Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Risultati da 1 a 20 di 20

Discussione: dal nulla al baratro

  1. tritratro Ospite

    dal nulla al baratro

    su certe cose davvero non mi capisco, non so perchè ma quando mi capita qualcosa di brutto reagisco spesso con indifferenza ma non un'indifferenza voluta per evitare di affrontare la cosa, semplicemente non provo niente... ad esempio meno di un anno fa mia madre ha rischiato di morire, io ero in ospedale con la mia famiglia e quando il medico ci ha chiamati ci ha detto che l'operazione non era andata bene, rischiava la paralisi o addirittura di non svegliarsi più... gli altri erano disperati, piangevano, io invece non sentivo niente... provavo anche a pensare che mia mamma stava su un letto 'aperta' fra la vita e la morte ma niente, pensavo 'sarò diventato completamente insensibile oppure sono str.onzo' solo dopo averla vista dopo molte ore ho provato tristezza che poi è rimasta fino alla sua ripresa, la cosa mi capita ancora, inizialmente non mi interessa e non ci penso molto poi succede il contrario mi deprimo e non riesco a smettere di pensarci... perchè reagirò in questo modo? perchè passo da un estremo all'altro?

  2. # ADS
    dal nulla al baratro
    Video del giorno Circuit advertisement
     
  3. Registrato da
    02/04/2005
    Messaggi
    7,117

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da tritratro Visualizza Messaggio
    su certe cose davvero non mi capisco, non so perchè ma quando mi capita qualcosa di brutto reagisco spesso con indifferenza ma non un'indifferenza voluta per evitare di affrontare la cosa, semplicemente non provo niente... ad esempio meno di un anno fa mia madre ha rischiato di morire, io ero in ospedale con la mia famiglia e quando il medico ci ha chiamati ci ha detto che l'operazione non era andata bene, rischiava la paralisi o addirittura di non svegliarsi più... gli altri erano disperati, piangevano, io invece non sentivo niente... provavo anche a pensare che mia mamma stava su un letto 'aperta' fra la vita e la morte ma niente, pensavo 'sarò diventato completamente insensibile oppure sono str.onzo' solo dopo averla vista dopo molte ore ho provato tristezza che poi è rimasta fino alla sua ripresa, la cosa mi capita ancora, inizialmente non mi interessa e non ci penso molto poi succede il contrario mi deprimo e non riesco a smettere di pensarci... perchè reagirò in questo modo? perchè passo da un estremo all'altro?

    forse è un tuo modo di difesa dal dolore, è un' indifferenza che invece cela grande coinvolgimento e che ti fà sembrare addirittura impassibile, quasi pietrificato nei sentimenti......

    Appena passato " il pericolo" però riesci a sgelarti, per questo ci pensi continuamente e il tuo dispiacere è finalmente libero di uscire.....
    Be the change you want to see in the world.
    (Mahatma Gandhi)

  4. Registrato da
    30/07/2008
    Messaggi
    10,055

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da tritratro Visualizza Messaggio
    su certe cose davvero non mi capisco, non so perchè ma quando mi capita qualcosa di brutto reagisco spesso con indifferenza ma non un'indifferenza voluta per evitare di affrontare la cosa, semplicemente non provo niente... ad esempio meno di un anno fa mia madre ha rischiato di morire, io ero in ospedale con la mia famiglia e quando il medico ci ha chiamati ci ha detto che l'operazione non era andata bene, rischiava la paralisi o addirittura di non svegliarsi più... gli altri erano disperati, piangevano, io invece non sentivo niente... provavo anche a pensare che mia mamma stava su un letto 'aperta' fra la vita e la morte ma niente, pensavo 'sarò diventato completamente insensibile oppure sono str.onzo' solo dopo averla vista dopo molte ore ho provato tristezza che poi è rimasta fino alla sua ripresa, la cosa mi capita ancora, inizialmente non mi interessa e non ci penso molto poi succede il contrario mi deprimo e non riesco a smettere di pensarci... perchè reagirò in questo modo? perchè passo da un estremo all'altro?
    forse perchè soffri molto di più dopo e dentro ...
    Ti amo non tanto per ciò che sei, bensì per ciò che io sono quando sono con te.
    Ti amo con il respiro i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita.

  5. Registrato da
    10/10/2007
    Messaggi
    21,524

    Riferimento: dal nulla al baratro

    perchè sei una persono molto sensibile e bella... come dice diana ti difendi così
    E ci sono lacrime di gioia e risate
    avvelenate, perché nulla é semplice...
    Paul Valéry

  6. tritratro Ospite

    Riferimento: dal nulla al baratro

    non so può essere, ma non è che sto male senza darlo a vedere proprio non sto male... forse è una specie di effetto shock che fa si che ci metta un po' a realizzare certe cose... ma il fatto poi di non riuscire a smettere di pensarci può dipendere da questo?

