Logo
Cerca nel forum | Cerca in tutto il sito
Ricerca personalizzata Google
Video Home fitness
sondaggi - vota
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 33

Discussione: La verginità è uno stato mentale?

  1. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945

    La verginità è uno stato mentale?

    Mi spiego..le donne stuprate che erano vergine...le schiave del sesso,che hanno avute rapporti sessuali per qualche anno...fisicamente non sono più vergini.
    Ma mentalmente?

    Seondo me...l'ho letto e lo condivio...la verginità si perde con il vero primo amore,coinvolgimento sentimentale,in quel "primo rapporto"sessuale.

    Parlare di verginità maschile non è possibile,perchè ha una conformazione genitale diversa...e può aver praticato per anni la masturbazione.

    Poi c'è l'approccio differente verso il sesso tra uomo e donna.

    Opinioni???
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  2. # ADS
    La verginità è uno stato mentale?
    Video del giorno Circuit advertisement
    Registrato da
    Always
    Messaggi
    Many
     
  3. Registrato da
    03/08/2008
    Messaggi
    88
    Certamente la verginità è anche un qualcosa a livello mentale.
    Io ad esempio ho 28 anni ma considero la mia vergintà, come una condizione normalissima; nella mia mente posso concepire gli altri esseri umani solo come amici e niente di più. Mai avuto il benchè minimo interesse a cercare una relazione affettiva perchè vivo magnificamente bene in solitudine.

  4. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    Citazione Originariamente Scritto da keymaster Visualizza Messaggio
    Certamente la verginità è anche un qualcosa a livello mentale.
    Io ad esempio ho 28 anni ma considero la mia vergintà, come una condizione normalissima; nella mia mente posso concepire gli altri esseri umani solo come amici e niente di più. Mai avuto il benchè minimo interesse a cercare una relazione affettiva perchè vivo magnificamente bene in solitudine.
    Ne sei convinto?Certamente se si sta bene con se stessi e si è sereni..la solitudine può essere una compagna accettata in serenità.
    Anche se le teorie portano che l'uomo è un essere sociale,con tutto quello che seguè...civiltà,ecc.
    Perchè generalmente la solitudine nasconde ben altro...almeno che si è come "drogati"di una convinzione religioso,un fervore estremo,che ti fa andare ad abitare in una grotta,nel bel mezzo delle montagne rocciose,Aspromonte. ..fai tu!
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  5. Registrato da
    14/07/2005
    Messaggi
    18,705
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Ne sei convinto?
    Ma perché non dovrebbe esserne convinto??
    ***** miseria che rabbia mi viene quando sento ste cose..
    Ma per quale cavolo di motivo un essere umano non può liberamente e coscientemente scegliere di vivere senza legami sentimentali o sessuali senza che per questo lo consideriate malato?
    Allora a quelli a cui non piace il gelato o la nutella li portiamo in blocco a far vedere??

  6. Registrato da
    13/12/2007
    Messaggi
    326
    Ciao,

    certo che una persona è libera di scegliere di non avere rapporti con gli altri, però non è come scegliere la nutella, perchè la sessualità fà parte di noi, della nostra natura di essere umani, e se uno la rifiuta bisogna chiedersi perchè stà rinunciando alla sessualità? Perchè non vuole condividere il piacere (forse anche il sentimento) con altre persone?
    Perchè non vuole esprimere e condividere con altri la sua intimità?

    L'importante è che sia una libera scelta non trovate?
    Questa scelta và rispettata, ma la cosa fà pensare e riflettere

    ciao da psyche

  7. maifattoprima_therevenge Ospite
    è uno stato mentale,chiaro...

    comunque l'uomo non è un animale sociale ma puramente gregario.E' la storia (dalle caverne ad oggi) ad insegnarcelo.

  8. Registrato da
    03/08/2008
    Messaggi
    88
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Ne sei convinto?Certamente se si sta bene con se stessi e si è sereni..la solitudine può essere una compagna accettata in serenità.
    Anche se le teorie portano che l'uomo è un essere sociale,con tutto quello che seguè...civiltà,ecc.
    Perchè generalmente la solitudine nasconde ben altro...almeno che si è come "drogati"di una convinzione religioso,un fervore estremo,che ti fa andare ad abitare in una grotta,nel bel mezzo delle montagne rocciose,Aspromonte. ..fai tu!
    Ma certo che ne sono convinto... Quando sono da solo vivo in modo eccezionale e non credo proprio che avrò mai interesse a cambiare questa situazione. Per le relazioni umane la cosa che mi dà maggiore appagamento sono le Amicizie.

