Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Home > News e Articoli > Il movimento al femminile

Dieci risposte dalla famosa biologa di Torino

Il movimento al femminile

di - Sanihelp.it
Pubblicato il: 02-03-2015

La Zona: sostantivo femminile. Lo Sport: sostantivo maschile. Significa forse che alimentazione (ancora femminile) e allenamento (maschile) non possono trovare punti comuni per una sostanziale differenza di generi? Tutt'altro come spiega Gigliola Braga


9 - A ciascuna il proprio sport


<
A ciascuna il proprio sport
© Thinstock

9 - A ciascuna il proprio sport


Le donne e l’attività fisica: sono tutte uguali? No come gli uomini non sono tutti uguali e tutti predisposti per lo stesso sport. Quello che conta per le une e per gli altri è la gradualità e la moderazione. Non esiste un’attività aerobica di fitness uguale per tutti: ognuno deve trovare il proprio livello, che tiene conto dell’età, in quanto invecchiando la capacità aerobica diminuisce, e che va aggiornato in base ai progressi registrati nel tempo e quindi alla necessità di adattamento degli esercizi affinché l’attività continui a essere efficace.

Per avere la migliore risposta ormonale, l’esercizio deve essere moderato e supportato da un’adeguata respirazione, per garantire la sufficiente quota di ossigeno all’organismo, che in questo modo sfrutta al meglio l’impegno fisico. Molto importante è la regolarità: è più proficuo fare un po’ di attività in modo continuo e costante, più volte durante la settimana, che concentrarla in un’unica, massacrante seduta.



Clicca qui sotto per vedere i consigli:

FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Da un'intervista con Gigliola Braga, biologa, docente di nutrizione all'Università di Torino, bestseller di Sperling & Kupfer (La Zona è Donna)

© 2017 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?




Video del Giorno:

Promozioni:

Commenti