Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 4 di 11 PrimaPrima 12345678 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 80 di 217

Discussione: EFT Il codice del benessere

  1. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    La causa delle emozioni negative

    si trova nel sistema energetico del corpo. Anche se sembra strano, è un cambiamento di prospettiva importantissimo, che porterà grandi miglioramenti in tutti i settori della nostra vita.
    La prova di questa teoria risiede nei risultati, l’unico laboratorio che veramente conta nel mondo reale e lì dove queste tecniche eccellono. Questa scoperta è il motore alla base di EFT: i nostri corpi hanno una profonda natura elettrica, come qualsiasi libro
    di anatomia può confermare. Se con un ago ci pungiamo un dito, immediatamente sentiamo dolore poiché esso viene trasmesso elettricamente lungo i nervi verso il cervello.

  2. # ADS
    EFT Il codice del benessere
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Il dolore viaggia alla velocità dell’elettricità

    ed ecco perché lo sentiamo così rapidamente. Messaggi elettrici sono costantemente trasmessi attraverso il nostro corpo per tenerlo informato di ciò che avviene dentro e attorno ad esso, e senza questo flusso di energia non potremmo vedere, odorare, sentire, udire o gustare. Altre evidenze della nostra natura elettrica sono l’Elettroencefalogra mma e l’Elettrocardiogramm a, che misurano rispettivamente l’attività elettrica del cervello e
    quella del cuore. Il nostro sistema elettrico è fondamentale per la nostra salute fisica.
    Quando l’energia smette di fluire la vita ci abbandona, nessuno discute simili affermazioni.

  4. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Le emozioni ed i pensieri

    hanno anch’essi una vibrazione, ed anche se non ne siamo consci, intuitivamente percepiamo quando una persona si sente “pesante” o “sollevata”. Bruce Lipton suggerisce che “un pensiero negativo risuona con una azione positiva. I tuoi pensieri creano non solo l’ambiente dentro di te, ma attivano strutture di risonanza nell’ambiente che ti circonda le quali attirano fenomeni verso te. Essenzialmente, creiamo il nostro mondo attraverso i nostri pensieri e credenze”.
    Vale a dire: attento a quello che, consciamente o inconsciamente, pensi, poiché lo attiri verso di te.

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Se consideriamo un essere umano dal punto di vista energetico

    lo vedremo come un lampo di energia la cui velocità di vibrazione sarà indicativa del suo stato di salute fisica, emotiva, mentale e spirituale. Più le vibrazioni saranno rapide, più elevata sarà la frequenza e l’energia potrà fluire liberamente. Viceversa in presenza di frequenze basse avremo blocchi, problemi, malattie, pensieri negativi. Pertanto è fondamentale elevare le frequenze che esprimiamo per poter accedere ad un’alta qualità di vita.

  6. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    In che modo?

    Sciogliendo le Emozioni e le Credenze Negative espresse da frequenze basse e dense che ci trattengono nelle “paludi dell’esistenza”.

    Gli esponenti più aperti ed indipendenti della comunità scientifica internazionale stanno dimostrando in laboratorio la validità di queste teorie, avvicinandosi con i loro risultati a “nuove” conoscenze…antiche di migliaia di anni come l’Ayurveda, la Medicina Tradizionale Cinese, lo Sciamanismo, la Meditazione. Ecco cosa dice la scienziata e ricercatrice Valerie Hunt nel suo libro Infinite Mind: Science of the
    Human Vibrations:”…quale risultato del mio lavoro, non posso più considerare il corpo in termini di sistemi organici e tessuti. Il corpo sano è un campo energetico fluente, elettrodinamico ed interattivo…tutto ciò che interferisce con il flusso avrà
    effetti negativi”.,

  7. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Stiamo arrivando, per vie diverse

    a conoscenze che la civiltà umana possiede da millenni; pensiamo ai Cinesi, che più di 5000 anni fa individuarono il complesso sistema di circuiti energetici che viaggiano nel corpo, chiamandoli meridiani e basando la loro medicina su questa scoperta. L’energia che viaggia lungo i meridiani è invisibile agli occhi, esattamente come non possiamo vedere l’energia che scorre nel nostro televisore. Sappiamo che è lì, comunque, dai suoi effetti, dalle immagini e dai suoni. Si pensi al fenomeno per cui non vediamo i raggi X o non sentiamo le onde radio; queste frequenze esistono, producono effetti, addirittura ci attraversano, ma non le percepiamo perché il cervello non è sintonizzato su di esse.

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Allo stesso modo, EFT ci rende evidente che l’energia scorre nel corpo

    Perché produce effetti, risultati. Semplicemente picchiettando su alcuni punti lungo i meridiani potrete sperimentare profondi cambiamenti nella vostra salute fisica, emozionale e mentale, questi cambiamenti non accadrebbero se non fossimo dotati del sistema energetico.