  9. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    Citazione Originariamente Scritto da stefano28 Visualizza Messaggio
    Ma perché non dovrebbe esserne convinto??
    ***** miseria che rabbia mi viene quando sento ste cose..
    Ma per quale cavolo di motivo un essere umano non può liberamente e coscientemente scegliere di vivere senza legami sentimentali o sessuali senza che per questo lo consideriate malato?
    Allora a quelli a cui non piace il gelato o la nutella li portiamo in blocco a far vedere??
    Hei,ma il resto della mia risposta l'avevi letto o no!Certamente se rispondo solo alla prima frase,il resto potevo anche non scriverlo.
    Quando rispondete cosi stizzosi,è segno di difesa...segno che sai che c'è una nota stonata,ma la corrazza che ti sei costruita è troppo protettiva.
    Mettersi in discusioni,è molto difficile...richiede corraggio,e nervi saldo.
    Guardarsi dentro è difficile.
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  10. Registrato da
    27/08/2006
    Messaggi
    6,587
    Citazione Originariamente Scritto da keymaster Visualizza Messaggio
    ...perchè vivo magnificamente bene in solitudine.
    cioè non avresti problemi a vivere senza amicizie e relazioni sociali?

  11. Registrato da
    14/07/2005
    Messaggi
    18,705
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Hei,ma il resto della mia risposta l'avevi letto o no!
    Sì che l'ho letto: secondo te dietro uno che sta bene da solo ci dev'essere per forza dietro qualcosa.
    E non vedo perché?


    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Quando rispondete cosi stizzosi,è segno di difesa...segno che sai che c'è una nota stonata,ma la corrazza che ti sei costruita è troppo protettiva.
    Mettersi in discusioni,è molto difficile...richiede corraggio,e nervi saldo.
    Guardarsi dentro è difficile.
    Due cose:
    1) Ma sei psicologa?
    2) Ma l'hai letto cosa dice keymaster? Lui sta benissimo così com'è. Quindi non vedo perché uno che sta bene con sé stesso ed è felice di ciò che fa debba mettersi in discussione.

  12. Registrato da
    19/07/2008
    Messaggi
    146
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Parlare di verginità maschile non è possibile,perchè ha una conformazione genitale diversa...e può aver praticato per anni la masturbazione.
    Questo vale anche per le donne.

  13. Registrato da
    02/11/2004
    Messaggi
    24,945
    Citazione Originariamente Scritto da verginello Visualizza Messaggio
    Questo vale anche per le donne.
    Allora rileggi la domanda iniziale....io mi riferisco alla verginità da parte delle donne.
    Capisco che la domanda può sembrare contorta,ma secondo te,una donna finchè fa sesso "che subisce con violenza"senza un vero coinvolgimento sentimentale,si può considerare cmq"mentalmente vergine"?
    Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

  14. Registrato da
    19/07/2008
    Messaggi
    146
    Citazione Originariamente Scritto da frederika Visualizza Messaggio
    Allora rileggi la domanda iniziale....io mi riferisco alla verginità da parte delle donne.
    Capisco che la domanda può sembrare contorta,ma secondo te,una donna finchè fa sesso "che subisce con violenza"senza un vero coinvolgimento sentimentale,si può considerare cmq"mentalmente vergine"?
    Non saprei, frederika. In effetti non intendevo rispondere alla domanda iniziale. E' un po' come chiedere se una donna che si sposa contro il suo volere, ad esempio per un matrimonio combinato dalla sua famiglia, sia ancora "mentalmente nubile". Oppure una moglie che non ama più il marito è "mentalmente divorziata"? Di sicuro per l'anagrafe e lo stato civile non lo è, come non è più vergine, in senso fisico, che è il senso comune del termine, la ragazza che viene stuprata, purtroppo. Non so se il coinvolgimento sentimentale possa essere la differenza che fa la differenza. A livello soggettivo magari sì: si può definire primo "vero" rapporto sessuale quello in cui era presente del coinvolgimento emotivo, però non colgo l'importanza di questa distinzione.

    Quello che non ho capito, invece, è come mai attribuisci un valore diverso alla verginità maschile sulla base delle differenze anatomiche di genere. E cosa c'incastra con la verginità il fatto che un uomo abbia praticato per anni la masturbazione, cosa che, come dicevo, può aver fatto ugualmente anche una donna?

  15. Registrato da
    03/08/2008
    Messaggi
    88
    Citazione Originariamente Scritto da amarok81 Visualizza Messaggio
    cioè non avresti problemi a vivere senza amicizie e relazioni sociali?
    Mi trovo benissimo in compagnia e le Amicizie che ho sono meravigliose, ma quando è tempo di rientrare a casa, sto altrettanto bene da solo, senza altre persone intorno.

