Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 11 di 11 PrimaPrima ... 7891011
Risultati da 201 a 217 di 217

Discussione: EFT Il codice del benessere

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: EFT- i ( EFT Integrata )

    (Tratto da eft-italia.it - di Andrea Fredi)

    EFT- i ( Elevati, Filtra, Trasforma,Integra )


    FILTRA, ovvero discerni tra le migliaia di informazioni che ricevi.
    Oltre a farlo con la tua mente e con il tuo cuore, utilizzando la tua ragione e le sensazioni che il cuore ti invia.
    Mentre ricevi una informazione (persone, TV, giornali, Internet) stimola uno dei punti dicendo (o pensando):

    "Libero la coscienza connessa a questa informazione/notizia ed al suo intento originario, e la guido nel mio Centro"

    Questa semplice pratica ti aiuterà ad essere meno coinvolta/o dalle "notizie allarmanti" che si susseguono e non fanno altro che generare stati di ansia, paura e "impotenza appresa" (learned helplessness).




    TRASFORMA le situazioni della tua vita che ti ricordano ciò che oggi ti ferisce o influenza, perchè esse costituiscono la base delle tue risposte attuali.
    Ad esempio, se oggi ti senti incapace puoi chiederti quando, in passato, ti sei sentita/o così.
    Quando hai identificato un ricordo, applicaci la frase:

    "Libero la coscienza rimasta in questo ricordo e la guido nel mio Centro"

    Fallo con tutti i ricordi che ti tornano alla mente.

    segue..

  2. # ADS
    EFT Il codice del benessere
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: EFT- i ( EFT Integrata )

    (Tratto da eft-italia.it - di Andrea Fredi)

    EFT- i ( Elevati, Filtra, Trasforma,Integra )


    INTEGRA, ovvero rendi disponibile e funzionale la tua nuova consapevolezza.
    Dopo aver fatto le varie pratiche, quando senti uno stato di benessere ed equilibrio, stimola uno dei punti mentre pronunci questa frase:

    "Armonizzo tutti i miei sistemi a questa nuova consapevolezza"

    Usando questo approccio potrai vivere questo periodo (e non solo) con maggiore leggerezza e PRESENZA.

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    EFT / Logosintesi – Come utilizzarli per controllare emozioni

    (Tratto da eft-italia.it - di Andrea Fredi - 25-03-2016)

    (
    …) Visto che è appena avvenuto l'attentato di Bruxelles e molte persone stanno reagendo nel modo voluto dagli autori, ovvero con paura, rabbia e chiedendo "più controllo, meno libertà", ecco un esercizio di Logosintesi per gestire meglio la situazione:



    Pensa alle immagini che hai visto in questi giorni, focalizzale.
    Quando ti senti attivato/a pronuncia a voce normale queste frasi:




    - RECUPERO tutta la mia energia legata a queste IMMAGINI e ciò che rappresentano per me, e la riporto nel posto giusto in me stesso.

    - ALLONTANO tutta l'energia estranea legata a queste IMMAGINI e ciò che rappresentano per me, da tutte le mie cellule, dal mio corpo e dal mio spazio personale, e la rimando nello spazio/tempo cui realmente appartiene.

    - RECUPERO tutta la mia energia legata a tutte le MIE REAZIONI AUTOMATICHE a queste IMMAGINI e ciò che rappresentano per me, e la riporto nel posto giusto in me stesso.



    Lascia agire le frasi, e ripetile su qualsiasi elemento ( visivo, auditivo , cinestesico ) salga al la coscienza.



    Mi auguro che ciò contribuisca ad alleggerire il carico!


    .

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    EFTi (EFT integrata) aggiornamento

    (Tratto dalle news di aggiornamento “ eft-italia.it “ - Andrea Fredi (11-10-2016)


    A proposito di parole, recentemente ho fatto un esperimento con EFT Integrata. Eccone le basi e gli effetti.

    La seconda strategia di EFT-i prevede, una volta "agganciata con emozione" una tematica (scena, fantasia, credenza, situazione, sintomo, etc.) la contemporanea stimolazione (meglio se con un massaggio leggero) dei punti di EFT unita all'enunciazione della seguente frase: "Libero l'energia rimasta in questa (scena, fantasia, credenza, situazione, sintomo, etc.)".

