Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 3 di 11 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 60 di 217

Discussione: EFT Il codice del benessere

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    Ovviamente nella maggior parte dei casi questi “autori” scrivono ciò che hanno appreso e ritengono più giusto per noi; fanno del loro meglio in base…alle loro Scritte sui Muri. Ogni giorno le credenze vengono ripassate ed ampliate, così dopo pochi anni diventano apparentemente indelebili. Ciò grazie a due “inchiostri” particolarmente efficaci:

  2. # ADS
    EFT Il codice del benessere
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Ripetizione ed Emozione.

    I pubblicitari conoscono molto bene questi due potenti mezzi: non è forse continuando a ripetere uno spot emozionante (donne o uomini nudi, allusioni sessuali, situazioni comiche, drammatiche o surreali) che ci convincono che abbiamo bisogno di un dato prodotto? L’emozione “apre” il muro (la mente) a ricevere
    l’inchiostro, e la ripetizione permette che esso penetri profondamente. In questo modo viene creata l’idea che abbiamo di noi stessi e del mondo, che determinerà le
    nostre scelte future.

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Stimolo - risposta

    Le ultime ricerche del biologo Bruce Lipton (Cell psychology and beyond – Bruce H. Lipton, Ph.D, 2002) ci dicono che la natura ha creato un sistema per facilitare l’apprendimento. Quando incontra un nuovo stimolo ambientale, il neonato è programmato per osservare prima di tutto il modo in cui la madre o il padre rispondono al segnale, decodificando le loro espressioni facciali per apprendere come reagire. Sia lo stimolo (input) che la risposta comportamentale (output) vengono memorizzati nel subconscio come percezione acquisita, e rappresentano una “scorciatoia” per velocizzare le decisioni. Se lo stimolo appare di nuovo, il comportamento “programmato” viene immediatamente ed inconsciamente applicato. Il comportamento è quindi basato su di un semplice meccanismo stimolo – risposta.

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    Questa funzione viene utilizzata per conformare il nuovo nato alla “voce collettiva”, ovvero le credenze della comunità. Per conoscere noi stessi impariamo a vederci come gli altri ci vedono. Se un genitore (insegnante, prete, TV, etc.) scrive sui muri del bambino una auto-immagine positiva o negativa, questa percezione viene registrata nel suo subconscio, diventando la “Voce Collettiva Interna” che dà forma alla fisiologia (peso, salute), ai pensieri ed al comportamento.

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    “Nonostante ogni cellula possieda una intelligenza innata
    sarà d’accordo a cedere il suo potere alla Voce Collettiva, anche se questa voce porta ad attività autodistruttive”.

    Se un bambino ha ricevuto la percezione di sé stesso come di uno che ha successo, la sua Voce Collettiva Interna (le Scritte sui Muri) lo porterà a tendere verso il successo in tutto quello che fa. Se lo stesso bambino ha ricevuto la credenza che “non è bravo
    abbastanza” o “non combina mai niente di buono”, il corpo e la mente devono conformarsi a questa percezione, arrivando se necessario ad usare l’auto-sabotaggio per impedirgli il successo.

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Noi siamo le nostre Scritte sui Muri

    le consultiamo ogni giorno, ogni volta che riceviamo uno stimolo esterno o interno: esse sono le nostre Verità, le nostre Personali Tavole della Legge. Il bello è che le nostre scritte non sono tutte positive o tutte negative. Sono come due muli che tirano la stessa fune in due direzioni opposte: il risultato è un compromesso tra le due parti. Ad esempio, mi viene l’idea di aprire un’attività e mettermi in proprio; immediatamente si attiva il mio Dialogo Interno con frasi che potrebbero assomigliare molto a quelle che seguono:

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    Non rischiare!
    Chi non risica non rosica

    Chi ti credi di essere?
    Bravo!

    Poveri ma onesti
    Sei un bambino intelligente

    E se va male?
    Se non provi, non lo puoi sapere

    Quelli come noi non sono fatti per queste cose
    Siamo fieri di te!

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    Cosa farò? Dipende dalla grandezza di queste scritte, e da quanto in profondità saranno penetrate nella mia mente e nelle mie cellule; la maggior forza dell’uno o dell’altro gruppo determinerà il mio Pensiero e quindi la mia Azione.
    A volte mi sfiora l’idea che ogni essere umano stia facendo del suo meglio, in base alle sue Scritte sui Muri…
    Attraverso la volontà e l’intento, la coscienza può cercare di riscrivere queste convinzioni. Sono tentativi che spesso incontrano vari gradi di resistenze poiché le cellule sono obbligate a sottostare al programma subconscio. Ciononostante, le moderne modalità di psicologia energetica delle quali EFT fa parte consentono di individuare e “ri-programmare” le credenze interne.

