Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 2 di 11 PrimaPrima 123456 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 40 di 214

Discussione: EFT Il codice del benessere

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    per calimero

    Hai ragione cali!
    Anch’io ho scaricato il libro e l’ho già letto tutto. Ho trovato molto interessante questo metodo di auto-guarigione, varrebbe proprio la pena di approfondire la tecnica, visti i risultati che si potrebbero ottenere con la pratica e la costante applicazione, e vista la vastità di disturbi che potrebbe trattare…
    L’autore descrive in modo molto semplice e chiaro usando belle e pratiche metafore, comprensibili a chiunque.

  2. # ADS
    EFT Il codice del benessere
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Per negmah

    Citazione Originariamente Scritto da negmah
    EFT è la sigla di Emotional Freedom Techniques ovvero Tecniche di Libertà Emozionale, l'ho adottata da poco e subito mi sono accorta di quanto funzioni, non guidavo più a causa degli attacchi di panico, in pochi giorni ho ripreso a guidare.
    EFT si è ampiamente dimostrata efficace su centinaia di disturbi, siano essi di origine fisica, emozionale o mentale. Solitramente non sono facile alle novità, ma vi chiedo di dare un occhiata, è per me impensabile aver avuto miglioramenti dei miei attacchi di panico e non condividere con nessuno uno strumento che mi ha aiutato. Vi saluto.
    Rita
    Ciao Rita e grazie per questa interessante segnalazione. Se ti va, potresti spiegarci qualcosina di più della tua esperienza con questo metodo?

  4. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    25,607
    Citazione Originariamente Scritto da anna1401
    Hai ragione cali!
    Anch’io ho scaricato il libro e l’ho già letto tutto. Ho trovato molto interessante questo metodo di auto-guarigione, varrebbe proprio la pena di approfondire la tecnica, visti i risultati che si potrebbero ottenere con la pratica e la costante applicazione, e vista la vastità di disturbi che potrebbe trattare…
    L’autore descrive in modo molto semplice e chiaro usando belle e pratiche metafore, comprensibili a chiunque.
    Anna,ho incominciata pure a leggere il sito,dove ci sono delle testimonianze.Quando riapre l'università per la terza età,devo proporre di far venire questo "terapista"...an che 2 x,giusto per "vederlo" all'opera.Perchè credo che la tecnica è validissimo,ma è il "gir dei tocchi"che mi lascia perplessa.Certamente è una terapia da studiare in ogni suo aspetto...anche perchè in caso di reazioni forti,serve la spiegazione come bisogna agire.
    Io credo nell'agopuntura,perc hè ho visto dei risultati...ma il problema dei aghi è....che bisogna ripassarle!!
    Oltre al costo,c'è anche il problema che in caso di aiuto immediato,l'agopunto re non può essere disponibile.Lavora solo su appuntamenti.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  5. Registrato da
    25/08/2006
    Messaggi
    6

    Smile Rieccomi e scusate ...

    Citazione Originariamente Scritto da anna1401
    Ciao Rita e grazie per questa interessante segnalazione. Se ti va, potresti spiegarci qualcosina di più della tua esperienza con questo metodo?
    Rieccomi Anna, non mi sono più connessa e non ho cos' risposto sollecitamente alla tua risposta.
    Io ho avuto la fortuna di incontrare un nuovo medico di famiglia e da allora cerco di seguire le sue indicazione per curarmi naturalmente e con l'omeopatia (non trascrivo il nome del medico solo perchè non so se va contro le regole del forum). Il medico precedente quando mi rivolsi a lui per i miei attacchi di panico e l'ansia che mi accompagnava ogni giorno mi consigliò di leggermi qualche libro per non pensarci e quando andai da lui temendo che mia figlia fosse anoressica davanti alla figlia mi disse, sempre meglio che una mongolfiera come lei .... (Mia figlia è stata ricoverata in seguito per quasi un anno per l'anoressia ed ancora ora non è guarita completamente). Il nuovo medico mi ascolta ... sembra una cosa sciocca, ma mi chiedo come si possa fare altrimenti, curare una persona senza sapere niente ... Basterebbe così poco, ma non ci voglio pensare più, sono stata fortunata ora ho un vero medico di "famiglia" e ne sono felice.