  9. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    capitolo IV

    La nascita di EFT

    La progenitrice di EFT si chiama TFT (Thought Field Therapy); ecco come è nata. Nel 1980 il dottor Roger Callahan, uno psicoterapeuta della California, stava avorando su una paziente, Mary, soggetta ad una intensa fobia dell’acqua che le provocava frequenti mal di testa, intensi dolori allo stomaco e spaventosi incubi. La sua condizione era tale che non poteva immergersi in acqua, nemmeno quella della vasca da bagno, senza sviluppare queste fortissime reazioni.

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Per cercare aiuto

    Era andata da specialista dopo specialista, senza miglioramenti. Il dottor Callahan l’ebbe in terapia per un anno e mezzo, con l’unico risultato di riuscire a farla immergere fino al ginocchio in una piscina, scatenando comunque i soliti dolori. In quel periodo egli era uscito dai normali “confini” della psicoterapia, e stava studiando quel sistema energetico umano che già negli anni ’60, basandosi sulle teorie dei quanti, il chirurgo ortopedico Robert Becker era riuscito ad individuare, confermando le antiche conoscenze cinesi. Infine, dopo aver studiato Kinesiologia Applicata grazie ai lavori di George Goodheart e John Diamond, egli aveva compreso ciò che oggi viene sempre più dimostrato: il sistema energetico umano è primariamente di natura elettromagnetica ed un suo scompenso può creare vere e proprie malattie. Qualche tempo dopo, in studio, Mary lamentava i soliti dolori allo stomaco, perciò Callahan decise di picchiettare sotto il suo occhio, proprio dove passa il Meridiano dello Stomaco, per vedere se riusciva a calmare il dolore per poter poi iniziare la seduta di
    psicoterapia.

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Con sua grande sorpresa, Mary gli annunciò che la sua fobia era scomparsa e corse verso la vicina piscina, buttandosi schizzi d’acqua sul viso.
    Nessuna paura. Nessun mal di testa né di stomaco. Tutto era scomparso, incubi compresi, e non sono mai più ritornati. Mary era totalmente libera dalla sua fobia; risultati così sono rari nella psicoterapia, ma comuni con TFT/EFT. Callahan,
    meravigliato da quanto accaduto, sviluppò questa tecnica abbinando ad ogni problema alcune sequenze di punti, chiamate Algoritmi, e fu così che divenne famoso negli Stati Uniti. Iniziò a tenere corsi, la voce cominciò a spargersi fino a quando Gary Craig, un ingegnere dedito alla PNL ed allo sviluppo dei Potenziali Umani, diventò un suo studente. Craig apprese e semplificò le tecniche di Callahan, rendendole di facile applicazione per chiunque, anche chi di psicologia o agopuntura non sa nulla.

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Si rese conto che non era necessario imparare a memoria ogni Algoritmo ma che era sufficiente stimolare tutti e 14 i meridiani per essere sicuri di riequilibrare quello effettivamente interessato dal problema; Craig chiamò il suo metodo Emotional Freedom TechniquesTM o, in breve, EFT. Questa fu una svolta epocale perché, semplificando le procedure, permetteva anche ai “profani” di ottenere risultati.

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Un parallelo interessante

    è che ogni giorno ognuno di noi utilizza l’automobile per lavoro o per divertimento, eppure quanti sanno effettivamente COME funziona?
    A scuola guida ci insegnano la chimica, la meccanica e l’elettronica che stanno dietro al funzionamento dell’auto, o piuttosto ci insegnano come guidare?
    EFT è esattamente la stessa cosa: si impara a produrre effetti positivi senza dover per forza conoscere tutti i meridiani e le loro caratteristiche. Dal mio punto di vista questo è un grandissimo passo avanti, perché sposta il “potere della guarigione” direttamente nelle mani dell’individuo, permettendogli di auto-guarirsi e quindi di esprimere la sua profonda natura spirituale.

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Un parallelo interessante

    è che ogni giorno ognuno di noi utilizza l’automobile per lavoro o per divertimento, eppure quanti sanno effettivamente COME funziona?
    A scuola guida ci insegnano la chimica, la meccanica e l’elettronica che stanno dietro al funzionamento dell’auto, o piuttosto ci insegnano come guidare?
    EFT è esattamente la stessa cosa: si impara a produrre effetti positivi senza dover per forza conoscere tutti i meridiani e le loro caratteristiche. Dal mio punto di vista questo è un grandissimo passo avanti, perché sposta il “potere della guarigione” direttamente nelle mani dell’individuo, permettendogli di auto-guarirsi e quindi di esprimere la sua profonda natura spirituale.