    Durante i secondi successivi, si rimane in uno stato di apertura e di osservazione, per notare i cambiamenti che occorrono a livello fisico, emotivo e mentale.

    Ebbene, per implementare l'efficacia di questo approccio è possibile, sempre stimolando uno o più punti, pronunciare la seguente frase (ideata da Steve Wells: psicologo australiano e ideatore di diverse Tecniche Energetiche- è uno dei migliori al mondo): "Lascio andare tutti i miei attaccamenti emotivi a questa (scena, fantasia, credenza, situazione, sintomo, etc.).

    Anche qui è benvenuta una pausa "simil-meditativa" per consentire alla frase di agire.

    Quello che ho riscontrato è una maggiore velocità nell'elaborazione di una tematica, oltre ad una profonda espansione della consapevolezza.

    segue..

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: EFTi (EFT integrata) aggiornamento

    (Tratto dalle news di aggiornamento “ eft-italia.it “ - Andrea Fredi (11-10-2016)


    Perché funziona?

    La prima frase toglie "carburante" alla tematica, la destruttura.
    Liberare energia (bloccata) significa trasformare il modo con il quale la nostra mente ha configurato ed archiviato l'esperienza (reale o immaginata).

    In pratica, applicando questo approccio espandi il tuo punto di vista relativo alla tematica.

    Un altro aspetto del problema sono gli attaccamenti emotivi.
    Come dice Byron Katie: "Un pensiero è innocuo fino a quando non lo crediamo. Non sono i nostri pensieri, ma l'attaccamento ad essi a generare sofferenza".

    Steve Wells, si è reso conto che lasciar andare l'attaccamento è un punto chiave del processo di crescita e liberazione.
    Ha quindi formulato la frase (grazie anche all'esperienza con Logosintesi, Be Set Free Fast e altre Tecniche Energetiche che utilizzano la parola) per favorire questo processo.

    segue..

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: EFTi (EFT integrata) aggiornamento

    (Tratto dalle news di aggiornamento “ eft-italia.it “ - Andrea Fredi (11-10-2016)


    Consigli:

    - quando pronunci le frasi, tieni stimolati i punti: aiuta a far fluire meglio l'energia vitale e ad armonizzare i cambiamenti

    - non pronunciare mai le frasi "a freddo" o in "modalità pappagallo".
    Prima entra in contatto con la tematica, e poi pronuncia le frasi.
    Inoltre, quando le pronunci (meglio se a voce normale) focalizza la tua attenzione su ciò che stai dicendo, sul significato oltre che sulla tematica.

    Buona onda!

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    EFT - Prenditi un po' di tempo per riflettere..

    (Tratto dalle newsletter di Andrea Fredi - EFT Italia)


    Questo anno 2016 (o 2768) sta portando notevoli cambiamenti, talvolta sotto forma di...stravolgimenti. Penso di essere in buona compagnia...sta accadendo anche a te? Ai tuoi familiari e amici?

    Personalmente, sento una spinta molto forte verso una ricerca interiore sempre più profonda e manifesta nel quotidiano.
    Una ricerca di CONGRUENZA tra ciò che viene detto e ciò che viene agito.

    Viviamo tempi dove la menzogna è la normalità (è sufficiente la politica, a qualsiasi latitudine, come esempio?) e il politicamente corretto determina i binari del Pensiero Unico Accettato.
    I media, attraverso il loro costante "baccano moralizzatore", diffondono memi che silenziosamente influenzano i processi mentali ed emotivi degli individui, indirizzandoli verso approdi sicuri e univoci.

    Perciò oggi una vera evoluzione passa dal...fermarsi e pensare.
    In un mondo costantemente sollecitato da informazioni, disponibili su ogni genere di supporto 24h su 24, prenditi un po' di tempo per riflettere su:

    - chi sono?

    - dove sto andando?

    - cosa sto creando con i miei pensieri, le mie emozioni, le mie azioni?

    - quali idee fondamentali nutrono ed influenzano i miei pensieri, le mie emozioni e le mie azioni?

    - cosa sto lasciando a chi verrà dopo di me?

    segue..

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: EFT - Prenditi un po' di tempo per riflettere..

    (Tratto dalle newsletter di Andrea Fredi - EFT Italia)


    Puoi sperimentare questo approccio:

    - Trova un posto tranquillo, spegni il cellulare (non metterlo silenzioso, spegnilo...non si offende) e inizia a stimolare i punti di EFT con un leggero massaggio.