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Se vogliamo una vita gioiosa e soddisfacente

    dobbiamo prima di tutto individuare (consapevolezza) le scritte basate sulla paura che ci portano a disperdere la nostra energia. Ciò fatto, dovremo cancellarle e riscrivere sui nostri muri nuovi accordi basati sull’amore e la possibilità. E’ un processo che richiede sforzo ed impegno, ma quanto ci costa rimanere in balia delle convinzioni basate sulla paura? Di strumenti per “cancellare & riscrivere” ce ne sono tanti, alcuni recenti, altri antichi di millenni: tra gli altri Sciamanismo, Bioenergetica, Rebirthing, Soins Holistiques, Bio-Kinetics, Programmazione Neuro Linguistica (PNL). Ad essi si aggiungono le Meridian Energy Therapies (Terapie basate sull’Energia dei Meridiani), frutto della fusione tra le conoscenze di Oriente ed Occidente, che comprendono Thought Field Therapy (TFT), Be Set Free Fast
    (BSFF), Tapas Acuponcture Technique (TAT) e la più famosa tra esse, Emotional Freedom Techniques.

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    le nuove idee vanno analizzate con cura, questo dà loro forza nel tempo

    Ciò che ho scritto riguardo alle capacità di EFT è nulla rispetto
    a ciò che troverete in seguito, eppure è probabile che si siano verificate in voi reazioni del tipo “è troppo bello per essere vero”, “impossibile!” o cose del genere.
    Ciò significa che, probabilmente, le vostre credenze stanno reagendo. Tutto ciò è sano e normale, le nuove idee vanno analizzate con cura, questo dà loro forza nel tempo. Nelle vostre mani avete una grande innovazione, basata su solidi
    fondamenti scientifici (più avanti maggiori informazioni in “La scienza alla base di EFT”), ma poiché è così incredibilmente differente dalla “logica comune”, viene guardata con grande scetticismo. Storicamente le nuove idee devono affrontare
    critiche feroci, derisione, se non addirittura la censura, prima di venire accettate dalla comunità dei “saggi” e quindi dalla gente comune.

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    “Una nuova verità scientifica non trionfa convincendo i suoi oppositori...

    Le paure dell’Ignoto e del Cambiamento sono sicuramente all’origine della tendenza a mantenere le cose come stanno, a conservare lo status quo. Siamo così identificati con i nostri corpi e la loro transitorietà, che facciamo di tutto pur di ottenere sicurezza; attaccarsi a ciò che oggi è stabilito e rifiutare ogni idea che possa sovvertire ciò che pensiamo di sapere, è il risultato di queste credenze. Galileo, che di hiusura mentale e di censura era suo malgrado diventatoesperto, a sua volta commentò in questa maniera le affermazioni di Keplero il quale affermava, nel XVII secolo, che le maree erano causate dalla trazione gravitazionale della Luna: “Queste sono le follie di un pazzo! Keplero crede
    nell’azione a distanza!”. Qualche secolo più tardi, l’Umanità non era cambiata: Einstein, nel 1905, pubblicò i primi scritti sulla relatività e la meccanica dei quanti; i fisici di allora, fedeli alle teorie (ormai diventate dogmi) newtoniane, lo attaccarono
    duramente. Max Planck, uno dei fondatori della fisica quantistica, annota nella sua autobiografia che la scienza progredisce funerale dopo funerale: “Una nuova verità
    scientifica non trionfa convincendo i suoi oppositori e facendo loro vedere la luce, ma piuttosto perché i suoi oppositori alla fine muoiono, ed una nuova generazione nasce già famigliare con essa”.

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Anche se siete dotati di una buona apertura mentale

    ed accorrete su ogni nuova invenzione come un’ape sul fiore, vi garantisco che incontrerete un grande scetticismo nelle persone che cercherete di aiutare con questo mezzo, lo so perché ci sono già passato. Tale comportamento non va criticato, ma compreso; avviene perché non esiste un PONTE tra EFT e le credenze attuali. La gente riceve una sollecitazione (EFT), cerca nel suo bagaglio di conoscenze ed esperienze e le applica per interpretarla. Poiché EFT non è nel bagaglio, non riesce a farla rientrare nel proprio sistema di credenze e perciò la rifiuta come “impossibile”. I risultati ottenuti non vengono negati, bensì spiegati con mille altre motivazioni quali: è ipnosi; è solo Pensiero Positivo; è la volontà della persona; è una tecnica che distrae le persone
    facendogli dimenticare il problema; era destino che guarisse; etc.

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    E’ perciò importante osservare e comprendere questo fenomeno perché accade con grande frequenza, ed è probabile che lo stiate sperimentando anche voi, proprio ora. Inoltre, queste tecniche sono molto strane, anche se una volta compresa la logica diventano ovvie e normali. Il bello è che funzionano anche se non ci si crede. Tutto sta ad uscire dalle nostre “zone comode”. Le Scritte sui Muri determinano anche ciò che possiamo o non possiamo fare; esse sono responsabili del lavoro che facciamo, delle relazioni che abbiamo, del nostro livello economico e sociale.

