Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 15 1234511 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 300

Discussione: Mancanza di autostima e conseguenze nella vita sociale, affettiva, sessuale

  1. Registrato da
    12/09/2008
    Messaggi
    86

    30 anni, mai nemmeno un bacio

    Salve a tutti, come dice il titolo non ho mai avuto una ragazza.
    Col tempo ho finito per isolarmi ancora di più da un mondo dal quale mi sentivo escluso a causa del mio aspetto e della mia timidezza.
    Sono brutto, questa è la mia maledizione, me lo sono sentito ripetere per tutta l'adolescenza fino all'età adulta, dopodichè per non soffrire ulteriormente, ho evitato di metteremi in gioco fino a murarmi vivo in una solitudine dalla quale non riesco più a fuggire.Se avessi potuto permettermelo , mi sarei sottoposto ad un intervento plastico radicale al mio viso; meglio una pseudo-bellezza fittizia che una bruttezza autentica.
    Chiedo se per voi l'aspetto è davvero così importante.

  2. # ADS
    Mancanza di autostima e conseguenze nella vita sociale, affettiva, sessuale
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/05/2008
    Messaggi
    3,711
    Guarda,
    ho un amico che e' cosi brutto, ma cosi' brutto che se il Papa lo vedesse voterebbe davvero per l'aborto.
    E' un ragazzo che fino a poco tempo fa non sapeva neanche se la passera era vera o era una favola..
    Oggi, ha 32 anni, sta avendo rapporti saltuari qua e la' e si sta divertendo parecchio.
    Fa il musicista.
    Credo che, in generale, le donne siano attratte da chi si dedica con successo a qualcosa.
    Morale della favola:
    "Tira fuori un po' di personalita'"

  4. Registrato da
    13/12/2007
    Messaggi
    329
    Ciao Nemo78,

    secondo me l'aspetto esteriore, anche se può sembrare una barriera verso l'approccio amoroso o sessuale, in realtà è una barriera "illusoria", cioè è reale solo per chi ci crede e di conseguenza chi ci crede mette in atto quei meccanismi che lo allontanano dalle persone che vorrebbe avvicinare.

    La vera barriera è quella interiore, come la timidezza, la chiusura in sè stessi, il non credere di riuscire ad avere una storia d'amore o un approccio con una donna, la mancanza di autostima ecc.

    Queste sono le vere barriere della socializzazione, la prova è che tutte quelle persone brutte o bruttissime che sono socievoli, che credono in sè stessi, che sono simpatici ed estroversi e ben disposti verso gli altri, non hanno difficoltà ad avere una o piu' donne nella propria vita, gli altri danno la colpa alla propria bruttezza ma in realtà devono cambiare atteggiamento.

    Secondo me Nemo devi cambiare atteggiamento verso tè stesso e verso la vita, sono tante le persone come tè nel mondo, ma tutto si può cambiare, provaci e fai vedere chi sei veramente, un passo dopo l'altro

    Un caro saluto da psyche

  5. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Citazione Originariamente Scritto da nemo78 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti, come dice il titolo non ho mai avuto una ragazza.
    Col tempo ho finito per isolarmi ancora di più da un mondo dal quale mi sentivo escluso a causa del mio aspetto e della mia timidezza.
    Sono brutto, questa è la mia maledizione......... .................... ................
    Chiedo se per voi l'aspetto è davvero così importante.
    L'aspetto non è tutto, specialmente in un uomo, infatti a volte si vedono in giro uomini decisamente brutti con donne bellissime. Ne ho conosciuti anch'io alcuni e credo che il loro successo con le donne sia dovuto in primis all'accettarsi come sono senza farsene un complesso e poi alla personalità al modo di parlare e di sapere ascoltare ....ho notato che questi ragazzi con cui madre natura non è stata molto generosa hanno affinato di più alcune qualità e riescono in questo modo a suscitare ugualmente l'interesse di una donna. Ne ricordo uno in particolare che era sempre circondato dalle ragazze per la sua simpatia, positività e per il suo modo di fare, come sapeva corteggiare lui .......pochi ne erano capaci e quasi nessuna gli resisteva perchè nonostante non fosse bello era davvero affascinante...A mio parere meglio un brutto autentico che un bello fittizio.......(sai che noi donne abbiamo gusti strani )....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  6. Registrato da
    12/09/2008
    Messaggi
    86
    Le vostre risposte sono incoraggianti, ma aprono la via ad
    un altro problema: come rinforzare la mia personalità.
    Mi sento infinitamente debole, credo che dovrò farmi aiutare.
    Grazie di cuore

