Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 10 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 196

Discussione: il corpo racconta

  1. Registrato da
    05/03/2005
    Messaggi
    6,445

    Cool il corpo racconta

    Gli occhi sono lo specchio dell'anima: se le pupille di chi ascolta si dilatano vuol dire che condivide quello che gli diciamo; quando si restringono significa che non approva oppure è distratto. Guardare diritto negli occhi dimostra sicurezza e competenza. Continui battiti delle ciglia denotano nervosismo o paura. Evitare di incrociare lo sguardo dimostra disagio ed imbarazzo. Diffidate di chi non sorride anche con gli occhi, ma solo con la parte bassa del volto: costui non è sincero. Gli occhi che sorridono diventano luminosi e presentano ai loro angoli le cosidette "zampe di gallina"

    Peccato che noi, nel forum, non possiamo guardarci negli occhi. Si capirebbero tante cose!



    anna

  2. # ADS
    il corpo racconta
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    per coccinella anna

    !!! Brava coccinella anna!!! Sei una persona dolce e sensibile e ...molto passionale
    ... l'altra anna!

  4. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    Citazione Originariamente Scritto da cocccinella
    Gli occhi sono lo specchio dell'anima: se le pupille di chi ascolta si dilatano vuol dire che condivide quello che gli diciamo; quando si restringono significa che non approva oppure è distratto. Guardare diritto negli occhi dimostra sicurezza e competenza. Continui battiti delle ciglia denotano nervosismo o paura. Evitare di incrociare lo sguardo dimostra disagio ed imbarazzo. Diffidate di chi non sorride anche con gli occhi, ma solo con la parte bassa del volto: costui non è sincero. Gli occhi che sorridono diventano luminosi e presentano ai loro angoli le cosidette "zampe di gallina"

    Peccato che noi, nel forum, non possiamo guardarci negli occhi. Si capirebbero tante cose!



    anna

    io posso aggiungere che la dilatazione della pupilla, chiamata MIDRIASI, è dovuta alla prevalente contrazione delle fibre muscolari radiali dell'iride, per prevalete TONO ORTOSIMPATICO ADRENERGICO, mentre il restringimento della pupilla, chiamato MIOSI, è dovuto a prevalente contrazione delle fibre circolari, comandate dal PARASIMPATICO COLINERGICO. Se guardarsi negli occhi significa percepire queste manifestazioni neurovegetative, è comprensibile come chi ha qualcosa da nascondere o non ha intenzioni amichevoli si senta imbarazzato e eviti di incrociare lo sguardo del suo interlocutore

  5. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    ... com'è ...tecnico e romantico dottore!
    aa

  6. Registrato da
    05/03/2005
    Messaggi
    6,445

    più romantico?!

    Citazione Originariamente Scritto da vvalesi
    io posso aggiungere che la dilatazione della pupilla, chiamata MIDRIASI, è dovuta alla prevalente contrazione delle fibre muscolari radiali dell'iride, per prevalete TONO ORTOSIMPATICO ADRENERGICO, mentre il restringimento della pupilla, chiamato MIOSI, è dovuto a prevalente contrazione delle fibre circolari, comandate dal PARASIMPATICO COLINERGICO. Se guardarsi negli occhi significa percepire queste manifestazioni neurovegetative, è comprensibile come chi ha qualcosa da nascondere o non ha intenzioni amichevoli si senta imbarazzato e eviti di incrociare lo sguardo del suo interlocutore
    Complimenti dottore per il suo linguaggio "tecnico" ma per i poveri tapini come
    me che non sono in grado di "comprendere" non potrebbe essere più......terra a terra....e magari.....più romantico!!!

    Grazie e ....scusi

    anna

  7. Registrato da
    05/03/2005
    Messaggi
    6,445

    segue... il corpo racconta- LE MANI

    Osservate sempre le mani di chi vi rivolge la parola: vi racconteranno tutto di costui. Unghie mangiucchiate o tagliate all'osso indicano nervosismo e scarsa autostima. Giocherellare con le mani oppure pizzicarsele o torcerle, o passarle ripetutamente sul collo, sono atti a mascherare una situazione di disagio, di insicurezza o di nervosismo. La mano aperta, con il palmo rivolto verso l'interlocutore, è un segno evidente di sincerità e disponibilità.
    Il palmo rivolto verso il basso o appoggiato uno sull'altro, invece, indica la
    volontà di non porgere eccessiva confidenza.
    In ogni caso diffidare sempre di chi tiene le mani nascoste dietro la schiena, sotto la scrivania, o peggio ancora nelle tasche.

  8. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    .. posso aggiungere che, anche attraverso la classica stretta di mano di presentazione si possono capire parecchie cose dell'altro/a?

    Io, quando "stringo la mano" per la prima volta ad una persona, mi faccio subito un'idea del suo carattere! ... di che tipo si tratta...

