Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 21 a 38 di 38

Discussione: Intervento chirurgico per correzione curvatura pene

  1. Registrato da
    02/03/2008
    Messaggi
    2
    Scusami sgaggio ma te quanto hai perso di lunghezza del pene???
    Anche io ho il pene un po curvo verso sinistra (25/30 gradi) e mi stò per fare operare...ho letto che si perde tipo 1 cm (me lo ha detto anche il doctor).
    Nel tuo caso quanto hai perso??? E di quant'era la curvatura.
    Grazie

  2. # ADS
    Intervento chirurgico per correzione curvatura pene
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    05/06/2005
    Messaggi
    395
    La curvatura non l'ho misurata, ad ogni modo posso immaginare fosse anche nel mio caso sui 20-30°... In lunghezza ho perso circa 1cm. Sì, perso per modo di dire perchè in realtà ad occhio rimane lungo uguale: accorciano solo la parte esterna della curva, quindi la lunghezza effettiva rimane più o meno la stessa.
    I momenti belli nella vita sono pochi, tutto il resto... fa volume.

  4. Registrato da
    02/03/2008
    Messaggi
    2
    Citazione Originariamente Scritto da sgaggio Visualizza Messaggio
    La curvatura non l'ho misurata, ad ogni modo posso immaginare fosse anche nel mio caso sui 20-30°... In lunghezza ho perso circa 1cm. Sì, perso per modo di dire perchè in realtà ad occhio rimane lungo uguale: accorciano solo la parte esterna della curva, quindi la lunghezza effettiva rimane più o meno la stessa.
    Ok...grazie della risposta (tra l'altro molto veloce).
    Ti ringrazio anche perchè se mi sono deciso all'intervento è anche dopo aver letto il tuo racconto.

    Un'ultima cosa...la ciccatrice si vede o si sente al tatto cioè passandoci sopra con la mano???

    Grazie ancora e scusa il disturbo ma su internet si legge di tutto su questo argomento e il più delle volte penso scritte senza la minima conoscenza della faccenda.
    Il dottore che mi ha visitato è stato abbastanza rassicurante ma leggere pareri di chi ha fatto questo intervento è molto meglio.

  5. Registrato da
    19/06/2008
    Messaggi
    4
    Citazione Originariamente Scritto da sgaggio Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio oskar, anche se il "coraggioso" proprio non me lo merito dal momento che, per vergogna nei confronti di chi mi conosce, a chiunque non sia mio parente ho raccontato che sono stato operato per un varicocele (che fra l'altro ce l'ho veramente, quest'estate penso mi opererò). Per cui, se da un lato, quello "protetto" di un forum anonimo, non ho problemi a raccontarmi, dall'altro, quello delle relazioni reali, non ho avuto il coraggio di ammettere il mio problema.
    Penso comunque che almeno con la mia attuale ragazza, quando ci spingeremo un po più in là, dovrò affrontare la verità. Staremo a vedere
    Saluti!
    carissimo sgaggio, ringraziandoti infinitamente per aver riportato la tua esperinza personale, volevo chiedereti se a distanza di tempo hai riscontrato problemi post intervento di raddrizzamento al pene
    sto valutando insieme all'urologo che mi ha visitato la possibilita di effettuare l'intervento di corporoplastica...
    Grazie mille, ciao

  6. Registrato da
    05/06/2005
    Messaggi
    395
    Ciao,
    devo dire che sì, qualche problema l'ho riscontrato, o meglio uno solo ma il più rilevante: è tornata la curvatura. Sapevo che non sarebbe stato un intervento definitivo e che, come è successo al paziente che avevo di fianco in ospedale, poteva essere che sarei dovuto tornare una seconda volta a distanza di anni per un'altra "raddrizzatina". Mi stupisce però che a distanza di un paio di anni io mi ritrovi quasi nella situazione originale... la curvatura non sarà accentuata come prima dell'intervento, però si vede, e non poco. Forse... ma forse... è una questione di crescita: avrei dovuto aspettare circa la mia attuale età per operarmi, quando ormai ho finito di crescere. Non lo so, fatto sta che ora come ora non ho intenzione di rioperarmi, ho gli esami di maturità e un'estate da godermi, se ne riparlerà FORSE a settembre. Per altre info sono sempre qui.
    Saluti.
    I momenti belli nella vita sono pochi, tutto il resto... fa volume.