  7. Registrato da
    13/12/2007
    Messaggi
    329
    Ciao Nemo78,

    il primo passo verso un cambiamento lo stai già facendo, ed è quello di aver chiesto aiuto, questo è importante e non è da sottovalutare, come fare per rinforzare le proprie qualità? Ad esempio potresti fare alcuni colloqui con uno psicologo della tua zona che ti possa aiutare in questo, cioè a rafforzare la tua autostima a far esprimere le tue potenzialità nascoste, ad elaborare i tuoi vissuti personali, a cercare le cause di questo tuo modo di essere, visto che ti senti debole come dici, poi prova ad uscire di più, magari con alcuni amici che possono nei primi tempi aiutarti a conoscere persone nuove e starti vicino per sostenerti, poi prova ad immaginarti tra un anno come starai se continui a non fare nulla, e come starai se fai uno sforzo adesso per crearti quelle situazioni in cui puoi iniziare ad esempio ad avere un approccio nuovo con le donne che conoscerai in questo periodo, poi ci sono le chat in cui puoi conoscere tante persone, donne, ragazzi che come te hanno la tua stessa difficoltà e l'hanno superata che possono consigliarti.

    Comincia così, facendo, non stare fermo ad aspettare

    Un caro saluto da psyche

  8. Registrato da
    12/10/2008
    Messaggi
    9
    ciao,
    ho 32 anni e l'ultima ragazza che ho avuto è stata quando ne avevo 20.
    la causa di tutto ciò è il mio disturbo ossessivo compulsivo.
    questo disturbo non mi fa vivere serenamente il rapporto con gli altri e quindi niente ragazze.
    penso che anche tu abbia un disturbo che ti renda la vita sociale difficile e che non sia, come pensi tu, la timidezza o la bruttezza.

  9. Registrato da
    15/10/2008
    Messaggi
    7

    atteggiamento mentale

    Ciao,

    penso che non sia una questione di bellezza o brutteza ma di attegiamento mentale verso la vita; certo perchè nel momento in cui ci rendiamo conto che non abbiamo tante risorse esteriori a disposizione, a quel punto dobbiamo puntare sulle tante risorse interiori che ognuno di noi ha dentro di sè e quelle le possiedono tutti, solo che c’è chi le mette in mostra e chi invece decide di lasciarle nascoste pensando di non averne; è il nostro atteggiamento mentale verso la vita e verso gli altri e nel momento in cui deciderai di mostrare agli altri chi davvero sei e la potenza che tieni nascosta dentro, allora gli altri si accorgeranno che ci sei e soprattutto potrai mostrare quanto vali..

    Sicuramente rimanere nascosti e da soli con se stessi non è un buon modo per avere relazioni, perchè è il confronto con gli altri che ci fa crescere giorno dopo giorno; forse non hai conosciuto le persona giuste fino ad ora ma non per questo tutte le persone sono così come le descrivi..ma la cosa che davvero conta è decidere di cambiare il nostro ATTEGGIAMENTO MENTALE, è questo cambiamento che può fare la differenza..Esistono molte tecniche della Programmazione Neuro Linguistica (PNL) che possono esserti di grande aiuto e molti libri sulla seduzione che contengono informazioni preziose riguardanti le tattiche di seduzioni più utili ed efficaci..Basta guardarsi intorno e cercare…