  6. Registrato da
    25/08/2006
    Messaggi
    6

    segue

    Riguardo l'EFT vi dico che l'ho scoperto per caso da un altro utente di un forum che frequento sui disturbi dell'ansia, non sono mai scettica quando le tecniche o le cure non vanno ad immettere sostanze chimiche nel mio corpo, penso sempre che in ogni caso non mi faranno male, quindi ci provo. L'EFT è stata una vera scoperta. Ormai ero rassegnata a convivere con le mie paure per sempre, avevo abbandonato l'idea di guidare ormai, ero molto depressa, mi sentivo inutile e sentivo che piano piano le paure aumentavano... segue

  7. Registrato da
    25/08/2006
    Messaggi
    6

    segue...2

    ... segueHo cominciato seguendo scrupolosamente le indicazione del libro "Il codice del Benessere", ho scoperto che qualcosa cambiava veramente nella percezione della paura, di qualsiasi paura si trattasse, ho continuato con costanza ad affrontare ogni episodio che mi ricordando mi procurava il panico, e lentamente ma costantemente il livello della paura diminuiva. Ho cominciato a mettermi alla prova, e ho cominciato a guidare da sola per piccoli tragitti, fino ad aumentare gradatamente, ogni volta che l apaura si faceva viva mi fermavo ed eseguito le toccature di EFT sulla paura che provavo, mi sono accorta che solo a pensare a EFT la paura scemava lentamente, come se il mio corpo ricordasse la sequenza di toccature al solo pensiero...segue

  8. Registrato da
    25/08/2006
    Messaggi
    6

    segue ..3

    Ora sono tornata ad andare a lavoro da sola, non vi dico che non mi ricordo più che paura avevo perchè sarebbe disonesto, ma la paura che prima mi paralizzava al solo pensiero di prendere la macchina ora mi accompagna silente durante il viaggio, sento che la paura è in agguato, ma il mio subconscio sa che sta viaggiando con uno strumento pronto all'uso, e riesco ad arrivare al lavoro senza essere stremata dal panico, non è una passeggiata, e non dico che è semplice come bere un bicchier d'acqua, ma sento che non sono inibita nel compiere gesti che avevo abbandonato.
    Spero che anche voi potrete beneficiare di questo sistema, nel 97 ad esempio ero uscita completamente dagli attacchi con la terapia comportamentale, solo che con questa ricaduta non era più sufficiente, probabilmente era troppo radicata in me la paura e lo sconforto e la mia emozione era troppo bloccata. Comunque voglio dire che nonostante l'EFT sono in cura con uno psichiatra che mi cura con la bioenergetica e con prodotti omeopatici, e sono tranquilla perchè ho un medico di famiglia su cui potrò contare se avessi bisogno.
    Rita

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    per negmah

    Grazie Rita di averci raccontato la tua storia.
    Molto interessante e curioso questo metodo. Ti auguro di migliorare ulteriormente e di arrivare ad azzerare la tua paura
    Se ti fa piacere tienici informati sulla tua evoluzione. Ciao

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    Riporto qui alcune parti (anzi parecchie parti ) del libro di Andrea Fredi così possiamo leggerle assieme …

    IL CODICE DEL BENESSERE

    Alla scoperta di EFT delle energie sottili - Emotional Freedom Techniques. Un rivoluzionario metodo di auto-guarigione

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    percentuali di successo

    Quelli che arrivano a padroneggiare l’Arte di EFT si
    godono questo tipo di successi oltre l’80% delle volte – anche in presenza di problematiche intense come PTSD (Post Traumatic Stress Disorder), fobie, stupri e lutti.
    L’idea alla base di queste procedure è che i vostri clienti non siano “bloccati mentalmente”, bensì “bloccati energeticamente”.

