Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 25

Discussione: Omeopatia - Omotossicologia in gravidanza

  1. Registrato da
    09/01/2005
    Messaggi
    2

    Arrow Omeopatia - Omotossicologia in gravidanza

    Innanzitutto ammetto la mia completa ignoranza in materia di omeopatia....

    Ora espongo il mio problema: sono al 4° mese di gravidanza, da circa una settimana ho tosse secca e bruciore di gola.
    Non me la sento assolutamente di assumere i farmaci tradizionali che il medico mi ha consigliato, per cui la mia farmacista di fiducia, che vende prodotti omeopatici, mi ha venduto due prodotti (sciroppo Tussistin e compresse Tonsiotren DHU).

    Ho letto sulle confezioni l'elenco dei componenti e ora non mi sento più sicura ad assumere questi prodotti in quanto lo sciroppo (che ho già preso ieri sera) contiene "arsenicum" e le compresse contengono "mercurius".

    Ma non si tratta di sostanze altamente tossiche, a maggior ragione per un feto?
    AIUTO, non posso porre questa domanda alla farmacista, perchè è cara amica di mia mamma e sicuramente penserebbe che non mi fido di lei!
    Grazie!!!!!
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2009 alle 10:53

  2. # ADS
    Omeopatia - Omotossicologia in gravidanza
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045

    rimedi sicuri

    Il Tonsiotren che contiene mercurius bijoidatus alla D8 può essere assunto anche in gravidanza, mentre non mi risulta che Tussistin sciroppo contenga arsenico.

    Tieni presente comunque che si tratta di sostanze estremamente diluite, e che quindi hanno perso la loro tossicità.
    Comprendo le apprensioni di una donna gravida, ma stai tranquilla.
    cordiali saluti e auguri
    v valesi
    Ultima modifica di anna1401; 31/07/2008 alle 10:27

  4. Registrato da
    09/01/2005
    Messaggi
    2
    La ringrazio per la celere risposta!
    Effettivamente Lei ha ragione, lo sciroppo non contiene arsenicum, bensì antimonium.... ho sbagliato a scrivere.
    Cordiali saluti

  5. Ospite

    Domanda Medicine omeopatiche in gravidanza

    Buongiorno,

    vorrei sapere se si possono prendere tutti i tipi di medicine omeopatiche in gravidanza.

    Grazie mille a chi mi risponderà.

  6. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045

    omeopatia e gravidanza

    per la massima parte si: però possono esistere dei casi particolari, legati al tipo di sostanza o di diluizione, per cui la risposta che mio sento di darti è questa: la gravidanza è una situazione talmente particolare per cui per qualunque intervento terapeutico, classico o non convenzionale, è opportuno
    consigliarsi col proprio medico di fiducia, o ginecologo, o nel caso specifico
    medico omeopatico.
    v valesi

  7. Ospite

    Grazie

    Grazie mille per la sua risposta.

  8. Registrato da
    30/01/2007
    Messaggi
    9

    Domanda Omeopatia in gravidanza

    Egregio dott. Valesi,
    buongiorno, scrivo per chiederLe informazioni a proposito dei farmaci omeopatici utilizzabili in gravidanza.

    In particolare ho sentito parlare di alcuni farmaci da utilizzare per tutta la gravidanza, e uno in particolare per la preparazione al parto.
    Si tratta di: camomilla, arnica, actaea racemosa, podophyllum, ed apermus per ammorbidire l’utero in vista del parto.

    Può darmi qualche informazione a riguardo? Nel mio caso, poiché io ho già fatto un taglio cesareo per la mia prima figlia, l’apermus potrebbe essere contro.indicato?
    Adesso sono alla 15° settimana di gestazione.
    Grazie in anticipo
    Sara
    Ultima modifica di anna1401; 31/07/2008 alle 10:30