  16. Registrato da
    27/08/2006
    Messaggi
    6,587
    Citazione Originariamente Scritto da keymaster Visualizza Messaggio
    Mi trovo benissimo in compagnia e le Amicizie che ho sono meravigliose, ma quando è tempo di rientrare a casa, sto altrettanto bene da solo, senza altre persone intorno.
    si ma se non avessi relazioni sociali sarebbe un problema o no?

  17. Registrato da
    03/08/2008
    Messaggi
    88
    Citazione Originariamente Scritto da amarok81 Visualizza Messaggio
    si ma se non avessi relazioni sociali sarebbe un problema o no?
    Assolutamente no... anche un animalino domestico come un cane o un gatto mi dà tantissima compagnia e spesso preferisco la loro compagnia a quella di un qualunque essere umano.

  18. Registrato da
    27/08/2006
    Messaggi
    6,587
    Citazione Originariamente Scritto da keymaster Visualizza Messaggio
    Assolutamente no... anche un animalino domestico come un cane o un gatto mi dà tantissima compagnia e spesso preferisco la loro compagnia a quella di un qualunque essere umano.
    ok riformulo la domanda. da domani per tutto il resto della tua vita non avrai più nessun rapporto con umani e animali (tipo eremita), solo vegetali e minerali .
    la cosa non ti creerebbe nessunissimo problema? sii sincero.

  19. Registrato da
    03/08/2008
    Messaggi
    88
    Citazione Originariamente Scritto da amarok81 Visualizza Messaggio
    ok riformulo la domanda. da domani per tutto il resto della tua vita non avrai più nessun rapporto con umani e animali (tipo eremita), solo vegetali e minerali .
    la cosa non ti creerebbe nessunissimo problema? sii sincero.
    Tu poni una condizione assurda... ti ho già risposto prima ovvero molto spesso preferisco stare in compagnia di animali domestici rispetto agli esseri umani. Vivere da solo in casa per me è una situazione normalissima che mi trasmette serenità e tranquillità. Non credo proprio che riuscirei a vivere con un altro essere umano che mi sta sempre vicino. E questa mia risposta è assolutamente sincera. Sono così, ed allo stesso tempo felice di comportarmi in questo modo.

  20. Registrato da
    10/02/2005
    Messaggi
    9,395
    Secondo me, è piuttosto una malattia grave, e per giunta contagiosa. Perchè coloro che ne sono affetti impediscono anche ai loro potenziali partners di avere una vita più piacevole :-)

  21. Registrato da
    27/08/2006
    Messaggi
    6,587
    Citazione Originariamente Scritto da keymaster Visualizza Messaggio
    Tu poni una condizione assurda... ti ho già risposto prima ovvero molto spesso preferisco stare in compagnia di animali domestici rispetto agli esseri umani. Vivere da solo in casa per me è una situazione normalissima che mi trasmette serenità e tranquillità. Non credo proprio che riuscirei a vivere con un altro essere umano che mi sta sempre vicino. E questa mia risposta è assolutamente sincera. Sono così, ed allo stesso tempo felice di comportarmi in questo modo.
    si questo l'ho capito, volevo solo capire tu fino a che punto non hai bisogno degli altri. viver bene la "solitudine temporanea" non significa viver bene la solitudine. anch'io potrei dire di "star bene da solo", ma dopo 4-5 giorni di assenza totale di scambi col mondo esterno la cosa inizia a pesarmi (lo dico perchè ho vissuto la situzione più di una volta).
    tu magari hai un limite più alto, ma credo che lo stesso valga per te.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Chiusura mentale o no?
    Di charletta nel forum ... di tutto un po'
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 10/06/2014, 12:49
  2. L'atteggiamento mentale positivo
    Di nel forum Terapie e Tecniche complementari
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 17/04/2014, 15:34
  3. il tradimento è fisico o mentale (fiducia)?
    Di numero1 nel forum 4 chiacchiere
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07/10/2006, 01:26
  4. Troppo casino mentale!!!!!
    Di kipka nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 25/11/2005, 14:15
  5. Blocco mentale
    Di katy77 nel forum Sesso e Dintorni
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04/05/2004, 07:41

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Eventuali decisioni che dovessero essere prese dai LETTORI, sulla base dei dati e delle informazioni qui forniti sono assunte in piena autonomia decisionale e a loro rischio. Le informazioni qui riportate hanno carattere puramente divulgativo e orientativo; non sostituiscono la consulenza medica. È vietata la riproduzione anche parziale senza autorizzazione scritta.
Un dietologo e un dietista a tua disposizione. Prova la dieta online