  7. Registrato da
    02/01/2008
    Messaggi
    360
    Citazione Originariamente Scritto da sgaggio Visualizza Messaggio
    Ciao,
    è una questione di crescita: avrei dovuto aspettare circa la mia attuale età per operarmi, quando ormai ho finito di crescere.
    è così. a me ha detto cosi il mio urologo...
    Io

  8. Registrato da
    05/06/2005
    Messaggi
    395
    Bella imbrombata mi sono preso allora... beh dai, però alla fine per me è stato importante per la mia situazione. Mi sono avvicinato al sesso con un peso psicologico in meno. Adesso do meno importanza al "problema", e poi so che se vorrò potrò operarmi di nuovo...
    I momenti belli nella vita sono pochi, tutto il resto... fa volume.

  9. Registrato da
    02/01/2008
    Messaggi
    360
    ti posso capire molto bene...
    Io

  10. Registrato da
    19/06/2008
    Messaggi
    4
    [QUOTE=sgaggio;988950]Ciao,

    Ti ringrazio per la risposta, sei molto gentile sgaggio
    Concordo con la tua idea, goditi l'estate e successivamente con tutta calma valuti il da farsi.
    Volevo inoltre esporti brevemente il mio problema,innanzitutt o ho 27 anni e ho una curvatura di circa 30 gradi.
    L'urologo mi ha detto che potrei anche non operarmi se questa situazione non mi crea un disagio o un'impedimento nei rapporti sessuali
    Effettivamente nei rapporti non ho mai avuto nessun tipo di problema.
    Cmq a parte la curvatura che se non peggiora potrebbe anche non darmi molto fastidio, il problema attualmente sta nel fatto che da diversi mesi provo dolore alla base durante ogni erezione e inoltre ho notato anche a seguito di un piccolo ematoma ricevuto malgrado durante un rapporto che la curvatura congenita e inizialmente lieve sta aumentando col passare del tempo....
    La mia preoccupazione attualmente e`la seguente....Se non opero la situazione potrebbe peggiorare???
    O meglio,l'operazione e`veramente efficace o l'incurvatura come nel tuo caso potrebbe a distanza di anni ritornare???
    Ci sono dei disagi post operatori, ad esempio cicatrici o altro...???
    Cosa mi consigli tu che ci sei passato e hai fatto l'intervento...

  11. Registrato da
    21/08/2008
    Messaggi
    2
    Anche io ho subito un'intervento simile, per ben 2 volte visto che dopo qualche mese la curvatura si era ricreata tale e uguale a prima. ora ho 24 anni...l'intervento l'ho fatto quando ne avevo 23. Fatto sta che la curvatura c'è ancora, un pò meno evidente, ma c'è un altro problema ben più evidente: si vede il nodulo fatto per raddrizzare la curvatura a metà pene..per darvi l'idea è come una sorta di nocca delle dita che si nota quando il pene è in erezione. Quindi mi sento beffato perchè ho fatto l'intervento per ridurre un problema estetico, e mi ritrovo con uno peggiore. Dovrei andar a fare una visita di controllo ma continuo a rimandare per vari motivi... anche voi che avete subito questo intervento avete questo problema della cicatrice che si nota e si sente?
    grazie

  12. Registrato da
    04/03/2006
    Messaggi
    189
    Citazione Originariamente Scritto da danton Visualizza Messaggio
    Anche io ho subito un'intervento simile, per ben 2 volte visto che dopo qualche mese la curvatura si era ricreata tale e uguale a prima. ora ho 24 anni...l'intervento l'ho fatto quando ne avevo 23. Fatto sta che la curvatura c'è ancora, un pò meno evidente, ma c'è un altro problema ben più evidente: si vede il nodulo fatto per raddrizzare la curvatura a metà pene..per darvi l'idea è come una sorta di nocca delle dita che si nota quando il pene è in erezione. Quindi mi sento beffato perchè ho fatto l'intervento per ridurre un problema estetico, e mi ritrovo con uno peggiore. Dovrei andar a fare una visita di controllo ma continuo a rimandare per vari motivi... anche voi che avete subito questo intervento avete questo problema della cicatrice che si nota e si sente?
    grazie
    Scusa , ma chi ti ha fatto l'intervento è stato un po' un "cagnaccio", presso il centro di sessuologia clinica in cui lavoro un risultato così sarebbe stato criticato... In ogni caso sulle curvature del pene, se non invalidanti o psicologicamente sofferte non ci sarebbe da intervenire.
    Fatti vedere da un vero andrologo stavolta. Ciao.

  13. Registrato da
    20/08/2008
    Messaggi
    22
    se hai il pene curvo devi per forza fare l'operazione?

  14. Registrato da
    14/05/2008
    Messaggi
    5,394
    In alcuni casi gravi è impossibile potere effettuare una penetrazione talmente è curvo.
    Si chiama la sindroma di La Peyronie e mi hanno detto che togliendo queste placche che induriscono e curvano il pene si perdono pure alcuni centimetri.