    -Una stretta di mano vigorosa e prolungata a mano piena : persona molto cordiale, aperta, disponibile al dialogo e all'ascolto, ama e cerca nuovi contatti...

    - Una stretta di mano di medio vigore: persona di carattere moderato, senza eccessi di espansività, ma anche senza eccessi di diffidenza, disposta ad avere nuovi contatti, ma con un certo periodo di studio della personalità di terzi prima di porre la propria fiducia...

    -Una stretta di mano "molle" con poco contatto: persona disinteressata a nuove conoscenze, un po' superficiale e diffidente verso gli altri, distaccata...

    -una stretta di mano... che non è nemmeno una stretta, nel senso che quasi ritrae la mano invece di porgerla: persona molto diffidente, introversa, che non ama contatti con persone nuove, quasi infastidita da nuove conoscenze ...
    anna

  9. Registrato da
    29/04/2005
    Messaggi
    7,396
    ....scusate la domanda......ma perche' allora quando si ha una sensazione di paura.......si drizzano i peli (gambe e braccia)...e si sente come se il corpo fosse colpito da un piccola scarica elettrica???????

    Almeno..a me succede questo..........
    me lo sapete spiegare????
    Avrei altre domande da fare sulle sensazioni del corpo...........

  10. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    La paura

    Gli stati di paura attivano il sistema nervoso simpatico, per cui i peli si rizzano, ai muscoli affluisce maggior sangue e la tensione muscolare ed il battito cardiaco aumentano; il corpo è così pronto all'azione finalizzata all'attacco oppure alla fuga.
    Sicuramente, la paura ha una funzione positiva, così come il dolore fisico, di segnalare uno stato di emergenza ed allarme, preparando la mente e il corpo alla reazione che si manifesta come comportamento di attacco o di fuga.

  11. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    continua

    Inoltre, in tutte le specie studiate, l'espressione della paura svolge la funzione di avvertire gli altri membri del gruppo circa la presenza di un pericolo e quindi di richiedere un aiuto e soccorso.
    Dal punto di vista biologico-evoluzionista sia il vissuto soggettivo (attraverso i processi di memoria e di apprendimento), sia le manifestazioni comportamentali (come la fuga, la paralisi o l’attacco), che le modificazioni psicofisiologiche (attivazione parasimpatica o attivazione simpatica) permettono la conservazione e la sopravvivenza dell'individuo e della specie.
    Ovviamente, se la paura viene estremizzata e resa eccessivamente intensa, diventando quindi ansia, fobia o panico, perde la sua funzione fondamentale convertendosi in sintomo psicopatologico.

  12. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    continua

    Inoltre, in tutte le specie studiate, l'espressione della paura svolge la funzione di avvertire gli altri membri del gruppo circa la presenza di un pericolo e quindi di richiedere un aiuto e soccorso.
    Dal punto di vista biologico-evoluzionista sia il vissuto soggettivo (attraverso i processi di memoria e di apprendimento), sia le manifestazioni comportamentali (come la fuga, la paralisi o l’attacco), che le modificazioni psicofisiologiche (attivazione parasimpatica o attivazione simpatica) permettono la conservazione e la sopravvivenza dell'individuo e della specie.
    Ovviamente, se la paura viene estremizzata e resa eccessivamente intensa, diventando quindi ansia, fobia o panico, perde la sua funzione fondamentale convertendosi in sintomo psicopatologico.

    Fonte: ilgiocodellavita.com

  13. Registrato da
    29/04/2005
    Messaggi
    7,396
    Citazione Originariamente Scritto da anna1401
    Inoltre, in tutte le specie studiate, l'espressione della paura svolge la funzione di avvertire gli altri membri del gruppo circa la presenza di un pericolo e quindi di richiedere un aiuto e soccorso.
    Dal punto di vista biologico-evoluzionista sia il vissuto soggettivo (attraverso i processi di memoria e di apprendimento), sia le manifestazioni comportamentali (come la fuga, la paralisi o l’attacco), che le modificazioni psicofisiologiche (attivazione parasimpatica o attivazione simpatica) permettono la conservazione e la sopravvivenza dell'individuo e della specie.
    Ovviamente, se la paura viene estremizzata e resa eccessivamente intensa, diventando quindi ansia, fobia o panico, perde la sua funzione fondamentale convertendosi in sintomo psicopatologico.

    Fonte: ilgiocodellavita.com
    Gazie Anna,sei sempre soddisfacente nelle risposte.

  14. Registrato da
    07/04/2004
    Messaggi
    7,045
    Citazione Originariamente Scritto da cocccinella
    Complimenti dottore per il suo linguaggio "tecnico" ma per i poveri tapini come
    me che non sono in grado di "comprendere" non potrebbe essere più......terra a terra....e magari.....più romantico!!!