  9. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045

    Riferimento: omeopatia in gravidanza

    Il ruolo dell'omeopatia in gravidanza spazia dalla possibilità di agire sui disturbi correlati al periodo gestazionale, all'interesse per la cosiddetta "EUGENETICA" vale a dire che l'omeopata pensa di poter condizionare in maniera informazionale positiva l'espressione di geni legati alle grandi malattie infettive che nel corso della storia dell'uomo hanno lasciato una qualche traccia nel nostro DNA, alla possibilità di accompagnare il parto favorendone la cinetica.
    Credo anche che nel caso della donna gravida che scelga un approccio terapeutico omeopatico, l'automedicazione sia comunque sconsigliabile, e che l'atteggiamento più responsabile si a quello di rivolgersi a una figura professionale, possibilmente ginecologo,
    esperto anche di questo tipo di medicina.
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2009 alle 16:00
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  10. Registrato da
    30/01/2007
    Messaggi
    9

    Riferimento: omeopatia in gravidanza

    Sono d'accordo con lei, i principi che lei espone mi sembrano validi non solo per l'omeopatia, ma anche per la medicina tradizionale. La mia era una curiosità, volevo solo il suo parere sull'utilizzo di queste sostanze, se è vero che vengono utilizzate, non volevo una prescrizione ad hoc, con prodotto e posologia. In ogni modo non ha risposto alle mie domande. Non è facile trovare un medico ginecologo esperto di omeopatia, al quale poter chiedere informazioni. Ad esempio il mio medico generico non crede nell'omeopatia, e neppure il mio ginecologo, anche se sono entrambi ottimi medici.
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2009 alle 16:00

  11. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045

    Riferimento: omeopatia in gravidanza

    Informazioni generali

    Posso dare informazioni generali ma non voglio scendere in particolari perchè si tratta comunque di una questione che coinvolge problematiche di tipo specialistico, e io non sono un ginecologo. Quindi pur potendoti rispondere che ci sono farmaci e strategie biologiche che accompagnano i problemi della gravidanza dal concepimento al parto, preferisco delegare a un ginecologo che sia anche in grado di visitarti, la gestione dei relativi interventi terapeutici anche omeopatici.
    Se mi scrivi privatamente posso darti delle indicazioni in merito.
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2009 alle 16:01
    dr. vincenzo valesi sanihelp

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Cool Info su ASPERMUS

    apermus è un medicinale omeopatico che ammorbidisce il collo dell'utero, del pavimento pelvico e facilita sia le fasi del travaglio che dell'espulsione favorendo la dilatazione.

    Composizione
    Pulsatilla D6, Caulophyllum D6, Cimicifuga D8

    Proprietà
    Utile per la preparazione del parto eutocico, Apermus stimola l'apertura spontanea del collo dell'utero (muso di tinca), intervenendo sulla rigidità uterina e sulle contrazioni inefficaci, come anche sui dolori muscolari e crampiformi. In questo modo facilita il travaglio e coordina le contrazioni spontanee durante il parto.

    Indicazioni
    • agevolazione del parto.

    Posologia
    • 3 - 6 settimane prima del parto: 10 globuli 3 volte al giorno
    • nella fase acuta del parto: 5 globuli ogni 15 minuti
    • Modalità somministrazione assumere i prodotti lontano dai pasti
    • Modalità conservazione i preparati omeopatici vanno tenuti lontano da fonti elettromagnetiche (televisori, elettrodomestici, telefonini)

    I globuli Apermus sono composti da 100% saccarosio (secondo Farmacopea Omeopatica Tedesca), e quindi adatti anche ai bambini intolleranti a quest'ultimo. I globuli Apermus sono privi di conservanti, dolcificanti aggiuntivi o aromi sintetici.
    Ultima modifica di pippofranco; 28/12/2011 alle 14:51

  13. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    per chiedere maggiori informazioni ad un esperto della casa produttrice contattare qui

    Riporto qui sotto la risposta ad una mamma in attesa che ha chiesto informazioni su APERMUS alla casa produttrice

    APERMUS è un rimedio omeopatico a 3 componenti che viene utilizzato per la preparazione del parto eutocico perché stimola l'apertura spontanea del collo dell'utero (riducendo il travaglio). Pulsatilla agisce in particolare sul sistema ovarico-adenocorticale; è utile nel caso di doglie troppo deboli, spasmodiche o bloccate ed aiuta ad eliminare le posizioni trasversali del bambino. Caulophyllum agisce sull'apparato uterino, quando questo è privo di tonicità; è utile durante il parto quando le doglie sono insufficienti, brevi, irregolari e spastiche e la paziente è esaurita ed irritabile. Infine Cimicifuga agisce sulla rigidità della bocca vaginale.
    Ultima modifica di pippofranco; 28/12/2011 alle 14:51

  14. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    continua...