    Chiara Lancia
    Coach
    Per una consulenza gratuita professionale....
    Ultima modifica di diana1; 17/10/2008 alle 16:02 Motivo: no spam

  10. Registrato da
    30/07/2008
    Messaggi
    10,055
    Citazione Originariamente Scritto da nemo78 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti, come dice il titolo non ho mai avuto una ragazza.
    Col tempo ho finito per isolarmi ancora di più da un mondo dal quale mi sentivo escluso a causa del mio aspetto e della mia timidezza.
    Sono brutto, questa è la mia maledizione, me lo sono sentito ripetere per tutta l'adolescenza fino all'età adulta, dopodichè per non soffrire ulteriormente, ho evitato di metteremi in gioco fino a murarmi vivo in una solitudine dalla quale non riesco più a fuggire.Se avessi potuto permettermelo , mi sarei sottoposto ad un intervento plastico radicale al mio viso; meglio una pseudo-bellezza fittizia che una bruttezza autentica.
    Chiedo se per voi l'aspetto è davvero così importante.
    Ciao Nemo, secondo me la bellezza è soggettiva...ma posso chiederti cosa avresti di così brutto?
    Ti amo non tanto per ciò che sei, bensì per ciò che io sono quando sono con te.
    Ti amo con il respiro i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita.

  11. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117
    Citazione Originariamente Scritto da sweetcat Visualizza Messaggio
    Ciao Nemo, secondo me la bellezza è soggettiva...ma posso chiederti cosa avresti di così brutto?
    E' vero, la bellezza è soggettiva e sta negli occhi di chi guarda.....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  12. Registrato da
    21/08/2008
    Messaggi
    97
    Ti senti in colpa per essere brutto. Senti che il giudizio degli altri pesa enormemente su di te. Ma CHI l'ha detto che tu sia brutto? Lo credi TU o te l'hanno detto gli altri per metterti KO. Stai tranq che, se fossi veramente brutto, non te l'avrebbero detto così esplicitamente.
    E tu dai loro soddisfazione di arrenderti? Nooo...

    Credimi, nelle relazioni sociali l'aspetto è l'ultima cosa... Se sei a tuo agio in mezzo agli altri, vieni accettato e incluso nei rapporti sociali a prescindere dal tuo aspetto... Se poi quelli con cui hai a che fare sono degli stron-i che non ti accettano perché sono invidiosi di te per qualche complesso che si sono fatti nella loro testa, il problema è loro e non tuo... Quindi, risolvi il problema "timidezza" e basta. Non tutte le persone al mondo sono come quelli con cui hai avuto la sfortuna (o fortuna ) di fare esperienza.

  13. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,249

    Mancanza di autostima e conseguenze nella vita sociale, affettiva, sessuale

    Oggi pomeriggio nel corso che sto seguendo (corso per operatore di garden) ci ha fatto lezione colei che ci fece la selezione... e ha tirato fuori i questionari che avevamo fatto alla selezione. Dalle risposte veniva fuori una serie di punteggi legati ad atteggiamenti: passività/remissività, aggressività, manipolazione e assertività. Oltre a un buon punteggio in assertività (importante per la selezione) è risultato un punteggio alto in remissività e altino in manipolazione...
    La nostra interlocutrice, formatrice di professione da anni, ha detto che non si aspettava niente di diverso da uno timido e chiuso come me, che mi manca l'autostima e che devo tirarla fuori... inoltre ha detto che la manipolazione mi serve per raggiungere ciò che non riesco ad ottenere a causa dell'atteggiamento remissivo. Ha aggiunto che se non ho appoggio dagli altri devo migliorarmi da me, trovare più grinta, magari partendo dal nostro gruppetto di corso.
    Ha detto anche che sono troppo buono...
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  14. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,249

    Riferimento: Mancanza di autostima...