    Questo nuovo modo di vedere il sistema umano suggerisce che una importante causa dei problemi emozionali possa essere trovata nell’interruzione delle energie sottili che sappiamo circolano attraverso i nostri corpi. Abbiamo ripetutamente sperimentato che stimolare in modo appropriato queste energie sottili (picchiettando alcune aree del corpo con la punta delle dita) conduce a nuovi livelli di libertà emozionale. Ecco perché chiamiamo queste procedure Emotional Freedom Techniques (EFT).

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    E’ interessante che i nostri risultati non siano limitati alle problematiche emozionali.
    Come potrete apprezzare, sollevare qualcuno dalla propria rabbia, paura o trauma porta sollievo anche a sintomi fisici.
    Seguendo questa linea, ho personalmente applicato queste tecniche per sciogliere mal di testa (incluse emicranie), tunnel carpale, intolleranza al lattosio, dolori articolari, disordini intestinali, sindrome del colon irritabile, aritmia cardiaca, pressione alta, asma ed oltre 100 disagi fisici.
    Abbiamo anche successi su ansia, depressione ed abusi. Inoltre, i veri maestri della
    EFT riportano risultati impressionanti su dipendenze, problemi di sovrappeso ed anche atteggiamenti psicotici…

    Gary Craig, Fondatore, EFT

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Arrow Avvertenze

    EFT aiuta le persone a manifestare quei cambiamenti che desiderano, ma che non hanno l’energia per compiere.

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Capitolo I

    Se abbiamo mal di testa, un evidente sintomo che qualcosa nel corpo e nella mente non funziona, la “soluzione” correntemente in uso è l’assunzione di un farmaco. Il dolore viene sedato, noi possiamo andare avanti a fare i miliardi di cose che sentiamo necessario fare, e non se ne parla più…fino alla prossima volta. Risulta evidente che il nostro mal di testa non
    è sorto dal nulla, ha un’origine la quale non è stata percepita, né tanto meno sanata.
    Ciò rende molto alte le probabilità che il malessere ritorni.

    Un paragone automobilistico aiuta a chiarire il concetto: immaginiamo di essere una vettura composta dai vari sistemi elettrico, meccanico, idraulico, etc. che sono interdipendenti e collaborano per far sì che l’automobile funzioni bene. Sappiamo ad esempio che un problema all’impianto elettrico può comportare disagi in tutto il resto della macchina, o che una convergenza sbagliata porta ad una eccessiva usura dei pneumatici e quindi ad un maggior consumo di carburante.

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Per questo motivo è importante

    tenere controllata l’auto ed osservare i messaggi che le spie ci inviano. Se un giorno si accende la spia dell’olio, significa che dobbiamo aggiungerne.
    Ringraziamo la spia, che ci ha evitato di fondere il motore, e provvediamo al rabbocco. Semplice, no? Evidentemente no, perché se la nostra spia si chiama mal di testa (o attacco di panico, o allergia) innanzitutto la malediciamo perché interrompe la nostra corsa, e poi provvediamo a svitare la lampadina dal quadrante, in modo che quella fastidiosa luce si spenga e noi possiamo continuare il viaggio. E l’olio? Fin che
    ce n’è, andiamo. Poi, una volta fuso il motore (ed a quel punto siamo costretti a fermarci), non ci resta altro da fare che sostituirlo, sempre che ci sia un “usato sicuro” a disposizione. Non era meglio fermarsi, ascoltare ciò che la spia aveva da
    comunicare ed aggiungere olio?

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Torniamo ai risultati pratici

    intesi come cambiamenti positivi, obiettivo dei vari metodi di cura che abbiamo sviluppato nel corso dei millenni. Cambiamenti, perché per uscire da una situazione di disagio mi devo allontanare da essa, oppure far sì che essa si sposti. In tutti e due i casi, un cambiamento è necessario.