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Una convinzione

    che dice “odio vendere” (possibili interpretazioni: ho paura di essere disapprovato se vendo oppure i venditori non sono i benvenuti) mi impedirà di
    svolgere con successo qualsiasi mestiere legato alla vendita, limitando fortemente le mie possibilità. Se ad esempio voglio fare il rappresentante, devo prima individuare ed eliminare tutte le credenze e le paure che mi impediscono di svolgere
    efficacemente questa attività. Le Scritte sui Muri creano nella mente una “zona comoda”, vale a dire un’area di pensiero e di azione dentro la quale mi sento a mio agio. Se solo mi accingo a pensare o a fare qualcosa di esterno alla mia zona, scattano
    allarmi, paure, dubbi, ansie e addirittura auto-sabotaggio per impedirmi di uscire dai percorsi tracciati e ben conosciuti. Ogni persona ha la sua Zona Comoda, la cui ampiezza dipende dalle sue Scritte, ed uscirne è una sfida, richiede energia.

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993
    La Zona è simile al riscaldamento automatico delle abitazioni: viene impostata una temperatura, poniamo 20°, ed una soglia di tolleranza che oscilla tra i 18° ed i 22°. La caldaia si attiva per creare i 20° e poi si spegne; quando i sensori rilevano che la temperatura nella stanza è scesa al di sotto dei 18°, automaticamente la caldaia riparte, ricreando il clima ideale e conosciuto. Questo sistema ci consente di rimanere a nostro agio in ciò che facciamo, ma ci impedisce di esplorare le enormi potenzialità che dormono in noi. EFT è sicuramente uno dei modi migliori per allargare le nostre Zone Comode, dandoci la possibilità di avvicinare la qualità delle nostre vite ai livelli che intimamente desideriamo.

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    costruire un PONTE tra EFT e la gente

    Il mio intento è quello di costruire un PONTE tra EFT e la gente, in modo che possa diffondersi rapidamente in tutta Italia. Questo obiettivo è decisamente al di fuori della mia Zona Comoda, tanto è vero che sto utilizzando EFT sui dubbi e le paure che prepotentemente salgono alla ribalta ogni volta che compio qualche passo nella direzione del mio scopo. Eppure, già il fatto di scrivere questo libro indica che la Zona Comoda si sta allargando. Vorrei che ogni essere umano avesse la possibilità di esprimere i talenti che possiede, vedo troppe persone procedere nella vita con fare incerto, oberate dai pesi che negli anni si accumulano e che limitano fortemente la
    possibilità di essere sani e felici. Dissolvere i propri blocchi significa poter proseguire sul cammino di evoluzione, riallacciandosi al proprio scopo di vita; essere a conoscenza di un metodo per ridurre la zavorra renderebbe il viaggio decisamente più piacevole, non trovate?

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Capitolo Iii

    La saggezza è sapere di non sapere. (Socrate)
    Spiegare il perché EFT funziona può essere molto semplice o molto difficile, a seconda del grado di disponibilità ad aprirsi a nuove idee da parte di ognuno. Un buon punto di partenza può essere il domandarsi: ”funziona?”. Poiché se funziona (risultato finale), si può procedere a ritroso e formulare una teoria che la possa spiegare. Se anche la teoria non è completamente corretta la si può sempre cambiare (è successo molte volte nella storia della scienza!) mentre il risultato, comunque, resta invariato.

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    La storia di EFT iniziò nel 1991

    quando Gary Craig, un ingegnere di Stanford esperto di PNL (Programmazione Neuro Linguistica) e di Sviluppo dei Potenziali Umani, venne a conoscenza dei metodi di uno psicoterapeuta della California, il Dr. Roger Callahan, che davano un rapido sollievo ad intense fobie spesso in pochi minuti. Lo chiamò per saperne di più, ed egli spiegò che i suoi metodi non si limitavano alle sole fobie, ma si applicavano a tutte le emozioni negative.

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Queste includevano

    depressione, sensi di colpa, rabbia e qualsiasi altra emozione negativa si possa immaginare; inoltre, spesso bastavano pochi minuti per applicare il metodo, ed i risultati erano permanenti. Callahan rivelò che la tecnica consisteva nel picchiettare con i polpastrelli alcuni punti lungo i meridiani di agopuntura; per Craig questo era un po’ troppo fuori dai parametri, ma decise comunque di apprendere il metodo.

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,993

    Ben presto si trovò a dover ammettere

    che funzionava più di ogni altra tecnica da lui conosciuta, e da qui nacque una comprensione: la vera causa delle emozioni negative non è dove la si è sempre creduta, né dove la si è sempre cercata (ecco perché non la si è mai trovata, si è cercato nel posto sbagliato).

Pagina 3 di 11 PrimaPrima 1234567 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. il codice da vinci
    Di georgeclooney nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 24/10/2006, 21:06
  2. * nome in codice: amore mio *
    Di georgeclooney nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23/05/2006, 15:03
  3. Codice Da Vinci
    Di diavoletto nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 18/08/2005, 22:25
  4. Codice Pin Bloccato
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/03/2005, 13:22
  5. codice H
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/06/2004, 17:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online