    - Lascia riecheggiare le domande nella tua mente, e ogni volta che emerge un RICORDO, una ASPETTATIVA o una IDEA, pronuncia (ad alta voce o nella mente) queste frasi:


    "Libero l'energia connessa a questo
    (RICORDO, ASPETTATIVA, IDEA...)"

    "Lascio andate tutti i miei attaccamenti a questo (RICORDO, ASPETTATIVA, IDEA..)"


    Fallo spesso, magari ogni giorno.
    In breve tempo ti sentirai meno (se questo è il tuo caso) una pallina dentro un flipper, e maggiormente al timone del tuo vascello.

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Situazioni emotive irrisolte

    (Tratto dalle newsletter di Andrea Fredi - EFT Italia)


    Quando utilizzo EFT-i su di me sono ben cosciente di una cosa: la necessità di evocare la tematica che desidero risolvere o cambiare.
    Se non evoco il "problema", se non lo rendo presente nel mio orizzonte percettivo, come posso riequilibrare il mio sistema energetico proprio nei confronti di quella tematica?
    Se non provo emozioni mentre penso alla problematica, come posso riportare in equilibrio il mio sistema?

    Immagina di voler applicare EFT-i per vivere in modo più equilibrato una situazione emotiva irrisolta, e riuscire a digerirla.

    Poniamo che gli hai dedicato tempo ed energie, e ora al pensiero non ti attiva più granché, tuttavia senti che non è ancora risolta, che ancora ti influenza. Te ne accorgi anche perché, nella vita quotidiana, tendi ad evitare situazioni simili.
    Vediamo cosa puoi fare.

    Ormai è chiaro che quando il pensiero è fissato in una certa direzione, anche la tua energia tende ad imitarlo, risultando statica e non-coerente.
    Quando pensi a quella situazione, il tuo sistema energetico si configura in quel determinato modo, poco sano e funzionale per te.

    Sai che un cambiamento del flusso di energia connesso al pensiero "bloccato" determina un migliore scorrimento del "qi" (energia vitale, in cinese) il quale porta ad un cambiamento a livello di corpo, emozioni e pensieri.

    Ma, quando pensi alla tematica il pensiero vaga, non riesci bene a focalizzarti, ti distrai, fai fatica a "stare".

    segue..

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: Situazioni emotive irrisolte

    (Tratto dalle newsletter di Andrea Fredi - EFT Italia)


    Una strategia che ti aiuta moltissimo è quello che ho chiamato "Stile Evocativo", ovvero il descrivere (meglio se a voce normale, come se stessi parlando con qualcuno) la tematica e tutto ciò che ti emerge pensandoci: immagini, ricordi, simboli, emozioni, fantasie, idee, paure, convinzioni, sensazioni).

    Tutto questo mentre stimoli uno o più punti di EFT-i, osservando quanto rapidamente le impressioni si avvicendano nella tua mente e rimanendo in contatto con un'idea: "Tutto scorre, tutto cambia, in natura non esiste nulla di immutabile".

    Ti faccio un esempio, prendendo l'ipotesi citata prima ovvero la situazione emotiva irrisolta.


    Inizia stimolando il Punto Karate mentre dici "Sono consapevole di non aver risolto questa situazione, eppure tutto cambia poiché tutto scorre..."

    Lascia vagare il pensiero su questa idea, e osserva cosa emerge.
    Poniamo che ti salga un senso di frustrazione.
    Cambia punto (es. Sopra la Testa) mentre dici "Sono consapevole di questa frustrazione, vorrei che le cose andassero diversamente...".

    segue..

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: Situazioni emotive irrisolte

    (Tratto dalle newsletter di Andrea Fredi - EFT Italia)


    A questo punto sale alla mente la fantasia di una realtà diversa, dove la situazione è risolta.

    Vai al punto del Sopracciglio mentre dici: "Sono consapevole di questa fantasia, e so che tutto scorre e cambia".

    Continua con questo approccio, rimanendo consapevole che potrebbero emergere ricordi, idee, sensazioni, etc.

    Questo approccio, detto Stile Evocativo, ti permette di far emergere tutti gli aspetti di una tematica, e di conseguenza riequilibrare il flusso di energia connesso a questo specifico tema.