    Ora il fatto è che in fondo queste cose le sapevo già... il problema è: mi manca autostima? E allora? Non ho la minima idea e forse neanche la volontà di migliorarmi... mi sembra che la vita sia stata crudele con me, che debba faticare il triplo dell'altra gente per farmi accettare la formatrice mi sembra proprio convinta a migliorarmi, vuole farmi fare il portavoce del gruppo, e fin qua magari niente di strano... ma poi? è già capitato di avere belle esperienze che mi hanno aperto, ma poi non sono riuscito a continuare su una certa linea... forse stare chiuso in me è più comodo, lo ammetto, però dà anche tanta tristezza nel campo delle relazioni, qualsiasi relazione, dal vecchietto in tram seduto di fronte a me che evito di guardare perché mi vergogno al fatto che non abbia mai avuto una ragazza in 26 anni...
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  15. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,249

    Riferimento: Mancanza di autostima...

    Non so che pesci pigliare... posso fare quello che voglio per migliorare, ma se non ne sento la necessità e la volontà è tutto inutile... avete qualche consiglio? Se vi serve qualche informazione personale mia chiedete pure, so che altrimenti è difficile rispondere...
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  16. Registrato da
    07/03/2009
    Messaggi
    694

    Riferimento: Mancanza di autostima...

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Oggi pomeriggio nel corso che sto seguendo (corso per operatore di garden) ci ha fatto lezione colei che ci fece la selezione... e ha tirato fuori i questionari che avevamo fatto alla selezione. Dalle risposte veniva fuori una serie di punteggi legati ad atteggiamenti: passività/remissività, aggressività, manipolazione e assertività. Oltre a un buon punteggio in assertività (importante per la selezione) è risultato un punteggio alto in remissività e altino in manipolazione...
    La nostra interlocutrice, formatrice di professione da anni, ha detto che non si aspettava niente di diverso da uno timido e chiuso come me, che mi manca l'autostima e che devo tirarla fuori... inoltre ha detto che la manipolazione mi serve per raggiungere ciò che non riesco ad ottenere a causa dell'atteggiamento remissivo. Ha aggiunto che se non ho appoggio dagli altri devo migliorarmi da me, trovare più grinta, magari partendo dal nostro gruppetto di corso.
    Ha detto anche che sono troppo buono...

    questo è peggio di un insulto, a meno che non lo dica la mamma o la nonna
    Un uomo sulla luna non sarà mai interessante quanto una donna sotto il sole.

  17. Registrato da
    07/03/2009
    Messaggi
    694

    Riferimento: Mancanza di autostima...

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Ora il fatto è che in fondo queste cose le sapevo già... il problema è: mi manca autostima? E allora? Non ho la minima idea e forse neanche la volontà di migliorarmi... mi sembra che la vita sia stata crudele con me, che debba faticare il triplo dell'altra gente per farmi accettare la formatrice mi sembra proprio convinta a migliorarmi, vuole farmi fare il portavoce del gruppo, e fin qua magari niente di strano... ma poi? è già capitato di avere belle esperienze che mi hanno aperto, ma poi non sono riuscito a continuare su una certa linea... forse stare chiuso in me è più comodo, lo ammetto, però dà anche tanta tristezza nel campo delle relazioni, qualsiasi relazione, dal vecchietto in tram seduto di fronte a me che evito di guardare perché mi vergogno al fatto che non abbia mai avuto una ragazza in 26 anni...

    il vecchietto come può sapere?
    e così anche la maggior parte della gente che incroci.
    non essere così preoccupato, tu sei dentro il problema e lo vivi in modo più pesante, credi che siano tutti li a guardarti e giudicarti, non credo sia così.
    Un uomo sulla luna non sarà mai interessante quanto una donna sotto il sole.

  18. Registrato da
    12/12/2008
    Messaggi
    26,249

    Riferimento: Mancanza di autostima...

    No non è che sia così, lo so... e comunque in tram sono pochi quelli che si guardano perché le distanze spesso sono minime, si entra nell'intimo di una persona... era solo un esempio. Comunque pare che quando non do peso io ai miei problemi ci dia peso qualcun altro... magari per aiutare, ma fa comunque male...
    "Populista: aggettivo usato dalla sinistra per designare il popolo quando questo comincia a sfuggire al suo controllo"

  19. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Riferimento: Mancanza di autostima...

