente confusa ...

  14. Registrato da
    10/05/2008
    Messaggi
    218
    Non devi scusarti se sei confusa, rivangare i traumi è comunque una brutta esperienza

  15. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Secondo me l'ipersensibilità emotiva fa parte del carattere di una persona e non sempre è da attribuire ad un disagio affettivo. Si vedono ad esempio dei bambini che che già in tenera età lo sono a differenza di altri che sono più coriacei.
    Credo sia difficile da "correggere" perchè è proprio parte della natura di una persona, però posso sbagliarmi .....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  16. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Citazione Originariamente Scritto da lucciolexlanterne Visualizza Messaggio
    diana, ma essere iperemotivi riguarda tutta la sfera delle emozioni/sentimenti o soltanto alcuni settori? o questa è un'altra cosa?
    Come ho detto nel post precedente secondo me fa parte della natura di una persona, ciò non toglie che possa essere più accentuata in alcuni settori anche in base alle esperienze personali.
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  17. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Citazione Originariamente Scritto da mirjam64 Visualizza Messaggio
    suggerimenti per non stare troppo male?
    consigli pratici?
    Come ho detto, riuscire a trasformare la sofferenza in forza.
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  18. Registrato da
    10/05/2008
    Messaggi
    218
    Sicuramente in caso di trauma una terapia seguita da uno specialista... e poi una disciplina come lo yoga che aiuta nella crescita interiore e nella consapevolezza di se stessi

  19. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Certo in questi casi un supporto psicologico è da prendere in considerazione. Lo yoga è da consigliare sempre...è fantastico. Tanti anni fà seguii un corso e ancora mi ricordo la sensazione di pace e di benessere che sentivo alla fine dell'ora. Lo rifarei subito se ne avessi il tempo.....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  20. Registrato da
    10/05/2008
    Messaggi
    218
    Hai perfettamente ragione, se praticato con assidiutà si possono avere degli ottimi risultati a livello psicofisico.

  21. anouk Ospite

    Infelice

    Ieri sera anticipazione del cataclisma tanto atteso, che temo si stia per abbattere su di noi ... ma perché non concedono alle mamme di poter anticipare sempre tutto ... perché le parole seppure colme di tenerezza e dettate dal cuore non riescano mai e dico mai ad alleviare i dolori dei nostri amori più cari?

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. preservativo con ipersensibilità al glande
    Di lakers9444 nel forum Anticoncezionali
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20/02/2011, 14:41
  2. Ipersensibilità glande
    Di noyz92 nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20/10/2010, 17:07
  3. Un aiuto per la mia situazione emotiva?
    Di nyny nel forum Fiori di Bach
    Risposte: 21
    Ultimo Messaggio: 13/12/2009, 00:13

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online