  7. Registrato da
    30/07/2008
    Messaggi
    10,055

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da tritratro Visualizza Messaggio
    ... forse è una specie di effetto shock che fa si che ci metta un po' a realizzare certe cose...
    si può essere benissimo...solo che dopo stai male il doppio
    Ti amo non tanto per ciò che sei, bensì per ciò che io sono quando sono con te.
    Ti amo con il respiro i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita.

  8. tritratro Ospite

    Riferimento: dal nulla al baratro

    già... mi fisso e magari mi viene pure la tristezza evitata prima... qualche volta può anche essere utile soprattutto se sono coinvolte anche altre persone, non stando male inizialmente posso aiutare a non farle crollare ma dopo cedo completamente e ahimè vedendomi distaccato all'inizio credo che poi non facciano caso al crollo successivo... mi sa che sarebbe meglio avere una reazione 'normale'

  9. Registrato da
    30/07/2008
    Messaggi
    10,055

    Riferimento: dal nulla al baratro

    non c'è un meglio o un peggio...credo...
    Ti amo non tanto per ciò che sei, bensì per ciò che io sono quando sono con te.
    Ti amo con il respiro i sorrisi e le lacrime di tutta la mia vita.

  10. tritratro Ospite

    Riferimento: dal nulla al baratro

    si meglio forse per il tipo di situazioni non è la parola più adatta, però nell'esempio che facevo nel primo post ho reagito cosi, poi arrivata la mazzata ho avuto molto poco sostegno da parenti e via dicendo, poi non so se era per quello magari gli sto solo sulle ***** poi ni famiglia ho una persona che non sopporto e che in quel periodo ho continuato a consolare nonostante mi stia davvero sulle ***** e non è che lei si sia sbattuta per non farmele girare eppure se evitavo di consolarla o se dicevo qualcosa, magari per il bene di mia madre, che la turbasse un pochino passavo per lo str.onzo di turno...

  11. Registrato da
    25/05/2008
    Messaggi
    4,759

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da diana1 Visualizza Messaggio
    forse è un tuo modo di difesa dal dolore, è un' indifferenza che invece cela grande coinvolgimento e che ti fà sembrare addirittura impassibile, quasi pietrificato nei sentimenti......

    Appena passato " il pericolo" però riesci a sgelarti, per questo ci pensi continuamente e il tuo dispiacere è finalmente libero di uscire.....
    io ho vissuto una cosa simile a quella di trì ed è stato esattamente come dici.
    L'unica differenza è che se ci ripenso - e ci ripenso - non ci sto male... non avrei potuto fare altrimenti ed alla fine è stato un modo per superare quel momento... un "momento" durato due anni, in seguito alla morte di mia nonna. Per due anni mi comportai come se non fosse successo nulla, al contrario mio padre era molto depresso.
    Forse è stato anche per questo, non lo so... so solo che quando mio padre si riprese, io ebbi un crollo, nel senso che un giorno andai in camera di mia nonna, senza nemmeno sapere cosa fare, e scoppiai in lacrime per la prima volta. Fortunatamente, io ho avevo chi poteva accogliere i miei sfoghi...
    Il valore genera l'invidia nelle menti meschine e l'emulazione nelle anime grandi.
    Ogni minuto muore un imbecille e ne nascono due.

  12. tritratro Ospite

    Riferimento: dal nulla al baratro

    a ripensarci ora non ci sto male, anche perchè si è ripresa ovviamente, comunque anche io ho trovato appoggio, ma non dalle persone che vedo tutti i giorni

  13. Registrato da
    25/05/2008
    Messaggi
    4,759

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da tritratro Visualizza Messaggio
    a ripensarci ora non ci sto male, anche perchè si è ripresa ovviamente, comunque anche io ho trovato appoggio, ma non dalle persone che vedo tutti i giorni
    io l'ho ricevuto in particolar modo dagli amici, ma, a loro modo, anche dai professori. In quei due anni collezionai parecchie assenze, ero in aula per compiti ed interrogazioni, per il resto, quando potevo, facevo filone... I prof furono duri, non solo mi abbassarono i voti, ma mi tolsero anche dei punti di credito. Insomma, non furono carini e forse lo fecero apposta per farmi crollare in un momento in cui sapevano che vacillavo un tantino, soprattutto perché a me studiare piaceva e piace, ma il loro risultato fu l'opposto, perché il quinto anno tornai ad essere quella di sempre ed ero ancor più motivata.
    Delle volte anche dei prof bastardi sono d'aiuto...
    Il valore genera l'invidia nelle menti meschine e l'emulazione nelle anime grandi.
    Ogni minuto muore un imbecille e ne nascono due.