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    L’osservazione ripetuta di tali fenomeni ha portato a questa affermazione: “La causa di ogni emozione negativa è un’interruzione nel sistema energetico del corpo”.
    La scoperta non dice che una emozione negativa è causata dal ricordo di un’esperienza traumatica passata (anche se esso può contribuire), piuttosto che la vera causa è un’interruzione nel sistema energetico del corpo la quale genera emozione in eccesso.

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Una grande differenza tra la normale psicologia ed EFT
    sta nel fatto che quest’ultima non richiede di rivivere dettagliatamente (e dolorosamente) i propri ricordi negativi, poiché essi non sono la causa delle emozioni negative che
    suscitano. Perciò perché soffrire inutilmente? EFT richiede che si richiami alla mente
    il proprio problema (e qui un po’ di sofferenza ci può stare), e contemporaneamente si stimolino dei punti lungo i meridiani mentre si è sintonizzati su quello specifico problema.

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    proviamo con una metafora:

    Mi rendo conto che possa apparire troppo semplice per essere vero; proviamo con una metafora: se paragoniamo l’energia che scorre nel nostro corpo a quella di un televisore, notiamo che fino a quando l’elettricità scorre attraverso la TV, le immagini ed i suoni sono chiari. Ma cosa accadrebbe se aprissimo il televisore e vi “frugassimo” all’interno con un cacciavite? Provocheremmo, ovviamente, dei disturbi, delle
    interferenze al flusso di elettricità e sentiremmo uno ZZZZZZT all’interno.
    Ultima modifica di anna1401; 05/10/2011 alle 10:49

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121
    Le immagini diverrebbero caotiche ed i suoni disturbati;
    la TV proverebbe una sorta di “emozione negativa”. Allo stesso modo, quando il nostro sistema energetico diviene squilibrato, vuol dire che c’è uno ZZZZZZT elettrico al suo interno. Allineare il sistema attraverso la stimolazione dei punti (a volte c’è bisogno dell’Arte di EFT) porta alla scomparsa delle emozioni negative. Semplice. Così semplice che non ci aveva mai pensato nessuno.
    Il tassello mancante, una volta che lo si accetta, diventa la chiave per comprendere l’intero processo, e mostra ancora una volta quanto ciò che appare non necessariamente corrisponde a ciò che è.

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Prendiamo ad esempio un classico della psicologia:

    la tecnica del “rivivere il ricordo” per smorzarne l’impatto sulla psiche.
    La sua teoria dice che un ricordo traumatico è la causa dell’emozione negativa;
    suggestivo, ma non per questo esatto.
    Manca un tassello tra il ricordo traumatico e l’eccesso emozionale. Questo tassello
    è l’interruzione nel sistema energetico del corpo, lo ZZZZZZT.

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    Come nasce un’emozione negativa

    Passo 1 Evento Traumatico
    Passo 2 ZZZZZZT –interruzione nel sistema
    Passo 3 EMOZIONE NEGATIVA

    Se il Passo 2 non avviene, il Passo 3 è impossibile. In altre parole, se l’evento (o il ricordo dell’evento) non causano un’interruzione nel sistema energetico del corpo, l’emozione negativa non può accadere.
    Ecco perché alcune persone sono disturbate dai propri ricordi ed altre non lo sono. La differenza sta nel fatto che alcuni hanno la tendenza a squilibrare (del tutto inconsciamente) il proprio sistema energetico quando ricevono lo stimolo di un evento o ricordo, ed altri non lo fanno.

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    24,121

    So di continuare a violare convinzioni

    e magari qualcuno si sentirà urtato da ciò che sta leggendo; ripeto, tutto ciò è del tutto normale, e comprensibile. Vi esorto ad essere “scettici attivi”, ovvero a sperimentare personalmente prima di giudicare, ed evitare di chiudere la porta in faccia a potenziali innovazioni solo perché vanno contro il vostro attuale modo di pensare.
    Se infatti procediamo per logica, assumendo di aver verificato e compreso quanto detto finora, arriviamo a dedurre che l’ormai famoso ZZZZZZT è la causa di tutte le emozioni negative.

Pagina 4 di 11 PrimaPrima 12345678 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. il codice da vinci
    Di georgeclooney nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 24/10/2006, 20:06
  2. * nome in codice: amore mio *
    Di georgeclooney nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23/05/2006, 14:03
  3. Codice Da Vinci
    Di diavoletto nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 33
    Ultimo Messaggio: 18/08/2005, 21:25
  4. Codice Pin Bloccato
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/03/2005, 12:22
  5. codice H
    Di nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/06/2004, 16:39

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online