  15. Registrato da
    21/08/2008
    Messaggi
    2
    Citazione Originariamente Scritto da lici78 Visualizza Messaggio
    Scusa , ma chi ti ha fatto l'intervento è stato un po' un "cagnaccio", presso il centro di sessuologia clinica in cui lavoro un risultato così sarebbe stato criticato... In ogni caso sulle curvature del pene, se non invalidanti o psicologicamente sofferte non ci sarebbe da intervenire.
    Fatti vedere da un vero andrologo stavolta. Ciao.
    e' quel che ho pensato io..mi faccio operare per risolvere un prob e me ne trovo uno peggiore...tra qualche tempo vedrò di fare una visita da un altro andrologo, e spero che si possa risolvere questo inestetismo causato da precedenti operazioni.
    ciao

  16. Registrato da
    13/09/2008
    Messaggi
    1
    ciao sgaggio, sono un nuovo utente e siccome ho lo stesso problema che hai avuto tu, vorrei che mi fossi un po d'aiuto.
    ho letto tutto riguardo la tua operazione, io però sono un po più grande di te e devo risolvere presto questo problema.
    quindi ti chiedo gentilmente dove hai fatto questo intervento(quale città) e quanto ti è costato in termini economici.
    ti ringrazio e a presto.

  17. Registrato da
    05/06/2005
    Messaggi
    395
    Citazione Originariamente Scritto da lici78 Visualizza Messaggio
    Scusa , ma chi ti ha fatto l'intervento è stato un po' un "cagnaccio", presso il centro di sessuologia clinica in cui lavoro un risultato così sarebbe stato criticato... In ogni caso sulle curvature del pene, se non invalidanti o psicologicamente sofferte non ci sarebbe da intervenire.
    Fatti vedere da un vero andrologo stavolta. Ciao.
    A me hanno sempre detto che per queste cose si va dall'UROlogo...
    Mmh... lici78 eh... quest'utente mi pare di ricordarlo.......
    I momenti belli nella vita sono pochi, tutto il resto... fa volume.

  18. Registrato da
    05/06/2005
    Messaggi
    395
    Citazione Originariamente Scritto da marchetto Visualizza Messaggio
    ciao sgaggio, sono un nuovo utente e siccome ho lo stesso problema che hai avuto tu, vorrei che mi fossi un po d'aiuto.
    ho letto tutto riguardo la tua operazione, io però sono un po più grande di te e devo risolvere presto questo problema.
    quindi ti chiedo gentilmente dove hai fatto questo intervento(quale città) e quanto ti è costato in termini economici.
    ti ringrazio e a presto.
    Ritardo imperdonabile, lo so. Comunque l'intervento l'ho fatto a Treviso in una clinica privata convenzionata con l'ospedale quindi non ho speso nulla.
    I momenti belli nella vita sono pochi, tutto il resto... fa volume.

  19. Registrato da
    04/11/2018
    Messaggi
    1

    Re: Intervento chirurgico per correzione curvatura pene

    salve !

    trovo molto interessante questa discussione, dal momento che mi coinvolge direttamente...
    io pure ho una leggera curvatura verso il basso (circa intorno ai 30 gradi) non sarebbe da operare, se non fosse per il fatto che ultimamente con l'avanzare del tempo questa curvatura comincia un po a pesarmi (e personalmente trovo che la curvatura verso il basso sia la più fastidiosa nei rapporti sessuali, forse meglio con la curvatura verso l'alto...) e stavo valutando la possibilità di una operazione correttiva...

    ....ho un solo dubbio: il mio medico mi ha detto che, salvo casi di curvatura eccessiva, il Sistema sanitario Nazionale non "passa" questo tipo di operazione, e che dunque dovrebbe essere interamente a carico dell'utente.....(poi chè quando non si è in presenza di curvature gravi allora sarebbe un intervento puramente estetico)tutti voi che vi siete operati come avete fatto?
    l'avete fatto in strutture pubbliche e l'operazione è stata finanziata dall'Asl??
    oppure privatamente?
    avete sostenuto voi i costi pur fatte presso ospedali pubblici...??

    grazie....!

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Discussioni Simili

  1. Intervento chirurgico in altra regione
    Di bachisio nel forum Malasanità - buonasanità
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29/10/2013, 17:25
  2. Intervento chirurgico per emicrania
    Di diana1 nel forum Le cefalee
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12/04/2010, 22:32
  3. Vit. C e intervento chirurgico
    Di belmoni nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26/11/2008, 14:46
  4. arnica o altro per intervento chirurgico?
    Di vitamina nel forum Medicine naturali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26/06/2008, 14:17
  5. Intervento chirurgico per eliminazione varicocele.
    Di sgaggio nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 10/10/2006, 22:57

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online