    Quindi le caratteristiche di APERMUS sono soprattutto la particolare azione nel preparare i tessuti al momento del parto e la sicurezza di non interferire negli individuali e fisiologici tempi di gestazione.
    Si possono assumere a partire dalla 32^-35^ settimana di gestazione fino al momento del parto 10 globuli sciolti in bocca 3 volte al giorno lontano dai pasti (mezz'ora prima o un'ora dopo); nella fase acuta del parto 5 globuli ogni 15 minuti. Si consiglia di non assumere il prodotto in caso di gravidanza non fisiologica oppure in concomitanza di trattamenti farmacologici come ad esempio tocolitici (farmaci che servono a bloccare le contrazioni, tipo vasosuprina).
    Il flacone è da 20 g e la quantità di globuli contenuta (circa 1600 globuli) copre tutto il periodo di assunzione e costa 9,50 €.
    Per legge il medicinale omeopatico, e quindi anche APERMUS, è un farmaco e come tale è venduto solo ed esclusivamente in farmacia; non possiamo perciò effettuare vendita diretta al pubblico.

    D.ssa Lara Pauletto
    Responsabile Consulenza Scientifica della loacker
    Ultima modifica di pippofranco; 28/12/2011 alle 14:51

  15. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Pollice in su omeopata in gravidanza

    La gravidanza è uno stato fisiologico importante che determina una serie di cambiamenti strutturali, in massima parte temporanei e in minima parte permanenti.
    In gravidanza l’omeopatia può assumere un ruolo importantissimo nel regolare al meglio i rapporti tra l’organismo materno e il feto.
    L’equilibrio di questi rapporti tende a favorire una gravidanza serena, un parto naturale e un armonico sviluppo del feto.

    Tutto questo si definisce Eugenetica. In Omeopatia, non essendo la gravidanza una malattia, l’organismo materno, durante il periodo della gestazione, viene considerato come un involucro attivo e vitale che deve permettere il miglior sviluppo possibile del nascituro.
    Per questo motivo, molti pazienti si rivolgono all’omeopatia durante la gravidanza.
    Uno studio delle modalità reattive individuali di ogni paziente, permetterà di somministrare il corretto rimedio di fondo tale da garantire alla donna gravida elevati livelli di Energia Vitale di cui l’embrione, il feto e il bambino beneficeranno.

    Alcune gravidanze sono per altro caratterizzate da una serie di problematiche: iperemesi, tendenza all’aborto, contrazioni, perdite ematiche ecc. Anche questi quadri possono essere trattati con l’omeopatia, con ottimi risultati clinici, senza nuocere alla salute della madre o del bambino.

    Fonte omeo-web.it
    Ultima modifica di anna1401; 13/01/2009 alle 11:48

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Pollice in su omeopatia in gravidanza

    E' questo il periodo ideale per scoprire la medicina omeopatica che con i suoi rimedi privi di effetti collaterali si prende cura di mamma e bimbo. Nel cercare la soluzione ai comuni disturbi della gravidanza spesso le future mamme si sentono dire dal proprio medico o dal farmacista che "non c'è nulla in commercio che possano prendere".
    Avvicinarsi alla medicina omeopatica in questo delicato momento significa non solo testarne i reali benefici, ma porre le basi per un approccio olistico ai propri e ai futuri problemi di salute del bimbo in arrivo.

    Vediamo ora un quadro delle situazioni più comuni in gravidanza con i relativi rimedi, sui quali è bene in ogni caso consultare l'omeopata che sarà in grado di differenziare i trattamenti caso per caso.