    Quando avrai finito, ovvero quando sentirai che dentro di te è cambiata la percezione della tematica (in termini alchemici, hai trasformato il piombo in oro) ti potresti stupire di quanto le cose possano essere cambiate in così poco tempo.

    Ricorda, evoca tutti gli aspetti della tematica mentre stimoli i punti!!

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: Situazioni emotive irrisolte

    (Tratto dalle newsletter di Andrea Fredi - EFT Italia)


    In queste Novelle ti voglio parlare dell'applicazione pratica di un modo di dire ancora parecchio diffuso: "Non ci sto dentro".

    Quando viviamo qualche evento che ci tocca particolarmente, una delle strategie che la Natura ha previsto per gestire il carico emotivo è proprio "uscire da sé stessi", ovvero frammentare la propria coscienza in diverse parti, così che almeno alcune possano evitare il contatto con la fonte della sofferenza.
    Questa strategia avviene in automatico, nessuno pensa o dice: "Questa cosa mi fa troppo soffrire, meglio se mi frammento un po'...". Semplicemente, accade.

    Guardiamola dal punto di vista energetico, visto che alla fin fine SIAMO energia.
    Sto guidando, tutto sembra filare liscio ma all'improvviso le auto davanti a me inchiodano.

    Esco immediatamente dallo stato di relax nel quale mi trovavo, e il mio sistema convoglia tutte le risorse per rispondere all'improvvisa minaccia.
    Riesco ad evitare lo scontro, e passo indenne oltre il pericolo.
    Mi fermo, tiro un bel sospiro di sollievo, il cuore torna a battere normalmente e tutto sembra passato, ma da quel momento ogni volta che guido (magari su una strada simile, o con condizioni atmosferiche analoghe) sopraggiunge uno stato di inquietudine, se non di paura.

    segue..

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: Situazioni emotive irrisolte

    (Tratto dalle newsletter di Andrea Fredi - EFT Italia)


    Poiché ho appreso EFT-i decido di lavorarci, ma quando ripenso alla scena faccio fatica a contattarla.
    La ricordo, ma sembra emotivamente lontana, come se ci fosse un velo.

    In questi casi c'è un semplice test da fare.
    Pensando alla scena, chiedersi se il punto di osservazione sia in " associato " oppure in "dissociato".

    In associato vedo la scena come i miei occhi l'hanno registrata, ed è come se la stessi rivivendo.

    In dissociato vedo "me stesso" nella scena, spesso da una posizione più alta rispetto alla scena.
    Da quella posizione vedo me stesso nell'auto, gli altri passeggeri, l'ambiente circostante.
    Quando è così, in genere l'impatto emotivo del ricordo è decisamente minore, come se non fosse accaduto a me.
    Per questo non riesco a contattare la scena!

    Un frammento della mia energia è rimasto congelato in un'altra porzione dello spazio e del tempo.

    Dovrò quindi utilizzare EFT-i per liberare l'energia rimasta in quella posizione, e per lasciar andare ogni attaccamento. Come?

    segue..

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: Situazioni emotive irrisolte

    (Tratto dalle newsletter di Andrea Fredi - EFT Italia)


    Se nel ricordo vedo la scena dall'alto, per prima cosa attiverò i punti portando l'attenzione al punto dal quale osservo la scena.

    - Pronuncerò la frase: "Libero l'energia rimasta in questo punto d'osservazione" (o "nello spazio sopra l'auto", o ancora "in questa porzione dello spazio e del tempo").

    - Passo poi alla seconda: "Lascio andare tutti i miei attaccamenti a questo punto d'osservazione".

    - Respiro e lascio che la sinergia di parole e attivazione corporea produca il suo effetto.


    Quando il frammento di energia rientra "alla base", potrò utilizzare EFT-i come di consueto sui dettagli sensoriali ed emotivi, per riportare in flusso l'intera scena.

    Sebbene EFT-i lavori sulla componente energetico-spirituale dell'individuo, raccomando la prudenza nella sua applicazione su ricordi particolarmente o potenzialmente dolorosi, soprattutto se non si possiede adeguata formazione.

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Tempo di proponimenti

    (Tratto da eft-italia.it - di Andrea Fredi))


    Inizio anno, tempo di proponimenti!
    Cosa è fondamentale fare in questa procedura?
    Come renderla maggiormente efficace?
    Ecco alcuni spunti.
    A mio avviso, un punto chiave è l'armonia tra volontà e attaccamento, dove la prima è espressa in positivo e il secondo sotto forma di riduzione o assenza.
    In pratica, aumento la volontà mentre riduco l'attaccamento sia a ciò che desidero, sia a ciò che non ottengo.