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Positivi

    qui il concetto è relativo (del resto siamo partiti dalla Teoria della Relatività di Einstein…) perché la positività dipende dal punto di vista dal quale si guarda un evento o un fenomeno. Per positivo intendo tutto ciò che porta nella direzione di maggior pace, gioia, libertà di essere sé stessi, salute, leggerezza; in una parola, amore. I risultati pratici, a mio avviso, conducono in questa direzione: liberarci dalle Emozioni
    Negative che ci impediscono di manifestare la nostra profonda natura spirituale e di vivere consapevolmente. Per produrre qualsiasi cambiamento, il primo passo è la consapevolezza della situazione attuale e di ciò che la determina: ecco perché è necessario guardare da vicino ciò che ci tiene separati dai nostri meravigliosi potenziali: le Emozioni Negative.

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Le Emozioni Negative si manifestano

    generalmente in tre modi: come tensione, disagio o malattia fisica; come sentimento o stato emotivo disarmonico; come limite o disagio mentale. In pratica, con il termine Emozione Negativa possiamo intendere qualunque manifestazione di squilibrio nel corpo, nelle emozioni, nella mente e nello spirito. Così considerata, questa qualità di emozioni particolarmente densa rappresenta ciò che ci separa dai nostri immensi potenziali ed imprigiona le nostre risorse. Un’altra caratteristica delle Emozioni
    Negative è la loro straordinaria capacità di consumare inutilmente l’energia della quale siamo dotati e di lasciarci così senza altro “carburante” se non per sopravvivere.

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Pensiamo alle enormi quantità di energia

    che consumiamo quotidianamente in tensioni inutili, paure, rancori, giudizi, sensi di colpa, convinzioni limitanti, e così via: è normale che arriviamo a sera stanchi, sfiduciati e privi di quel
    bagliore negli occhi che denota la presenza di passione per la vita. Se vogliamo vivere intensamente e manifestare il genio sopito dentro di noi dobbiamo sciogliere l’origine delle Emozioni Negative: la Paura. Come possiamo fare? Partendo da ciò che ci è più famigliare, con il quale spesso ci identifichiamo: il corpo.

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    La scoperta alla base di EFT infatti recita:

    “La causa di ogni emozione negativa è una interruzione nel sistema energetico del
    corpo”.

    Questo significa ad esempio che una tensione muscolare, un’allergia, una fobia ed una paura possono essere ricondotte alla medesima fonte: il sistema energetico umano. Poniamo che sia vero, ed ampliamo il ragionamento: se una nterruzione nel sistema energetico (meridiani) del corpo provoca questa serie così variegata di conseguenze, significa che agendo sullo stesso sistema potremo risolvere all’origine
    una grande quantità di problemi. Le interruzioni nel sistema energetico umano hanno un effetto profondo sulla psicologia di una persona; correggere queste interferenze attraverso la percussione di alcuni punti nel corpo corrispondenti ai meridiani energetici, spesso porta a soluzioni molto rapide.

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    capitolo II - le scritte sui muri -

    Le azioni umane. Da dove vengono? Perché agiamo in un modo piuttosto che in un altro? Cosa ci fa pensare “io sono così“, “questo è giusto e questo è sbagliato”, “lo merito o non lo merito”? Le nostre credenze; e per un gioco di parole, le più potenti sono le credenze di casa.
    Quando siamo bambini non sappiamo come essere umani, lo siamo e basta. Guidati dal piacere e dalla curiosità esploriamo noi stessi ed il mondo, senza giudicare. I muri della nostra mente sono pressoché puliti, bianchi. Poi i nostri genitori, i quali essendo adulti hanno la mente zeppa di scritte su cosa sia giusto e cosa sia sbagliato, cosa sia bene e cosa sia male, su come si debba essere per venire accettati dagli altri,
    automaticamente iniziano a scrivere sui nostri muri, passandoci le loro credenze. Questo processo viene chiamato educazione, o addomesticamento.

Pagina 2 di 11 PrimaPrima 123456 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. il codice da vinci
    Di georgeclooney nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 24/10/2006, 20:06
  2. * nome in codice: amore mio *
    Di georgeclooney nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23/05/2006, 14:03
  3. Codice Da Vinci
    Di diavoletto nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 18/08/2005, 21:25
  4. Codice Pin Bloccato
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/03/2005, 12:22
  5. codice H
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/06/2004, 16:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online