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    NAUSEA
    • SEPIA 9 CH (3granuli 3 volte al giorno) per nausee al risveglio e all'odore del cibo
    • IPECA 9 CH se è presente anche il vomito accompagnato da salivazione intensa

    PROBLEMI CIRCOLATORI
    • HAMAMELIS 5CH (3 granuli 3 volte al giorno) per gonfiore degli arti inferiori, varici dolenti
    • COLLINSONIA 9 CH da associare in caso di emorroidi

    PROBLEMI GASTRO INTESTINALI
    • HYDRASTIS CANADENSIS 9 CH (3 granuli 3 volte al giorno) in caso di stipsi caratterizzata da assenza di stimolo
    • ROBINIA 5 CH (3 granuli 3 volte al giorno) per il bruciore di stomaco e il reflusso gastroesofageo

    PROBLEMI DELLA PELLE

    • CAULOPHILLUM 5 CH (3 granuli 3 volte al giorno) per le macchie di colore brunastro
    • SYMPHYTUM 5 CH per prevenire le smagliature dal 4° mese in poi
    Ultima modifica di pippofranco; 28/12/2011 alle 14:51

  18. Registrato da
    30/01/2007
    Messaggi
    9

    Riferimento: omeopatia in gravidanza

    Grazie ad Anna per tutte le informazioni che mi ha dato, le ho stampate perché voglio leggerle con calma.
    Sto cercando di mettermi in contatto con l'ostetrica omeopata con cui avevo fatto il corso preparto, perché dopo il parto mi aveva dato dei medicinali omeopatici per favorire la ripresa fisica (ero veramente a terra). Vi farò sapere cosa mi ha consigliato, per avere un altro parere.

    Se volessi scrivere privatamente al dott. Valesi, come posso fare?
    Il mio interesse per l'omeopatia in gravidanza peraltro è finalizzato ad una migliore preparazione fisica alla gravidanza stessa e al parto, non tanto per i vari disturbi quali nausea e bruciore di stomaco che cerco di sopportare.

    Adesso sto provando un prodotto a base di erbe, per l'insonnia che mi perseguita da quando sono incinta. Vedremo se funziona. Grazie ancora
    Sara
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2009 alle 16:03

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Riferimento: omeopatia in gravidanza

    Per scrivere in privato al dottor Valesi, devi cliccare su "Dr. Answer" (qui in alto alla pagina)
    .


    ------------------
    Altre informazioni sull' OMEOPATIA -----> http://www.sanihelp.it/forum/tecnich...ormazioni.html
    ------------------


    .
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2009 alle 16:06

  20. Registrato da
    17/12/2006
    Messaggi
    17

    Rimedi Dr Reckeweg per influenza?

    Buon giorno
    Mi può dire per piacere se le gocce Dr Reckeweg possono essere usate in gravidanza e in che dosi?
    So che è meglio non usarle ma ho un fortissimo raffreddore (forse influenza) e mal di gola.
    Le ho sempre usate e mi sono sempre trovata bene.
    Grazie
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2009 alle 10:59

  21. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045

    Riferimento: Rimedi Dr Reckeweg per influenza?

    Non si può dare una rispoosta generica a questo tipo di domanda
    i complessi omotossicologici sono costituiti da associazioni di rimedi o farmaci omeopatici a diluizione decimale che agiscono secondo il principio del sinergismo di Burgi.

    Almeno per la serie di cui parli sono al di sotto del numero di Avogadro che rappresenta il limite fra la materia e la non materia.
    Si tratta quindi di diluizioni spesso anche molto vicine alla ponderalità
    di conseguenza diventa importante conoscere la composizione del complesso.

    In linea di massima: la composizione di R 6 che è indicato per i sintomi influenzali non presenta particolari cont roindicazioni.
    Mentre eviterei R 1 per la presenza di basse diluizioni di APIS.
    dr. vincenzo valesi
    Ultima modifica di anna1401; 02/10/2009 alle 16:09
    dr. vincenzo valesi sanihelp

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Omeopatia e Omotossicologia - informazioni
    Di nel forum Terapie e Tecniche complementari
    Risposte: 207
    Ultimo Messaggio: 06/04/2016, 23:14
  2. Infiammazioni croniche e omotossicologia
    Di francycaos nel forum Malattie, Sintomi e Consigli
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13/08/2010, 11:50
  3. omeopatia?
    Di lallla82 nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14/10/2008, 20:44
  4. omeopatia
    Di vanda nel forum Smettere di fumare
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05/09/2005, 10:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online