    Grazie e ....scusi

    anna

    hai ragione, ho ho usato termini troppo tecnici, ma non l'ho fatto per non essere compreso: anch'io ho provato ad abbassare gli occhi, non per difendermi dagli altri, ma da me stesso

  15. Registrato da
    05/03/2005
    Messaggi
    6,445

    il corpo racconta

    Gesticolare mentre si parla è una prerogativa molto italiana. All'Estero dicono che, in percentuale, dal naufragio del Titanic si sono salvati più italiani che altri perchè mentre erano in acqua si sono messi a parlare, parlare, parlare...
    Noi siamo abituati a parlare gesticolando. Inoltre ci sono degli atteggiamenti non voluti che esprimono il nostro stato d'animo. Ad esempio: accarezzarsi i capelli è indice di forte interesse; gingillarsi con la fede nuziale può significare "bisogno d'affetto". Una gestualità calma e solenne esprime consapevolezza delle proprie forze. Al contrario gesti affrettati indicano inquietudine e insoddisfazione.

  16. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890
    per continuare questa interessante discussione sul linguaggio del corpo che ha iniziato fataturchina...

  17. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Gli occhi

    Nel corso della conversazione, molti sono i segnali che vengono trasmessi –anche inconsapevolmente– dagli occhi al nostro interlocutore:

    · frequenti battiti delle ciglia, ad esempio, comunicano paura e nervosismo;

    · evitare di incontrare lo sguardo dell’interlocutore è un palese segno di disagio ed imbarazzo;

    · dare occhiate di sbieco segnala un atteggiamento di difesa;

    · guardare dritto negli occhi la persona che ci parla, invece, dà l’impressione di avere una grande competenza nella materia che è oggetto del colloquio.

  18. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    La bocca

    · Leccarsi le labbra ripetutamente è in genere segno di gradimento fisico o intellettuale rispetto ad un argomento di particolare interesse.

    · L’apertura o la chiusura della bocca
    è il segnale di desiderio o di repulsione per qualcosa; in particolare il tenere la bocca serrata, con le labbra strizzate indica una situazione di forte scontentezza, di frustrazione, di rifiuto, di disapprovazione.

    · Chi si morde le labbra, invece, dichiara indirettamente di voler dire qualcosa che non può dire o di avere un segreto che non può confessare e che ha paura che gli sfugga.

  19. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Il naso

    Sfregarsi le narici con le mani è in genere un segno di rifiuto per qualcuno o qualcosa, o un tentativo di dissimulare le proprie vere intenzioni. Si tratta infatti di un "dirottamento" di un altro gesto molto più indicativo di chi sta dicendo una bugia: quello del portarsi la mano sulla bocca, tipico nei bambini. L’adulto, invece, riesce a controllare in misura maggiore i propri istinti e la propria gestualità; ecco allora che il gesto istintivo di coprire la bocca dopo aver detto una bugia si camuffa con quello di pizzicarsi o grattarsi il naso. C’entrerà forse anche una sindrome da Pinocchio?

  20. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    Il viso

    La fisiognomica, la disciplina nata nel Medioevo che pretendeva di dare fondamento scientifico alla correlazione tra caratteri somatici e caratteristiche morali e caratteriali delle persone, ha avuto la sua massima affermazione nell’800 grazie agli studi pseudo-scientifici di Lombroso nel campo dell’antropologia criminale.
    Nel ‘900 queste teorie sono state decisamente ridimensionate: un naso adunco o occhi piccoli e ravvicinati non sono certo considerati più indice di crudeltà o di follia, ma è forse possibile dedurre alcuni tratti caratteriali di una persona guardandola attentamente in viso:

  21. Registrato da
    07/12/2004
    Messaggi
    23,890

    continua

    la fronte segnata da linee orizzontali e la tendenza ad tenere gli occhi sgranati, è tipica probabilmente una persona ansiosa e facilmente impressionabile;[B]

    · rughe verticali e occhi strizzati indicano in genere un carattere deciso, forse collerico o anche diffidente;

    · chi ha gli occhi bassi, è intuitivo, si presenta come una persona timida e riservata.

Pagina 1 di 10 12345 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. mangiare sul suo corpo....
    Di gommagomma nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 27/02/2008, 17:53
  2. Quando un poeta ci racconta le ragioni della vita
    Di dado nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 16/01/2008, 21:49
  3. Eiaculazione sul corpo...
    Di Il Professore nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 28
    Ultimo Messaggio: 23/05/2006, 14:33
  4. gente che m racconta fantasie?
    Di nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 01/02/2006, 04:40
  5. Risposte: 58
    Ultimo Messaggio: 15/01/2006, 01:12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Disattivato
  • [VIDEO] code is Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online