  14. tritratro Ospite

    Riferimento: dal nulla al baratro

    mah io probabilmente avrei reagito diversamente, se ho già i miei problemi e qualcuno in qualche modo me ne da altri divento incaxxosissimo un po' come la 'tattica' del bastone e della carota, io mi fisso sulle bastonate poi la carota non ha più effetto

  15. Registrato da
    25/05/2008
    Messaggi
    4,759

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da tritratro Visualizza Messaggio
    mah io probabilmente avrei reagito diversamente, se ho già i miei problemi e qualcuno in qualche modo me ne da altri divento incaxxosissimo un po' come la 'tattica' del bastone e della carota, io mi fisso sulle bastonate poi la carota non ha più effetto
    all'inizio mi arrabbiai molto, è vero. E non me ne capacitavo, poi però ho trovato un equilibrio anche in quello... il mio esame orale, per esempio, durò quasi due ore (anche se non mi accorsi del tempo trascorso). Mi tartassarono nel vero senso della parola.
    Ero leggermente furiosa alla fine, mi dissi "hanno voluto chiudere in bellezza". Il giorno dopo la Prof d'Italiano, la stessa che mi aveva abbassato i voti gli anni precedenti, mi diede la mano dicendomi: "R., il tuo colloquio è stato il più bello cui io abbia mai assistito in tutta la mia carriera".
    In assoluto il primo e l'unico complimento che mi fece in cinque anni.
    Ricordo quella stretta di mano come se fosse stato ieri.
    Il valore genera l'invidia nelle menti meschine e l'emulazione nelle anime grandi.
    Ogni minuto muore un imbecille e ne nascono due.

  16. tritratro Ospite

    Riferimento: dal nulla al baratro

    probabilmente non c'era accanimento nel loro modo di fare, forse vedendo il 'calo' che avevi avuto hanno deciso di darti una scossa e da quel che dici ha funzionato

  17. Registrato da
    25/05/2008
    Messaggi
    4,759

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da tritratro Visualizza Messaggio
    probabilmente non c'era accanimento nel loro modo di fare, forse vedendo il 'calo' che avevi avuto hanno deciso di darti una scossa e da quel che dici ha funzionato
    no, all'inizio lo pensavo anche io... ma non fu così.
    Ci sarebbero troppe cose da raccontare e sono già tremendamente OT.
    Dico solo che se non ci fossero state in particolare tre professoresse che si rifiutarono di abbassarmi i voti, probabilmente m'avrebbero pure bocciata
    Una bocciata con 9 di media in quinta
    Il valore genera l'invidia nelle menti meschine e l'emulazione nelle anime grandi.
    Ogni minuto muore un imbecille e ne nascono due.

  18. Registrato da
    21/02/2008
    Messaggi
    1,413

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da tritratro Visualizza Messaggio
    su certe cose davvero non mi capisco, non so perchè ma quando mi capita qualcosa di brutto reagisco spesso con indifferenza ma non un'indifferenza voluta per evitare di affrontare la cosa, semplicemente non provo niente... ad esempio meno di un anno fa mia madre ha rischiato di morire, io ero in ospedale con la mia famiglia e quando il medico ci ha chiamati ci ha detto che l'operazione non era andata bene, rischiava la paralisi o addirittura di non svegliarsi più... gli altri erano disperati, piangevano, io invece non sentivo niente... provavo anche a pensare che mia mamma stava su un letto 'aperta' fra la vita e la morte ma niente, pensavo 'sarò diventato completamente insensibile oppure sono str.onzo' solo dopo averla vista dopo molte ore ho provato tristezza che poi è rimasta fino alla sua ripresa
    Credo che sia una difesa che mette in atto il tuo cervello per evitare in quel momento di realizzare il dramma che stai vivendo.
    NEC RECISA RECEDIT

  19. Registrato da
    21/02/2008
    Messaggi
    1,413

    Riferimento: dal nulla al baratro

    Citazione Originariamente Scritto da tritratro Visualizza Messaggio
    probabilmente non c'era accanimento nel loro modo di fare, forse vedendo il 'calo' che avevi avuto hanno deciso di darti una scossa e da quel che dici ha funzionato
    Tritrì, ma no era tuo il problema?! Adesso finisce che sei tu a dare una spiegazione ad altri che ti mandano OT!
    NEC RECISA RECEDIT

  20. tritratro Ospite

    Riferimento: dal nulla al baratro

    eh vabbè si chiacchera un po' prima o poi qualche ot arriva sempre comunque era un discorso legato ad una situazione simile

  21. Registrato da
    21/02/2008
    Messaggi
    1,413

    Occhiolino Riferimento: dal nulla al baratro

    Ho capito. Sai, avevo letto solo i tuoi interventi e quindi non ho potuto constatare un'eventuale analogia.
    NEC RECISA RECEDIT

Discussioni Simili

  1. il contenitore del nulla
    Di tritratro nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 24/08/2011, 13:14
  2. Nulla ha più senso ormai...
    Di cry_my_name nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10/01/2011, 10:09
  3. Non c'è nulla di più fastidioso....
    Di sonic nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 02/04/2010, 20:12
  4. Nulla fino a 26 anni!!!!
    Di gimo82 nel forum Verginità e psicologia
    Risposte: 45
    Ultimo Messaggio: 04/02/2009, 09:44
  5. Nemeno io ci capisco più nulla!
    Di mathman nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 46
    Ultimo Messaggio: 04/12/2007, 16:59

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online