    Si capisce meglio grazie a qualche giro di EFT:

    - Anche se per il 2020 vorrei (elenca i tuoi desideri traducendoli in IMMAGINI) e non so se si realizzeranno, mi amo e mi accetto con tutti i miei pensieri, emozioni e sensazioni.

    Sequenza: alterna tra i desideri e i pensieri, le emozioni e le sensazioni che emergono.

    - Anche se in passato alcune delle cose che ho desiderato non si sono verificate, e trovo la cosa alquanto strana visto che sono il capo degli dèi, lascio andare ogni attaccamento all'onnipotenza e a tutto ciò che non ho realizzato.

    Sequenza: alterna tra "ho il potere di far accadere le cose" e "accidenti, non riesco mai a ottenere ciò che desidero".

    (un giro del genere serve a creare equilibrio tra la parte di te che si crede un dio e quella che si sente soverchiata dal fato, così da trovare un giusto mezzo)

    - Anche se per il 2020 ho una serie di desideri, scelgo di dare energia a quelli realmente importanti.

    Sequenza: stimola i punti mentre dai voce a ciò che senti essere veramente importante per te.

    segue..

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: Tempo di proponimenti

    (Tratto da eft-italia.it - di Andrea Fredi))


    Quando hai fatto chiarezza e sai cosa è realmente importante (possono occorrere numerose ripetizioni), scrivi i 3 desideri per te fondamentali, quelli che in qualche modo contengono anche gli altri (ad esempio, Amore; Forza; Costanza; Coraggio; Abbondanza; e così via che implicano o facilitano desideri più "materiali"). Poi passa a TAI.

    Premessa: la Matrice è il Campo di energia e informazioni, l'informe dal quale nasce la forma. Altresì conosciuta come plasma spazio-temporale o campo morfogenetico.
    I desideri vanno espressi in immagini perchè queste ultime sono il codice di comunicazione del cervello, perciò se associ un'immagine ad un obiettivo, la tua mente lo focalizza meglio e di conseguenza sintonizza il tuo RAS (Sistema di Attivazione Reticolare) per raggiungerlo con maggiore facilità.

    1 Dantian: Attingo all'energia della Matrice e la guido nel mio centro
    2 Dantian: La accordo alla mia Essenza
    3 Dantian: La oriento verso (IMMAGINE che rappresenta il desiderio realmente importante).

    segue..

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Re: Tempo di proponimenti

    (Tratto da eft-italia.it - di Andrea Fredi))


    Quest'ultima procedura va ripetuta almeno tre volte al giorno, una per ogni macro-obiettivo, per mantenere attivo l'intento.
    Alla fine di ciascun mese (es 31 gennaio, 29 febbraio, etc.) torna al tuo foglio e valuta come stai procedendo.

    Ti consiglio di focalizzarti su stati interiori piuttosto che su persone, oggetti o eventi: ciò che potenzialmente è dentro di te, in qualche modo è già tuo.

    Per questo è preferibile nutrire degli stati: una volta che l'intento è chiaro, ci pensa il Campo a riorganizzarsi per favorirli.
    Serve quindi una volontà forte (manifestata, ad esempio, dallo svolgere l'esercizio ogni giorno) unita al non-attaccamento, ovvero a quello stato interiore per il quale il benessere non viene vincolato al raggiungimento di un obiettivo.

    Buona onda, e grazie per il tempo e l'impegno che dedichi alla pratica interiore...
    Ricorda, ogni passaggio che compi è un dono per l'intero sistema, è una voce armonica in più che riduce la cacofonia generale di questi tempi in cui il buon senso sembra una attitudine rivoluzionaria.
    Ad maiora semper,
    Andrea

Pagina 11 di 11 PrimaPrima ... 7891011

Discussioni Simili

  1. il codice da vinci
    Di georgeclooney nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 24/10/2006, 21:06
  2. * nome in codice: amore mio *
    Di georgeclooney nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23/05/2006, 15:03
  3. Codice Da Vinci
    Di diavoletto nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 18/08/2005, 22:25
  4. Codice Pin Bloccato
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/03/2005, 13:22
  5. codice H
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/06/2004, 17:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online