    Citazione Originariamente Scritto da Seba82 Visualizza Messaggio
    Oggi pomeriggio nel corso che sto seguendo (corso per operatore di garden) ci ha fatto lezione colei che ci fece la selezione... e ha tirato fuori i questionari che avevamo fatto alla selezione. Dalle risposte veniva fuori una serie di punteggi legati ad atteggiamenti: passività/remissività, aggressività, manipolazione e assertività. Oltre a un buon punteggio in assertività (importante per la selezione) è risultato un punteggio alto in remissività e altino in manipolazione...
    La nostra interlocutrice, formatrice di professione da anni, ha detto che non si aspettava niente di diverso da uno timido e chiuso come me, che mi manca l'autostima e che devo tirarla fuori... inoltre ha detto che la manipolazione mi serve per raggiungere ciò che non riesco ad ottenere a causa dell'atteggiamento remissivo. Ha aggiunto che se non ho appoggio dagli altri devo migliorarmi da me, trovare più grinta, magari partendo dal nostro gruppetto di corso.
    Ha detto anche che sono troppo buono...
    Seba prova a leggere questi consigli forse possono aiutarti a acquisire questa benedetta autostima (che purtroppo non è in vendita .......)
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  20. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Riferimento: Mancanza di autostima...

    Le 10 regole dell'autostima

    1) Agisci come se fossi già confidente in te stesso

    La mancanza di autostima blocca l’azione. Ma l’azione è la fonte del successo. Se non hai stima di te stesso non agisci e di conseguenza non hai successo, la mancanza di successo abbassa il tuo livello di confidenza che ti blocca e…..

    E’ questo che vuoi? Certamente no. Tutto ciò che devi fare è rompere il circolo vizioso. Non hai autostima? Agisci come se fossi sicuro di non fallire. Ti assicuro che, qualsiasi sia il risultato, il solo fatto di aver agito, rafforzerà la tua confidenza e ti sentirai pronto ad agire di nuovo e fino a raggiungere il successo.
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  21. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Riferimento: Mancanza di autostima...

    2) Se l’hai fatto almeno una volta puoi farlo di nuovo

    Ti sei mai sentito invincibile? Sicuro del successo? Pronto a sfidare il modo. Scommetto che più di una volta nella tua vita hai provato questa sensazione? Bene, come è andata?

    Probabilmente le tue sensazioni, il tuo stato d’animo, le tue emozioni ti hanno dato la forza per raggiungere il risultato desiderato. Può essere stato in occasione di un grande progetto che hai completato, potrebbe essere stato in una occasione banale come una partita a calcetto o a carte

    . Non importa in che occasione è successo. Quello che importa è che è successo. Perché quando credi di potercela fare ce la fai e quando credi il contrario non arrivi al risultato. Perché? Il successo o l’insuccesso dipende da te, da quello che credi in un dato momento.

    Quando devi fare qualcosa e sei preso dallo sconforto, ripensa a quel momento in cui eri nel pieno delle tue potenzialità. Pensa ai tuoi successi e così caricato agirai nel migliore dei modi.
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

Pagina 1 di 15 1234511 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sano realismo o mancanza di autostima?
    Di lonelyheart nel forum Psicologia per tutti
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 03/09/2012, 22:40
  2. Pene Piccolo E Mancanza Di Autostima...
    Di Smallsmall nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 181
    Ultimo Messaggio: 11/01/2012, 11:52
  3. vita sociale
    Di plusplus nel forum Verginità e psicologia
    Risposte: 43
    Ultimo Messaggio: 28/07/2010, 21:35
  4. Mancanza d'intesa sessuale ? O cos'altro?
    Di lunaxte nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 32
    Ultimo Messaggio: 28/10/2008, 15:37
  5. Un disastro la mia vita affettiva e sessuale...
    Di silverfox71 nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 192
    Ultimo Messaggio: 30/09/2006, 15:32

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online